Sonniloquio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

LE PARLATE LUCANE

Le parlate lucane: arcaicità e isolamento G. Rohlfs e H. Lausberg, nel secolo passato, scoprivano la singolare arcaicità dei dialetti lucani. Per arcaicità gli studiosi intendono la scarsa attitudine all’evoluzione mostrata dalle parlate regionali, particolarmente di talune aree, che, grazie alla conservazione giungono fino a noi con pochi segni di cambiamento rispetto alle origini. La stessa individuazione del Galloitalico, che non sfugge a tale regola, si [...]

Parlare da Solo

Parlare da Solo

Spesso mi capita di parlare da solo quando sono a casa.Voi non lo fate mai?Sarà che non avendo interlocutori alle volte è quello l'unico modo per sfogarsi quando ho qualche magagna. Tipo ieri sera quando mi manda un sms mio fratello: "domani richiama l'ospedale perchè mi hanno contattato per prenotare la visita di papà ma ho perso il foglio. " Indagando un po' di più è venuto fuori che dall'ospedale ci avevano contattato venerdì e a lui era passato di [...]

Parlare... riflettere..esprimersi..

...poi, ad un certo punto succede qualcosa: ci prende la voglia di far uscire quelle parole inespresse... ...all'inizio è una piccola spinta... ..ma se abbiamo il coraggio di alimentarla, di credere nella forza nascosta della nostra anima...allora scriviamo ed esprimiamo parole meravigliose..

Parlare nel silenzio

E' così tanto che non ti scrivo, che non parlo di noi. Ma quale noi? C'è stato un noi? Forse c'è stato un io con te. Non lo so, è ancora presto per dare un nome a questo "amore" recluso in noi. Oggi sei venuto a trovarmi, con mio grande stupore. Ti sei seduto nel mio ufficio, stranamente non avevi fretta. Io continuavo il mio lavoro al pc come se la tua presenza mi fosse indifferente anche se parlavamo della riunione che avevi appena finito. Tu guardavi in [...]

Parlare

"Ci sono persone che parlano un momento prima di pensare" (J. de La Bruyere).

parlare

parlarevelatamentetutti lo sanno fare,ma' chiaramentee' come saper  veleggiarenell'oceanodel saper  viveree amarejordi_1960

Parlare

"Parlare come se fosse l'ultima frase che ci è concessa" ( E.Canetti).

Parlare

"Parlare come se fosse l'ultima frase che ci è concessa" ( E.Canetti).

Gaffe della Gran Bretagna: parlate italiano, napoletano o siciliano?

Gaffe della Gran Bretagna: parlate italiano, napoletano o siciliano?

La domanda incredibile fa parte di un questionario che alcune scuole della Gran Bretagna hanno inviato alle famiglie dei nuovi alunni stranieri, per l'anno scolastico iniziato da circa un mese, una specie di "schedatura" in base all'origine regionale. Il questionario, almeno nelle intenzioni del Foreign Office britannico, mirava a fornire sia ai bambini, sia eventualmente ai genitori, la necessaria assistenza nell'apprendimento dell'inglese. Ne e' risultato [...]

Parlare con un amico

Parlare con un amico

Ti ho cercato. Fortuna ha voluto ci fossi. Hai sempre molto da fare e non è scontato aver modo di parlarti. Non mi hai detto grandi cose. La tua voce mi rassicura sempre, una voce conosciuta, di cui, nel tempo, ho imparato a distinguere le sfumature. La tua parlata mi è ormai famigliare. Quindi non c’è bisogno tu scelga le parole e gli argomenti, mi riconcilia con me stessa solo ascoltarti. Ora so che la mia reazione è semplicemente bisogno di silenzio, di [...]

Parlare con un amico

Ti ho cercato. Fortuna ha voluto ci fossi. Hai sempre molto da fare e non è scontato aver modo di parlarti. Non mi hai detto grandi cose. La tua voce mi rassicura sempre, una voce conosciuta, di cui, nel tempo, ho imparato a distinguere le sfumature. La tua parlata mi è ormai famigliare. Quindi non c’è bisogno tu scelga le parole e gli argomenti, mi riconcilia con me stessa solo ascoltarti. Ora so che la mia reazione è semplicemente bisogno di silenzio, di [...]

parlate ...

Chiedo ai signori passanti che mi si citi dove e quando io feci riferimento al lanciafiamme per Eva .  Qui hanno letto in tanti in quei giorni ed ora voglio che mi si dica in quale dei miei post dissi mai una cosa del genere , se qualcuno ricorda il passo me lo citi per cortesia , perche' io ricordo tutto cio' che ho scritto tanto da poterlo riscrivere , ma non ricordo assolutamente di aver mai scritto una cosa del genere .  Giusto per chiarezza , perche' e' gia [...]

Parlare e tacere

Parlare e tacere

Leggo, parlo, ascolto, vedo, frasi e parole rimangono in mente, lasciano impronte. / E poi ci rifletti, correggi i difetti, elabori pensieri, gli inutili cancelli e salvi quelli belli. / Scambiarsi opinioni, problemi e sensazioni, discutere e obiettare, sussurrare e gridare, fare pace e litigare. / Parlare, è importante parlare, chiedere e volere, esprimere e comunicare, dare ed avere. / E poi tacere, conoscere e tacere, senza rimorsi, e agli altri affidarsi.

Parlare di sesso è naturale

Parlare di sesso è naturale

Nella nostra società il sesso è ancora un argomento tabu come se fossimo negli anni '40, tanto che l'argomento è stato eliminato dalle scuole, il risultato? Le malattie sessualmente trasmissibili aumentano, l'età minima si abbassa, e posso anche dire da vari racconti che ci sono sempre meno ragazzi e ragazze che lo fanno per il piacere di farlo, anzi quasi sembra un dovere. Ma che tristezza!!! Addirittura ci sono uomini spaventati o svogliati quando una ragazza [...]

Parlare nella verità.

Parlare nella verità.

Chi parla nella verità è come colui che impara a camminare sulla brace. Le piante dei suoi piedi diventano come amianto man mano che si esercita e il passo si fa veloce e sicuro, senza saltelli e appoggiando bene i piedi. Così è la parola detta nella Verità, cioè nell'essenzialità del Cristo. All’inizio si teme che bruci, perché l’altro a cui è indirizzata spesso si infiamma procurando disagio, sofferenza o addirittura facendoci indietreggiare [...]

Parlare

E' facile parlare per farsi ascoltare. E' facile ascoltare per poter poi parlare. E' facile dire ciò di cui si può parlare. E' difficile parlare per potersi ascoltare. E' difficile ascoltarsi per poter poi parlare. E' difficile dire ciò di cui si vuol parlare. E' facile parlare. E' difficile dire.

Parlare

E' facile parlare per farsi ascoltare. E' facile ascoltare per poter poi parlare. E' facile dire ciò di cui si può parlare. E' difficile parlare per potersi ascoltare. E' difficile ascoltarsi per poter poi parlare. E' difficile dire ciò di cui si vuol parlare. E' facile parlare. E' difficile dire.

Parlare

E' facile parlare per farsi ascoltare. E' facile ascoltare per poter poi parlare. E' facile dire ciò di cui si può parlare. E' difficile parlare per potersi ascoltare. E' difficile ascoltarsi per poter poi parlare. E' difficile dire ciò di cui si vuol parlare. E' facile parlare. E' difficile dire.

Parlare con gli occhi.

  La trasparenza dei tuoi occhi è lo specchio della tua anima, in cui mi perdo, con lo sguardo e navigo con la mente, mentre tu mi guardi e io viaggio in te, nel tuo io, perchè conoscere è perdersi oltre gli occhi, oltre un semplice sguardo, ma entrare in sintonia con la tua vera essenza.   Fabio

parlare dei gay rende voti, e parlare di orfani non ne rende,vergogna

FIGLI DI UN DIO MINORE? Parlando di bambini, ricordo che esistono ancora molti di questi posti. Si chiamano orfanotrofi e le famiglie che provano ad adottarne uno, ad oggi, devono affrontare grossi problemi burocratici ed economici. Ma per loro nessuno dice niente, e del diritto di questi bambini ad avere finalmente una famiglia idem.

&id=HPN_Sonniloquio_" alt="" style="display:none;"/> ?>