The High Numbers

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a The High Numbers. Cerca invece The Who.

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

The High Numbers

La scheda: The High Numbers

The Who sono uno storico gruppo musicale rock britannico originario di Londra, considerato tra le maggiori band Rock 'n Roll di tutti i tempi, con oltre 100 milioni di dischi venduti. Le prime apparizioni dal vivo degli Who risalgono al 1964, con quella che è considerata la storica formazione del gruppo: Pete Townshend (chitarrista, e autore della maggior parte delle canzoni), Roger Daltrey (voce), John Entwistle (basso elettrico) e Keith Moon (batteria).
Dopo un breve periodo da portabandiera del movimento Mod inglese, gli Who raggiungono il successo nel 1965, con l'uscita dell'album My Generation, il cui omonimo brano si dimostra essere il primo inno generazionale, nonché uno dei pezzi ancor oggi più conosciuti e rappresentativi della band, oltre ad essere inserito nel 2004 dalla rivista Rolling Stone all'undicesimo posto tra le 500 migliori canzoni secondo Rolling Stone. Gli Who nel corso della loro carriera hanno piazzato 27 singoli nei primi 40 posti delle classifiche di vendita britanniche e statunitensi, oltre a raggiungere la top ten con 17 album (ottenendo nel contempo 18 dischi d'oro, 12 di platino, e 5 multi-platino solamente negli Stati Uniti).
Gli Who raggiungono il grande pubblico a partire dal 1965 con una serie di singoli di successo, grazie anche alle trasmissioni di alcune radio pirata di oltremanica come Radio Caroline, tra i quali vanno ricordati I Can't Explain e Substitute. In A Quick One, pubblicato nel 1966, è possibile notare il progredire della ricerca musicale di Townshend verso la realizzazione di un'opera rock a carattere teatrale, che si concretizzerà poi in Tommy (1969) e nella più matura Quadrophenia (1973), nel cui film associato si fece notare un giovanissimo Sting.
Del 1979 è anche il documentario sulla storia del gruppo Uragano Who (The Kids Are Alright). Tra i protagonisti della Swinging London, furono molto influenzati dalla musica dei loro contemporanei Beatles e Rolling Stones, di cui continuarono il fenomeno della British invasion. Ebbero una notevole influenza su altre band a loro volta, lasciando un'onda lunga che va dai Led Zeppelin ai Sex Pistols, dagli U2 agli Oasis passando per i Pearl Jam.
È particolarmente discusso l'inserimento degli Who all'interno del genere proto-punk, ovvero a quella derivazione del garage rock che a metà anni settanta porterà Ramones, Sex Pistols, The Clash ed altre band a creare il punk rock ed in particolare il punk rock delle origini. La distanza stilistica degli Who con altre band appartenenti al proto punk è evidente, tuttavia le innovazioni stilistiche apportate dagli Who al rock, soprattutto nell'uso della batteria fanno propendere alcune fonti a ritenere che la band possa essere considerata come seminale rispetto al genere suddetto.
Dopo la scomparsa di Keith Moon, morto nel 1978, e di John Entwistle, nel 2002, Townshend e Daltrey continuano a proporre dal vivo i loro brani più classici, accompagnati da Pino Palladino al basso e Zak Starkey (figlio di Richard, meglio conosciuto come Ringo Starr) alla batteria. Nel 2006, gli Who hanno pubblicato il loro primo disco registrato in studio da It's Hard del 1982, intitolato Endless Wire.
Il gruppo appare alla posizione 29 della lista dei 100 migliori artisti secondo Rolling Stone. Tutti i membri della band fanno inoltre parte individualmente di una delle classifiche di Rolling Stone, di cui tre nella top ten del proprio strumento: Roger Daltrey alla posizione 61 della lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone, Pete Townshend alla 10ª della lista dei 100 migliori chitarristi, Keith Moon alla 2ª tra i migliori batteristi di tutti i tempi scelti dai lettori della rivista e John Entwistle è al primo posto nella classifica dei migliori bassisti di tutti i tempi scelti dai lettori.


Mihail - Who you are - Quarta serata

Mihail - Who you are - Quarta serata

"So tell her stranger Who you are Why won't you tell her Who you are..."

Mihail - Who you are - Seconda serata

Mihail - Who you are - Seconda serata

"Where is your mind - Won't you see she's fallen in a trap - Let's open up, please - And open up, and open up..."

EVENTI: The High Numbers

Nel 1976 gli Who suonarono al Charlton Athletic Football Ground, concerto che fu inserito per oltre un decennio nel Guinness dei primati come "concerto dal volume più alto di sempre".

Nel 1976 gli Who suonarono al Charlton Athletic Football Ground, concerto che fu inserito per oltre un decennio nel Guinness dei primati come "concerto dal volume più alto di sempre".

Nel 1976 gli Who suonarono al Charlton Athletic Football Ground, concerto che fu inserito per oltre un decennio nel Guinness dei primati come "concerto dal volume più alto di sempre".

Nel 1979 gli Who ritornarono ad esibirsi con diversi concerti al Rainbow Theatre di Londra, al Cannes Film Festival in Francia, ed al Madison Square Garden di New York.

Nel 1979 gli Who ritornarono ad esibirsi con diversi concerti al Rainbow Theatre di Londra, al Cannes Film Festival in Francia, ed al Madison Square Garden di New York.

Nel 1979 gli Who ritornarono ad esibirsi con diversi concerti al Rainbow Theatre di Londra, al Cannes Film Festival in Francia, ed al Madison Square Garden di New York.

Nel 1978 il gruppo pubblicò Who Are You, caratterizzato da un suono più orientato alle radio.

Nel 1978 il gruppo pubblicò Who Are You, caratterizzato da un suono più orientato alle radio.

Nel 1978 il gruppo pubblicò Who Are You, caratterizzato da un suono più orientato alle radio.

Nel 1991 il gruppo registrò una cover del pezzo di Elton John Saturday Night's Alright for Fighting per un album tributo.

Nel 1991 il gruppo registrò una cover del pezzo di Elton John Saturday Night's Alright for Fighting per un album tributo.

Nel 1991 il gruppo registrò una cover del pezzo di Elton John Saturday Night's Alright for Fighting per un album tributo.

Nel 1990, il primo anno in cui potessero essere proposti, gli Who vennero nominati per l'inserimento nella Rock and Roll Hall of Fame.

Nel 1990, il primo anno in cui potessero essere proposti, gli Who vennero nominati per l'inserimento nella Rock and Roll Hall of Fame.

Nel 1990, il primo anno in cui potessero essere proposti, gli Who vennero nominati per l'inserimento nella Rock and Roll Hall of Fame.

Nel marzo del 1971 il gruppo iniziò le registrazioni del materiale disponibile di Lifehouse con Kit Lambert a New York, registrazioni che vennero successivamente continuate con Glyn Johns ad aprile.

Nel marzo del 1971 il gruppo iniziò le registrazioni del materiale disponibile di Lifehouse con Kit Lambert a New York, registrazioni che vennero successivamente continuate con Glyn Johns ad aprile.

Nel marzo del 1971 il gruppo iniziò le registrazioni del materiale disponibile di Lifehouse con Kit Lambert a New York, registrazioni che vennero successivamente continuate con Glyn Johns ad aprile.

Nel 2004 gli Who registrarono due nuove canzoni (Old Red Wine e Real Good Looking Boy, con al basso Pino Palladino nella prima e Greg Lake nella seconda), che andarono a far parte della raccolta di singoli The Who: Then and Now.

Nel 2004 gli Who registrarono due nuove canzoni (Old Red Wine e Real Good Looking Boy, con al basso Pino Palladino nella prima e Greg Lake nella seconda), che andarono a far parte della raccolta di singoli The Who: Then and Now.

Nel 2004 gli Who registrarono due nuove canzoni (Old Red Wine e Real Good Looking Boy, con al basso Pino Palladino nella prima e Greg Lake nella seconda), che andarono a far parte della raccolta di singoli The Who: Then and Now.

Nel 1970 gli Who pubblicano Live at Leeds, che viene spesso indicato come "best live rock album" di sempre.

Nel 1970 gli Who pubblicano Live at Leeds, che viene spesso indicato come "best live rock album" di sempre.

Nel 1970 gli Who pubblicano Live at Leeds, che viene spesso indicato come "best live rock album" di sempre.

Nel 2006, gli Who hanno pubblicato il loro primo disco registrato in studio da It's Hard del 1982, intitolato Endless Wire.

Nel 2006, gli Who hanno pubblicato il loro primo disco registrato in studio da It's Hard del 1982, intitolato Endless Wire.

Nel 2006, gli Who hanno pubblicato il loro primo disco registrato in studio da It's Hard del 1982, intitolato Endless Wire.

Nel 1994 si diffuse la notizia che gli Who avrebbero fatto un tour per il loro trentesimo anniversario dalla fondazione del gruppo.

Nel 1994 si diffuse la notizia che gli Who avrebbero fatto un tour per il loro trentesimo anniversario dalla fondazione del gruppo.

Nel 1994 si diffuse la notizia che gli Who avrebbero fatto un tour per il loro trentesimo anniversario dalla fondazione del gruppo.

Nel luglio del 2005 il gruppo si esibì al Live 8 dal palco di Londra, eseguendo Who Are You e Won't Get Fooled Again, con alla batteria Steve White (batterista di Paul Weller e fratello maggiore dell'ex batterista degli Oasis Alan White) e al basso Damon Minchella (bassista negli Ocean Colour Scene) che sostituì Pino Palladino (in tour in sud America con Jeff Beck).

Nel luglio del 2005 il gruppo si esibì al Live 8 dal palco di Londra, eseguendo Who Are You e Won't Get Fooled Again, con alla batteria Steve White (batterista di Paul Weller e fratello maggiore dell'ex batterista degli Oasis Alan White) e al basso Damon Minchella (bassista negli Ocean Colour Scene) che sostituì Pino Palladino (in tour in sud America con Jeff Beck).

Nel luglio del 2005 il gruppo si esibì al Live 8 dal palco di Londra, eseguendo Who Are You e Won't Get Fooled Again, con alla batteria Steve White (batterista di Paul Weller e fratello maggiore dell'ex batterista degli Oasis Alan White) e al basso Damon Minchella (bassista negli Ocean Colour Scene) che sostituì Pino Palladino (in tour in sud America con Jeff Beck).

Nel 1996 fu chiesto a Townshend di riformare il gruppo per esibirsi ad un concerto ad Hyde Park.

Nel 1996 fu chiesto a Townshend di riformare il gruppo per esibirsi ad un concerto ad Hyde Park.

Nel 1996 fu chiesto a Townshend di riformare il gruppo per esibirsi ad un concerto ad Hyde Park.

Il 6 novembre 2007 verranno pubblicati due DVD, Amazing Journey: The Story of the Who e Amazing Journey: Six Quick Ones.

Il 6 novembre 2007 verranno pubblicati due DVD, Amazing Journey: The Story of the Who e Amazing Journey: Six Quick Ones.

Il 6 novembre 2007 verranno pubblicati due DVD, Amazing Journey: The Story of the Who e Amazing Journey: Six Quick Ones.

Nel 1988 il gruppo fu insignito dalla British Phonographic Industry del Lifetime Achievement Award.

Nel 1988 il gruppo fu insignito dalla British Phonographic Industry del Lifetime Achievement Award.

Nel 1988 il gruppo fu insignito dalla British Phonographic Industry del Lifetime Achievement Award.

Nel 1967 Pete Townshend ha coniato la frase power pop per descrivere il suono dei singoli degli Who degli anni sessanta.

Nel 1967 Pete Townshend ha coniato la frase power pop per descrivere il suono dei singoli degli Who degli anni sessanta.

Nel 1967 Pete Townshend ha coniato la frase power pop per descrivere il suono dei singoli degli Who degli anni sessanta.

Il 18 luglio 2012 è stato annunciato il ritorno sulle scene con un tour di 36 date in Nord America nel quale sarà eseguita integralmente l'opera rock Quadrophenia.

Il 18 luglio 2012 è stato annunciato il ritorno sulle scene con un tour di 36 date in Nord America nel quale sarà eseguita integralmente l'opera rock Quadrophenia.

Il 18 luglio 2012 è stato annunciato il ritorno sulle scene con un tour di 36 date in Nord America nel quale sarà eseguita integralmente l'opera rock Quadrophenia.

Il 12 giugno 2015 Roger Daltrey si è esibito assieme a Liam Gallagher durante la trasmissione televisiva condotta da Chris Evans TFI Friday proponendo una versione dal vivo di My Generation.

Il 12 giugno 2015 Roger Daltrey si è esibito assieme a Liam Gallagher durante la trasmissione televisiva condotta da Chris Evans TFI Friday proponendo una versione dal vivo di My Generation.

Il 12 giugno 2015 Roger Daltrey si è esibito assieme a Liam Gallagher durante la trasmissione televisiva condotta da Chris Evans TFI Friday proponendo una versione dal vivo di My Generation.

Con La “Sua” Band O Da Solo, E’ Sempre Grande Musica Dal Passato! The Who – Live At The Fillmore East 1968/Pete Townshend – Who Came First Expanded

Con La “Sua” Band O Da Solo, E’ Sempre Grande Musica Dal Passato! The Who – Live At The Fillmore East 1968/Pete Townshend – Who Came First Expanded

The Who – Live At The Fillmore East 1968 – Polydor/Universal 2CD Pete Townshend – Who Came First: Expanded Edition – Eel Pie/Universal 2CD Oggi vi parlo di due uscite recenti, entrambe decisamente interessanti ed aventi come comune denominatore la figura di Pete Townshend, in un caso come leader della sua storica band e nell’altro come solista. Che il mercato sia abbastanza saturo di album dal vivo degli Who è cosa nota, ed io stesso in questo blog mi [...]

Mihail - Who You Are - Video Testo Traduzione

Mihail - Who You Are - Video Testo Traduzione

    "Who You Are" è il nuovo singolo di Mihail Sandu, cantautore e polistrumentista russo residente in Romania, che proprio con questa traccia viene lanciato al di fuori dei confini nazionali in cui ha già avuto successo nel recente passato. Blues, folk e funky sono una strana ma vincente combinazione, ben supportata dal suo timbro vocale.      VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=QsdjCqzZaEc   TESTO She feels in love It's something [...]

Agli WHO non piace ITUNES?

Perché al chitarrista degli Who, Pete Townshend, non piace iTunes? Alla fine, è come un negozio di dischi. Sarà un problema di cultura “generazionale”… "Probabilmente, c’è qualcosa di vero nel dire che Townshend non riesce a rapportarsi con il mercato musicale attuale, essendo di tutt’altra generazione. Il grande Pete critica Apple perché, a suo dire, non investe nella ricerca di nuovi talenti o nella promozione degli artisti che vendono su iTunes. [...]

Rispondi

Craig David affianca Katy B nel music video abbinato a Who Am I, canzone prodotta dai Major Lazer

Craig David affianca Katy B nel music video abbinato a Who Am I, canzone prodotta dai Major Lazer

Daniel Toshi per RED||Carpet Si tratta della seconda traccia scelta per introdurre l'album Honey, che sarà rilasciato in aprile. Dal 29 aprile sarà disponibile Honey, album a cui hanno contribuito una serie di artisti, a cominciare da Katy B, che compare in tutte e 13 le tracce del progetto. Sono comprese Calm Down, rivelata a dicembre e nei cui crediti ci sono anche Four Tet e Floating Points, mentre Major Lazer e Craig David hanno accompagnato l'artista [...]

Paul McCartney è morto? In una canzone del 2007 ascoltata al rovescio dice: "Ero Willie Campbell". E' così?

Paul McCartney è morto? In una canzone del 2007 ascoltata al rovescio dice: "Ero Willie Campbell". E' così?

Paul McCartney è morto? Ho sempre sostenuto questa tesi, ma ora ci sarebbero delle nuove prove che la confermerebbero. Prima fra tutti una canzone che il presunto Paul McCartney registrò nel 2007, Gratitude. Se ascoltate il testo al rovescio, infatti, è molto chiaro. Direbbe: "Who is this now?" (Chi è ora?) -- E la risposta è: "I was Willie Campbell", ovvero "Ero Willie Campbell"... Osservate bene questa foto e noterete delle differenze oggettive per quanto [...]

Rispondi

838, Torino, islamici, nazisti, intoccabili, Italia, integrazione

Torino. Un cristiano viene aggredito a colpi di catena da 10 islamici. Perchè nessuno ha gridato allo scandalo?[] Non ha capito che viviamo nei luminosi tempi dell'integrazione e che per essere davvero accoglienti bisogna anzitutto rinnegare sé stessi e chinarsi a novanta gradi davanti alla legittima violenza di chi arriva a spadroneggiare in Italia. Perché non [...]

Who is the staff?

Nome: Felix96 Ruolo: Webmaster E-mail: koala-mirko@libero.it Messaggio: Ciao! Sono il webmaster di questo sito! Nome: Lino2 Ruolo: Co-Webmaster E-mail: marckolino2@hotmail.it Messaggio: Pokemon Rainbow � senz' altro il miglior sito della rete. Nome: Clone Ruolo: Co-Webmaster E-mail: gnapo@msn.com Messaggio: indefinito

Una piccola traduzione!

i've just been to the shops.I've hired an amazing dress.Look.Wow,that's beautiful!Where did you get it? I hired it a shop called party time. I'm going to be Queen Elizabeth i. What about you? I've decided to be Sherlock Holmes. Have you found a costume yet? Well, i've already got the pipe and the hat. I bought them last week. What about the other clothes? Katy's cousin might lend me a coat.Or i may hire one. Who are you going to be, Dean? I don'tknow.i haven't [...]

Rispondi

FOTO: The High Numbers

Who

Who

The_High_Numbers

The_High_Numbers

Roger Daltrey e Keith Moon nel 1967

Roger Daltrey e Keith Moon nel 1967

Roger Daltrey e Keith Moon nel 1967

Roger Daltrey e Keith Moon nel 1967

Roger Daltrey e Keith Moon nel 1967

Roger Daltrey e Keith Moon nel 1967

The Who fanno un film?

Gireranno un film, o saranno il soggetto per un film? Qualcuno sa dirmi qualcosa di più preciso. Grazie "E' Roger Daltrey, degli Who, che vorrebbe fare un film su Keith Moon il batterista del gruppo morto prematuramente nel 1978."

Rispondi

“Stella Who?” Alexsandro Palombo disegna la gaffe di Stefano Gabbana

“Stella Who?” Alexsandro Palombo disegna la gaffe di Stefano Gabbana

Ancora un’altra vittima dei social network… Si tratta di Stefano Gabbana, stilista noto nel mondo intero per il suo talento e per il marchio Dolce & Gabbana che porta da anni al successo con Dominico Dolce. Forse Stefano non è cosi abile con internet quanto con gli abiti sartoriali… Qualche giorno fa si è abbandonato ad una conversazione satirica a proposito della designer Stella McCartney. Dimenticando che i posts pubblicati su Twitter sono visibili a [...]

genetista Jérome Lejeune

genetista Jérome Lejeune Si tratta del genetista Jérome Lejeune, scopritore della sindrome di Down (“mongolismo”). Nel libro “L’embrione, segno di contraddizione” (1990), è riportata la sua testimonianza di fronte alla Corte Suprema degli USA che lo chiamò, quale esperto, per stabilire con certezza l’identità e la dignità umana del concepito. Egli dichiarò: “Non è difficile capire come all’inizio della vita, l’informazione genetica e la [...]

fine delle risorse

fine delle risorse

La fine delle risorse, ovvero propaganda by http://santaruina.splinder.com/post/13251797/La+fine+delle+risorse%2C+ovvero+ "Se una Peste Nera potesse diffondersi in tutto il mondo una volta in ogni generazione, allora i sopravvissuti potrebbero procreare liberamente senza rendere il mondo troppo affollato. La cosa potrebbe essere spiacevole, e allora?" B. Russell: Impact of Science on Society, 1951   Nel 1972 un gruppo di scienziati, imprenditori, studiosi, [...]

jimmi hendrix

jimmi hendrix

James Marshall Hendrix nasce a Seattle, Washington State, USA, il 27 novembre 1942. La famiglia è molto povera, il padre di colore e la madre di origine cherokee. Di quest'ultima Jimi sarà orfano in giovane età. Allevato dal babbo Al, egli si lega morbosamente alla chitarra avuta in dono da ragazzino. Del tutto autodidatta, forma il suo primo gruppo al principio degli anni '60, i Casuals, dove troviamo il suo futuro compagno di avventure Billy Cox. Del suo [...]

The Who - Behind blue eyes

No one knows what it's like To be the bad man To be the sad man Behind blue eyes No one knows what it's like To be hated To be fated To telling only lies But my dreams They aren't as empty As my conscience seems to be I have hours, only lonely My love is vengeance That's never free No one knows what it's like To feel these feelings Like I do And I blame you No one bites back as hard On their anger None of my pain and woe Can show through But my dreams They aren't [...]

Buona notte

E buonanotte a tutti i suonatori, a quelli che la devono far fuori, a chi c'ha il mondo sempre più lontano, perchè ha vissuto sempre contromano, a chi non butta via la notte coi pensieri; a quelli che una coppia è già una folla e dicono che il cielo sia una balla, a quelli che da soli ci stan stretti e pensano che il cielo sia di tutti,a lui e lei che stanno insieme solo con la colla e poi a quelli che non ritornano, certo lassù, forse lassù sono capaci di [...]

Biografia degli Arctic Monkeys

Biografia degli Arctic Monkeys

ARCTIC MONKEYS - http://www.arcticmonkeys.com/  Gli Arctic Monkeys sono un gruppo indie rock, con sonorità garage punk, originario di Sheffield capitanato dal cantante e chitarrista Alex Turner. Composizione del gruppo     * Alex Turner (voce, chitarra elettrica)     * Jamie Cook (chitarra elettrica, cori)     * Nick O'Malley (basso)     * Matt Helders (batteria) Ex componenti     * Andy Nicholson (basso) Storia del gruppo Il gruppo nasce nel 2003 [...]

Who is Berlusconi 3

In questo Post vediamo le ultime due parti del Documentario. Si può vedere, chiaramente, tutta la vicenda sulla legge sull’immunità parlamentare che di fatto, con la sua approvazione, sancì l'mmunità Plenaria di Silvio Berlusconi. Una cosa mai trasmessa in Italia è il suo intervento all’EuroParlamento. Lì si vede tutta la statura di "statista". Non c’è neanche bisogno di commentare. Alexander Stille, giornalista, commenta il Documentario: "È [...]

Who is Berlusconi 2

Qui vediamo la terza e la quarta parte del Documentario. Si parla del cambio di vertice del Quotidiano "Corriere della Sera" con le dimissioni di De Bortoli da Direttore. Si vede anche la commovente intervista al giornalista Alfredo Pieroni. Da evidenziare le interviste fatte a noti giornalisti Rai. Nel periodo della guerra in Iraq gli fu imposto di sostituire la parola "Pacifisti" con Disobbedienti", insieme a notizie che non dovevano essere dette. Questo deve far [...]

&id=HPN_The+Who_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}The{{}}Who" alt="" style="display:none;"/> ?>