Tarentino

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Tarentino. Cerca invece Taranto.

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Ceramica apula

La scheda: Ceramica apula

La ceramica apula è la ceramica a figure rosse prodotta dalla scuola di ceramografi insediatasi a Taras intorno al 430 a.C. e formatasi ad Atene in ambito polignoteo. Sono escluse dalla denominazione le ceramiche indigene della Puglia denominate daunia, iapigia e messapica. Arthur Dale Trendall e Alexander Cambitoglu hanno distinto la ceramica apula in tre fasi: apulo antico (430-370), apulo medio (370-340), apulo tardo (340-300). La scuola apula termina forse verso i primi anni del III secolo a.C. Esemplari apuli sono stati esportati in altre parti del sud Italia, in Sicilia e sulle coste della Dalmazia, ebbe grande influenza sulla ceramica lucana, campana e pestana. La ceramica di Canosa sembra essere derivata dall'apulo tardo tramite il Pittore di Baltimora.
Dopo una prima fase di stile atticizzante la scuola formò uno stile proprio. Pionieri furono il Pittore della danzatrice di Berlino e il Pittore di Sisifo. I loro seguaci svilupparono espressioni diverse e coesistenti nell'opera dei maestri dando luogo a due stili distinti: lo stile ornato entro il quale la figura più significativa è stata riconosciuta nel Pittore di Dario, e lo stile semplice che ha il proprio capostipite nel Pittore di Tarporley.
I soggetti dello stile semplice sono gruppi dionisiaci, giovani e fanciulle, la rappresentazione è sobria e ripetitiva e non comprende più di quattro figure, si svolge su crateri, anfore, pelikai e soprattutto su piccoli vasi. Alla metà del IV secolo a.C. lo stile semplice, attraverso l'opera del Pittore di Atene 1714, acquisisce i colori e l'ornamentazione complessa dello stile ornato. Il Pittore di Atene 1714 si pone anche all'origine della tradizione floreale della scuola apula, forse ispirata alle decorazioni del greco Pausia.
Lo stile ornato è presente su vasi di più grandi dimensioni, crateri a volute, anfore e loutrophoroi e raggiunge il massimo della floridezza a metà del IV secolo a.C. Gli esemplari più ambiziosi recano soggetti tratti dalla mitologia greca, soggetti tragici e funerari, le scene si dispiegano su più livelli e possono comprendere più di venti figure attorno ad un elemento centrale. Gli spazi vuoti sono riempiti da decorazioni floreali particolarmente studiate ed elaborate, con viste di scorcio e meandri ombreggiati. Nel pieno stile ornato il bianco, il giallo e il porpora sono usati ampiamente.
Il Pittore dell'Ilioupersis, che prediligeva lo stile ornato, fu l'iniziatore, nel secondo quarto del IV secolo a.C., della decorazione con edicola centrale sul lato anteriore e stele su quello posteriore per i grandi vasi funerari.


Terminato l’incontro a Palazzo Chigi tra il governo e i vertici di Arcelor Mittal: Ad lasceremo Taranto comunque

Terminato l’incontro a Palazzo Chigi tra il governo e i vertici di Arcelor Mittal: Ad lasceremo Taranto comunque

Ex Ilva, confronto Conte-Mittal Azienda avvia trasferimenti Sindacato si divide su annuncio sciopero. Ad, lasceremo Taranto comunque E’ terminato l’incontro a Palazzo Chigi tra il governo e i vertici di Arcelor Mittal che hanno annunciato il ritiro dall’accordo per l’acciaieria ex Ilva di Taranto. ‘Faremo di tutto per far rispettare gli impegni’, dice il premier Conte. L’azienda, intanto, ha avviato le procedure per ‘restituire’ 10.777 [...]

Un altro disastro firmato M5S: tutte le tappe che hanno portato Taranto nell’abisso

Un altro disastro firmato M5S: tutte le tappe che hanno portato Taranto nell’abisso

C’è una data che, in un solo colpo, ha cambiato per sempre la storia del Movimento 5 Stelle, dell’Ilva, dell’acciaieria in Italia e dello stesso Luigi Di Maio: il 7 settembre 2018. Quel giorno l’allora ministro allo Sviluppo economico del governo gialloverde esce dal ministero e, di fronte a un plotone di telecamere, annuncia il via libera all’accordo tra governo, sindacati e Arcelor Mittal per il salvataggio dell’Ilva e di oltre 10mila posti di [...]

Chiudere lo stabilimento di Taranto sarebbe una vera e propria catastrofe: costerebbe all'Italia 24 miliardi di euro.

Chiudere lo stabilimento di Taranto sarebbe una vera e propria catastrofe: costerebbe all'Italia 24 miliardi di euro.

ALTRE Cinque cose da sapere sull’Ilva, l’azienda da 24miliardi che rischia di chiudere. ArcelorMittal lunedì 4 novembre ha annunciato che si ritirerà dall’accordo per l’acquisizione di Ilva. Praticamente, la multinazionale indiana restituisce l’Ilva allo Stato italiano a un anno dall’arrivo a Taranto. Ma cosa rappresenta l’Ilva per l’Italia? Quali sono le conseguenze economiche della chiusura dell’Ilva? L’Ilva è la più importante azienda [...]

Calenda: sull’Ilva di Taranto distrutto il lavoro di anni

Calenda: sull’Ilva di Taranto distrutto il lavoro di anni

L’ex ministro dello Sviluppo economico: Pd non dicono una parola, in questo modo sacrifichiamo la più grande acciaieria del Paese sull’altare dell’estremismo dei senatori Cinque Stelle “Vorrei solo dire a chi ha votato contro lo scudo penale Ilva - ovvero Pd, M5ds, Italia viva -: siete degli irresponsabili. Avete distrutto il lavoro di anni e mandato via dal Sud un investitore da 4,2 miliardi, per i vostri giochini politici da quattro soldi” attacca su [...]

Adesso i 5 stelle potranno finalmente sistemare tutto e come hanno abolito la povertà così di Taranto ne faranno un roseto.

Adesso i 5 stelle potranno finalmente sistemare tutto e come hanno abolito la povertà così di Taranto ne faranno un roseto.

ArcelorMittal molla Ilva. Sindacati incolpano il Governo, che convoca l'azienda La multinazionale parla di recesso giustificato da Taranto dopo lo stop allo scudo penale e per le prescrizioni dei giudici. Entro 30 giorni torna ai commissari. Salvini: "Conte riferisca subito in Parlamento" Questi irresponsabili parolai che abbiamo al governo sono riusciti a far fuggire l'unico acquirente che poteva salvare l'Ilva: Arcelor Mittal restituisce l’Ilva allo Stato [...]

Nadia Toffa, la Regione Puglia dice sì: il reparto dell'ospedale di Taranto avrà il suo nome

Nadia Toffa, la Regione Puglia dice sì: il reparto dell'ospedale di Taranto avrà il suo nome

Nadia Toffa, l'Unità Operativa di Oncoematologia pediatrica dell'ospedale di Taranto avrà il suo nome. Oggi la Giunta regionale della Puglia ha fatto sapere di aver deliberato, su proposta del presidente Michele Emiliano, «l'avvio di tutte le procedure necessarie, attraverso la Direzione strategica della Asl di Taranto, all'intitolazione dell'Unità Operativa di Oncoematologia pediatrica dell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto a Nadia Toffa, [...]

Nadia Toffa, sale a 50 mila il numero delle firme per intitolarle il reparto di oncologia dell'ospedale di Taranto

Nadia Toffa, sale a 50 mila il numero delle firme per intitolarle il reparto di oncologia dell'ospedale di Taranto

Sale a 50 mila in poche ore il numero delle firme della petizione per far intitolare il reparto di oncoematologia pediatrica dell'ospedale di Taranto a Nadia Toffa. Il numero è destinato a salire sulla piattaforma Change.org dopo che la "iena", scomparsa lo scorso 13 agosto a soli 40 anni, si è a lungo battuta per i bambini malati di tumore di quelle zone. Proprio per il suo impegno sul territorio Nadia era stata nominata cittadina onoraria di Taranto, la Toffa [...]

Assegnati a Taranto i Giochi del Mediterraneo 2026

Assegnati a Taranto i Giochi del Mediterraneo 2026

    TARANTO – Come molti già si aspettavano, sara proprio Taranto la sede dei prossimi giochi del Mediterraneo del 2026. Il capoluogo ionico insieme alle sue province, e al sostegno anche di altri paesi pugliesi e province come Brindisi e Lecce, potranno ospitare un evento sportivo che ha rilievo internazionale. In occasione dei Giochi del Mediterraneo 2026, verranno effettuati diversi lavori di riqualificazione: lo stadio Iacovone, il PalaMazzola, il [...]

Nadia Toffa, 30mila firme per intitolarle reparto oncologico ospedale Taranto

Nadia Toffa, 30mila firme per intitolarle reparto oncologico ospedale Taranto

Ha superato le 30mila firme la petizione online, sulla piattaforma Change.Org, per intitolare il reparto Oncoematologico pediatrico dell'ospedale SS.Annunziata di Taranto a Nadia Toffa, la conduttrice delle Iene scomparsa il 13 agosto a causa di un tumore. La petizione è rivolta al governatore della Puglia Michele Emiliano. Nel testo si legge che Nadia Toffa "era cittadina onoraria di Taranto". "Questo il riconoscimento che le era stato dato per le sue [...]

FOTO: Ceramica apula

Taranto

Taranto

Veduta aerea di Taranto

Veduta aerea di Taranto

Veduta aerea di Taranto

Veduta aerea di Taranto

Pittore di Tarporley, lato A di un cratere a campana a figure rosse. Baltimora, Walters Art Museum 482760.

Pittore di Tarporley, lato A di un cratere a campana a figure rosse. Baltimora, Walters Art Museum 482760.

Pittore di Tarporley, lato A di un cratere a campana a figure rosse. Baltimora, Walters Art Museum 482760.

Pittore di Tarporley, lato A di un cratere a campana a figure rosse. Baltimora, Walters Art Museum 482760.

Nadia Toffa, 30mila firme per intitolarle reparto oncologico ospedale Taranto

Nadia Toffa, 30mila firme per intitolarle reparto oncologico ospedale Taranto

Ha superato le 30mila firme la petizione online, sulla piattaforma Change.Org, per intitolare il reparto Oncoematologico pediatrico dell'ospedale SS.Annunziata di Taranto a Nadia Toffa, la conduttrice delle Iene scomparsa il 13 agosto a causa di un tumore. La petizione è rivolta al governatore della Puglia Michele Emiliano. Nel testo si legge che Nadia Toffa "era cittadina onoraria di Taranto". "Questo il riconoscimento che le era stato dato per le sue battaglie [...]

Cinzella Festival a Taranto e Grottaglie

Si apprende dal web dello svolgimento a Taranto e Grottaglie del "Cinzella Festival", dedicato a musica e cinema che si terrà a partire da Domenica 11 Agosto.La sezione cinema "Suoni & Immagini tra i due Mari" si svolgerà al Castello Aragonese di Taranto (Ingresso gratuito) con alcune Anteprime, secondo la seguente programmazione:Domenica 11 = ore 19:30 - Incontro con Teho Teardo e Mike Christie; ore 21:00 - Proiezione film New Order: Decades di Mike Christie [...]

Comunicato PCI Martina Franca - Incidente mortale Ex-Ilva di Taranto

Comunicato PCI Martina Franca - Incidente mortale Ex-Ilva di Taranto

BASTA MORIRE SUL LAVORO Un'altra morte sul lavoro ci ricorda che è il mercato ed il profitto che governano le vite dei lavoratori. Sono i tempi della produzione, della consegna delle merci e l'organizzazione padronale del lavoro all'origine delle morti. L'operaio è ormai considerato un elemento non pensante, al pari delle macchine con cui lavora, un esecutore di compiti a cui non è concesso pensare né alla propria sicurezza né a quella dei propri compagni. La [...]

ANCORA MORTE …A TARANTO !

ANCORA MORTE …A TARANTO ! “TARANTO - Un fulmine e una tromba d'aria si sono abbattuti sull'Ilva di Taranto. Un operaio risulta disperso: la gru sulla quale si trovava è finita in mare e un paio di ore più tardi è stata ritrovata dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Bari a venti metri di profondità incagliata nella sabbia. Dell'uomo alla guida del mezzo nessuna traccia “. Tutti sicuramente nel leggerlo diranno : niente di nuovo, la notizia è stata [...]

Yachting Club San Vito di Taranto. Programma della Rassegna Cinematografica

Il sito ufficiale Yachting Club San Vito di Taranto pubblica il calendario delle proiezioni cinematografiche in programma nelle serate di Martedì e Mercoledì durante l'estate 2019. Si tratta dei seguenti 16 titoli che verranno presentati a partire da Martedì 2 Luglio.Luglio: Martedì 2 = Blackkkklansman (Nella Foto).Mercoledì 3 = La Favorita.Martedì 9 = Black Panter. Mercoledì 10 = Vice. L'Uomo nell'Ombra.Martedì 16 = Eredità Criminale. Mercoledì 17 = [...]

Il Commissario Ricciardi. La Serie Tv si gira tra Taranto e Napoli

 Sono in corso in Puglia le riprese di numerose opere filmiche, tra cui la Serie Televisiva inedita Il Commissario Ricciardi, diretta da Alessandro D’Alatri, che si gira a Taranto già da Giovedì 23 Maggio. La fiction, ispirata ai (tanti) romanzi dello scrittore napoletano Maurizio De Giovanni e ai fumetti di Sergio Bonelli (nel disegno), sarà trasmessa da Rai 1 divisa in sei episodi. Protagonista è Lino Guanciale. Il cast comprende: Peppe Servillo, Serena [...]

Sospende l'attività di Cinema il Teatro Orfeo di Taranto

 Singolare scelta operata dal Cinema Teatro Orfeo (Nella Foto) di Taranto. Nel sostituire la programmazione già inviata per la prossima settimana/cinema, la Direzione dell'Orfeo ha emesso un comunicato valido a far data da Oggi. Ecco il testo completo riportato dal Blog Apulia Cinema: «Causa mancanza di programmazione adeguata, scelte e imposizioni della distribuzione non condivisibili per una sala importante come l’orfeo, sospenderemo l’attivita’ di [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Taranto_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Taranto" alt="" style="display:none;"/> ?>