Sultan Rahi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

La scheda: Sultan Rahi

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

cmbb

  Le accuse alla CIA per l'assassinio di Benazir Bhutto   Il 3 gennaio Hilal War, presidente del partito separatista PPP del Kashmir, ha accusato la CIA di avere assassinato Benazir Bhutto. (Bhutto’s assassination handiwork of American agencies: PPP ...) Hilal War ha detto che il presidente del Pakistan Pervez Musharraf è anche in una situazione precaria. "La recente uccisione della Bhutto è una parte del piano della CIA attuato attraverso i suoi agenti sul [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Mi hanno chiamato Malala, commento breve di Biagio Giordano

Mi hanno chiamato Malala, commento breve di Biagio Giordano

Mi hanno chiamato Malala DATA USCITA: 05 novembre 2015 GENERE: Documentario ANNO: 2015 REGIA: Davis Guggenheim SCENEGGIATURA: Davis Guggenheim FOTOGRAFIA: Erich Roland MONTAGGIO: Greg Finton, Brad Fuller, Brian Johnson MUSICHE: Thomas Newman PRODUZIONE: Imagenation Abu Dhabi FZ, Parkes+MacDonald Image Nation, Participant Media DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox Italia PAESE: USA DURATA: 87 Min Premio Nobel per la Pace nel 2014 a diciassette anni, Malala era stata in [...]

MALALA

MALALA

Venerdì 15 gennaio ore 21:00 Un bambino, un maestro, un libro e una penna possono cambiare il mondo. La storia della ragazza colpita dalla violenza dei Talebani La storia di Malala, ragazzina pakistana colpita dalla violenza dei Talebani, è stata raccontata da numerosi libri (tra cui l’autobiografia Io sono Malala) e articoli. Non era mai successo che una minorenne vincesse il premio Nobel per la pace: era inevitabile che il cinema ci mettesse gli occhi, ma [...]

Malala

Malala

Titolo originale: He Named Me Malala MALALA è un ritratto intimo e personale del Premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai, divenuta un obiettivo dei Talebani e rimasta gravemente ferita da una raffica di proiettili durante un ritorno a casa sul bus scolastico, nella valle dello Swat in Pakistan. Allora quindicenne (ha compiuto 18 anni lo scorso luglio) era stata presa di mira, insieme a suo padre, per la sua battaglia a favore dell'istruzione femminile, e [...]

deleted

deleted

Malala Yousafzai, candidata ad un Nobel meritato

E meritata anche, nel nostro piccolo, una proposta di " STANDING OVATION " per questa giovanissima ma già grande donna. Coraggio, consapevolezza civile, sensibilità d'animo e intelligenza espressiva hanno scandito il suo profilo nel discorso che ha pronunciato al Parlamento Europeo, senza esitazioni emotive, forte delle sue convinzioni e dei diritti per cui si batte, per se, per le donne afgane, per l'universo femminile ovunque sia discriminato. A 17 anni !

IL NOBEL PER LA PACE DI QUEST'ANNO

 Quello che in molti definiscono “il premio più prestigioso al mondo” è stato assegnato per il 2013 all’OPAC – Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche – forse per fare riferimento alla recente missione, tuttora in corso, per lo smantellamento degli arsenali tossici del regime di Bashar al-Assad in Siria.Non ho niente contro questa assegnazione, ma rimango perplesso di fronte ad una organizzazione – alla quale aderiscono 189 stati – [...]

La piccola ma grandiosa Malala Yousafzai

La piccola ma grandiosa Malala Yousafzai

Malala Yousafzai Malala Yousafzai (in lingua pashtu: ملاله یوسفزۍ; Mingora, 12 luglio 1997) è una studentessa e attivista pakistana. È la più giovane candidata al Premio Nobel per la pace.  È nota per il suo attivismo nella lotta per i diritti civili e per il diritto allo studio delle donne della città di Mingora, nella valle dello Swat, dove un editto dei talebani ne han bandito il diritto. All'età di tredici anni è diventata celebre per il [...]

Malala

Malala

"Un bambino, un insegnante, un libro, una penna possono cambiare il mondo. L’istruzione è la sola soluzione". Malala Yousafzai, 16 anni, ferita lo scorso anno alla testa dai fondamentalisti, ha così detto al Palazzo di Vetro, il 12 luglio 2013.Ricordiamocele queste parole, perché anche noi in Italia abbiamo i nostri fondamentalisti che non vogliono che il mondo cambi con la cultura e l'istruzione.

deleted

deleted

Malala: una luce di speranza per le ragazze pachistane

Malala: una luce di speranza per le ragazze pachistane

Nell’ottobre 2012 un commando talebano ha colpito alla testa Malala Yousafzai. La ragione per la quale hanno sparato a una studentessa quattordicenne pachistana? La sua posizione e il suo attivismo nei confronti dell’educazione femminile nel suo paese, in particolare nel suo distretto, Swat Valley, in Pachistan.Dopo aver ricevuto le prime cure in un ospedale militare, Malala è stata portata in Inghilterra per subire altri interventi chirurgici, tra cui la [...]

Musharraf: arresti domiciliari per 14 gi

tiscali.notizie | Musharraf: arresti domiciliari per 14 gi (ANSA) - ISLAMABAD, 20 APR - L'ex presidente pachistano Pervez Musharraf restera' agli arresti domiciliari per altri 14 giorni. Ieri "l'ex uomo forte di Islamabad" si era presentato volontariamente davanti a un magistrato ed era stato messo agli arresti domiciliari per due giorni. L'accusa per Musharraf, che era rientrato in Pakistan dall'esilio per partecipare alle elezioni del mese prossimo, e' di [...]

&id=HPN_Sultan+Rahi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Sultan{{}}Rahi" alt="" style="display:none;"/> ?>