Sports Illustrated

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda: Sports Illustrated

Sports Illustrated è un periodico sportivo statunitense. Fondato nel 1954 è considerato uno dei punti di riferimento dell'editoria sportiva e ha diffusione internazionale, di proprietà della Time Warner, ha un bacino di utenza di circa 23 milioni di lettori. Pubblica dal 1964 un supplemento a cadenza annuale, Sports Illustrated Swimsuit Issue, sostanzialmente una raccolta di modelle d'alta classe che indossano costumi da bagno di grandi firme della moda e fotografate in posti esotici.

Sport Illustrated Swimsuit, guarda tutte le più belle

Sport Illustrated Swimsuit, guarda tutte le più belle

Tyra Banks torna sulla copertina di Sport Illustrated Swimsuit a 45 anni (nel 1997 è stata la prima modella di colore ad apparire sulla cover del prestigioso magazine). Lindsey Vonn, chiusa la carriera agonistica ai Mondiali di Are 2019, posa per la terza volta mostrando il suo fisico d'atleta. L'ex cheerleader Camille Kostek ha dovuto vincere l'insicurezza per mettersi davanti all'obiettivo, mentre Winnie Harlow, una delle modelle più richieste al mondo, ha [...]

Sport Illustrated Swimsuit, guarda tutte le più belle

Sport Illustrated Swimsuit, guarda tutte le più belle

Tyra Banks torna sulla copertina di Sport Illustrated Swimsuit a 45 anni (nel 1997 è stata la prima modella di colore ad apparire sulla cover del prestigioso magazine). Lindsey Vonn, chiusa la carriera agonistica ai Mondiali di Are 2019, posa per la terza volta mostrando il suo fisico d'atleta. L'ex cheerleader Camille Kostek ha dovuto vincere l'insicurezza per mettersi davanti all'obiettivo, mentre Winnie Harlow, una delle modelle più richieste al mondo, ha [...]

Eʼ Halima Aden la prima modella musulmana in burkini a conquistare la copertina di Sports Illustrated

Eʼ Halima Aden la prima modella musulmana in burkini a conquistare la copertina di Sports Illustrated

"Non cambiare te stessa, cambia il sistema". E' con questo spirito che Halima Aden, la prima modella musulmana a posare in hijab e burkini sulla copertina di Sports Illustraded, presenta sul suo profilo Instagram una foto del servizio in edicola. "Donne, tutto è possibile - si continua a leggere nel post della top somala-americana, nata in un capo profughi del Kenya. - Essere su Sports Illustrated è cosa molto più grande di me. E' un messaggio alla mia comunità [...]

E? Halima Aden la prima modella musulmana in burkini a conquistare la copertina di Sports Illustrated

E? Halima Aden la prima modella musulmana in burkini a conquistare la copertina di Sports Illustrated

"Non cambiare te stessa, cambia il sistema". E' con questo spirito che Halima Aden, la prima modella musulmana a posare in hijab e burkini sulla copertina di Sports Illustraded, presenta sul suo profilo Instagram una foto del servizio in edicola. "Donne, tutto è possibile - si continua a leggere nel post della top somala-americana, nata in un capo profughi del Kenya. - Essere su Sports Illustrated è cosa molto più grande di me. E' un messaggio alla mia comunità [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Al posto del costume da bagno un tattoo. Sports Illustrated si schiera a favore della campagna #metoo, nata in America dopo lo scandalo Weinstein, e inserisce nella sua edizione di Sports Illustrated Issue alcune modelle dal corpo tatuato con parole simbolo come “Mamma, “Femminismo”, “Verità”. Le protagoniste della campagna che dà voce alle donne attraverso parole che le rappresentano sono Sailor Brinkley Cook, Paulina Porizkova, Robyn Lawley.

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Al posto del costume da bagno un tattoo. Sports Illustrated si schiera a favore della campagna #metoo, nata in America dopo lo scandalo Weinstein, e inserisce nella sua edizione di Sports Illustrated Issue alcune modelle dal corpo tatuato con parole simbolo come “Mamma, “Femminismo”, “Verità”. Le protagoniste della campagna che dà voce alle donne attraverso parole che le rappresentano sono Sailor Brinkley Cook, Paulina Porizkova, Robyn Lawley.

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Al posto del costume da bagno un tattoo. Sports Illustrated si schiera a favore della campagna #metoo, nata in America dopo lo scandalo Weinstein, e inserisce nella sua edizione di Sports Illustrated Issue alcune modelle dal corpo tatuato con parole simbolo come “Mamma, “Femminismo”, “Verità”. Le protagoniste della campagna che dà voce alle donne attraverso parole che le rappresentano sono Sailor Brinkley Cook, Paulina Porizkova, Robyn Lawley.

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Al posto del costume da bagno un tattoo. Sports Illustrated si schiera a favore della campagna #metoo, nata in America dopo lo scandalo Weinstein, e inserisce nella sua edizione di Sports Illustrated Issue alcune modelle dal corpo tatuato con parole simbolo come “Mamma, “Femminismo”, “Verità”. Le protagoniste della campagna che dà voce alle donne attraverso parole che le rappresentano sono Sailor Brinkley Cook, Paulina Porizkova, Robyn Lawley.

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Al posto del costume da bagno un tattoo. Sports Illustrated si schiera a favore della campagna #metoo, nata in America dopo lo scandalo Weinstein, e inserisce nella sua edizione di Sports Illustrated Issue alcune modelle dal corpo tatuato con parole simbolo come “Mamma, “Femminismo”, “Verità”. Le protagoniste della campagna che dà voce alle donne attraverso parole che le rappresentano sono Sailor Brinkley Cook, Paulina Porizkova, Robyn Lawley.

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Sports Illustrated, "Ecco la nostra nuda verità"

Al posto del costume da bagno un tattoo. Sports Illustrated si schiera a favore della campagna #metoo, nata in America dopo lo scandalo Weinstein, e inserisce nella sua edizione di Sports Illustrated Issue alcune modelle dal corpo tatuato con parole simbolo come “Mamma, “Femminismo”, “Verità”. Le protagoniste della campagna che dà voce alle donne attraverso parole che le rappresentano sono Sailor Brinkley Cook, Paulina Porizkova, Robyn Lawley.

&id=HPN_Sports+Illustrated_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Sports{{}}Illustrated" alt="" style="display:none;"/> ?>