Tegame

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Tegame

La scheda: Tegame

Il tegame è un tipo di pentola usato in cucina, affine alla casseruola. Costruito in metallo: acciaio inox, alluminio, rame stagnato, ferro smaltato o ghisa. È caratterizzato da: fondo piatto, pareti non molto alte, due manici corti o uno lungo, può essere dotato di coperchio. Differisce dalla padella per friggere per i bordi, più alti e verticali, e per il maggiore spessore del metallo.
Viene utilizzata per cotture che non richiedano la bollitura, in particolare per pietanze di carne e verdure. Ne esistono di varie grandezze, per cibi e cotture diverse.
La parola tegame deriva dal latino “Tegus” che indicava un coccio in cui veniva fritto il pollame: particolarmente pregiata era la preparazione del colombo.


Tegamaccio del Trasimeno

Tegamaccio del Trasimeno

Il tegamaccio del Trasimeno si prepara in un tegame di coccio cuocendo prima le teste dei pesci con il sugo, poi passandole e aggiungendole nuovamente al sugo con i pesci e gli aromi, appena pronto il pesce andrà servito con fette di pane casarecio abbrustolito.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Tegame

Tegame in ghisa

Tegame in ghisa

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Agnello Arrosto al Tegame(ricetta per Pasqua)

Agnello Arrosto al Tegame(ricetta per Pasqua)

Ingredienti per 6 persone 18 costoline d’agnello 300 gr. di cipolline bianche 2 foglie di alloro 2 ciocche di ramerino 2 spicchi d’aglio 1 ciuffo di prezzemolo 2 cucchiai di farina bianca 3 cucchiai d’olio extra vergine Sale, Pepe e Paprika Procedimento Fate scaldare l’olio in una ampia padella con l’alloro, l’aglio e il ramerino, sistematevi all’interno l’agnello infarinato, assaporate e fate dorare da ambo le parti. Sbollentate le cipolline [...]

&id=HPN_Tegame_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Tegame" alt="" style="display:none;"/> ?>