Togaviridae

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

La scheda: Togaviridae

Alphavirus Rubivirus
Togaviridae è una famiglia di virus di medie dimensioni, con genoma contenuto in un singolo filamento positivo di RNA, assenza di polimerasi virionica, nucleocapside a simmetria icosaedrica, avvolto da membrana lipoproteica la cui somiglianza a una toga romana ne ha fatto derivare il nome. Comprende due generi: Alphavirus (arbovirus a cui appartengono gli agenti eziologici di numerose malattie dei vertebrati alcune delle quali possono essere trasmesse anche all'uomo) e R...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

La rosolia

// google_ad_client = "ca-pub-0465304374316907"; /* malattiebambino3362 */ google_ad_slot = "7700999322"; google_ad_width = 336; google_ad_height = 280; // --> // // --> La rosolia è una delle malattie bambino esantematiche più diffusa al mondo, ed una di quelle più pericolose per il bambino e soprattutto per la donna in gravidanza. Il contagio avviene attraverso il contatto diretto con il malato, ed avviene per via area con le goccioline emesse dal naso o dalla [...]

Rosolia: sintomi e rischi.

Rosolia: sintomi e rischi.

SINTOMI: L’infezione della rosolia può iniziare con uno o due giorni di lievefebbre (37-38 °C) e gonfiore ai linfonodi, di solito quelli situati nella parte posteriore del collo, dietro le orecchie. Quindi appare un’eruzione cutanea che inizia dal viso e si estende verso il basso. Come questa si diffonde verso il corpo in basso, di solito sparisce dal viso. Quest’eruzione cutanea spesso è il primo segno di malattia di cui si accorge il [...]

Patologia della rosolia?

Patologia della rosolia?

La rosolia ha un periodo di incubazione di circa 1 o  2 settimane, nel 50% dei casi si può manifestare senza alcuna macchia sul corpo.  I sintomi comprendono febbre lieve, rigonfiamento doloroso delle linfoghiandole dietro il collo e macchie sul corpo.  Essendo una malattia virale può essere solo trasmessa da portatore infetto a quello sano, quindi se io sono sano ed entro in contatto con un malato, non posso trasferirla ad un altra persona sana solo perchè [...]

&id=HPN_Togaviridae_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Togaviruses" alt="" style="display:none;"/> ?>