Tina Anselmi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Tina Anselmi

La scheda: Tina Anselmi

Presidente della Commissione d'inchiesta sulla Loggia P2,
Membro della Commissione Lavoro e previdenza sociale,
Membro della Commissione Igiene e sanità,
Membro della Commissione Affari sociali.
Tina Anselmi (Castelfranco Veneto, 25 marzo 1927 – Castelfranco Veneto, 1 novembre 2016) è stata una politica e partigiana italiana.
È stata la prima donna ad aver ricoperto la carica di ministro della Repubblica.



Tina Anselmi:
Ministro del lavoro e della previdenza sociale:
Durata mandato: 29 luglio 1976 – 11 marzo 1978
Presidente: Giulio Andreotti
Predecessore: Mario Toros
Successore: Vincenzo Scotti
Ministro della sanità:
Durata mandato: 11 marzo 1978 – 4 agosto 1979
Presidente: Giulio Andreotti
Predecessore: Luciano Dal Falco
Successore: Renato Altissimo
Deputata della Repubblica Italiana:
Legislature: V, VI, VII, VIII, IX, X
Gruppo parlamentare: Democrazia Cristiana
Circoscrizione: Veneto
Collegio: Venezia-Treviso
Incarichi parlamentari:
Presidente della Commissione d'inchiesta sulla Loggia P2, Membro della Commissione Lavoro e previdenza sociale, Membro della Commissione Igiene e sanità, Membro della Commissione Affari sociali.
Dati generali:
Partito politico: Democrazia Cristiana
Titolo di studio: laurea in lettere
Professione: insegnante, sindacalista

Raccontare l'eccellenza,l'ANSA in Umbria

Raccontare l'eccellenza,l'ANSA in Umbria

(ANSA) – PERUGIA, 12 FEB – “L’ANSA é un’azienda editoriale che cerca di fare convivere il grande mondo con il cortile di casa. E che riesce a cercare di raccontare le due cose con un livello di attenzione e di credibilità. Per fare conoscere meglio l’Italia agli italiani e nel mondo stiamo organizzando questi eventi in varie città con l’obiettivo di raccontare le eccellenze delle regioni”. Così il presidente dell’ANSA Giulio Anselmi ha [...]

Veneto Banca annuncia le dimissioni del consigliere Anselmi

Veneto Banca annuncia le dimissioni del consigliere Anselmi

(Teleborsa) - Il Consiglio di Amministrazione di Veneto Banca, riunitosi oggi, ha preso atto delle dimissioni del consigliere Beniamino Anselmi, che era consigliere anche nella controllata Banca Apulia e nel partecipato consorzio SEC Servizi. Il Consiglio provvederà, nel più breve tempo possibile e secondo quanto previsto dallo Statuto, alla cooptazione di un nuovo Consigliere di Amministrazione.

EVENTI: Tina Anselmi

Nel 1963 è eletta componente del comitato direttivo dell'Unione europea femminile, di cui diventa vicepresidente nello stesso anno.

Nel 2009 ha ricevuto il "Premio Articolo 3" per il 2008 come "riconoscimento all'attività svolta durante tutta una vita spesa – anche a rischio della medesima - al servizio della libertà e dei valori di uguaglianza sanciti proprio dall'articolo 3 della nostra Carta Costituzionale.

Nel 2004 ha promosso la pubblicazione di un libro intitolato Tra città di Dio e città dell'uomo.

Nel 1981, nel corso della VIII legislatura, è nominata presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla Loggia massonica P2 di Licio Gelli, che termina i lavori nel 1985.

Dal 1958 al 1964 è incaricata nazionale dei giovani nella DC.

Nel 1959 entra nel consiglio nazionale dello Scudo Crociato, ed è deputata dal 1968 al 1992, eletta sempre nella circoscrizione Venezia-Treviso: nel corso del suo lungo mandato parlamentare ha fatto parte delle commissioni Lavoro e previdenza sociale, Igiene e sanità, Affari sociali.

Veneto Banca: Anselmi,contrario a scelte

Veneto Banca: Anselmi,contrario a scelte

(ANSA) - MILANO, 8 NOV - Un passo indietro "perché certe scelte preferisco non farle" e "forse sono un uomo fuori dal tempo: preferisco non prendere nulla, rinunciare alla poltrona, ma esser in pace con la coscienza e con le persone che incontro per strada". Beniamino Anselmi, spiega all'ANSA il perché delle sue dimissioni dalla presidenza di Veneto Banca: una scelta dettata da un conflitto di coscienza rispetto alla possibilità che la fusione con la Popolare di [...]

Veneto Banca, Anselmi lascia la carica di Presidente

Veneto Banca, Anselmi lascia la carica di Presidente

(Teleborsa) - Beniamino Anselmi rinuncia alla carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione di Veneto Banca e a quella di Consigliere di Amministrazione di BIM Banca Intermobiliare. La decisione comunicata nella serata di ieri avrà effetto immediato. Anselmi manterrà l’incarico di Consigliere di Amministrazione di Veneto Banca. "La scelta -si legge in una nota- è stata orientata dall'obiettivo di dedicare un maggiore e costante presidio dell'area [...]

Veneto Banca, si dimette Anselmi

Veneto Banca, si dimette Anselmi

(ANSA) - MILANO, 7 NOV - Beniamino Anselmi si è dimesso dalla presidenza di Veneto Banca. Assume le sue funzioni, con decorrenza immediata, il vicepresidente Maurizio Lauri. Anselmi, che ha lasciato anche il cda della controllata Banca Intermobiliare, manterrà l'incarico di consigliere di Veneto Banca. La scelta - ha reso noto l'istituito - è stata orientata dall'obiettivo di dedicare un maggiore e costante presidio dell'area Information & Communication [...]

Anselmi: Boldrini e Grasso ai funerali

Anselmi: Boldrini e Grasso ai funerali

(ANSA) - CASTELFRANCO VENETO (TREVISO), 4 NOV - Lo Stato con i presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso, il governo con i ministri Roberta Pinotti e Giuliano Poletti, e poi tanta gente comune oggi in Duomo a Castelfranco per i funerali di Tina Anselmi, l'ex parlamentare Dc, primo ministro donna della Repubblica italiana, morta martedì scorso all'età di 89 anni. Il rito funebre è stato officiato dal vescovo di Treviso, mons. Agostino Gardin. [...]

Anselmi: Grasso, gestì momento difficile

Anselmi: Grasso, gestì momento difficile

(ANSA) - CASTELFRANCO VENETO (TREVISO), 4 NOV - Tina Anselmi, presidente della commissione parlamentare d'inchiesta sulla P2, "è riuscita a gestire quel difficile momento del Paese". Lo afferma Pietro Grasso, Presidente del Senato, aggiungendo: "Pensiamo che l'incarico di presiedere la commissione sulla P2 venne su accordo del presidente della Repubblica, Sandro Pertini, con la presidente della Camera, Nilde Iotti. Con Anselmi, dunque, c'erano tre esponenti di [...]

Renzi in camera ardente per Tina Anselmi

Renzi in camera ardente per Tina Anselmi

(ANSA) - CASTELFRANCO VENETO (TREVISO), 3 NOV - Il premier Matteo Renzi ha reso omaggio stasera a Castelfranco al feretro di Tina Anselmi, nella camera ardente allestita nella chiesetta del Cristo, accanto al Duomo. L'ex parlamentare democristiana, prima donna ministro della Repubblica, si era spenta lunedì notte, all'età di 89 anni. Renzi si è trattenuto una decina di minuti nella camera ardente, incontrando anche le sorelle di Tina Anselmi, Maria e Gianna. [...]

Anselmi: Camera ardente, domani funerali

Anselmi: Camera ardente, domani funerali

(ANSA) - CASTELFRANCO VENETO (TREVISO), 3 NOV - Camera ardente oggi per l'ultimo saluto a Tina Anselmi, primo ministro donna della Repubblica italiana morta nella notte tra lunedì e martedì nella sua casa a Castelfranco Veneto. Nel pomeriggio a rendere omaggio a Tina Anselmi, che è stata anche presidente della commissione parlamentare d'inchiesta sulla Loggia P2, è atteso l'arrivo del premier Matteo Renzi. I funerali si svolgeranno domani pomeriggio nel Duomo [...]

Tina Anselmi

La morte di Tina Anselmi, lascia, per come la vedo io, un grande vuoto.Non sono molti i democristiani per cui ho nutrito grande stima, sono anzi pochissimi. Lei è una di quelli.Da giovanissima ha partecipato alla guerra di resistenza come staffetta; Gabriella era il suo nome di battaglia.E' stata la prima donna ministro (ministra non mi viene proprio) e ha svolto bene l'incarico (ahimè, ero già adulto a quei tempi).Ha interpretato benissimo il ruolo di [...]

Tina Anselmi

La morte di Tina Anselmi, lascia, per come la vedo io, un grande vuoto. Non sono molti i democristiani per cui ho nutrito grande stima, sono anzi pochissimi. Lei è una di quelli. Da giovanissima ha partecipato alla guerra di resistenza come staffetta; Gabriella era il suo nome di battaglia. E' stata la prima donna ministro (ministra non mi viene proprio) e ha svolto bene l'incarico (ahimè, ero già adulto a quei tempi). Ha interpretato benissimo il ruolo di [...]

Tina Anselmi

La morte di Tina Anselmi, lascia, per come la vedo io, un grande vuoto. Non sono molti i democristiani per cui ho nutrito grande stima, sono anzi pochissimi. Lei è una di quelli. Da giovanissima ha partecipato alla guerra di resistenza come staffetta; Gabriella era il suo nome di battaglia. E' stata la prima donna ministro (ministra non mi viene proprio) e ha svolto bene l'incarico (ahimè, ero già adulto a quei tempi). Ha interpretato benissimo il ruolo di [...]

Tina Anselmi

La morte di Tina Anselmi, lascia, per come la vedo io, un grande vuoto. Non sono molti i democristiani per cui ho nutrito grande stima, sono anzi pochissimi. Lei è una di quelli. Da giovanissima ha partecipato alla guerra di resistenza come staffetta; Gabriella era il suo nome di battaglia. E' stata la prima donna ministro (ministra non mi viene proprio) e ha svolto bene l'incarico (ahimè, ero già adulto a quei tempi). Ha interpretato benissimo il ruolo di [...]

Tina Anselmi

La morte di Tina Anselmi, lascia, per come la vedo io, un grande vuoto.Non sono molti i democristiani per cui ho nutrito grande stima, sono anzi pochissimi. Lei è una di quelli.Da giovanissima ha partecipato alla guerra di resistenza come staffetta; Gabriella era il suo nome di battaglia.E' stata la prima donna ministro (ministra non mi viene proprio) e ha svolto bene l'incarico (ahimè, ero già adulto a quei tempi).Ha interpretato benissimo il ruolo di [...]

onore a Tina Anselmi

È morta a 89 anni la partigiana,  onorevole e ministra della Repubblica,  non dovrei celebrarla in quanto democristiana,  in realtà penso che vadano onorati i politici onesti e con la schiena dritta.  Tina nella sua veste di presidente della commissione di inchiesta sulla P2 non si è fatta intimidire (e ci hanno provato in tutti i modi ) e a disvelato questo marcio potere occulto che purtroppo ad oggi non è stato sconfitto.  Inoltre ha recentemente [...]

onore a Tina Anselmi

È morta a 89 anni la partigiana,  onorevole e ministra della Repubblica,  non dovrei celebrarla in quanto democristiana,  in realtà penso che vadano onorati i politici onesti e con la schiena dritta.  Tina nella sua veste di presidente della commissione di inchiesta sulla P2 non si è fatta intimidire (e ci hanno provato in tutti i modi ) e a disvelato questo marcio potere occulto che purtroppo ad oggi non è stato sconfitto.  Inoltre ha recentemente [...]

onore a Tina Anselmi

È morta a 89 anni la partigiana,  onorevole e ministra della Repubblica,  non dovrei celebrarla in quanto democristiana,  in realtà penso che vadano onorati i politici onesti e con la schiena dritta.  Tina nella sua veste di presidente della commissione di inchiesta sulla P2 non si è fatta intimidire (e ci hanno provato in tutti i modi ) e a disvelato questo marcio potere occulto che purtroppo ad oggi non è stato sconfitto.  Inoltre ha recentemente [...]

onore a Tina Anselmi

È morta a 89 anni la partigiana,  onorevole e ministra della Repubblica,  non dovrei celebrarla in quanto democristiana,  in realtà penso che vadano onorati i politici onesti e con la schiena dritta.  Tina nella sua veste di presidente della commissione di inchiesta sulla P2 non si è fatta intimidire (e ci hanno provato in tutti i modi ) e a disvelato questo marcio potere occulto che purtroppo ad oggi non è stato sconfitto.  Inoltre ha recentemente [...]

onore a Tina Anselmi

È morta a 89 anni la partigiana,  onorevole e ministra della Repubblica,  non dovrei celebrarla in quanto democristiana,  in realtà penso che vadano onorati i politici onesti e con la schiena dritta. Tina nella sua veste di presidente della commissione di inchiesta sulla P2 non si è fatta intimidire (e ci hanno provato in tutti i modi ) e a disvelato questo marcio potere occulto che purtroppo ad oggi non è stato sconfitto. Inoltre ha recentemente rivelato [...]

Anselmi: Grasso la ricorda in Aula

Anselmi: Grasso la ricorda in Aula

(ANSA) - ROMA, 2 NOV - "Fu un personaggio scomodo ed esemplare, fuori dalla logica delle cordate e della cooptazione". Così il Presidente del Senato, Pietro Grasso ha ricordato Tina Anselmi nell'Aula di Palazzo Madama che in suo omaggio ha osservato un minuto di silenzio.

&id=HPN_Tina+Anselmi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Tina{{}}Anselmi" alt="" style="display:none;"/> ?>