Ultraviolet telescopes

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

In questa categoria: Telescopio spaziale Hubble

Riflettore Ritchey-Chrétien ? 2,4 m Lunghezza focale 57,6 m<...

TRACE

TRACE (acronimo dell'inglese Transition Region and Coronal Exp...

Galaxy Evolution Explorer

Il Galaxy Evolution Explorer (a volte abbreviato con GALEX) è...

Swift Gamma Ray Burst Explorer

Swift Gamma Ray Burst Explorer, citato sovente semplicemente c...

International Ultraviolet Explorer

L'International Ultraviolet Explorer (IUE), è un satellite pe...

Solar Monitoring Observatory

Solar è un payload esterno del laboratorio spaziale Columbus ...

Spazio, Hubble fotografa il quasar più brillante dell'universo

Spazio, Hubble fotografa il quasar più brillante dell'universo

Milano (askanews) - Il nome è impronunciabile ma la sua unicità è degna di nota; parliamo dell'oggetto celeste più luminoso mai fotografato dalla Terra nell'universo conosciuto, con una luce emessa 500mila miliardi di volte maggiore di quella del nostro Sole. Si tratta di un quasar, cioé il nucleo di una lontanissima galassia dove risiedeva un buco nero intento ad ingoiare la materia che lo circondava. È stato scoperto grazie al telescopio orbitante [...]

Hubble 'colora' il più celebre catalogo astronomico

Hubble 'colora' il più celebre catalogo astronomico

Il telescopio spaziale Hubble ‘colora’ il più celebre catalogo di galassie, nebulose e ammassi di stelle compilato due secoli e mezzo fa dall’astronomo francese Charles Messier e da allora punto di riferimento di generazioni di astronomi. Tra le 93 immagini scattate da Hubble e diffuse oggi dalla Nasa, una delle più spettacolari è quella dei pilastri della vita, le strutture della Nebulosa dell’Aquila fotografate da Hubble in diverse lunghezze [...]

DA HUBBLE............

DA HUBBLE............

Galassia dalla forma inedita scoperta da HubbleScoperta, grazie ad Hubble, una galassia dalla forma irregolare da sempre considerata come una nebulosa.ASTRONOMIA Angelo Petrone 0 15:18 25 gennaio 2016Una galassia dalla forma davvero unica è stata scoperta dal telescopio Hubble. Si tratta di una formazione del tutto speciale che, per anni, è stata considerata come una vera e propria nebulosa. Non a spirale e nemmeno ellittica, la forma dellagalassia NGC [...]

Trovata acqua su sette pianeti extrasolari

Trovata acqua su sette pianeti extrasolari

C’è acqua su sette pianeti extrasolari. La straordinaria scoperta è stata effettuata da un team di astronomi guidato da Vincent Bourrier, professore dell’Observatoire de l’Université de Genève. Gli studiosi sono riusciti ad individuare nell’atmosfera di alcuni pianeti esterni al Sistema Solare, la presenza di acqua. La ricerca è stata possibile grazie all’utilizzo del telescopio spaziale Hubble che ha consentito di raccogliere dati utili per [...]

Interazioni galattiche per Hubble

Si trovano nella costellazione australe dell’Orologio, a circa 30 milioni di anni luce dalla Terra, e sono impegnate in una ‘danza’ gravitazionale. La coppia di ‘ballerine’ cosmiche è costituita da due galassie, la ‘giunonica’ NGC 1512 e la minuscola NGC 1510, protagoniste della nuova immagine realizzata da Hubble.Lo sguardo acuto del telescopio NASA-ESA ha colto una serie di particolari che evidenziano le interazioni gravitazionali tra i due [...]

Galassie fallite

Hanno una densità estremamente bassa e le loro stelle sono molto difficili da scorgere. Sono le galassie ultra diffuse, (o UDG, dall’inglese ultra diffuse galaxy), scoperte per la prima volta nell’ammasso di galassie della Vergine circa trent’anni fa. Negli ultimi anni, i moderni telescopi hanno rilevato la presenza di svariati oggetti simili, suggerendo l’ipotesi che si tratti di un fenomeno più diffuso di quanto si pensasse in precedenza. Tuttavia, le [...]

Una galassia ‘dimessa’ per Hubble

E’ situata ad una distanza di circa 30 milioni di anni luce dalla Terra e si cela nella piccola costellazione settentrionale dei Canes Venatici (Cani da Caccia): si tratta della galassia classificata con la sigla alfanumerica NGC 4242, avvistata per la prima volta da William Herschel nel 1788. La galassia è protagonista dell’ultima ‘fatica’ fotografica del telescopio spaziale Hubble, che l’ha immortalata con lo strumento WFC3 (Wide Field Camera 3); [...]

Hubble sguardo da Lince

Si trova a circa 30 milioni di anni luce dalla Terra, nella costellazione della Lince. È stata scoperta circa 200 anni fa dall’astronomo William Herschel. Gli scienziati hanno adesso notato che la galassia denominata NGC 2500, ha una struttura sfuggita prima alla loro vista. Una struttura comune ad altre galassie. Una barra nella sua parte centrale. È l’ultima osservazione di Hubble, l’ormai celebre telescopio spaziale ESA/NASA, con alle spalle più di un [...]

La galassia nascosta

Si cela nei pressi dell’equatore del disco galattico della Via Lattea. Polveri, gas cosmici e stelle la nascondono alla vista degli astronomi. Nonostante la sua luminosità. Ma gli astronomi sono ugualmente riusciti a penetrare la fitta coltre di materiale della nostra galassia, e ad affondare lo sguardo su IC 342, e sulla sua intricata struttura a spirale. Per riuscire nell’impresa di spiare la “galassia nascosta”, com’è stata definita IC 342, gli [...]

Occhi puntati su 2014 MU69

2014 MU69, non sarà raggiunto da New Horizons prima del 2019, ma sta già destando l’attenzione degli scienziati. In particolare, i membri del team della sonda sono in attesa dei dati relativi all’occultazione stellare dello scorso 3 giugno, registrata in Argentina: ovvero il rapido passaggio di 2014 MU69 davanti a una stella.Molti astronomi torneranno nel paese sudamericano il prossimo 17 luglio, in occasione della terza e ultima occultazione stellare di [...]

Una galassia distante per Hubble

Ha un nome molto complesso, si presenta come un arco di colore azzurro e si trova a tal punto nelle pieghe dello spazio profondo che, nell’immagine di Hubble, è possibile vederla come si presentava 11 miliardi di anni fa, vale a dire solo 2,7 miliardi di anni dopo il Big Bang: la protagonista della nuova ‘impresa fotografica’ del telescopio NASA-ESA è SGAS J111020.0+645950.8, una galassia distante che è possibile vedere ingrandita grazie all’effetto [...]

Una ‘password’ galattica

Si trova a circa 400 milioni di anni luce di distanza dalla Terra, nella costellazione della Vergine, e al suo aspetto leggiadro non è abbinato un appellativo poetico o un nickname facile da ricordare, ma un intricato sistema di numeri e lettere: si tratta della protagonista del nuovo scatto realizzato dal telescopio Hubble, ovvero 2XMM J143450.5+033843, la galassia 'battezzata' con un nome in codice che sembra la password di un computer (qui la foto ad alta [...]

IC 418 sotto la lente di Hubble

Si trova a circa 2000 anni luce di distanza dalla Terra, verso la costellazione della Lepre, e risplende come una pietra preziosa dalla superficie sfaccettata: è questo il look della nebulosa planetaria classificata con il nome in codice di IC 418, ma nota anche come 'Nebulosa Spirografo' per gli intrecci al suo interno che ricordano i cerchi e le curve tracciati con lo spirografo, uno strumento da disegno. L’oggetto celeste è stato protagonista di una 'seduta [...]

Nuova tappa per New Horizons

Nella notte tra il 2 e il 3 giugno scorsi si è svolta una delle campagne di osservazione più complessa e impegnativa mai realizzata: 54 osservatori, con decine di telescopi distribuiti su due continenti, si sono sincronizzati per catturare il passaggio di un piccolo oggetto della fascia di Kuiper davanti a una stella. L’evento aveva una durata di appena due secondi, e lo schieramento di mezzi non è casuale: l’oggetto da studiare è 2014 MU69, l’obiettivo [...]

Gemelli diversi

Due esopianeti apparentemente simili. Ambedue cosiddetti gioviani caldi, con dimensioni e temperature analoghe. Ambedue in orbita intorno a stelle come il Sole, a distanza ravvicinata. Stelle a cui rivolgono sempre la stessa faccia. E, soprattutto, ambedue provvisti di atmosfera, fondamentale per lo studio di eventuali condizioni di vita su altri mondi. Sono HAT-P-38 b e WASP-67 b, rispettivamente a circa 800 e 700 anni luce. Date le loro numerose analogie, gli [...]

Transito galattico per Hubble

Un vistoso fuoco d’artificio che sembra realizzato con la tecnica del puntinismo: così si presenta la nuova fatica ‘artistica’ di Hubble, che ha immortalato il transito di una galassia dietro una stella circondata da un disco di detriti. Il ‘ritratto’, molto differente rispetto alle immagini eteree ed armoniose prodotte dal telescopio NASA-ESA, ad una prima occhiata può apparire caotico e kitsch, ma la situazione che presenta è di grande interesse per [...]

Dieci candeline per Zooniverse

Traguardo importante per la citizen science. La piattaforma Zoouniverse, che dal 2007 utilizza volontari da tutto il mondo per diversi progetti astronomici e non solo, compie dieci anni. Dalla classificazione di galassie alla raccolta di dati climatici, la comunità online ha ottenuto risultati scientifici notevoli – l’ultimo è di pochi giorni fa, con la scoperta di una supernova a 970 milioni di anni luce dalla Terra. Iniziata con il progetto Galaxy Zoo, che [...]

Un modello per Eta Carinae

Fin da quando è stata scoperta, la sua natura variabile ha rappresentato una sfida per la comunità scientifica. Stiamo parlando di Eta Carinae, una stella massiccia situata nella Nebulosa della Carena a 7.500 anni luce da noi. Nel corso del tempo si è guadagnata il titolo di astro più luminoso e instabile della Via Lattea, a causa delle sue numerose esplosioni che hanno portato alla nascita della Nebulosa Omuncolo: uno scenografico insieme di gas e polveri che [...]

N6946-BH1, supernova ‘fallita’

La sua esistenza ha imboccato una strada insolita e al posto di una fine spettacolare da supernova, come avrebbe suggerito la sua massa (25 volte il Sole), è 'rinata' sotto le recondite spoglie di un buco nero. E’ questa l’ipotesi formulata dagli astronomi per N6946-BH1, una stella ubicata nella galassia a spirale NGC 6946. La ricerca, curata dall’Università dell’Ohio, è stata illustrata nell’articolo “The search for failed supernovae with the Large [...]

Nuovo ‘inquilino’ per Cygnus A

Si trova nella costellazione del Cigno, ad una distanza di circa 800 milioni di anni luce dalla Terra ed è nota agli studiosi sin dal 1939, anno in cui fu scoperta da Grote Reber, pioniere della radioastronomia: è questo l’identikit della galassia Cygnus A, che torna alla ribalta per aver stupito gli addetti ai lavori con una 'sorpresa' nei pressi del suo nucleo. La galassia, per circa vent'anni, non è stata oggetto di osservazioni e quando gli astronomi hanno [...]

&id=HPN_Ultraviolet+telescopes_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Ultraviolet{{}}telescopes" alt="" style="display:none;"/> ?>