States and territories disestablished in the 1860s

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

In questa categoria: Unione (guerra di secessione americana)

«Io ritengo che, secondo la legge universale e...

Filippo VI di Spagna

Felipe Juan Pablo Alfonso de Todos los Santos d...

Sudisti

Stati Confederati d'America (in inglese: Confed...

Sacro Romano Impero della nazione Germanica

Preistoria ed età antica
Germani
Germani...

Lake View (Arkansas)

Lake View è una città degli Stati Uniti d'Ame...

Oliver Hardy

Oliver Norvell Hardy (Harlem, 18 gennaio 1892 â...

deleted

deleted

La colpa di Assad è quella di giacere sulla più grande faglia petrolifera del mondo. Ma non Vi preoccupare, un crimine del genere non può restare impunito. Ecco perchè la Siria ha l'impellente bisogno della "democrazia" Americana!

La colpa di Assad è quella di giacere sulla più grande faglia petrolifera del mondo. Ma non Vi preoccupare, un crimine del genere non può restare impunito. Ecco perchè la Siria ha l'impellente bisogno della "democrazia" Americana!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   La colpa di Assad è quella di giacere sulla più grande faglia petrolifera del mondo. Ma non Vi preoccupare, un crimine del genere non può restare impunito. Ecco perchè la Siria ha l'impellente bisogno della "democrazia" Americana! Muticentro: la colpa di Assad è di giacere sulla più grande faglia petrolifera mondiale “L’unico originale del quotidiano del ventennio, [...]

deleted

deleted

Sudisti

Sudisti

STATI CONFEDERATI Sommario. Nel 1861, in seguito alla vittoria alle elezioni presidenziali di Abramo Lincoln, fautore dell’emancipazione degli schiavi, sette stati schiavisti del sud - Alabama, Florida, Georgia, Louisiana, Mississippi, South Carolina e Texas - ai quali poco più tardi se ne aggiunsero alla spicciolata altri sei - Virginia, Arkansas, North Carolina, Tennessee, Missouri e Kentucky - proclamarono una repubblica indipendente a struttura confederale. [...]

Georgia

Georgia

GEORGIA Sommario. Per secoli terra contesa da bizantini e persiani, ai quali si aggiunsero gli arabi, la Georgia si conquistò l'indipendenza nell'XI secolo e raggiunse il massimo splendore nei due secoli successivi. Ma in seguito, divisa in potenti signorie feudali, decadde e solo nel 1762 riacquistò una parvenza di unità costituendosi in regno per unione personale di due dei tre più importanti principati, Cartlia e Cachetia (il terzo era l'Imeretia). Il debole [...]

La situazione esplosiva nelle nostre FF.AA. e dell'Ordine

Non è la prima volta che mi capita di leggere notizie relativeal malanimo e alle contestazioni che Forze dell’Ordine e Forza Armate italiane promuovono nei confronti dei loro alti gradi e del Governo.  Grazie alla vecchia amicizia con un ex-ufficiale del Military Committee (NMC) della Nato, introdotto, ovviamente sulla “condizione tecnica e operativa” dei vari contingenti nazionali, ho potuto scoprire che i rapporti sullo “stato di degrado, scarsa [...]

Telecamere in residenze per anziani e disabili in Lombardia

Saggese (Lista Maroni): altro importante tassello di sistema sociosanitario vicino ai bisogni dei cittadini«Un ulteriore, importante tassello che va nella direzione di un sistema socio-sanitario realmente efficiente e vicino ai bisogni dei cittadini, soprattutto quelli più fragili». Così il consigliere del Gruppo “Maroni Presidente” Antonio Saggese, componente della Commissione regionale Sanità e Politiche sociali, definisce il progetto di legge, [...]

Giovanni Maria Angioy

Ricordando Giovanni Maria Angioy nel 209° Anniversario della sua morte di Francesco Casula . La figura di Giovanni Maria Angioy La sua figura – scrive lo storico sassarese Federico Francioni (1)- nella storia del suo tempo è stata a lungo oggetto di controversie, a volte di esaltazioni, a volte di accuse, spesso condizionate da un dibattito politico contingente, che prendevano particolarmente di mira sue indecisioni e «doppiezze». Oggi invece è necessario [...]

Giovanni Maria Angioy

Ricordando Giovanni Maria Angioy nel 209° Anniversario della sua morte di Francesco Casula . La figura di Giovanni Maria Angioy La sua figura – scrive lo storico sassarese Federico Francioni (1)- nella storia del suo tempo è stata a lungo oggetto di controversie, a volte di esaltazioni, a volte di accuse, spesso condizionate da un dibattito politico contingente, che prendevano particolarmente di mira sue indecisioni e «doppiezze». Oggi invece è necessario [...]

Cassa delle Forze armate verso il default

Cassa delle Forze armate verso il default

Cassa delle Forze armate verso il default. 270mila iscritti perderanno le indennità supplementari e assegni vitalizi La notizia è stata data lo scorso 13 ottobre dallo stato maggiore della difesa nel corso di una riunione con i membri del Cocer, i sindacalisti con le stellette. Nel 2022 la Cassa di Previdenza delle forze armate inizierà la fase del “default”. La notizia è stata data lo scorso 13 ottobre dallo stato maggiore della difesa nel corso di una [...]

Il dinanimismo sostiene il restauro della Reggia del Carditello ...da gioiello del Regno delle Due Sicilie ad ostaggio della camorra.

Il dinanimismo sostiene il restauro della Reggia del Carditello ...da gioiello del Regno delle Due Sicilie ad ostaggio della camorra.

Con questo breve post/rassegna è mia intenzione sostenere e pubblicizzare un importantissimo lavoro di restauro, che si pone come obbiettivo quello di restituire ai Campani e a tutti gli Italiani la Reale tenuta di Carditello. Una grandissima e maestosa Opera d'Arte ignobilmente abbandonata al suo destino, in balìa dei "fuochi", in quella terra per troppo tempo considerata  di "nessuno" e quindi ritenuta erroneamente persa e/o irrecuperabile.   Un segno, [...]

Giovanni Maria Angioy e la la fine di un sogno

Giovanni Maria Angioy e la la fine di un sogno

  Un Comitato denominato "SPOSTIAMO LA STATUA DI CARLO FELICE" di Piazza Yenne a Cagliari, propone  di sostituire la statua di Carlo Felice con altro monumento idoneo a ricordare invece qualche eroe della lotta per la liberazione del popolo sardo dalle vessazioni dei dominatori succedutisi nei secoli, quale per esempio, lo stesso Giovanni Maria Angioy. Qui di seguito una breve scheda sull'eroe antifeudale, cui io propongo di dedicare una statua che sostituisca [...]

Giovanni Maria Angioy e la fine di un sogno

Giovanni Maria Angioy e la fine di un sogno

Un Comitato denominato “SPOSTIAMO LA STATUA DI CARLO FELICE” di Piazza Yenne a Cagliari, propone  di sostituire la statua di Carlo Felice con altro monumento idoneo a ricordare invece qualche eroe della lotta per la liberazione del popolo sardo dalle vessazioni dei dominatori succedutisi nei secoli, quale per esempio, lo stesso Giovanni Maria Angioy. Qui di seguito una breve scheda sull’eroe antifeudale, cui io propongo di dedicare una statua che sostituisca [...]

Perché intitolare la 131 a Giovanni Maria Angioy

Perché intitolare la 131 a Giovanni Maria Angioy, “cacciando” Carlo Felice, vice re e re ottuso, famelico, repressivo e crudele. di Francesco Casula La proposta di Paolo Maninchedda di dedicare la 131 a un eroe sardo mi trova assolutamente consenziente. A mio parere – senza togliere nulla a Mariano IV, il giudice-re padre di Eleonora – preferisco che si intitoli la 131 a Giovanni Maria Angioy. Sono molteplici e di varia natura (storico-politiche, culturali [...]

Statuto Albertino

Statuto Albertino

    LO STATUTO ALBERTINO Share on Facebook+1Share on Tumblr   LA NASCITA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA "SANA E ROBUSTA"  C O S T I T U Z I O N E : la conoscenza dei nostri diritti e doveri ci aiuta a crescere più forti La Costituzione Italiana nasce dalle ceneri dello Statuto Albertino, concesso il 4 marzo 1848 da Carlo Alberto, re del Piemonte e Sardegna, ai suoi sudditi. Lo Statuto Albertino è stata la prima Costituzione dello Stato Italiano, soltanto che, [...]

LO STATUTO ALBERTINO

LO STATUTO ALBERTINO

LA NASCITA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA "SANA E ROBUSTA"  C O S T I T U Z I O N E : la conoscenza dei nostri diritti e doveri ci aiuta a crescere più forti La Costituzione Italiana nasce dalle ceneri dello Statuto Albertino, concesso il 4 marzo 1848 da Carlo Alberto, re del Piemonte e Sardegna, ai suoi sudditi. Lo Statuto Albertino è stata la prima Costituzione dello Stato Italiano, soltanto che, a differenza dell'attuale Costituzione, era stata "concessa" dal [...]

DALLO STATUTO ALBERTINO ALLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA

ISTITUTO  ITALIANO  PER  GLI  STUDI  FILOSOFICI Palazzo Serra di Cassano, via Monte di Dio, 14, 80132, Napoli, Anno Accademico 2003/04 - Anno Scolastico 2003/2004. Seminario di STORIA. Relatore: Prof. Claudio Pavone (Università degli Studi di Pisa). N° 5 (cinque) giornate di studio: da lunedì 13 a venerdì 17 ottobre 2003. Corso di aggiornamento per insegnanti svolto congiuntamente all’Università. Ente con personalità giuridica riconosciuta dal [...]

IL PERCORSO COSTITUZIONALE IN ETA’ MODERNA E NEL RISORGIMENTO. LO ’ STATUTO ALBERTINO ’ : GENESI E TESTO

IL PERCORSO COSTITUZIONALE IN  ETA’ MODERNA E NEL RISORGIMENTO. LO  ’  STATUTO ALBERTINO ’ :  GENESI E TESTO I primi complessi di leggi scritte erano già sorti nell’età antica (il codice di Hammurabi presso i Babilonesi, gli editti di Solone presso i Greci), ma solo nell’età moderna si può parlare di Costituzione come legge fondamentale di uno Stato, perché solo in età moderna sorgono i primi Stati nazionali unitari (primi fra tutti Francia ed [...]

FRANCESCO IGNAZIO MANNU

FRANCESCO IGNAZIO MANNU  Il magistrato e il poeta cantore delle rivolte antifeudali in Sardegna alla fine del ‘700 (1758-1839) di Francesco Casula Nasce a Ozieri (Sassari) il 18 Maggio del 1758 da Michele e Margherita. Frequenta l’Università di Sassari ed il 6 Febbraio del 1783 consegue la laurea in leggi e subito dopo si trasferisce a  Cagliari per esercitarvi la professione di procuratore legale. Intellettuale proveniente dalla piccola nobiltà rurale, [...]

Su patriota sardu a sos feudatarios di Francesco Casula

FRANCESCO IGNAZIO MANNU  Il magistrato e il poeta cantore delle rivolte antifeudali in Sardegna alla fine del ‘700 (1758-1839) di Francesco Casula Nasce a Ozieri (Sassari) il 18 Maggio del 1758 da Michele e Margherita. Frequenta l’Università di Sassari ed il 6 Febbraio del 1783 consegue la laurea in leggi e subito dopo si trasferisce a  Cagliari per esercitarvi la professione di procuratore legale. Intellettuale proveniente dalla piccola nobiltà rurale, [...]

&id=HPN_States+and+territories+disestablished+in+the+1860s_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:States{{}}and{{}}territories{{}}disestablished{{}}in{{}}the{{}}1860s" alt="" style="display:none;"/> ?>