Toni Servillo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Toni Servillo

La scheda: Toni Servillo

Toni Servillo, all'anagrafe Marco Antonio Servillo (Afragola, 25 gennaio 1959), è un attore e regista italiano. Vincitore di due European Film Award, quattro David di Donatello, quattro Nastri d'argento, un Globo d'oro, tre Ciak d'Oro e del Marc'Aurelio d'Argento per il miglior attore al Festival internazionale del film di Roma.
Annoverato tra i migliori attori italiani nel mondo, esordisce sul grande schermo con il film Morte di un matematico napoletano (1992), proseguendo con Rasoi (1993), I vesuviani (1997) e Teatro di guerra (1998), tutti film diretti da Mario Martone. Assume maggiore notorietà con il ruolo di Tony Pisapia ne L'uomo in più (2001), di Titta Di Girolamo ne Le conseguenze dell'amore (2004), e di Giovanni Sanzio ne La ragazza del lago (2006), film che gli fanno ottenere tre David di Donatello al miglior attore protagonista.
Nel 2008 è il protagonista degli acclamati film Gomorra di Matteo Garrone e Il divo, con cui si aggiudica per entrambi i film l'European Film Award al miglior attore. Per l'interpretazione di Giulio Andreotti ne Il divo si aggiudica inoltre il David di Donatello e il Nastro d'argento. Nel 2010 vince il Marc'Aurelio d'Argento per il miglior attore al Festival internazionale del film di Roma per Una vita tranquilla.
Nel 2013 interpreta Jep Gambardella nel film vincitore dell'Oscar al miglior film straniero La grande bellezza di Paolo Sorrentino, con cui si aggiudica il quarto David di Donatello e il secondo European Film Award, ricevendo la candidatura all'Hollywood Film Festival per il miglior attore.



Morte di un matematico napoletano, regia di Mario Martone (1992)
Rasoi, regia di Mario Martone (1993)
I vesuviani (episodio La salita), regia di Mario Martone (1997)
Teatro di guerra, regia di Mario Martone (1998)
Come un eroe del novecento, regia di Francesco Saponaro - cortometraggio (2001)
L'uomo in più, regia di Paolo Sorrentino (2001)
Luna rossa, di Antonio Capuano (2001)
Le conseguenze dell'amore, regia di Paolo Sorrentino (2004)
Notte senza fine, regia di Elisabetta Sgarbi (2004)
Incidenti, voce narrante, regia di Miloje Popovic, Alos Ramon Sanchez e Toni Trupia (2005)
Sabato, domenica e lunedì, regia di Paolo Sorrentino - film TV (2005)
La ragazza del lago, regia di Andrea Molaioli (2007)
Lascia perdere, Johnny!, regia di Fabrizio Bentivoglio (2007)
Gomorra, regia di Matteo Garrone (2008)
Il divo, regia di Paolo Sorrentino (2008)
Gorbaciof, regia di Stefano Incerti (2010)
Noi credevamo, regia di Mario Martone (2010)
Una vita tranquilla, regia di Claudio Cupellini (2010)
Tre destini un solo amore (Un balcon sur la mer), regia di Nicole Garcia (2010) - doppiato da Stefano De Sando
Il gioiellino, regia di Andrea Molaioli (2011)
È stato il figlio, regia di Daniele Ciprì (2012)
L'altro mare, regia di Theo Angelopoulos (2011) - incompiuto
Bella addormentata, regia di Marco Bellocchio (2012)
Viva la libertà, regia di Roberto Andò (2013)
La grande bellezza, regia di Paolo Sorrentino (2013)
Le confessioni, regia di Roberto Andò (2016)
Lasciati andare, regia di Francesco Amato (2016)

L'uomo che piantava gli alberi (L'homme qui plantait des arbres), regia di Frédéric Back (1987)
Incidenti, di registi vari (2005)
Il pianto della statua, regia di Elisabetta Sgarbi (2007)
Non chiederci la parola, regia di Elisabetta Sgarbi (2008)
L'ultima salita - La Via Crucis di Bernardino Simoni a Cervero, regia di Elisabetta Sgarbi (2009)
Deserto rosa. Luigi Ghirri, regia di Elisabetta Sgarbi (2009)
Il viaggio della signorina Vila, regia di Elisabetta Sgarbi - cortometraggio (2012)
Il piccolo principe, regia di Mark Osborne (2015)
Il libro della giungla, regia di Jon Favreau (2016)

Rasoi, regia di Mario Martone (1993)
Cittadinanza onoraria di Napoli (2014)

Hoffman e Toni Servillo per set Carrisi

Hoffman e Toni Servillo per set Carrisi

(ANSA) – ROMA, 9 APR – Dustin Hoffman e Toni Servillo sono sul set a Cinecittà, protagonisti di L’uomo del labirinto, il film tratto dal romanzo di Donato Carrisi, vincitore del David di Donatello come regista esordiente per “La Ragazza nella Nebbia”, successo al botteghino nell’autunno 2017 e venduto in 25 paesi. Anche per questa nuova opera cinematografica, Donato Carrisi firma sia la regia che la sceneggiatura. Le riprese con la grande star [...]

Toni Servillo: "Racconto ai ragazzi le avventure di Zanna Bianca"

Toni Servillo: "Racconto ai ragazzi le avventure di Zanna Bianca"

Roma, (askanews) - La commovente storia di Zanna Bianca raccontata nel romanzo di Jack London arriva per la prima volta al cinema nel film d'animazione "Zanna Bianca" del regista lussemburghese Alexandre Espigares, Oscar per il miglior corto d'animazione nel 2014. Un'avventura, quella del lupo con un quarto di sangue di cane, cresciuto nelle terre ostili del Grande Nord, e che si trova a confrontatrsi con la malvagità dell'uomo e la potenza della Natura, che ha [...]

EVENTI: Toni Servillo

Nel 2009 vince il suo terzo David di Donatello come miglior attore protagonista per la sua interpretazione di Giulio Andreotti ne Il divo di Paolo Sorrentino.

Nel 2002 è regista di Sabato, domenica e lunedì, rivisitazione del capolavoro di Eduardo De Filippo, in scena per quattro stagioni in tutta Europa e vincitore di numerosi premi.

Nel 2001 inizia il suo sodalizio artistico con Paolo Sorrentino, recitando ne L'uomo in più.

Nel 2008 è il protagonista degli acclamati film Gomorra di Matteo Garrone e Il divo, con cui si aggiudica per entrambi i film l'European Film Award al miglior attore.

Nel 2008 si è aggiudicato nuovamente il David di Donatello come miglior attore protagonista per il film La ragazza del lago di Andrea Molaioli.

Nel 2007 ha adattato, diretto ed interpretato Trilogia della villeggiatura di Carlo Goldoni, in tournée mondiale fino al 2010.

Nel 2006 ha fatto la regia dello spettacolo teatrale tratto da due testi: Il lavoro rende liberi (2005) e Oscillazioni (2006) di Vitaliano Trevisan.

Nel 2005 per questo suo lavoro riceve il Premio Gassman per la regia.

Nel 2005 si aggiudica, per il film Le conseguenze dell'amore di Paolo Sorrentino, un David di Donatello come miglior attore protagonista e un Nastro d'argento.

Nel 2010 vince il Marc'Aurelio d'Argento per il miglior attore al Festival internazionale del film di Roma per Una vita tranquilla.

Nel 2010 è protagonista di Una vita tranquilla, in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma 2010, per il quale vince il premio come migliore attore.

Nel 2011 è in nomination ai Nastri d'Argento per due film: Il gioiellino e Una vita tranquilla.

Nel 1989 e nel 1991 partecipa agli spettacoli Ha da passa' 'a nuttata e L' impero della ghisa di Leo de Berardinis.

Nel 2013 interpreta Jep Gambardella nel film vincitore dell'Oscar al miglior film straniero La grande bellezza di Paolo Sorrentino, con cui si aggiudica il quarto David di Donatello e il secondo European Film Award, ricevendo la candidatura all'Hollywood Film Festival per il miglior attore.

Nel 2013 vince il Premio Le Maschere del Teatro italiano nelle categorie "miglior spettacolo in prosa" (Le voci di dentro), "miglior regia" e "miglior attore protagonista".

Nel 2013 è protagonista nei film Viva la libertà di Roberto Andò e La grande bellezza di Paolo Sorrentino in concorso al Festival di Cannes 2013 e vincitore di numerosi premi tra cui il Golden Globe e l'Oscar al miglior film straniero nel 2014.

Nel 2012 è stato diretto da Daniele Ciprì in È stato il figlio, e Marco Bellocchio in Bella addormentata.

Il 28 febbraio 2015 viene insignito della laurea ad honorem in "Discipline della musica e del teatro" da parte dell'Alma mater studiorum Università di Bologna.

Nel 2015 gira Lasciati andare di Francesco Amato, insieme a Verónica Echegui, Carla Signoris, Luca Marinelli e Giacomo Poretti.

Il 28 febbraio 2015 l'Università di Bologna gli ha conferito la laurea ad honorem in "Discipline della musica e del teatro".

Il 28 febbraio 2015 diventa dottore ad honorem in "Discipline dell'arte, della musica e dello spettacolo" presso l'Alma mater studiorum Università di Bologna.

Nel 1986 si avvicinò al gruppo Falso Movimento e quindi al regista Mario Martone, con cui collaborò spesso e insieme al quale fondò Teatri Uniti, di cui attualmente è direttore artistico.

Il 30 aprile 2014 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria di Napoli durante una cerimonia ufficiale nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino alla presenza delle Autorità civili e militari e rappresentanti del mondo culturale e dello spettacolo cittadino.

Il 2 marzo 2014 è a Los Angeles per accompagnare Paolo Sorrentino insieme a Nicola Giuliano nella cerimonia di premiazione dei Premi Oscar 2014, ricevuto da La grande bellezza nella categoria miglior film straniero.

Servillo, London nel cuore dei bambini

Servillo, London nel cuore dei bambini

(ANSA) – ROMA, 4 OTT – “Porto Jack London nel cuore dei bambini”, questo il messaggio di Toni Servillo in qualità di voce narrante di Zanna Bianca, film d’animazione di Alexandre Espigares in sala dall’11 ottobre distribuito da Adler Entertainment. Dall’attore un ammiccamento alla sua partecipazione al ‘Pinocchio’ di Matteo Garrone (dovrebbe essere Geppetto): “È tutto da preparare – dice – una sfida straordinaria su un testo che ha avuto [...]

Toni Servillo sul Premio Bresson 2018 a Liliana Cavani

Toni Servillo sul Premio Bresson 2018 a Liliana Cavani

Servillo, teatro lavora nelle coscienze

Servillo, teatro lavora nelle coscienze

(ANSA) – VENEZIA, 3 SET – Il teatro “nella sua dimensione di officina, nella sua capacità di lavorare sulla coscienza di una persona, dell’attore, invitandolo a considerare il personaggio come un paesaggio misterioso da attraversare, dal quale ritornare rinnovato, cambiato”. E’ ciò che mostra, spiega Toni Servillo all’ANSA, ‘Il teatro al lavoro’ documentario di Massimiliano Pacifico dedicato alla ‘costruzione’ di ‘Elvira’ di Brigitte [...]

Servillo 'mostro' bravura per i francesi

Servillo 'mostro' bravura per i francesi

(ANSA) – ROMA, 15 MAG – “Sono quegli attori per i quali non ci importa della qualità del film, la trama o il regista, noi ci precipiteremo sempre in sala con la stessa eccitazione per osservarli, ammirare i più piccoli dettagli dei loro volti, scrutare la minima mimica ancora sconosciuta sullo schermo”. Inizia così l’articolo del magazine francese Les Inrockuptibles che unisce Toni Servillo e Isabelle Huppert nelle definizione di attori ‘mostri’ [...]

"La ragazza della nebbia", al cinema il thriller con Toni Servillo

"La ragazza della nebbia", al cinema il thriller con Toni Servillo

Tgcom24 offre in anteprima una scena del film, in uscita il 26 ottobre

Servillo, noir con protagonista il male

Servillo, noir con protagonista il male

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – “Il protagonista di ‘La ragazza nella nebbia’, spesso nascosto, è il male, ma in questa storia che ricorda quella di Yara Gambirasio c’è anche la bulimia legata alle notizie di cronaca, la voglia di spettacolo oltre i sentimenti, e lo show sul male, la tragedia che sguazza in certa tv”. Così Toni Servillo parla del film di Donato Carrisi tratto dal suo omonimo romanzo, pre-apertura alla Festa di Roma e in sala con Medusa [...]

IL GATTOPARDO LETTO DA TONI SERVILLO Scaricare | Leggi online (eBook) PDF, ePub, Kindle

IL GATTOPARDO LETTO DA TONI SERVILLO Scaricare | Leggi online (eBook) PDF, ePub, Kindle IL GATTOPARDO LETTO DA TONI SERVILLO PDF, ePub, Kindle Sicilia, all'epoca del tramonto borbonico. È di scena una famiglia della più alta aristocrazia, colta nel momento del trapasso del regime, mentre già incalzano i tempi nuovi. Accentrato intorno all'imponente personaggio del principe Fabrizio Salina, il romanzo offre un'immagine del clima di disincanto e di speranze [...]

«Loro», ecco la prima foto sul set di Toni Servillo nei panni di Berlusconi

«Loro», ecco la prima foto sul set di Toni Servillo nei panni di Berlusconi

Ecco la prima foto ufficiale di Toni Servillo nei panni di Silvio Berlusconi nel nuovo film di Paolo Sorrentino “Loro”. “Loro” è una produzione Indigo Film, in coproduzione con Pathé che ne curerà anche le vendite internazionali. Il film è stato acquistato da Focus Features per la distribuzione in Italia di Universal Pictures.

Toni Servillo è Berlusconi: la prima foto di "Loro" di Sorrentino

Toni Servillo è Berlusconi: la prima foto di "Loro" di Sorrentino

Toni Servillo è Silvio Berlusconi nella prima foto di “Loro”. L’attore è il protagonista del nuovo film di Paolo Sorrentino. Per ora il regista non ha ancora svelato nulla e gli attori sono ancora sul set per girare alcune scene. A stuzzicare la fantasia del pubblico però è arrivata un’immagine ufficiale in cui vediamo l’attore napoletano nei panni del politico. L’immagine è stata pubblicata dalla Indigo Film, azienda produttrice della pellicola in [...]

«Loro», ecco la prima foto sul set di Toni Servillo nei panni di Berlusconi

«Loro», ecco la prima foto sul set di Toni Servillo nei panni di Berlusconi

Ecco la prima foto ufficiale di Toni Servillo nei panni di Silvio Berlusconi nel nuovo film di Paolo Sorrentino “Loro”. “Loro” è una produzione Indigo Film, in coproduzione con Pathé che ne curerà anche le vendite internazionali. Il film è stato acquistato da Focus Features per la distribuzione in Italia di Universal Pictures.

Servillo è Berlusconi, prima foto film

Servillo è Berlusconi, prima foto film

(ANSA) – ROMA, 7 OTT – Toni Servillo si trasforma in Silvio Berlusconi e il suo viso, con la capacità mimica del grande attore campano, diventa la maschera dell’ex premier così come anni fa lo era diventato per il Giulio Andreotti del Divo. Arriva la prima foto ufficiale di Servillo-Berlusconi protagonista del nuovo film di Paolo Sorrentino “Loro”, le cui riprese sono in corso. Nei giorni scorsi il set è stato notato in Toscana in una villa privata [...]

"Lasciati andare", Toni Servillo svela il suo lato più comico

"Lasciati andare", Toni Servillo svela il suo lato più comico

Tgcom24 offre una scena del film di Francesco Amato, al cinema dal 13 aprile

'Lasciati andare', la commedia con Toni Servillo: "Il ruolo di Berlusconi? Chiedete a Sorrentino"

'Lasciati andare', la commedia con Toni Servillo: "Il ruolo di Berlusconi? Chiedete a Sorrentino"

Molto evocato, in questi giorni, in relazione a Loro, il prossimo film di Paolo Sorrentino in cui dovrà incarnare Silvio Berlusconi, Toni Servillo fa il suo exploit in una commedia pura dopo aver sfiorato il genere con È stato il figlio e Vivala libertà.  Giovedì arriva infatti nelle sale Lasciati andare di Francesco Amato, in cui l’invito del titolo è rivolto proprio a lui, psicanalista ebreo rigido e altezzoso, chiuso nel suo mondo intellettuale ma [...]

Toni Servillo in Lasciati andare

Toni Servillo in Lasciati andare

Il grande attore napoletano torna in una commedia di Francesco Amato.

'Lasciati andare', la commedia con Toni Servillo: "Il ruolo di Berlusconi? Chiedete a Sorrentino"

'Lasciati andare', la commedia con Toni Servillo: "Il ruolo di Berlusconi? Chiedete a Sorrentino"

Molto evocato, in questi giorni, in relazione a Loro, il prossimo film di Paolo Sorrentino in cui dovrà incarnare Silvio Berlusconi, Toni Servillo fa il suo exploit in una commedia pura dopo aver sfiorato il genere con È stato il figlio e Vivala libertà.  Giovedì arriva infatti nelle sale Lasciati andare di Francesco Amato, in cui l’invito del titolo è rivolto proprio a lui, psicanalista ebreo rigido e altezzoso, chiuso nel suo mondo intellettuale ma [...]

'Lasciati andare', Servillo torna al cinema con una commedia

'Lasciati andare', Servillo torna al cinema con una commedia

Milano (askanews) - Uno psicanalista apatico e fuori forma, una personal trainer piena d'energia e dalla vita complicata. E' l'incontro fra due opposti che da' il via a 'Lasciati andare', la commedia italiana nelle sale dal 13 aprile con un cast d'eccezione, a partire da Toni Servillo, per la prima volta al cinema in una commedia a tutto tondo, una svolta cercata. 'La cercavo per un desiderio di cambiare - ha spiegato alla presentazione del film a Milano - il [...]

Servillo: nella vita bisogna sapere raccogliere l'imprevisto

Servillo: nella vita bisogna sapere raccogliere l'imprevisto

Milano (askanews) - Toni Servillo torna al cinema in un inedito ruolo comico nel film di Francesco Amato 'Lasciati andare' e racconta cosa significa per lui, nella vita, lasciarsi andare. 'Significa raccoglie dalla vita l'imprevisto e saperne approffittare per rinnovarsi, lasciarsi andare significa anche essere disponibili al cambiamento, questa disponibilita' a imamginare che la vita non sia qualcosa di programmabile, essere un po' dilettanti della vita piuttosto [...]

Toni Servillo: il cinema e il teatro? Sono le mie due anime

Toni Servillo: il cinema e il teatro? Sono le mie due anime

Milano (askanews) - Il cinema e il teatro sono l'alternanza di 'due anime che esistono dentro di me'. Toni Servillo racconta cosi' la sua vita artistica divisa fra un intenso lavoro sul palcoscenico e le apparizioni sul grande schermo. 'Non ho mai considerato il teatro una anticamera del successo cinematografico, credo che invece avere la fortuna, l'opportunita' di praticare le due discipline contemporaneamente crea una condizione di arricchimetno perche' sono due [...]

&id=HPN_Toni+Servillo_http{{{}}}cnt*virgilio*it{}VCINART{{}}112116" alt="" style="display:none;"/> ?>