Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

La scheda: Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali

L'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, conosciuto anche con l'acronimo UNAR, è un ufficio per la promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull'origine etnica. Attivo in Italia dal 2003, è istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le pari opportunità.
Opera in modo autonomo e imparziale effettuando attività di promozione della parità e di rimozione di qualsiasi forma di discriminazione fondata sulla razza o sull'origine etnica, anche in un'ottica che tenga conto del diverso impatto che le stesse discriminazioni possono avere su donne e uomini, nonché dell'esistenza di forme di razzismo a carattere culturale e religioso.
È stato istituito con il decreto legislativo 9 luglio 2003, n. 215, di recepimento della direttiva comunitaria n. 2000/43 CE.



Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali:
Ufficio per la promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull'origine etnica
Fondazione: 2003
Sede centrale: Roma
Area di azione: Italia
Direttore: Cons. Marco De Giorgi
Lingue ufficiali: italiano

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Ufficio+Nazionale+Antidiscriminazioni+Razziali_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Ufficio{{}}Nazionale{{}}Antidiscriminazioni{{}}Razziali" alt="" style="display:none;"/> ?>