Stanzaic form

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Sonetti Romaneschi

Sonetti Romaneschi

Sonetti Romaneschi Home Ricerca Video Stornelli Link Guestbook Contatti Sonetti Romaneschi Da cristiano! Si mmoro e ppo’ arinasco, Pregh’Iddio d’arinassce a Rroma mia. (G. Belli) Trilussa (Carlo Alberto Salustri)     A CHI TANTO E A CHI GNENTE!A GIGGIAA LINAA MIMÌA NINAA UN AMICOA VILLA MEDICIABBITUDINEACQUA E VINO (1942)ADAMO E ER GATTO (1916)ADAMO E LA PECORA (1916)ALL'OMBRAALL'OMBRAANNIVERSARIO [...]

Sonetto 90

  Pensai di morire, sentii dappresso il freddo,e di quanto io vissi solo te lasciavo:la tua bocca era il mio giorno e la mia notte terrestrie la tua pelle la repubblica fondata dai miei baci.In quell’istante ebbero termine i libri, l’amicizia, i tesori accumulati senza tregua, la casa trasparente che tu e io costruimmo: tutto cessò d’esistere, tranne i tuoi occhi. Perché l’amore, mentre la vita c’incalza, è semplicemente un’onda alta sulle onde, [...]

Rime spettinate

Rime spettinate

Tutte le poesie dal volume "Rime spettinate"           L'ulivo sul colle Sognando lontananze MATTINO A MARE Il treno della vita Gina e Franco Il riposo del sole Canto dell'anima Giornata da ricominciare Luccio LA GIORNATA TERRENA L'era di internet Dieci agosto IL FARO Sinestesia di Primavera Il regalo più bello Mattino d'autunno Canto d'amore Ricordi antichi La mia stella AVERE SEMPRE VENT'ANNI La vita Proverbi di una vita sbagliata Qualcosa di [...]

Rime di fine millennio

Rime di fine millennio

Tutte le poesie dal volume "Rime di fine millennio"           MARATONA A MARE Il mio infinito L'ONDA DELLA VITA Giovanni L'arcobaleno Quando la vita cambia NAVE NELLA SERA Laura la bionda Sogno d'autunno Un'ora particolare Cervelli umani A Massimo e Linda, sposi La tua coscienza GUARDANDO IL SOLE DI MEZZANOTTE ECLISSE 1999 Parole d'amore Un'ora di svago I settanta di Tommaso Il vestito del vento Essere solitario Canzoni di fine millennio Dopo il verdetto Cose [...]

La rima facile che voglio fare

La rima facile che voglio faredentro la testa ti voglio scolpire.Quando la senti tu devi cantare. 240Con questo ritmo ti devi sfinire.Batte  e ribatte, la devi pensarequando ti prende non riesci a fuggire. 243L’avresti detto? Potevi ballarecon le terzine che tanto penastiin altri tempi perché da studiare. 246Con le parole noi siamo ginnasti,possiamo fare le cose più strane.Facciamo rime ma siamo rimasti; 249saltiam fra i versi, ma non siamo rane. 252Con le [...]

Sonetto alla Pace

Sonetto alla PaceBarbero sì gentil non vide il CorsoCh'orme d' humanità stampa nel suolo:E l'Amazone sua, del vinto poloPer trionfar nel Ciel, porta sul dorso.Se pur non è ch'il Pegaso al soccorsoDe la Pallade sua se'n venne a volo:Presso a quel pie' studia suoi passi, e soloDi man nata agli Scettri intende il morso.Egl'è d'un Alessandro; e vuol ragioneChe il fren del suo Destrier fidi a quest'unaChi ne le stelle sue le die' lo Sprone.Se corre mai là dov'ha 'l [...]

Sonetto di Mario Valle

SonettoQuesta che a te, unanime, il consesso,nel ricorrente suo giorno nataleoffre, aurea medaglia, reca impressoil sigillo di un'arte originale.Nell'una parte tu vedrai te stessonell'imagin dell'istrice animale:ha di aculei pungenti un vello spesso,irti contro il nemico che lo assale.Vedrai, nell'altra, la dedicatoriache in breve giro molto affetto chiudeeffuso tutto di gentil letizia.E tu, insigne cultore della storia,aperto cuore sotto scorza rude,accettala qual [...]

Quartine Radicali

Fonte http://www.lottomaticaitalia.it/lotto

SONETTO LXXXIII

SONETTO LXXXIII

È bello, amore, sentirti vicino a me nella notte,invisibile nel tuo sonno, seriamente notturna,mentr’io districo le mie preoccupazionicome fossero reti confuse.Assente, il tuo cuore naviga pei sogni,ma il tuo corpo così abbandonato respiracercandomi senza vedermi, completando il mio sonnocome una pianta che si duplica nell’ombra.Eretta, sarai un’altra che vivrà domani,ma delle frontiere perdute nella notte,di quest’essere e non essere in cui ci [...]

SONETTO LXXIX

Di notte, amata, lega il suo cuore al mio e ch'essi nel sonno sconfiggano le tenebre come un doppio tamburo che combatte nel bosco contro il muro spesso delle foglie bagnate. Traversata notturna, bragia nera del sogno che intercetta il filo delle uve terrestri con la puntualità di un treno scapigliato che senza fine trascini ombre e pietre. Per questo, amore, legami al movimento puro, alla tenacia che nel tuo petto batte con le ali di un cigno sommerso, perché [...]

La rima stento stasera a trovare.

La rima stento stasera a trovare.Gira e rigira, non vuole venire,ma io non mollo, la devo cercare. 30

Rime in soffitta

  Senza Nome   RIME TROVATE IN SOFFITTA A cura di un anonimo sognatore   Lilliput Edizioni 1998 http://digilander.libero.it/paolocoluccia Domani, e domani e domani striscia a piccoli passi, di giorno in giorno, fino all'ultima sillaba del tempo prescritto; e tutti i nostri ieri hanno illuminato a dei pazzi il cammino verso la polverosa morte. Spegniti, spegniti, breve candela! La vita non è che un'ombra in cammino; un povero attore, che s'agita e si pavoneggia [...]

♠♣ ogni rima e poesia   ♥♦

♠♣ ogni rima e poesia ♥♦

 Finalmente l'estate è arrivata,qui nel mio paese le feste notturne sono già iniziate che bello  uscire di casa e attraversare la strada,  fare una bella  passeggiata è arrivare fino al mare .. specialmente vedere il tramonto fino alba ...Quando sei seduto in riva al mare.. osservo l'Inferno e il paradiso ...e con una rima nasce il giorno e tutto diventa ancor poesia..♠♣(DAFNE LA CARTA VINCENTE) ♥♦È sempre emozionante il tramonto,indigente o [...]

Sonetto acrostico

Sonetto acrostico

Sonetto acrosticoValacchi, Moscoviti, Colombiani,Idriotti, Curdi, Estoni e Indocinesi,Vengheno a Roma e restano sorpresiA rimirà la groria e li romani!Roma però, madre de' li cristiani,Orgojo e vanto da prestiggi estesi,Mostra 'sto vanto a tutti li paesiA braccia aperte a sentimenti umani!Ner Coloseo 'na croce insegn'ar monnoOnesta fratellanza e fede in DioSenza più schiavitù, né odio profonno!Tramezz'a tant'idiomi, brutti o belli,Roma ch'è santità dice a [...]

Giaquinto, 2 sonetti

Giaquinto, 2 sonetti

In cerca d'impiego- Tu che cciai ggiro e cche conoschi tanti,Vedi un po' d'ajutamme, caro Tito;Ciò un fijo giovenotto che vviè avanti:Procura d'imbuciallo in quarche ssito.- E che vvoi che t'ajuti? Oggi è ffinito:Li posti so' 'ccupati tutti quanti;È granne? - Ha ventott'anni. - È assai 'struvito?- Macché 'struvito: è 'r dio de' l'ignoranti.Tra ttanti pezzi grossi che cconoschi,Troveje un posto pe' sazzià la fame ...Da guardia-carceraria, guarda-bboschi ...- [...]

MY RIMA

MY RIMA

M/y  RIMA

Rime spettinate

Rime spettinate

Rime spettinate Tutte le poesie dal volume  " Rime spettinate "                     L'ulivo sul colle Sognando lontananze MATTINO A MARE Il treno della vita Gina e Franco Il riposo del sole Canto dell'anima Giornata da ricominciare Luccio LA GIORNATA TERRENA L'era di internet Dieci agosto IL FARO Sinestesia di Primavera Il regalo più bello Mattino d'autunno Canto d'amore Ricordi antichi La mia stella AVERE SEMPRE VENT'ANNI La vita Proverbi di una vita [...]

Rime di fine millennio

Rime di fine millennio

Rime di fine millennio            Tutte le poesie dal volume  "SOGNI E REALTA'"           MARATONA A MARE Il mio infinito L'ONDA DELLA VITA Giovanni L'arcobaleno Quando la vita cambia NAVE NELLA SERA Laura la bionda Sogno d'autunno Un'ora particolare Cervelli umani A Massimo e Linda, sposi La tua coscienza GUARDANDO IL SOLE DI MEZZANOTTE ECLISSE 1999 Parole d'amore Un'ora di svago I settanta di Tommaso Il vestito del vento Essere solitario Canzoni [...]

Morici, 2 sonetti

Li consiji der nonnoMi' nonno, moribondo, poveretto,prima de damme la benedizione,me disse - Si voi fa' 'na bona azione,falla la sera prima d'annà a letto.E si pe' strada trovi un poveretto,faje la carità, senza finzione,èssi de core, ma nun fa er fregnonequanno se tratta de sbafà 'n' pranzetto.Tratta li conoscenti co' creanza,nun giocà, nun rubà, nun fa la spia,e paga, paga sempre chi t'avanza!Nun esse de partito che so' guai,nun t'intromette 'n' de li [...]

Senza rima né ragione.

La città più fiscale d'italia è ... Cuneo.

&id=HPN_Stanzaic+form_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Stanzaic{{}}form" alt="" style="display:none;"/> ?>