Stanzaic form

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

In un libro “Dìn dòn campanòn” e altre rime in dialetto

La copertina del libro e i due curatori Maurizia Lazzarini e Adriano SimonciniPianoro (Bologna)Una volta «certe cose succedevano soltanto in dialetto». Lo diceva il poeta romagnolo Raffaello Baldini rilevando che la quotidianità delle vecchie generazioni, vissute senza gli agi di oggi, «era fatta di pochi eventi, di piccole cose, e fluiva in una lingua altra rispetto all’italiano. Il dialetto del proprio paese, a volte solo del proprio quartiere, era non [...]

Sabato al Museo opere di Mauro Paolini e rime in dialetto

Pianoro (Bologna)Alle 15.30 di sabato 7 aprile nella sala eventi al primo piano del Museo di Arti e Mestieri “Pietro Lazzarini”, in via del Gualando 2 a Pianoro, si inaugura una mostra di opere dell’artista pianorese Mauro Paolini a titolo: “Equilibrio. Pensieri: sogni = incubi: gioie”. Mostra che sarà visitabile anche nei giorni 8, 11, 14 e 15 aprile dalle 15 alle 18.A seguire ci saranno letture e canti tratti dal libro “Dìn dόn campanόn [...]

Il congedo

Il congedo

Michele e Luca non possono seguire Pio e Amedeo a Cuba: è tempo dei saluti!

il verso delle parole

il verso delle parole

Ricordandomi il film “il discorso del re” penso che spesso è difficile parlare, perché le parole hanno una loro responsabilità anche e soprattutto quando non vengono ascoltate.Parole che possiamo immaginare come una pallina da tennis lanciata per essere rinviata ma a volte cade, come le parole appunto.Parole come i pedali di una bicicletta che prendono sempre più forza man mano che la pedalata diventa più veloce fino a farci sentire liberi [...]

sonetto notturno con fari e guardone

   ANDREA ZANZOTTO(Sonetto notturno con fari e guardone)  Spesso ove mi sommerse il cuor del bosco o nel mezzo a cesure che verzure follemente feriscono, nel losco trarsi a iatture delle mie venture,là dove tutto che fu mio conosco, acri sciami di pollini, erbe impure e purissime al mel siccome tosco, ore preste alla sferza in piogge o arsure,là dove sottopalmo e sottofalce a fragola rinvenni e dell'accesa fichina l'umido lieve turgore,coi fari sfonda il [...]

Nino Ilari, 4 sonetti

Mbè, Ciarifamo? Nimmanco erimo usciti da Mentana co' la manguardia che marciava avanti, quann'ecchete che, porca la mammmana, vedo un subbujo fra li camminanti. Ddico tra me "Vvo fa che cc'è bburiana? Voi fa cche sso' dde nôvo li garganti? Vor dì, ffo ttra de me, cche in tutti quanti li serviremo d'orlo e dde pedana. Un po ppiù avanti er battajone stallo co' li zzuavi staveno nder ballo e ggià sse le crocchiaveno bbenone. Bbasta, venne Menotti, e ffece [...]

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Eleganza: tu la metti in un vestito nero, in pizzo e un po' scollato ... lei è quella che ti muovi e ti precede come un rito, è una qualità che sfila in passerella; =========== però ora io ti svelo un gran segreto ... puoi avere mille abiti e borsette e l'acconciatura bella, si, è consueto ... uh! Le scarpe! Con i tacchi son perfette! ============ ma se tutto questo indossi solamente e non lasci che accarezzi la tua pelle ... se la segui solo perché è [...]

Angili a fiume, versi

Angili a fiume, versi

ANGIOLI A FIUME Mentre n'angiola dipinge 'Ncavaliere che sorte Da fora 'nmuro de secoli E de fumo, du' puttarelli 'Ntrecciati alli scalini Pittano sbaciucchi doci Ar fiume bojaccia De 'nfamità e de storia: "Nun ce trascinerà Te giuro amore mio Alla foce puro a noi Della sua immensa gloria. Zagreus_va - RT - 12 sett. 2016 Foto di Alessandra Cagnazzo Angeli sul Tevere William Kentridge, Ponte Sisto, Roma  

Dopo licenziamento lancia una molotov

Dopo licenziamento lancia una molotov

(ANSA) - MILANO, 13 GIU - Un egiziano di 30 anni è stato fermato dai carabinieri, a Milano, per aver lanciato una molotov all'interno di un negozio di kebab da cui era stato recentemente licenziato. È accaduto in via Farini alle 21 di ieri, in un momento in cui il locale era pieno di clienti. L'uomo ha lanciato prima una bottiglia vuota e in rapida successione una molotov. Il liquido infiammabile all'interno era poco e questo ha evitato che ci fossero feriti e [...]

L'originale congedo di Barack Obama

L'originale congedo di Barack Obama

“Ho ancora due parole da dire: Obama out“. Poi prende il microfono, apre la mano e lo lascia cadere a terra.

il commiato

il commiato

***** ***** termina qui il mio  umile omaggio a Vincenza Magnolo,  il cuore della terra del Salento **  IL COMMIATO ** ** la gioia di vivere ** L'ULTIMO ADDIO ** buongiorno mare ** "....on oi teoì philousin apotneskei neòs...."    

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Sole: questo vocabolo lucente come scintilla sa abitarti dentro e abbronza pure in modo irriverente quando dal niente accende il fuoco al centro. =========== Lui è rotondo, giallo ed è il signore di quell'azzurro che fa belli gli occhi, poi quando al vento scorrono le ore finisci dentro al sogno ed ai balocchi. =========== Il sole accende stelle e poi colora lenzuola e copriletti per l'aurora poi prende il blu profondo della notte, ============ spegnendo il lume [...]

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Petaloso: non ho capito bene ma credo sia un concetto relativo non si può dire che non ci sia igiene, oppure si... col punto esclamativo! ====== Tant'è che se lo sento pronunciare e sto in ambiente chiuso e anche coperto al posto mio io posso rinunciare facendomi spedire poi il reperto. ====== Però se odoro i prati e i fiori intorno può essere che non mi venga un nome un piccolo pensiero per contorno ====== e allora, si ci sono! E' favoloso!! Respiro i campi, i [...]

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Sogno Sogno: si fa ad occhi chiusi o aperti, lasciandoci andare, viene da sè; parte da dentro un pensiero che c'è spoglia pensieri ancora coperti. === Se dormi viene a cercarti e ti porta favole e incanti che tieni nel cuore; sei sveglio ed ancora parla d'amore, ti scuote, tu tremi, non ti sei accorta === che un sogno è la vita: pezzo per pezzo ti rende le notti che non ricordi se al buio o alla luce stavi nel mezzo === Non ci pensare! un sogno ti desta! Non ci [...]

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Ricordo Ricordo: ossia un frammento d'emozione a volte anche confuso dagli eventi può essere una rassicurazione e quando è positivo, tu lo senti. Ma assai più di un frammento a volte resta ti sembra quasi ieri che è successo non riesci più a cacciarlo dalla testa come ne avesse un senso di possesso. ... ma non crucciarti troppo, credi a me! Esiste qualche cosa di più serio se ascolti bene ti dirò cos'è! E adesso che ti sei un po' rilassato esprimi pure un [...]

Alto Adige, bonus per padri in congedo

Alto Adige, bonus per padri in congedo

(ANSA) - BOLZANO, 7 GEN - In Alto Adige è in arrivo un bonus sull'assegno familiare, se entrambi i genitori prendono il congedo familiare. L'assessora Waltraud Deeg ha annunciato per il 2016 un progetto pilota della Provincia per incentivare soprattutto i padri a stare anche loro qualche mese a casa con i bambini. I fondi per il 'bonus congedo', complessivamente circa 700mila euro, arriveranno dai tre milioni di euro, rimborsati dai consiglieri regionali dopo le [...]

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Presepio Presepio: è la reppresentazione di un evento del tutto eccezionale Molto semplice nell'ambientazione, lo realizzi per onorar Natale. Nasce Gesù a mezzanotte in punto qui il presepio ha il suo significato: dell'amore il tenero riassunto. Guarda bene perché se ha nevicato quel candore è il segno che guarisce, dal peccato, il male sulla terra, come il bimbo che un poco intimidisce adagiato nella sua mangiatoia e col cuore, il cuore tuo afferra contagiando [...]

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Tienimi Tenimi: si, è un verbo coniugato che sembra proprio bell'e che sposato e se si sposa lui tu credi a me s'è già sposato tutto ciò che è in te donando corpo e mente,  anima e cuore a chi ha rubato in nome dell'Amore nel modo che più dolce non esiste qualcosa che in rubare non consiste Tenere è il verbo di chi sa che al mondo si deve dare sempre fino in fondo a chi sa stare in braccio... su una mano a chi non sa da te stare lontano. Scrivilo pure se ti [...]

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Dal vocabolario in sonetti di Norma Giumelli

Confusione Confusione: è un termine preciso che ti indica che non hai deciso non ci stai con la testa per capire tutto quanto puoi dir oppur non dire tanto, incasinato resti, caso mai prova a finger, ma ti si legge in faccia se non sai finger ti crei solo dei guai il caos per limpidezza non si spaccia Dai facciam così che te lo spiego io Tu ti fidi e mi ascolti, lo so; alla fine riesci a dire: "omioddio! Ero incasinato prima di ascoltar; però ora mi confondo, [...]

Sonetti Romaneschi 6

Sonetti Romaneschi (1750-1767) di Benedetto Micheli Pe’ la Vestale In quel tempo, che in Roma el giusto usava, fu accusata ’na mónica de Vesta, che s’era nel convento indove stava da un ómo maschio fatta fá la festa. La legge, viva sotterráne fava chi de lor fussi tocca da ’sta pesta: peró d’ésse innocente lei giurava, e ne darría qual prova fussi chiesta. Embé, ditto je fu: porta un crivello pieno de lúscia; e lei, in aria gréve, dicon che tal [...]

&id=HPN_Stanzaic+form_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Stanzaic{{}}form" alt="" style="display:none;"/> ?>