Teatro Regio di Torino

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Teatro Regio (Torino)

La scheda: Teatro Regio (Torino)

Coordinate: 45°04′14″N 7°41′16″E / 45.070556°N 7.687778°E45.070556, 7.687778
Il Teatro Regio di Torino è il teatro lirico della città di Torino, nonché uno dei più grandi ed importanti d'Italia, ed uno dei teatri italiani più rilevanti nel panorama europeo ed internazionale. Costruito nel 1740, è stato distrutto da un incendio nel 1936 e ricostruito nel 1973, della costruzione originale rimane la facciata, attualmente parte del sito seriale UNESCO Residenze Sabaude iscritto alla Lista del Patrimonio dell'Umanità dal 1997.


Turturro porta Rigoletto a Regio Torino

Turturro porta Rigoletto a Regio Torino

(ANSA) – TORINO, 30 GEN – Arriva al Teatro Regio di Torino, attesissimo dopo il debutto dell’ottobre scorso a Palermo, il ‘Rigoletto’ di Giuseppe Verdi realizzato dalla star americana John Turturro e coprodotto da Regio Torino, Massimo di Palermo, Shaanxi Opera House e Opera Royal de Wallonie-Liege. E’ la terza opera di Verdi nella stagione dell’ente torinese, dopo Il trovatore e La Traviata, un atto d’amore nei confronti del grande melodramma [...]

Maestranze Regio Torino, enti a rischio

Maestranze Regio Torino, enti a rischio

(ANSA) – TORINO, 14 DIC – “E’ in atto uno scellerato processo di precarizzazione che porterà alla perdita della qualità e dell’eccellenza che contraddistinguono le Fondazioni Lirico Sinfoniche”. E’ l’allarme lanciato dai lavoratori del Teatro Regio di Torino dal palco della Traviata, in scena da questa sera con la direzione di Donato Renzetti e la regia di Henning Brockhaus. Prima dello spettacolo, un orchestrale ha preso la parola per ricordare [...]

EVENTI: Teatro Regio (Torino)

Nel 1856 avviene la prima assoluta di Ugolino della Gherardesca di Ronzani e di La vergine di Kent di Angelo Villanis diretta da Giulio Ferrarini con Gaetano Fraschini.

Nel 1856 avviene la prima assoluta di Ugolino della Gherardesca di Ronzani e di La vergine di Kent di Angelo Villanis diretta da Giulio Ferrarini con Gaetano Fraschini.

Dal 1999 Walter Vergnano è Sovrintendente del Teatro.

Dal 1999 Walter Vergnano è Sovrintendente del Teatro.

Nel 1976 avviene la prima assoluta di L'imperatore Jones di Sandro Fuga diretta da Fernando Previtali, nel 1979 di Le rarità, Potente di Sylvano Bussotti, nel 1981 di Phaidra-Heliogabalus di Bussotti diretta da Bruno Bartoletti e nel 1984 di Gargantua di Azio Corghi diretta da Donato Renzetti con Nuccia Focile.

Nel 1976 avviene la prima assoluta di L'imperatore Jones di Sandro Fuga diretta da Fernando Previtali, nel 1979 di Le rarità, Potente di Sylvano Bussotti, nel 1981 di Phaidra-Heliogabalus di Bussotti diretta da Bruno Bartoletti e nel 1984 di Gargantua di Azio Corghi diretta da Donato Renzetti con Nuccia Focile.

Nel 1815 avviene la prima assoluta di Teseo e Medea di Carlo Coccia, nel 1816 di Berenice di Armenia di Carlo Evasio Soliva con Teresa Belloc-Giorgi, nel 1819 di Rodrigo di Valenza di Orlandi, nel 1823 di Didone abbandonata (Mercadante) e di Demetrio di Johann Simon Mayr diretta da Giovanni Battista Polledro con Adelaide Tosi ed Isabella Fabbrica, nel 1824 di Nitocri di Mercadante, nel 1825 di Teuzzone di Nicolini, nel 1826 di Bianca di Messina di Nicola Vaccai con Henriette Méric-Lalande, nel 1827 di Ezio (Mercadante), nel 1830 di Annibale in Torino di Luigi Ricci con Domenico Reina, nel 1835 di Francesca Donato di Mercadante e di Gli Illinesi di Pietro Antonio Coppola con Giuditta Grisi, nel 1838 di Marco Visconti di Vaccai, nel 1840 di Il templario di Otto Nicolai, nel 1841 di Il lago delle fate di Coccia, nel 1843 del successo di Il reggente di Mercadant, nel 1846 di La regina di Cipro di Giovanni Pacini con Erminia Frezzolini, nel 1848 di Ester d'Engaddi di Pacini con Prosper Dérivis, nel 1849 di Il gladiatore di Pasquale Bona con Marietta Gazzaniga ed Achille De Bassini e nel 1854 di Salvator Rosa o Il carnevale di Roma di Domenico Ronzani.

Nel 1815 avviene la prima assoluta di Teseo e Medea di Carlo Coccia, nel 1816 di Berenice di Armenia di Carlo Evasio Soliva con Teresa Belloc-Giorgi, nel 1819 di Rodrigo di Valenza di Orlandi, nel 1823 di Didone abbandonata (Mercadante) e di Demetrio di Johann Simon Mayr diretta da Giovanni Battista Polledro con Adelaide Tosi ed Isabella Fabbrica, nel 1824 di Nitocri di Mercadante, nel 1825 di Teuzzone di Nicolini, nel 1826 di Bianca di Messina di Nicola Vaccai con Henriette Méric-Lalande, nel 1827 di Ezio (Mercadante), nel 1830 di Annibale in Torino di Luigi Ricci con Domenico Reina, nel 1835 di Francesca Donato di Mercadante e di Gli Illinesi di Pietro Antonio Coppola con Giuditta Grisi, nel 1838 di Marco Visconti di Vaccai, nel 1840 di Il templario di Otto Nicolai, nel 1841 di Il lago delle fate di Coccia, nel 1843 del successo di Il reggente di Mercadant, nel 1846 di La regina di Cipro di Giovanni Pacini con Erminia Frezzolini, nel 1848 di Ester d'Engaddi di Pacini con Prosper Dérivis, nel 1849 di Il gladiatore di Pasquale Bona con Marietta Gazzaniga ed Achille De Bassini e nel 1854 di Salvator Rosa o Il carnevale di Roma di Domenico Ronzani.

Nel 1870 la proprietà del Regio passa al Comune di Torino, in questi anni la storia del Teatro si intreccia con quella dell'Orchestra Civica e dei Concerti Popolari ideati da Carlo Pedrotti, il quale apporta forti innovazioni nel repertorio introducendo nella programmazione la musica di Richard Wagner con Lohengrin (opera) nel 1877 nella traduzione di Salvatore Marchesi con Romilda Pantaleoni, Italo Campanini (tenore) e Giuseppe Kaschmann e Jules Massenet con Le Roi de Lahore nel 1878 nella traduzione di Angelo Zanardini.

Nel 1870 avviene la prima assoluta di Il favorito di Pedrotti con Teresa Stolz, nel 1874 di La contessa di Mons di Lauro Rossi e di Bella Italia o Wo die Zitronen blühen di Johann Strauss (figlio), nel 1876 Ermanzia di Romualdo Marenco e Cleopatra di Rossi, nel 1878 di Sieba o La spada di Wodan di Marenco e di Francesca da Rimini di Antonio Cagnoni, nel 1879 di L'astro degli Afghan di Marenco, di Ero e Leandro di Giovanni Bottesini e di Day-Sin di Marenco, nel 1880 di Elda (opera) di Alfredo Catalani e di La regina del Nepal di Bottesini con Mattia Battistini e Francesco Navarrini, nel 1881 di Day-Natha di Marenco, nel 1890 di Loreley di Catalani e nel 1893 di Cristoforo Colombo di Guglielmo Branca e di Irene di Alfredo Keil con Giuseppe Cremonini Bianchi.

Nel 1870 la proprietà del Regio passa al Comune di Torino, in questi anni la storia del Teatro si intreccia con quella dell'Orchestra Civica e dei Concerti Popolari ideati da Carlo Pedrotti, il quale apporta forti innovazioni nel repertorio introducendo nella programmazione la musica di Richard Wagner con Lohengrin (opera) nel 1877 nella traduzione di Salvatore Marchesi con Romilda Pantaleoni, Italo Campanini (tenore) e Giuseppe Kaschmann e Jules Massenet con Le Roi de Lahore nel 1878 nella traduzione di Angelo Zanardini.

Nel 1870 avviene la prima assoluta di Il favorito di Pedrotti con Teresa Stolz, nel 1874 di La contessa di Mons di Lauro Rossi e di Bella Italia o Wo die Zitronen blühen di Johann Strauss (figlio), nel 1876 Ermanzia di Romualdo Marenco e Cleopatra di Rossi, nel 1878 di Sieba o La spada di Wodan di Marenco e di Francesca da Rimini di Antonio Cagnoni, nel 1879 di L'astro degli Afghan di Marenco, di Ero e Leandro di Giovanni Bottesini e di Day-Sin di Marenco, nel 1880 di Elda (opera) di Alfredo Catalani e di La regina del Nepal di Bottesini con Mattia Battistini e Francesco Navarrini, nel 1881 di Day-Natha di Marenco, nel 1890 di Loreley di Catalani e nel 1893 di Cristoforo Colombo di Guglielmo Branca e di Irene di Alfredo Keil con Giuseppe Cremonini Bianchi.

Dal 1973, l'attività produttiva si è progressivamente incrementata, fino alle ricorrenze che hanno segnato la storia degli ultimi anni del Regio: nel 1990 il 250º anniversario dalla sua fondazione, nel 1996 il centenario dalla “prima” assoluta della Bohème in diretta tv con Mirella Freni, Luciano Pavarotti, Lucio Gallo, Pietro Spagnoli, Nicolai Ghiaurov ed Alfredo Mariotti diretti da Daniel Oren, nel 1998 i 25 anni del nuovo teatro (con un importante restauro acustico), nel 2006 la straordinaria avventura dei XX Giochi Olimpici Invernali e delle Olimpiadi della Cultura.

Nel 1973, per il teatro è stato costruito dalla ditta Mascioni un organo a canne a trasmissione meccanica (opus 964).

Dal 1973, l'attività produttiva si è progressivamente incrementata, fino alle ricorrenze che hanno segnato la storia degli ultimi anni del Regio: nel 1990 il 250º anniversario dalla sua fondazione, nel 1996 il centenario dalla “prima” assoluta della Bohème in diretta tv con Mirella Freni, Luciano Pavarotti, Lucio Gallo, Pietro Spagnoli, Nicolai Ghiaurov ed Alfredo Mariotti diretti da Daniel Oren, nel 1998 i 25 anni del nuovo teatro (con un importante restauro acustico), nel 2006 la straordinaria avventura dei XX Giochi Olimpici Invernali e delle Olimpiadi della Cultura.

Nel 1973, per il teatro è stato costruito dalla ditta Mascioni un organo a canne a trasmissione meccanica (opus 964).

Tra il 1995 e il 1996 la sala subisce un importante intervento di restauro acustico e funzionale e di messa a norma, sotto la guida di Roberto Gabetti, Aimaro Isola e Flavio Bruna per l'architettura, e dello studio Müller BBM per l'acustica.

Tra il 1995 e il 1996 la sala subisce un importante intervento di restauro acustico e funzionale e di messa a norma, sotto la guida di Roberto Gabetti, Aimaro Isola e Flavio Bruna per l'architettura, e dello studio Müller BBM per l'acustica.

Nel 1798 avviene la prima assoluta di I veri amici repubblicani di Zingarelli e di Argea di Andreozzi, nel 1802 di Ginevra di Scozia ossia Ariodante e Sesostri re d'Egitto ovvero Le feste d'Isida di Giuseppe Mosca, nel 1805 di Corrado di Ferdinando Orlandi con Gaetano Crivelli, nel 1806 di Coriolano di Vincenzo Lavigna, nel 1807 di Hoango di Lavigna, nel 1809 di Palmerio e Claudia di Lavigna e di Elisabetta regina d'Inghilterra di Stefano Pavesi con Adelaide Malanotte ed Andrea Nozzari, nel 1810 di Dario Istaspe di Giuseppe Nicolini e di Angelica e Medoro ossia L'Orlando di Nicolini con Giovanni Battista Velluti, nel 1811 di Nitteti di Pavesi con Isabella Colbran e Claudio Bonoldi, nel 1813 di Bajazet di Pietro Generali (compositore) con Elisabetta Manfredini e nel gennaio 1814 di Cesare in Egitto di Ercole Paganini.

Nel 1798 avviene la prima assoluta di I veri amici repubblicani di Zingarelli e di Argea di Andreozzi, nel 1802 di Ginevra di Scozia ossia Ariodante e Sesostri re d'Egitto ovvero Le feste d'Isida di Giuseppe Mosca, nel 1805 di Corrado di Ferdinando Orlandi con Gaetano Crivelli, nel 1806 di Coriolano di Vincenzo Lavigna, nel 1807 di Hoango di Lavigna, nel 1809 di Palmerio e Claudia di Lavigna e di Elisabetta regina d'Inghilterra di Stefano Pavesi con Adelaide Malanotte ed Andrea Nozzari, nel 1810 di Dario Istaspe di Giuseppe Nicolini e di Angelica e Medoro ossia L'Orlando di Nicolini con Giovanni Battista Velluti, nel 1811 di Nitteti di Pavesi con Isabella Colbran e Claudio Bonoldi, nel 1813 di Bajazet di Pietro Generali (compositore) con Elisabetta Manfredini e nel gennaio 1814 di Cesare in Egitto di Ercole Paganini.

Dal 2007 è Direttore musicale il Maestro Gianandrea Noseda.

Dal 2007 è Direttore musicale il Maestro Gianandrea Noseda.

Nel 1922 avviene la prima assoluta di La figlia del re di Adriano Lualdi diretta da Serafin con Ester Mazzoleni ed Ezio Pinza e nel 1931 di La valle degli eroi di Giuseppe Blanc diretta da Franco Ghione.

Nel 1922 avviene la prima assoluta di La figlia del re di Adriano Lualdi diretta da Serafin con Ester Mazzoleni ed Ezio Pinza e nel 1931 di La valle degli eroi di Giuseppe Blanc diretta da Franco Ghione.

Nel 1901 avviene la prima assoluta di Le maschere di Pietro Mascagni diretta da Rodolfo Ferrari, nel 1909 di Héllera di Italo Montemezzi diretta da Tullio Serafin con Edoardo Garbin e nel 1910 del successo di La festa del grano di Giocondo Fino.

Nel 1901 avviene la prima assoluta di Le maschere di Pietro Mascagni diretta da Rodolfo Ferrari, nel 1909 di Héllera di Italo Montemezzi diretta da Tullio Serafin con Edoardo Garbin e nel 1910 del successo di La festa del grano di Giocondo Fino.

Nel 2013 l'album Verdi di Anna Netrebko con l'Orchestra del Teatro Regio di Torino diretta da Gianandrea Noseda per la Deutsche Grammophon è arrivato in prima posizione per due settimane in Austria e sesta in Germania.

Nel 2013 l'album Verdi di Anna Netrebko con l'Orchestra del Teatro Regio di Torino diretta da Gianandrea Noseda per la Deutsche Grammophon è arrivato in prima posizione per due settimane in Austria e sesta in Germania.

Nel 1862 avviene la prima assoluta di Leone Isauro di Emilio Cianchi e nel 1864 di Il rinnegato fiorentino di Giovanni Luigi Bazzoni e di La contessa d'Amalfi di Errico Petrella.

Nel 1862 avviene la prima assoluta di Leone Isauro di Emilio Cianchi e nel 1864 di Il rinnegato fiorentino di Giovanni Luigi Bazzoni e di La contessa d'Amalfi di Errico Petrella.

Gdf,ritardi in stanziamenti Teatro Regio

Gdf,ritardi in stanziamenti Teatro Regio

(ANSA) – TORINO, 8 NOV – La Guardia di finanza ha depositato un’annotazione riepilogativa sui conti del Teatro Regio nell’ambito di un’inchiesta aperta dal procuratore aggiunto Enrica Gabetta, a capo del pool ‘Reati contro la pubblica amministrazione’. L’indagine contro ignoti e senza ipotesi di reato era stata avviata a maggio per far luce sul passivo da due milioni di euro nel bilancio 2017. Secondo alcune prime ipotesi investigative, i problemi [...]

Teatro Regio Torino, a rischio la prima

Teatro Regio Torino, a rischio la prima

(ANSA) – TORINO, 8 OTT – E’ a rischio la prima del Teatro Regio di Torino prevista per mercoledì 10 ottobre con la messa in scena del Trovatore di Giuseppe Verdi. La decisione sarà presa il 9 dalle Rsu che incontreranno alle 12 il sovrintendente William Graziosi. Dalle 15 alle 16 ci sarà l’assemblea. Il 9 salterà la prova generale. Giovedì la sindaca di Torino Chiara Appendino andrà a Roma per un incontro al ministero ai Beni Culturali dopo il [...]

Regio Torino, Il Trovatore apre stagione

Regio Torino, Il Trovatore apre stagione

(ANSA) – TORINO, 3 OTT – Il direttore d’orchestra israeliano Pinchas Steinberg inaugura, mercoledì 10 ottobre, con Il Trovatore di Giuseppe Verdi la Stagione d’Opera del Teatro Regio di Torino. Diretti dal pluripremiato regista scozzese Paul Curran, nel cast nomi di rilievo come quelli di Rachel Willis-Sorensen (Leonora), Diego Torre (Manrico), Anna Maria Chiuri (Azucena) e Massimo Cavalletti (il conte di Luna). Conferma il proprio impegno con la [...]

Regio Torino, ecco stagione concerti

Regio Torino, ecco stagione concerti

(ANSA) – TORINO, 12 SET – Un cartellone di 12 concerti, importanti direttori d’orchestra e aspetti innovativi, come l’ingresso gratis per gli under 16 accompagnati, e una collaborazione con uno dei musicisti più amati, Ezio Bosso: si presenta così la stagione 2018-2019 dei Concerti dell’Orchestra e del Coro del Teatro Regio di Torino e dalla Filarmonica Trt. L’hanno presentata oggi il sovrintendente William Graziosi, il direttore artistico [...]

Cherkaoui apre 41/ Torinodanza Festival

Cherkaoui apre 41/ Torinodanza Festival

(ANSA) – TORINO, 10 SET – Due lavori del pluripremiato coreografo belga marocchino Sidi Larbi Cherkaoui, ‘Noetic’ e ‘Icon’, prodotti dalla svedese GoteborgsOperans Danskompani hanno aperto stasera il 41/o TorinoDanza Festival, promosso dal 2009 dal Teatro Stabile, inserito in MiTo e diretto da Anna Cremonini. Lo spettacolo è iniziato con un’ora di ritardo per controlli di sicurezza. Ad accogliere i danzatori del gruppo di Goteborg, in un Teatro [...]

Brunello e Frankie hi-nrg a Regio Torino

Brunello e Frankie hi-nrg a Regio Torino

(ANSA) – TORINO, 22 MAG – Uno spettacolo inedito è stato scelto per chiudere la Stagione concertistica del Teatro Regio di Torino, ‘#Antropocene’. Marco Paolini è autore del testo e voce recitante, Mario Brunello violoncello solista sul podio dell’Orchestra del Teatro Regio, testi rap e voce di Frankie hi-nrg, musiche di Mauro Montalbetti. Lo spettacolo, una coproduzione con il Teatro Massimo di Palermo, Romaeuropa Festival, Fondazione Musica Roma e [...]

Regio Torino salvo con fondazioni banche

Regio Torino salvo con fondazioni banche

(ANSA) – TORINO, 16 MAG – La Compagnia di San Paolo e la Fondazione Crt affiancheranno la Città di Torino “per mettere a disposizione le risorse necessarie per raggiungere l’equilibrio del Bilancio consuntivo 2017 del Teatro Regio, che dovrà essere approvato entro il 30 giugno”. Le due fondazioni bancarie hanno ribadito il “pieno appoggio” all’ente nel Consiglio di Indirizzo riunitosi il 16 maggio e presieduto dalla sindaca Chiara Appendino. Il [...]

Teatro Regio Torino, indagine sui conti

Teatro Regio Torino, indagine sui conti

(ANSA) – TORINO, 8 MAG – La Procura di Torino ha aperto un fascicolo sul passivo di quasi due milioni di euro del bilancio 2017 del Teatro Regio. Al momento non ci sono indagati né ipotesi di reato. Ad occuparsi del caso sono i magistrati del pool dei reati contro la pubblica amministrazione.

FOTO: Teatro Regio (Torino)

Teatro_Regio_(Torino)

Teatro_Regio_(Torino)

Giovanni Michele Graneri (Torino, 1708-1762), Interno del Teatro Regio. Olio su tela, 1752 circa. Torino, Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica

Giovanni Michele Graneri (Torino, 1708-1762), Interno del Teatro Regio. Olio su tela, 1752 circa. Torino, Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica

Giovanni Michele Graneri (Torino, 1708-1762), Interno del Teatro Regio. Olio su tela, 1752 circa. Torino, Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica

Giovanni Michele Graneri (Torino, 1708-1762), Interno del Teatro Regio. Olio su tela, 1752 circa. Torino, Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica

Opera Verdi dopo 1 secolo a Regio Torino

Opera Verdi dopo 1 secolo a Regio Torino

(ANSA) – TORINO, 12 APR – Tornano sul palco del Teatro Regio di Torino, dopo quasi un secolo, ‘I Lombardi alla prima crociata’, capolavoro della produzione giovanile di Giuseppe Verdi del 1843, composto dopo ‘Nabucco’. L’opera incarna lo spirito risorgimentale e l’idea di comunità dell’Italia ai suoi albori. Il teatro torinese ne mette in scena un nuovo allestimento, dal 17 al 28 aprile, coprodotto con l’Opéra Royal de Wallonie-Liège e [...]

Storia Del Teatro Regio Di Torino, vol. IV

Storia Del Teatro Regio Di Torino, vol. IV

Luciano Tamburini Storia del Teatro Regio di Torino, vol. IV. L'architettura dalle origini al 1936 Edizione: Cassa Di Risparmio Di Torino - 1983 Prima Edizione: Cassa Di Risparmio Di Torino - 1983 Pagine: 546   Il quarto volume della collana Storia del teatro Regio di Torino, racconta in modo dettagliato e ricercato, la storia dell'architettura del principale teatro torinese, e tra i più famosi d'Italia e d'Europa. Le parole dell'autore Lucano Tamburini sono [...]

Crolla scena Teatro Regio, feriti due coristi

Crolla scena Teatro Regio, feriti due coristi

Incidente ieri sera a Torino durante la Turandot

Crolla scena Teatro Regio Torino, feriti due coristi

Crolla scena Teatro Regio Torino, feriti due coristi

Crolla scena della Turandot, feriti coristi del Regio di Torino

Crolla scena della Turandot, feriti coristi del Regio di Torino

Il sipario si era appena chiuso, alla fine del secondo atto, quando un violento tonfo ha seminato il panico al Teatro Regio di Torino. Una mezza sfera sospesa sul palco, elemento della scenografia lunare della Turandot, è crollata all’improvviso. Feriti due coristi, trasportati in ambulanza in ospedale, l’opera è stata interrotta e il pubblico è stato invitato a lasciare la sala. “Siamo davvero dispiaciuti”, commenta il sovrintendente Walter Vergnano, [...]

Regio Torino con Turandot su OperaVision

Regio Torino con Turandot su OperaVision

(ANSA) – TORINO, 12 OTT – C’è anche il Teatro Regio di Torino nel nuovo portale europeo dedicato all’Opera, OperaVision.eu, disponibile da oggi sul web. Dal 25 gennaio sarà visibile sul portale il nuovo allestimento di ‘Turandot’, con regia, scene, costumi e luci di Stefano Poda e la direzione di Gianandrea Noseda. OperaVision è l’evoluzione del TheOperaPlatform che, forte dei consensi registrati dal 2015, si rinnova in una nuova veste grafica e [...]

Stagione Regio Torino apre con Wagner

Stagione Regio Torino apre con Wagner

(ANSA) – TORINO, 10 OTT – Strizza l’occhio al cinema e gioca sull’ambiguità di Tristano e Isotta, trattati dal regista come fossero lo stesso Wagner e la sua amante Mathilde Wesendonck, l’opera che inaugura stasera la stagione del Teatro Regio di Torino, regia di Claus Guth. Sul podio Gianandrea Noseda. “Dirigere Wagner è una sfida, una fatica che però viene ripagata dalla bellezza – dice Noseda – e credo che questo valga anche per il [...]

Regio Torino in Oman, Aida è successo

Regio Torino in Oman, Aida è successo

(ANSA) – TORINO, 15 SET – Standing ovation del pubblico e dieci minuti di applausi per l’Aida del Teatro Regio – regia di William Friedkin, orchestra e coro diretti da Gianandrea Noseda – che ha inaugurato ieri sera la Stagione della Royal Opera House di Muscat, in Oman. La regia di Friedkin è ripresa da Riccardo Fracchia, personalmente scelto dal grande regista cinematografico, scene e costumi sono di Carlo Diappi, movimenti coreografici di Anna Maria [...]

Regio Torino in tournee in Medio Oriente

Regio Torino in tournee in Medio Oriente

(ANSA) – TORINO, 8 SET – Ancora 9.880 chilometri, dopo i quasi 26mila già percorsi. Continua la lunga tournée internazionale del Teatro Regio, che dopo i successi di Buenos Aires, Edimburgo, Gstaad, e Muscat, dal 14 al 17 settembre il Teatro sarà in tournee per la prima volta, dal 14 al 17 settembre, in Medio Oriente, dove porterà l’Orchestra e il Coro del Teatro nella prestigiosa e maestosa Royal Opera House, in Oman con l’Aida di Verdi diretta da [...]

Regio Torino,apre stagione Boheme Noseda

Regio Torino,apre stagione Boheme Noseda

(ANSA) - TORINO, 6 SET - E' la Boheme di Giacomo Puccini, a 120 anni dalla sua prima rappresentazione assoluta, ad inaugurare il 12 ottobre la Stagione d'Opera 2016-2017 del Teatro Regio di Torino. Nuovo, e atteso, è l'allestimento firmato da Alex Ollé, regista sempre originale de La Fura dels Baus. Sul podio il maestro Giandrea Noseda. Partner della serata della prima, che è in diretta su Rai-Radio3, come tutte le opere della stagione, Intesa Sanpaolo - Socio [...]

&id=HPN_Teatro+Regio+di+Torino_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Teatro{{}}Regio{{}}(Turin)" alt="" style="display:none;"/> ?>