Tarak Ben Ammar

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

La scheda: Tarak Ben Ammar

Tarak Ben Ammar (in arabo: ???? ?? ????, Tunisi, 12 giugno 1949) è un imprenditore e produttore cinematografico tunisino, proprietario della società di produzione e distribuzione francese Quinta Communications, della holding Holland Coordinator & Services Bv (HC&S), di Prima TV con il 95%, della The Weinstein Company con il 20%, della Eagle Pictures con il 75%, della Lux Vide con il 25%, di International Entertainment con l'8,6%, di Europa TV con il 51%, di On-tv e di Nessma Tv con il 25%.
Nel corso degli anni è socio di Rupert Murdoch, Leo Kirch e Silvio Berlusconi in varie avventure mediatiche e ha fatto da mediatore alle visite dell'ex Premier italiano nel Nord Africa.
Storico amico di Gheddafi e Nicolas Sarkozy e manager di Michael Jackson, la sua forza viene dall'essere il rappresentante della finanza francese in Italia conferendogli un ruolo chiave non solo nel Cda di Mediaset ma anche in quelli di Assicurazioni Generali, Mediobanca e Telecom Italia. È uno dei primi cinque operatori televisivi italiani e i suoi interessi si spingono anche oltre il mondo del cinema: è infatti il consulente del principe saudita Al-Walid bin Talal e dell'imprenditore francese Vincent Bolloré. Complessivamente la capacità di negoziazione ha fruttato a Ben Ammar circa 100 milioni di dollari in operazioni da 13 miliardi complessivi.



deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Tarak Ben Ammar

Nel 2000 Kirch, Ben Ammar e Berlusconi si impegnano con Emotion ad acquistare singolarmente film americani come La leggenda di Bagger Vance e Bandits da distribuire chi in Germania (Kirch), chi in Italia e Spagna (Berlusconi) e chi in Francia e Inghilterra (Ben Ammar).

Nel 1974 crea la Carthago Films, società di produzione cinematografica con un capitale di 300.

Nel 1999 si occupa di investire 1,4 miliardi di dollari della BSkyB di Murdoch in Premiere, pay-tv di Leo Kirch, e 1,3 miliardi di Berlusconi, Al-Waleed e Lehman Brothers in Kirch Media.

Nel 1998 Murdoch, Berlusconi e Al-Waleed sono vicini al raggiungimento di un accordo per acquistare fino al 25% del debito a carico di Kirch Group per 2 miliardi ma per motivi di bilancio salta questo affare, intavolato ancora una volta da Ben Ammar.

Nel 1993, in collaborazione con il principe saudita Al Waleed, amico di famiglia, e la Dallah Al-Baraka, gruppo controllato dallo sceicco Salah Abdullah Kamel, Ben Ammar contribuisce alla creazione della Arab Radio and Television Network (ART).

Dal 2003 poi con Duran Duboi, gruppo specializzato nel digitale, si occupa di post-produzione, effetti speciali, immagini 3D, suono e mixage di suono.

Tra il 2003 e il 2012 collabora con la Lux Vide alla realizzazione di 10 sceneggiati "religiosi" per la RAI.

Nel 1990 Ben Ammar fonda la Quinta Communications con un capitale di 30 milioni di franchi come risultato dell’incontro tra lui e Berlusconi (come si evince dal sito della società, con sede in Avenue Hoche 16 a Parigi), un gruppo integrato del settore audiovisivo con una dimensione internazionale, che offre servizi vari, dalla post-produzione in studio alla distribuzione, ma anche finanziamenti e televisione in Francia e in Italia.

Nel 1997 per Al-Waleed investe 400 milioni di dollari nella News Corporation di Murdoch.

Il 21 maggio 2008 con una conferenza stampa svoltasi al Festival di Cannes viene annunciato l'ingresso in Nessma Tv di Mediaset rappresentato dal manager Andrea Goretti e Prima TV con il 25% ciascuno.

Nel 1976 esce la sua prima produzione ovvero Profezia di un delitto di Claude Chabrol e con Franco Nero e Stefania Sandrelli, costato 5 milioni di franchi e rivelatosi un grande flop.

Nel 1958 il padre è ambasciatore in Italia e lui frequenta una scuola americana a Roma per imparare la lingua e a 13 vive in un pensionato dei preti sulla via Aurelia.

Nel 1994 riceve un mandato di banchiere d'affari da Berlusconi per rilanciare la sua società, Fininvest.

Nel 2005 diventa socio dei fratelli Harvey e Bob Weinstein (ex Miramax) nella neonata The Weinstein Company, casa di distribuzione e produzione cinematografica statunitense sostenuta inizialmente da una raccolta fondi promossa dalla Goldman Sachs: per 30 milioni di euro entra nel board della società con il 20% e si assicura l'esclusiva per la distribuzione in Francia con TF1.

Nel 1982 il presidente francese François Mitterrand visita gli studi tunisini e dopo poco tempo Ben Ammar riceve la Legion d'onore a soli 33 anni.

Nel 1981 Lucas farà girare qui anche il capostipite della saga di Indiana Jones, I predatori dell'arca perduta di Steven Spielberg.

Il 15 maggio 2013 al Festival di Cannes viene annunciato l'acquisto del 30% di Quinta per 100 milioni di euro da parte dell'amico egiziano Naguib Sawiris con l'obiettivo di ampliare il gruppo acquisendo, sia in Italia che nel resto del mondo, il controllo di società operanti nel settore dei media.

Nel 1984 l'imprenditore Silvio Berlusconi e il manager Fedele Confalonieri, facendo una passeggiata sulla spiaggia di Hammamet in attesa di cenare a casa dell'amico Bettino Craxi, incontrano Ben Ammar attorniato da cinque modelle che stanno girando un film di Aldo Maccione: scatta l'invito a cena a casa di Craxi alla presenza di Tony Renis, dove Tarak porta tutte le protagoniste della produzione diventando l'eroe della serata.

Nel 1985 ci sono 65 sale cinematografiche in Tunisia mentre oggi, a causa della pirateria, ce ne sono solo 15.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Bruce Springsteen, 70 anni da Boss: festa per milioni fan

Bruce Springsteen, 70 anni da Boss: festa per milioni fan

Ha detto una volta di lui Bob Dylan: «Ho sentito parlare di quel ragazzo, me ne hanno parlato bene, avrà quindi una buona fortuna». Con la sua proverbiale lungimiranza per i tempi che cambiano, Dylan disse il giusto. Era il 1973 e Bruce Frederick Joseph Springsteen da Long Branch, New Jersey, era ancora un ragazzetto, ma che di strada ne avrebbe fatta davvero tanta. Il 23 settembre compirà 70 anni, festeggiato da milioni di fan per i quali vale in primis un [...]

Bruce Springsteen, 70 anni da Boss: festa per milioni fan

Bruce Springsteen, 70 anni da Boss: festa per milioni fan

Ha detto una volta di lui Bob Dylan: «Ho sentito parlare di quel ragazzo, me ne hanno parlato bene, avrà quindi una buona fortuna». Con la sua proverbiale lungimiranza per i tempi che cambiano, Dylan disse il giusto. Era il 1973 e Bruce Frederick Joseph Springsteen da Long Branch, New Jersey, era ancora un ragazzetto, ma che di strada ne avrebbe fatta davvero tanta. Il 23 settembre compirà 70 anni, festeggiato da milioni di fan per i quali vale in primis un [...]

D'Alema: "Mai detto 'Renzi è finito'" Sempre il solito c...... E io non c'ero e se c'ero dormivo. Ma va a c.... E.

D'Alema: "Mai detto 'Renzi è finito'" Sempre il solito c...... E io non c'ero e se c'ero dormivo. Ma va a c.... E.

"Massimo D'Alema non ha mai detto la frase 'Renzi? E' finito'". Lo chiarisce l'ufficio stampa dell'ex premier, spiegando che D'Alema ha risposto a una domanda sulle sorti del "secondo Pd" rispondendo "è finito".Invece a una domanda su Renzi, D'Alema ha risposto:"Non ne voglio parlare", ha sottolineato ancora l'ufficio stampa dell'ex presidente del Consiglio.Sempre il solito c...... E io non c'ero e se c'ero dormivo. Ma va a c.... E.

Italia Viva, D’Alema: “Renzi è finito” Conte: “Sorpreso da tempi Renzi

Italia Viva, D’Alema: “Renzi è finito” Conte: “Sorpreso da tempi Renzi

Matteo Renzi “è finito”. Parola di Massimo D’Alema, intervistato da SkyTg24 alla festa di Articolo 1 dove l’ex premier ha assistito in prima fila all’intervista del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Ci sono i presupposti” perché questo governo duri, osserva D’Alema, “ma dipende “molto dalle cose che farà: la partenza è stata buona perché “il governo si è messo in sintonia col Paese”. Conte: “Sorpreso da tempi Renzi, ma [...]

D’Alema e Bersani, i “fantasmi carnivori” che si aggirano intorno al Pd

D’Alema e Bersani, i “fantasmi carnivori” che si aggirano intorno al Pd

Ora i riformisti si sono messi a sbandierare lo spauracchio del ritorno all’interno del Pd di figure come D’Alema e Bersani, che farebbero ripiombare la sinistra nei vecchi Ds, o persino nel Pci. Che sia vero o no, poco importa: narrazione politica e realtà non sono mai state più distanti ma sempre negative. Parafrasando un vecchio filosofo con la barba, non è peregrino affermare che molti spettri si stiano aggirando, crudeli, intorno alla casa sbilenca [...]

Lo Springsteen Della Domenica: Un Boss “Diverso”, Ma Non Privo Di Sorprese! Bruce Springsteen – Bridge School 1986

Lo Springsteen Della Domenica: Un Boss “Diverso”, Ma Non Privo Di Sorprese! Bruce Springsteen – Bridge School 1986

Bruce Springsteen – Bridge School, October 13th 1986 – live.brucespringsteen.net/nugs.net CD – Download Per la penultima uscita della serie di concerti d’archivio di Bruce Springsteen la scelta è caduta su uno show molto particolare, una performance rara e poco conosciuta anche dai collezionisti di bootleg del Boss. Sto parlando della partecipazione del nostro al primo Bridge School Benefit in assoluto, tenutosi nell’Ottobre del 1986 allo Shoreline [...]

Ennesimo attacco all'atletica : De Laurentiis, “Senza La Pista d’atletica sarebbe Un San Paolo splendido”

Ennesimo attacco all'atletica : De Laurentiis, “Senza La Pista d’atletica sarebbe Un San Paolo splendido”

Oggi nell'articolo apparso sul sito ilnapolionline.coml continua l'attacco del presidente del Napoli alla pista di atletica, fumo negli occhi per Aurelio De Laurentiis. Sotto le parole scellerate del patron: Ieri pomeriggio il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha visitato il San Paolo e soprattutto gli spogliatoi, zona del contendere di polemiche social e non solo dei giorni scorsi e il patron degli azzurri, attraverso il Corriere dello Sport, ne è [...]

D'Alema: "Si è perso un anno a causa del Pd. Noto soltanto che D'Alema è un po' più scaltro e un po' meno pacchiano di De Angelis e della Annunziata quando scrivono: Renzi non lo nomina mai direttamente ...

D'Alema: "Si è perso un anno a causa del Pd. Noto soltanto che D'Alema è un po' più scaltro e un po' meno pacchiano di De Angelis e della Annunziata quando scrivono: Renzi non lo nomina mai direttamente ...

D'Alema: "Si è perso un anno a causa del Pd. Ma ora Zingaretti ha avuto coraggio" L'ex premier, in un'intervista a Il Corriere, difende il nuovo esecutivo giallo-rosso: "Si è imboccata una strada che era naturale fin dall’inizio". Ma va a cagher direbbero quelli! Il sottotraccia dell'accusa è a Renzi che non permise l'accordo. Ma il  D'Alema è quello che pur di stare sui tavoli del potere vede la sinistra anche nella destra. Bene fece invece Renzi a [...]

DESEO...Masterclass di PEDRO ALMODÓVAR

DESEO...Masterclass di PEDRO ALMODÓVAR

MASTERCLASS Venezia 76 Biennale Cinema 2019 Masterclass di Pedro Almodóvar - 30/08/2019 CLICCA PER ASCOLTARE  

Enrico Papi torna in tv con Guess my age. Tra gli ospiti: Paola Caruso, Enrica Bonaccorti e Francesco Monte

Enrico Papi torna in tv con Guess my age. Tra gli ospiti: Paola Caruso, Enrica Bonaccorti e Francesco Monte

Dopo due fortunate edizioni, Enrico Papi torna con Guess my age - indovina l’età. A partire dal 2 settembre al via le nuove puntate del format divenuto in poco tempo un appuntamento imperdibile del preserale di TV8, in onda dal lunedì al venerdì alle ore 20.30. Tra gli ospiti: Paola Caruso, Enrica Bonaccorti e Francesco Monte . Una la regola del programma: indovinare l’età di 7 sconosciuti. Il concorrente dovrà difendere il montepremi di 100 mila euro, e [...]

Enrico Papi torna in tv con Guess my age. Tra gli ospiti: Paola Caruso, Enrica Bonaccorti e Francesco Monte

Enrico Papi torna in tv con Guess my age. Tra gli ospiti: Paola Caruso, Enrica Bonaccorti e Francesco Monte

Dopo due fortunate edizioni, Enrico Papi torna con Guess my age - indovina l’età. A partire dal 2 settembre al via le nuove puntate del format divenuto in poco tempo un appuntamento imperdibile del preserale di TV8, in onda dal lunedì al venerdì alle ore 20.30. Tra gli ospiti: Paola Caruso, Enrica Bonaccorti e Francesco Monte . Una la regola del programma: indovinare l’età di 7 sconosciuti. Il concorrente dovrà difendere il montepremi di 100 mila euro, [...]

Pedro Almodóvar: un Leone come risarcimento

Pedro Almodóvar: un Leone come risarcimento

 29/08/2019 Stefano Stefanutto RosaVENEZIA. “Sono qui con i capelli bianchi e con indosso un tailleur che prima non portavo, segno del passare del tempo”, dice di sfuggita, tra una risposta e un’altra, il regista spagnolo Pedro Almodóvar che, per il suo 70esimo compleanno il prossimo 25 settembre, riceve il Leone alla carriera. Oltre 20 i lungometraggi, insieme a una quindicina di corti, un ricco percorso artistico cominciato nell’agonizzante Spagna [...]

CRAZE 57347 Trolls Calendario dell'Avvento, Multicolore Prezzo

CRAZE 57347 Trolls Calendario dell'Avvento, Multicolore Prezzo

Il nostro calendario dell'Avvento Trolls è quello che fa per tutti i piccoli fan di Trolls. Il calendario dell'Avvento contiene 24 fantastiche ed esclusive sorprese, tra cui le bande Slap-Snap originali con simpatiche stampe dei personaggi preferiti della licenza, accessori per capelli, quaderni adesivi, orecchini adesivi, contenuto di personaggi 3D e molto altro ancora. Con un grande divertimento e foglia di informazioni per genitori rimovibile sul retro del [...]

Solo delusioni per Putin i rapporti con Erdogan e Netanyahu. 

Solo delusioni per Putin i rapporti con Erdogan e Netanyahu. 

        Di  Avv. dott. Andrea Atzori Pare che dopo la presa di Khan Shaykun da parte delle truppe di Assad, l'esercito turco inviato per sostenere nella battaglia i terroristi islamici, nonché gli stessi militanti islamici, siano rimasti accerchiati da tutti i lati dall'esercito arabo siriano, secondo le tecniche in cui eccelle l'Armata russa, da cui i siriani sono stati addestrati. Situazione, quindi, gravissima per Erdogan, che dopo la [...]

Un selfie con Edoardo

Nuovo singolo per Edoardo Bennato dal titolo "Ho fatto un selfie". Mah.... Non mi ha convinto del tutto. Mi ha dato l'idea del cantante di un'altra generazione che cerca di adeguarsi ai nuovi tempi ma senza riuscire ad abbandonare i vecchi clichè. Comunque sia è la canzone del giorno. Buon ascolto e a domani!Ho fatto un selfie (Edoardo Bennato)Ho fatto un selfie con diavoli e Santiho fatto un selfie con belli e con bruttiho fatto un selfie che non sa nessunoho [...]

Il Recupero Di Un "Raro" Ma Bellissimo Disco Dal Vivo Dal Passato. Richard Thompson - Across A Crowded Room Live At Barrymore's 1985

Il Recupero Di Un "Raro" Ma Bellissimo Disco Dal Vivo Dal Passato. Richard Thompson - Across A Crowded Room Live At Barrymore's 1985

Richard Thompson - Across A Crowded Room Live At Barrymore's 1985 - 2 CD Real Gone Music Chi frequenta questo sito abitualmente sa della predilezione del sottoscritto (ma anche di Marco Verdi, l'altro collaboratore abituale del Blog) per Richard Thompson, che personalmente considero uno dei dieci musicisti più influenti nella storia del rock, e non solo tra quelli viventi, per cui vi risparmio sviolinate sulla sua bravura e neppure vi indico link relativi a sue [...]

Richard Gere, dopo l'aiuto ai migranti relax su motoscafo di lusso e sexy

Richard Gere, dopo l'aiuto ai migranti relax su motoscafo di lusso e sexy

Stavolta niente migranti e niente Open Arms. Richard Gere ha preferito un'elegante imbarcazione. Come destinazione, per proseguire la vacanza in Italia, ha scelto l'isola del Giglio. Richard Gere è arrivato in porto nel pomeriggio di ieri, attorno alle 17.30, ed è stato fotografato disteso al sole a bordo di un prestigioso motoscafo Riva. Camicia azzurra e pantaloncini, l'attore indossava un berretto da baseball e occhiali da sole, ma attorniato com'era da belle [...]

Richard Gere, dopo l'aiuto ai migranti relax su motoscafo di lusso e sexy bikini

Richard Gere, dopo l'aiuto ai migranti relax su motoscafo di lusso e sexy bikini

Stavolta niente migranti e niente Open Arms. Richard Gere ha preferito un'elegante imbarcazione. Come destinazione, per proseguire la vacanza in Italia, ha scelto l'isola del Giglio. Richard Gere è arrivato in porto nel pomeriggio di ieri, attorno alle 17.30, ed è stato fotografato disteso al sole a bordo di un prestigioso motoscafo Riva. Camicia azzurra e pantaloncini, l'attore indossava un berretto da baseball e occhiali da sole, ma attorniato com'era da belle [...]

Le stelle della commedia sexy: Nadia Cassini, la perfezione del lato B

Le stelle della commedia sexy: Nadia Cassini, la perfezione del lato B

Prosegue il viaggio di Tgcom24 alla riscoperta delle bellezza della commedia sexy degli anni 70. Questa volta è il turno di Nadia Cassini, definita da tutti il più bel "lato B" del cinema italiano. Statunitense di origine italo-tedesca, la Cassini divenne celebre nel 1970 con il film scandalo "Il Dio serpente", cui seguirono molte commedie in compagnia soprattutto di Lino Banfi. Figlia d'arte (il padre tedesco e la madre italiana erano attori di vaudeville e [...]

Le stelle della commedia sexy: Nadia Cassini, la perfezione del lato B

Le stelle della commedia sexy: Nadia Cassini, la perfezione del lato B

Prosegue il viaggio di Tgcom24 alla riscoperta delle bellezza della commedia sexy degli anni 70. Questa volta è il turno di Nadia Cassini, definita da tutti il più bel "lato B" del cinema italiano. Statunitense di origine italo-tedesca, la Cassini divenne celebre nel 1970 con il film scandalo "Il Dio serpente", cui seguirono molte commedie in compagnia soprattutto di Lino Banfi. Figlia d'arte (il padre tedesco e la madre italiana erano attori di vaudeville e [...]

&id=HPN_Tarak+Ben+Ammar_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Tarak{{}}Ben{{}}Ammar" alt="" style="display:none;"/> ?>