Speleologica

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

Speleologi

La scheda: Speleologi

La speleologia (dal greco spélaion=caverna e lògos=discorso) è la disciplina che si occupa dell'esplorazione, documentazione, tutela e divulgazione della conoscenza del mondo sotterraneo. Può essere definita come la particolare scienza che studia in generale le cavità sotterranee - propriamente distinte in "cavità naturali" e "cavità artificiali" - ovvero la loro genesi e la loro natura. Interessa diverse branche della conoscenza e può avere varianti fra le quali le più diffuse sono la speleologia in cavità artificiali (o urbana) e la speleosubacquea.


Speleologo ferito in grotta, raggiunto

Speleologo ferito in grotta, raggiunto

(ANSA) – TRIESTE, 27 GEN – Uno speleologo è rimasto ferito questa mattina mentre era nella Grotta Noè, a Duino Aurisina (Trieste), dopo essere precipitato sul fondo dall’Abisso a una profondità di 50 metri. L’uomo, di Tolmezzo (Udine), ha 60 anni ed è caduto da una altezza di 4 metri mentre si stava calando lungo la corda. Raggiunto da sette soccorritori, tra tecnici e infermieri, del Cnsas Fvg, è stato stabilizzato sul posto e non sembrerebbe [...]

Salva la speleologa ferita nella grotta. Il racconto dei soccorsi

Salva la speleologa ferita nella grotta. Il racconto dei soccorsi

Roma, (askanews) - È stata tratta in salvo ed è in buone condizioni di salute la speleologa di 42 anni, originaria di Brollo (Me), caduta, ferendosi a una gamba, all'interno dell'Abisso del Vento, una profonda grotta a Isnello (Palermo), nel Parco delle Madonie. I soccorritori del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (Cnsas), allertati da due componenti del gruppo con cui la donna stava effettuando un'escursione, hanno lavorato una notte intera, tra [...]

EVENTI: Speleologi

Nel 1954 viene fondato, sotto l'egida del CAI, il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), inizialmente per la sola sezione alpina e a partire dal 1968 quella speleo, che oggi si articola sul territorio attraverso 21 Servizi costituiti ognuno per ogni regione o provincia autonoma dello Stato italiano.

Nel 1954 viene fondato, sotto l'egida del CAI, il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), inizialmente per la sola sezione alpina e a partire dal 1968 quella speleo, che oggi si articola sul territorio attraverso 21 Servizi costituiti ognuno per ogni regione o provincia autonoma dello Stato italiano.

Nel 1954 viene fondato, sotto l'egida del CAI, il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), inizialmente per la sola sezione alpina e a partire dal 1968 quella speleo, che oggi si articola sul territorio attraverso 21 Servizi costituiti ognuno per ogni regione o provincia autonoma dello Stato italiano.

Nel 1954 viene fondato, sotto l'egida del CAI, il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), inizialmente per la sola sezione alpina e a partire dal 1968 quella speleo, che oggi si articola sul territorio attraverso 21 Servizi costituiti ognuno per ogni regione o provincia autonoma dello Stato italiano.

Dal 1908, per circa un quarantennio, vi è la fase di formazione della Società Speleologica Italiana che si costituisce ufficialmente nel 1950.

Dal 1908, per circa un quarantennio, vi è la fase di formazione della Società Speleologica Italiana che si costituisce ufficialmente nel 1950.

Dal 1908, per circa un quarantennio, vi è la fase di formazione della Società Speleologica Italiana che si costituisce ufficialmente nel 1950.

Dal 1908, per circa un quarantennio, vi è la fase di formazione della Società Speleologica Italiana che si costituisce ufficialmente nel 1950.

Nel 1863 nasce il Club Alpino Italiano (CAI) che all'interno della sua struttura organizzativa comprende tutt'oggi una sezione che si dedica esclusivamente alla speleologia.

Nel 1863 nasce il Club Alpino Italiano (CAI) che all'interno della sua struttura organizzativa comprende tutt'oggi una sezione che si dedica esclusivamente alla speleologia.

Nel 1863 nasce il Club Alpino Italiano (CAI) che all'interno della sua struttura organizzativa comprende tutt'oggi una sezione che si dedica esclusivamente alla speleologia.

Nel 1863 nasce il Club Alpino Italiano (CAI) che all'interno della sua struttura organizzativa comprende tutt'oggi una sezione che si dedica esclusivamente alla speleologia.

Salvata la speleologa rimasta ferita in una grotta, sta bene

Salvata la speleologa rimasta ferita in una grotta, sta bene

E’ stata riportata in superficie la speleologa di 42 anni rimasta ferita ieri pomeriggio dentro l’Abisso del Vento, sulle Madonie, a cento metri di profondità. La donna, dicono i soccorritori, sta bene. I soccorritori hanno lavorato tutta la notte in un ambiente angusto, con strettoie, pozzi e con una temperatura inferiore ai 10 gradi e umidità oltre l’80%. La grotta si trova alle pendici di Cozzo Balatelli, e ha uno sviluppo di circa 2 chilometri e una [...]

Speleologa si ferisce in grotta delle Madonie, soccorsa

Speleologa si ferisce in grotta delle Madonie, soccorsa

Una speleologa si è fratturata una gamba a causa di una caduta dentro l’Abisso del Vento, la grotta nel territorio madonita di Isnello (Palermo), alle pendici di Cozzo Balatelli, che ha uno sviluppo di circa 2 chilometri e una profondità di 220 metri. L’incidente è avvenuto ad una profondità di circa 100 metri nel primo pomeriggio mentre la donna, 45 anni, originaria di Bronte (Catania), stava compiendo un’escursione con altri 8 compagni. Due [...]

Val Badia, speleologi sorpresi da neve

Val Badia, speleologi sorpresi da neve

(ANSA) – BOLZANO, 29 OTT – Un team internazionale di otto speleologi (5 italiani, 2 sauditi e un australiano) è partito mercoledì 24 ottobre per esplorare alcune grotte nella zona di Fanes in Val Badia. Il campo base con 6 tende era stato installato a ca. 2.900 metri di quota tra la cima Conturines e la cima Lavarella. A causa delle forti nevicate registrate durante la giornata di sabato i malcapitati hanno lanciato una richiesta di aiuto intorno alle ore [...]

L'incubo è finito speleologo salvo

L'incubo è finito speleologo salvo

Tratto in salvo lo speleologo triestino bloccato da sabato in una grotta in Friuli.

Udine, ecco come i soccorsi hanno salvato lo speleologo caduto

Udine, ecco come i soccorsi hanno salvato lo speleologo caduto

Udine, (askanews) - È salvo Stefano Guarniero, lo speleologo triestino caduto durante un'escursione in una grotta a 200 metri di profondità sul monte Canin, al confine tra l'Italia e la Slovenia, sabato 4 agosto. A riportarlo in superficie i volontari del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, i quali hanno creato un ingresso secondario per raggiungere il collega, utilizzando anche piccole cariche esplosive. Lo speleologo, 33 anni, è subito stato [...]

Speleologo bloccato, portato fuori, è salvo

Speleologo bloccato, portato fuori, è salvo

Lo speleologo triestino, Stefano Guarniero, è salvo. I soccorritori hanno ultimato la risalita con la barella e lo hanno portato all’esterno della grotta, dove era rimasto intrappolato a 200 metri di profondità da sabato pomeriggio. Il salvataggio dell’uomo, infortunatosi a causa di una caduta di venti metri nella grotta in esplorazione denominata “Frozen” è definitivamente riuscito. La barella con il ferito è uscita alle 12.35 dall’ingresso [...]

Speleologo bloccato, è salvo

Speleologo bloccato, è salvo

(ANSA) – TRIESTE, 6 AGO – Lo speleologo triestino, Stefano Guarniero, è salvo. Alle 12.35 di oggi i soccorritori hanno ultimato la risalita con la barella e lo hanno portato all’esterno della grotta, dove era rimasto intrappolato a 200 metri di profondità da sabato pomeriggio, in seguito a una caduta di venti metri nella grotta in esplorazione denominata “Frozen”. Verrà portato all’ospedale di Tolmezzo dall’elicottero sanitario. A eseguire il [...]

Speleologo bloccato, 40 m per risalita

Speleologo bloccato, 40 m per risalita

(ANSA) – TRIESTE, 6 AGO – Sta ritardando di qualche ora, rispetto ai tempi originariamente previsti, il salvataggio dello speleologo triestino Stefano Guarniero, 33 anni, intrappolato e ferito da sabato pomeriggio a 200 metri di profondità sul Monte Canin. Il team di soccorso, dieci tecnici più il medico e l’infermiere che sono con il ferito in grotta da sabato, hanno superato il punto critico della cascata e stanno procedendo in salita. Le comunicazioni [...]

FOTO: Speleologi

Ambiente di una grotta di origine naturale: Grotta dei Sette Nani (Cassano all'Ionio - Italia) .

Ambiente di una grotta di origine naturale: Grotta dei Sette Nani (Cassano all'Ionio - Italia) .

Ambiente di una grotta di origine naturale: Grotta dei Sette Nani (Cassano all'Ionio - Italia) .

Ambiente di una grotta di origine naturale: Grotta dei Sette Nani (Cassano all'Ionio - Italia) .

Ambiente di una grotta di origine naturale: Grotta dei Sette Nani (Cassano all'Ionio - Italia) .

Ambiente di una grotta di origine naturale: Grotta dei Sette Nani (Cassano all'Ionio - Italia) .

Speleologo bloccato, risalita rinviata

Speleologo bloccato, risalita rinviata

(ANSA) TRIESTE, 5 AGO – E’ stata rinviata a domani la risalita dello speleologo triestino, Stefano Guarniero, 33 anni, intrappolato da ieri a 200 metri di profondità sul Monte Canin, in Friuli. Lo rende noto il Soccorso Alpino e Speleologico del Fvg spiegando che il rinvio è dovuto al fatto che la barella non entrava nella cavità. Quando i soccorritori hanno provato a far scendere la barella, si sono resi conto che l’opera di disostruzione non era [...]

Speleologo bloccato, iniziata risalita

Speleologo bloccato, iniziata risalita

(ANSA) – TRIESTE, 5 AGO – E’ iniziata da poco la lenta risalita dei soccorritori insieme allo speleologo triestino, Stefano Guarniero, 33 anni, intrappolato da ieri a 200 metri di profondità sul Monte Canin, in Friuli. L’uomo, ferito all’addome e a un braccio, è stato stabilizzato sulla barella. Secondo le previsioni dei soccorritori per tornare in superficie bisognerà attendere almeno le 21.

Speleologo bloccato, 5 ore per liberarlo

Speleologo bloccato, 5 ore per liberarlo

(ANSA) – TRIESTE, 5 AGO – Ci vorranno ancora cinque ora circa per vedere riemergere dalla grotta lo speleologo triestino rimasto ferito ieri a 200 metri di profondità sul Monte Canin. I disostruttori sono riusciti ad entrare per un secondo ingresso naturale, situato cento metri più in basso rispetto a quello utilizzato dal ferito e dai suoi due compagni, liberato ieri dal ghiaccio dai tecnici del Soccorso Alpino e speleologico. Questa operazione ha [...]

Speleologo bloccato in grotta, serviranno ore per liberarlo

Speleologo bloccato in grotta, serviranno ore per liberarlo

Occorreranno ancora alcune ore per liberare lo speleologo intrappolato e ferito a 200 metri di profondità sul Monte Canin e riportarlo in superficie. Il soccorso alpino stima che le operazioni si potrebbero concludere a metà giornata. Intanto, la squadra di disostruttori ha iniziato a lavorare verso le due di notte e ancora opera all’ingresso della grotta e nei punti più stretti all’interno, utilizzando piccole cariche di esplosivo per consentire la [...]

Speleologo bloccato, ore per liberarlo

Speleologo bloccato, ore per liberarlo

(ANSA) – UDINE, 5 AGO – Occorreranno ancora alcune ore per liberare lo speleologo intrappolato e ferito a 200 metri di profondità sul Monte Canin e riportarlo in superficie. Il soccorso alpino stima che le operazioni si potrebbero concludere a metà giornata. Intanto, la squadra di disostruttori ha iniziato a lavorare verso le due di notte e ancora opera all’ingresso della grotta e nei punti più stretti all’interno, utilizzando piccole cariche di [...]

E' salvo lo speleologo caduto  in una grotta nel cuneese

E' salvo lo speleologo caduto in una grotta nel cuneese

 E’ salvo lo speleologo infortunatosi all’interno della Grotta della Mottera, in Alta Val Corsaglia, nel Cuneese. Dopo un intervento di oltre 36, i tecnici del soccorso alpino e speleologico nazionale – un centinaio quelli che si sono alternati nelle operazioni – lo hanno estratto dalla grotta. Imbarcato col verricello in elicottero, l’uomo è stato ricoverato in codice giallo all’ospedale di Cuneo. Lo speleologo è stato fatto uscire dalla grotta in [...]

Precipita in grotta, proseguono soccorsi

Precipita in grotta, proseguono soccorsi

(ANSA) – TORINO, 23 LUG – Proseguono senza interruzioni da sabato sera i soccorsi allo speleologo infortunatosi durante l’attraversata del fiume sotterraneo della Grotta della Mottera, nel Cuneese. La barella del ferito – sempre sotto diretto controllo dei medici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e speleologico (Cnsas) – si trova in prossimità dell’uscita della grotta, che il ferito ha raggiunto grazie ai dispositivi su corda allestiti per superare [...]

Salvato speleologo triestino bloccato a 100 metri profondità

Salvato speleologo triestino bloccato a 100 metri profondità

Lo speleologo triestino rimasto bloccato ieri in una grotta a Orlek (Slovenia) a un centinaio di metri di profondità è stato estratto alle 3,10 della notte scorsa, in buone condizioni di salute. Lo rende noto il Cnsas Fvg precisando che l’uomo ha riportato probabilmente un trauma all’anca, probabilmente la frattura di un femore. Le operazioni di soccorso sono state condotte dal soccorso speleologico sloveno. Lo speleologo, di 57 anni, si era calato nella [...]

Piccoli speleologi con grandi emozioni a Manfredonia! "GROTTA PILASTRI"

Piccoli speleologi con grandi emozioni a Manfredonia! "GROTTA PILASTRI"

 Piccoli speleologi con grandi emozioni a Manfredonia!"GROTTA PILASTRI" (ST)Di: Redazione 0 0 0 0 Manfredonia. ”Può succedere in una calda mattinata d’estate di ritrovarsi alle pendici del Gargano, davanti all’imboccatura di una grotta e vedere il proprio figlio indossare un casco, accenderne la luce e senza salutare cominciare a scendere lungo una scala, dentro una grotta del paleolitico. Può succedere che i genitori aspettino per una buona [...]

Rieti, salvata speleologa ferita nella grotta di Cittareale

Rieti, salvata speleologa ferita nella grotta di Cittareale

Roma, 1 mag. (askanews) – Salvata nella grotta di Cittareale (Rieti) una giovane speleologa rimasta ferita a una gamba. L’intervento di salvataggio, secondo il Soccorso alpino (Cnsas), si è concluso questa mattina con l’aiuto di oltre 60 tecnici speleologi provenienti da Lazio, Abruzzo, Emilia Romagna e Umbria. Durante un campo speleo del gruppo Grotte Pipistrelli di Terni, al quale partecipano numerosi altri gruppi speleologici del centro Italia, la [...]

&id=HPN_Speleologica_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Speleologica" alt="" style="display:none;"/> ?>