Tisch School of the Arts faculty

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

In questa categoria: Anna Deavere Smith

Anna Deavere Smith (Baltimora, 18 settembre 1950) è un'attrice statunitense.

Spike Lee

Spike Lee, all'anagrafe Shelton Jackson Lee (Atlanta, 20 marzo 1957), è un regista, sceneggiatore, attore, produttore cinematografico e scrittore statunitense. È in...

Todd Solondz

Todd Solondz (Newark, 15 ottobre 1959) è un regista e sceneggiatore statunitense.

Suzan-Lori Parks

Suzan-Lori Parks (Fort Knox, 10 maggio 1963) è una scrittrice, drammaturga e sceneggiatrice statunitense.
Nel 2002 è stata la prima donna afroamericana a vincere...

Milcho Manchevski

Mil?o Man?evski (Skopje, 18 ottobre 1959) è un regista macedone.
Il suo film più famoso, Prima della pioggia, vinse il Leone d'oro nel 1994 ad ex aequo con il fi...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

17/01/13: INSIDE MAN (Spike Lee, 2006)

  Non amo (decisamente) Spike Lee. Ma 4 stelle valgono ben un'occhiata. Ebbene, per la prima volta devo dire che un suo film mi risulta gradevole. Genere lontano dai miei preferiti, ma tiene salde l'attenzione e la curiosità sullo sviluppo finale della trama. Il cast (di ottimo livello) fa il resto.

Filosofia Della Musica In Adorno - Musica E Dominio

Arte e mercatoLa critica di Pasqualotto alla dialettica negativa è intesa a colpire, oltre all’aspetto specificamente filosofico, anche l’elemento etico del pensiero di Adorno. L’argomento fondamentale (se così lo si può chiamare) di questa posizione è espresso nel ripetuto descrivere come ‘illusione’ la possibilità per il singolo di sottrarsi al dominio sociale. In particolare, Adorno si ingannerebbe "sulla possibilità, per la filosofia e per [...]

SPIKE LEE: BERLUSCONI? NO NO NO!

SPIKE LEE: BERLUSCONI? NO NO NO!

Spike Lee, il regista afroamericano icona del movimento black in America e amico personale del neo presidente Barack Obama risponde con un coro ironico a Silvio Berlusconi che ha chiamato "abbronzato" il neo eletto. "Obama sì sì sì, Berlusconi No! No! No!". Raggiunto telefonicamente al suo ufficio della New York University, dove insegna cinema e arti visive, Spike Lee replica a modo suo, tra l’ironico e l’arrabbiato, quando gli vengono riportate le parole [...]

Partigiani contro Spike Lee: ma fu sempre vera gloria?

E' di questi giorni la polemiche tra il regista Spike Lee e l'ANPI (Associazione Nazionale Partigiani Italiani). Causa del contendere il nuovo film del famoso regista americano, un regista noto per il suo cinema di denuncia, dove si insinua il dubbio che parte delle motivazioni del massacro perpetrato a Sant'Anna (titolo del film) di Stazzema fosse imputabile all'operato partigiano che a volte non esitava a compiere atti contro i tedeschi lasciando la rappresaglia [...]

Spike Lee: ''Per Miracolo a Sant'Anna non chiedo scusa a nessuno''

Il regista afro-americano racconta la strage di Sant'Anna di Stazzema in un film controverso destinato a suscitare un infuocato dibattito. Con lui a Roma per la presentazione del film sono arrivati anche l'autore James McBride e il cast. Spike Lee: ''Per Miracolo a Sant'Anna non chiedo scusa a nessuno'' Sembrava dovesse essere presentato alla scorsa Mostra del cinema di Venezia, poi l'accordo è saltato all'ultimo momento e Miracolo a Sant'Anna, il nuovo film di [...]

La guerra italiana di Spike Lee

All'anteprima mondiale al Festival di Toronto del film di Spike Lee "Miracolo a Sant'Anna", gli applausi del pubblico sono stati raggelati al mattino seguente dalla recensione di Variety. Pur inchinandosi all'allestimento di forte presa nelle sequenze delle battaglie, al lavoro degli attori multirazziali, alla colonna sonora di Terence Blanchard nei 160 minuti dell'intreccio, il film è stato giudicato con riserve per «le troppe storie sul traliccio storico [...]

<strong>FINLEY: IL BAMBINO NATO TRE VOLTE</strong>

FINLEY: IL BAMBINO NATO TRE VOLTE

Jodie, la mamma del piccolo Finley, è portatrice di una malattia genetica. Prendeva la pillola anticoncezionale, ma è comunque rimasta incinta e ha provato ad abortire. Il piccolo, dotato di una tenacia inaspettata, è sopravvissuto. Nato sei mesi fa in un ospedale del Nottinghamshire gode di ottima salute e la sua storia ha commosso la Gran Bretagna. Finley crescerà insieme a un fratellino di un anno più vecchio di lui e gravemente menomato. La loro mamma è [...]

Allevi e Spike Lee per la BMW

Allevi e Spike Lee per la BMW

Sarà "Come Sei Veramente", il brano di Giovanni Allevi tratto dal suo ultimo disco No Concept, la colonna sonora del nuovo spot BMW Serie 3 Touring. Particolare di grande prestigio, il clip è diretto dal grande regista statunitense Spike Lee. Lo spot, girato a Buenos Aires, è stato ideato da D'Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO. Il clip verrà trasmesso dall'11 settembre sulle televisioni nazionali e satellitari, oltre che nelle sale cinematografiche e sulle [...]

SPIKE LEE RAZZISTA

Mi dispiace ammeterlo, ma è vero!L'autore di film memorabili come S.O.S(SUMMER OF SAM) O "FA LA COSA GIUSTA"(dIRETTO ED INTERPRETATO DALLO STESSO SPIKE-dove accusava ironicamente il razzsmo-gran film per chi non conosce l'autore-)è caduto nel contradditorio dopo aver denunciato i produttori di Hollywood di finanziare registi "BIANCHI" per girare film su dei "fratelli(neri)" come lui li chiama.Ma vi sempre mai possibile che si abbia diritto di girare un film su [...]

Herzog di Saul Bellow

Risorse della Biblioteca ScolasticaDa Wikipedia, l'enciclopedia libera.Titolo originaleHerzogAutoreSaul Bellow1ª ed. originale19641ª ed. italiana1965GenereromanzoSottogenereromanzo epistolareLingua originaleingleseAmbientazioneStati Uniti, seconda metà del XX secoloPersonaggiMoses HerzogHerzog è un romanzo di Saul Bellow, pubblicatonel 1964. È un romanzo astruttura epistolare,dove le lettere scritte dal protagonistacostituiscono gran parte del [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Salma Hayek racconto choc su Harvery Weinstein

Salma Hayek racconto choc su Harvery Weinstein

L’attrice Salma Hayek fa delle accuse pesanti a Harvery Weistein e intervistata da “New York Times” racconta: “Era un appassionato di cinema, un padre amorevole e un mostro. Per anni è stato il mio mostro». L'attrice messicana spiega di aver rifiutato una serie di avances indesiderate quando hanno lavorato insieme nel 2002 per il film Frida. «Non faceva per me fare la doccia con lui, o lasciare che guardasse mentre io facevo la doccia, oppure [...]

VON HAYEK: LE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL FEDERALISMO TRA STATI (1939)

di Friedrich August Von Hayek, il pubblico italiano sa già molto. Ne conosce certamente le notevoli doti di economista, i talenti di filosofo economico e politico, ch'egli coltivò in particolare a partire dagli anni quaranta, nella seconda fase della sua straordinaria parabola intellettuale. Tra le due fasi, vi sono una serie di saggi cosiddetti “minori”, poco noti al grande pubblico ma attestanti il progressivo passaggio del pensatore austriaco da problemi [...]

&id=HPN_Tisch+School+of+the+Arts+faculty_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Tisch{{}}School{{}}of{{}}the{{}}Arts{{}}faculty" alt="" style="display:none;"/> ?>