Storia di hardware informatico

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

La scheda: Storia del computer

Voce principale: Computer.
A parte l'abaco, che è il più antico strumento di calcolo usato dall'uomo, le prime macchine costruite per effettuare meccanicamente operazioni di calcolo, tali che ad un variabile input dell'utente producessero un corrispondente output come effetto di un processo dei dati immessi determinato da una regola matematica o logica, sono molto antiche.
Le prime importanti esigenze di calcolo riguardarono principalmente l'astronomia, disciplina legata da un verso a co...

AMD batte Nvidia e Intel per il processore della PlayStation 5: cosa significa per i giocatori?

AMD batte Nvidia e Intel per il processore della PlayStation 5: cosa significa per i giocatori?

AMD batte Nvidia e Intel per il processore della PlayStation 5: cosa significa per i giocatori? GAME  17/06/2019 AMD fornirà le CPU e le GPU che diventeranno il cuore della prossima console da gioco per la casa PlayStation 5 di Sony, che potrebbe…

Il primo microprocessore bidimensionale

Il primo microprocessore bidimensionale

Fonte: Le Scienze13 aprile 2017Il primo microprocessore bidimensionalePer la prima volta è stato realizzato unmicroprocessore basato sui materiali bidimensionali.Una dimostrazione del fatto che è possibile crearecircuiti complessi anche con questo tipo di strutture,grazie a cui superare la tecnologia sl silicio(red)materialicomputer sciencenanotecnologieÈ costituito da 115 transistor e occupa unasuperficie di 0,6 millimetri quadrati il primomicroprocessore [...]

Olivetti

Nel partito socialista italiano già all'atto costitutivo, sindacalista rivoluzionario, fondatore di "pagine libere", Angelo Oliviero Olivetti (1874-1931) va fatalmente collocato fra quanti mossero dall'iniziale ispirazione fino ad approdare al fascismo mussoliniano, benchè non sempre in veste di incensatori programmatici e non pensanti. Delle idee che lo mossero in gioventù non smise mai di interessarsi e a lui si deve una preziosa storia critica dell'utopia [...]

logaritmi con regolo, tabelle

logaritmi con regolo, tabelle

calcolo di logaritmo, antilogaritmo:regolo e tabelle a cfr.presentazione ppt convertita in [...]

deleted

deleted

Storia della Macchina di Anticitera – Suicidio Scientifico

 La distruzione di questo grande fenomeno culturale è una pagina dolorosa della storia dell'Occidente, un suicidio scientifico, culturale e tecnologico che, come ci dimostra la Macchina di Anticitera, ha ritardato di almeno 1500 anni il progresso della scienza e della tecnologia, non è un caso: che i primi orologi astronomici comparsi in Europa nel XIV secolo utilizzino una tecnologia molto simile a quella della Macchina di Anticitera; che queste conoscenze ci [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Nessun Anacronismo

Storia della Macchina di Anticitera – Nessun Anacronismo

 Al di la di chi l'ha costruita, Posidonio o i discepoli di Ipparco di Nicea la Macchina di Anticitera dimostra che, contrariamente a quanto si è creduto in precedenza, in Grecia intorno al I secolo a.C. esisteva effettivamente una tradizione di alta tecnologia.Ciò è sufficiente per modificare le nostre idee sulla civiltà classica, smentendo definitivamente i luoghi comuni sul disprezzo dei Greci per la tecnologia. Il Meccanismo di Anticitera, nonostante non [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Meccanismo molto ben costruito

Storia della Macchina di Anticitera – Meccanismo molto ben costruito

La Macchina di Anticitera è molto ben costruita: le tolleranze di lavorazione necessarie in alcune parti sono dell'ordine di pochi decimi di millimetro; tutti i denti degli ingranaggi sono triangolari con angolo di 60°, grazie a questo accorgimento ogni ingranaggio può collegarsi con tutti gli altri; le piccole disuniformità presenti nei denti degli ingranaggi indicano che sono stati realizzati manualmente utilizzando lime; gli strumenti complessivamente [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Quadrante posteriore inferiore

Storia della Macchina di Anticitera – Quadrante posteriore inferiore

 Il quadrante inferiore rappresenta una spirale suddivisa in 223 mesi lunari del ciclo Saros, noto ai Caldei nel VI secolo a.C., come anche a Ipparco, Plinio e Tolomeo, un periodo di 6.585,322 giorni (18,03 anni), dopo il quale le eclissi di sole e di luna si ripetono (quasi) nello stesso luogo: suddiviso in 223 mesi lunari, il tempo che intercorre tra un novilunio e quello successivo (in media di 29 giorni 12 ore 44 minuti, essendo variabile a causa delle [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Quadrante posteriore superiore

La sezione posteriore superiore contiene due quadranti con struttura a spirale, suddivisi in mesi lunari. Il quadrante superiore contiene una spirale suddivisa in 235 mesi lunari del ciclo Metonico, introdotto dall'astronomo Metone di Atene nel 432 a.C., è un periodo di 19 anni solari che corrispondono (quasi) a 235 mesi lunari, più precisamente a 12 anni di 12 mesi lunari e 7 anni di 13 mesi (12×12 + 7×13 = 235): l'anno solare medio è di circa 365 giorni, 5 [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Pannello Frontale

 Il pannello frontale è diviso in tre sezioni. La sezione frontale centrale contiene due quadranti: la posizione di luna (include le fasi) e la dei pianeti, con riferimento allo Zodiaco, una rappresentazione di una fascia della volta celeste, suddivisa in 360 gradi, estesa per 9° da entrambi i lati dell'eclittica, il percorso apparente del Sole nel suo moto annuo. un calendario egizio suddiviso in 365 giorni, la scala del calendario può ruotare rispetto ad una [...]

Storia della Macchina di Anticitera – Quadranti

Storia della Macchina di Anticitera – Quadranti

 Il grande interesse che questo dispositivo ha suscitato nell'ambiente scientifico non è privo di argomenti.L'analisi del funzionamento della Macchina di Anticitera ha evidenziato che si tratta di un vero e proprio computer analogico dedicato a calcoli astronomici ben definiti: posizione del sole e relative eclissi, posizione, fase lunare, relative eclissi; posizione dei cinque pianeti noti in epoca ellenistica (Mercurio, Venere, Marte, Giove e [...]

Storia della Macchina di Anticitera - Chi l’ha progettata e costruita?

 Cicerone, nel De Re Publica e nelle Tusculanae Disputationes fa riferimento ai planetari in bronzo costruiti da Archimede, portati a Roma, dopo il saccheggio di Siracusa e la morte di Archimede (287 a.C. - 212 a.C.), dal generale romano Marco Claudio Marcello.Questi planetari mostravano la Terra, la Luna, il Sole, il mese lunare e le eclissi di Sole e di Luna. Cicerone ha trascorso un periodo di studi trascorso a Rodi tra il 79 e il 77 a.C. , successivamente [...]

Storia della Macchina di Anticitera

 Sin dall'inizio del '900 il meccanismo è stato chiamato la macchina di Ancitera.Ancitera è il nome dell'isola di fronte alla quale avviene il naufragio, tra il Peloponneso e Creta, di fronte all'isola di Citera. Le ruote dentate (ingranaggi) della macchina possono riprodurre uno strano ma essenziale rapporto, quello di 254:19.E' il rapporto necessario a ricostruire il moto della Luna in rapporto a quello del Sole: la Luna compie 254 rivoluzioni intorno al [...]

Lando Fiorini, il ricordo sui social di amici e fan: «Ciao artista dal “core grosso”»

Lando Fiorini, il ricordo sui social di amici e fan: «Ciao artista dal “core grosso”»

Il core de Roma se n'è andato. Con le sue canzoni che raccontavano una romanità romantica e sorridente sono cresciute tre generazioni di romani. Dal momento in cui la notizia della morte di Lando Fiorini si è diffusa, sui social network una valanga di messaggi di cordoglio ricordano la voce che è stata la colonna sonora di una Roma quasi d'altri tempi. «Ciao #LandoFiorini, artista dal “core grosso”, con te se ne va una delle grandi voci di Roma» scrive [...]

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Non è l’Uomo che deve adattarsi alla macchina

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Non è l’Uomo che deve adattarsi alla macchina

 Perotto tra il 1963 ed il 1965 fu costretto a compiere da solo e con pochi collaboratori quell'essenziale ribaltamento prospettico: dal codice che privilegiava le ragioni della macchina, per cui era l'uomo che doveva adattarsi alla macchina e non viceversa; a quello che metteva in primo piano le ragioni degli utenti, così da rendere l'uso della macchina semplice ed intuitivo, alla portata di tutti e non solo di pochi specialisti. che nell'elettronica dei [...]

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Estirpare il bubbone dell’Elettronica

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Estirpare il bubbone dell’Elettronica

Il conflitto arriva al livello dello scontro, di una vera guerra interna all’Olivetti, nella quale Perotto e la sua squadra di progettisti elettronici rischiano di venire annientati.Racconta Perotto: Ma a parte le ambiguità e le reticenze che accompagnavano l’operazione complessiva

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Conflitto Elettromeccanico/Elettronico

Olivetti P101 – Racconta Perotto … Conflitto Elettromeccanico/Elettronico

Lascio la parola direttamente a Perotto, traendola dalla storia appassionante che scrisse bel 1995 Programma 101. L'invenzione del personal computer: una storia appassionante mai raccontata, Sperling & Kupfer Editori, 1995 Natale Capellaro da semplice operaio diventò direttore generale e ricevette pure la laurea in ingegneria, honoris causa, dall’università di Bari. Attorno a Capellaro si era raccolto un gruppo di progettisti, […] molti avevano solo la [...]

Olivetti P101 – Racconta Sagredo

 Grazie alla complicità dell'assistente del laboratorio di Fisica del Liceo riesco a mettere le mani sopra la Perottina, come è successivamente soprannominata la macchina per omaggiarne il creatore.E' un attimo: m'entusiasmo!Gli insegnanti la ignorano, gli altri studenti pure, di fatto la monopolizzo, sono l'unico studente del Liceo che ci ha lavorato. Imparo ad usarla studiandone i manuali: ci scrivo qualche programma per la segreteria della scuola, [...]

Olivetti P101

Olivetti P101

 Ho voluto e fatto di tutto per conoscere l'ingegnere elettronico Pier Giorgio Perotto (1930-2002), per potergli stringere la mano ed esternargli il mio debito.Ho voluto conoscerlo perché a Perotto devo la scelta d'aver fatto l'informatico.Ce l'ho fatta nel 2000, poco prima che morisse, grazie ad un altro informatico che, in tempi diversi, è stato collega di entrambi.Sono stato molto contento d'averlo conosciuto, parlarci è stato piacevole e molto [...]

&id=HPN_Storia+di+hardware+informatico_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:History{{}}of{{}}computing{{}}hardware" alt="" style="display:none;"/> ?>