Un Certain Regard

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

La scheda: Un Certain Regard

Un Certain Regard (letteralmente "Un certo sguardo") è una sezione della selezione ufficiale del Festival di Cannes, fondata da Gilles Jacob nel 1978 per riunire tre sezioni fuori concorso create nel 1975 dal precedente delegato generale Maurice Bessy, "Les yeux fertiles", "L'air du temps" e "Le passé composé".
Dal 1998 viene assegnato al miglior film della sezione il Premio Un Certain Regard.


Cannes, Border vince Un Certain Regard

Cannes, Border vince Un Certain Regard

(ANSA) – CANNES, 18 MAG – Border di Ali Abbasi ha vinto il premio di Un Certain Regard, il concorso del festival di Cannes la cui giuria era presieduta quest’anno da Benicio Del Toro. Euforia di Valeria Golino con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea non è nel palmares della sezione. Questi gli altri film premiati: Premio della sceneggiatura a Sofia di Meryem Benm’Barek; Premio per la migliore interpretazione a Victor Polser per Girl di Lukas Dhont; [...]

Gueule d'ange, Cotillard madre bipolare

Gueule d'ange, Cotillard madre bipolare

(ANSA) – CANNES, 12 MAG – A Un Certain Regard arriva Gueule d’ange, uno dei film più attesi di Cannes, opera prima di Vanessa Filho con Marion Cotillard nei panni di Marlene, una madre totalmente inaffidabile e bipolare. Nella prima scena del film si vede la bambina (Alyne Aksoy-Etax) fare una sorta di ninna nanna a sua madre regredita e in cerca di affetto. Da lì parte la storia, con la Cotillard, subito dopo, alle prese con il suo nuovo matrimonio che [...]

Euforia di Golino a Un Certain Regard

Euforia di Golino a Un Certain Regard

(ANSA) – CANNES, 7 MAG – Un Certain Regard, la seconda selezione del Festival di Cannes (8-19 maggio), è ormai da anni diventata il vero laboratorio del nuovo. Ad aprire il concorso quest’anno è il bielorusso Serghej Loznitsa con “Donbass”, ambientato nella terra della guerra e della pace tra Ucraina e Russia. Per l’Italia occhi puntati sulla seconda opera da regista di Valeria Golino che con “Euforia” scopre la complicità maschile [...]

Garrone e Rohrwacher in gara al Festival di Cannes

Garrone e Rohrwacher in gara al Festival di Cannes

Due film italiani in concorso al Festival di Cannes (8-19 maggio), secondo quanto annunciato dal delegato generale Thierry Fremaux: Dogman di Matteo Garrone e Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher. A Un Certain Regard in gara c’è Euphoria di Valeria Golino. Tra i titoli nella selezione del concorso il ritorno di Jean-Luc Godard, 87 anni, con il suo film Le Livre d’Image. Fuori concorso il film di Wim Wenders dedicato a Papa Francesco, Papa Francesco – Un uomo [...]

Garrone e Rohrwacher in gara a Cannes

Garrone e Rohrwacher in gara a Cannes

(ANSA) – PARIGI, 12 APR – Due film italiani in concorso al Festival di Cannes (8-19 maggio), secondo quanto annunciato dal delegato generale Thierry Fremaux: Dogman di Matteo Garrone e Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher. A Un Certain Regard in gara c’è Euphoria di Valeria Golino. Tra i titoli nella selezione del concorso il ritorno di Jean-Luc Godard, 87 anni, con il suo film Le Livre d’Image.

Euphoria di Golino a Un Certain Regard

Euphoria di Golino a Un Certain Regard

(ANSA) – PARIGI, 12 APR – “Euphoria” di Valeria Golino con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea è stato scelto in concorso per la selezione di ‘Un Certain Regard’ al Festival di Cannes (8-19 maggio).

Cannes, Del Toro guida Un Certain Regard

Cannes, Del Toro guida Un Certain Regard

(ANSA) – ROMA, 4 APR – Benicio Del Toro sarà il presidente di giuria della sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes 2018 (8-19 maggio). “L’uomo che presiederà il destino della giuria Un Certain Regard non è solo un amante del cinema, ma anche un attore brillante, interamente devoto alla sua arte”, spiega l’organizzazione del festival. “Otto anni fa, insieme con Tim Burton, Del Toro e gli altri componenti della giuria principale hanno [...]

70° Festival di Cannes/Un Certain Regard, Jasmine Trinca miglior attrice per Fortunata di Sergio Castellitto

JCR per RED||CarpetPresieduta da Uma Thurman, la giuria di questa sezione dell'evento ha premiato come miglior film Lerd dell'iraniano Mohammad RasoulofMentre l'edizione numero 70 del Festival di Cannes volge al termine, con la consegna della Palma d'Oro fissata per domenica 28 maggio, si sono chiusi i lavori riguardanti la sezione Un Certain Regard. Un premio è stato assegnato ad una attrice italiana, Jasmine Trinca, che per il ruolo sostenuto in Fortunata di [...]

Niente italiani in gara a Cannes, Castellitto a Un Certain Regard

Niente italiani in gara a Cannes, Castellitto a Un Certain Regard

Roma, (askanews) - Non ci sara' l'Italia in concorso per la Palma d'Oro al 70esimo Festival di Cannes 2017. Ma Sulla Croisette, dal 17 al 28 maggio, in un'edizione a pochi giorni dall'esito delle presidenziali francesi, Sergio Castellitto portera' il suo nuovo film 'Fortunata', con Jasmine Trinca e Stefano Accorsi nella sezione 'Un Certain Regard', insieme a 'Apre's la guerre' di Annarita Zambrano, con Giuseppe Battiston e Barbora Bobulova. Il direttore artistico [...]

Cannes, nessun film italiano, Castellitto in Un Certain Regard

Cannes, nessun film italiano, Castellitto in Un Certain Regard

Roma, 13 apr. (askanews) – Nessun film italiano tra i 18 selezionati in concorso per la Palma d’Oro al 70mo Festival di Cannes 2017. Ma questo non vuol dire che non ci sia un pizzico d’Italia sulla Croisette. Nella tradizionale conferenza stampa parigina della manifestazione cinematografica in programma al 17 al 28 maggio, è stata annunciata la presenza di “Fortunata”, il film di Sergio Castellitto con Jasmine Trinca e Stefano Accorsi e “Après la [...]

"Roma, c’è Captain Fantastic"

"La Festa del Cinema di Roma e la sezione autonoma e parallela Alice nella città annunciano il primo titolo di una serie di coproduzioni che si realizzeranno nell’ambito dell’undicesima edizione della Festa (13-23 ottobre): si tratta di Captain Fantastic, secondo lungometraggio firmato da Matt Ross (vincitore del premio alla migliore regia allo scorso Festival di Cannes, in Un Certain Regard), già interprete per registi del calibro di Martin Scorsese, Terry [...]

Un Certain Regard, tra Architettura, Cinema e Arte a Brindisi

“Un Certain Regard, Relazioni pericolose tra Architettura, Cinema e Arte” è un corso di formazione per addetti ai lavori e appassionati del settore in programma Venerdì 24 Giugno a Brindisi. Con l'occasione sarà presentata la mostra “Scatti di Cinema, la Puglia al Cinema”, a cura di Maurizio Sciarra. Corso organizzato dall’Ordine degli Architetti di Brindisi, in collaborazione con la Federazione Regionale dell’Ordine degli Architetti, il Comune di [...]

Cannes,da Piemonte 7 titoli in 3 sezioni

Cannes,da Piemonte 7 titoli in 3 sezioni

(ANSA) - CANNES, 15 MAG - Il TorinoFilmLab, laboratorio e palestra per i giovani talenti di tutto il mondo - collegato al Torino Film Festival e promosso dai principali enti cinematografici del sistema cinema Torino Piemonte quali il Museo Nazionale del Cinema e Film Commission Torino Piemonte - festeggia a Cannes traguardi importanti e presenta nel programma del Festival sette titoli in tre sezioni. Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte [...]

"A caccia di sorprese"

"Dei 1869 film visionati, hanno passato la selezione una cinquantina. Quello portato avanti dal delegato generale Thierry Fremaux e dalle sue tre commissioni – 17 cinefili divisi tra un comitato per i film francesi, uno per i film stranieri e uno misto – è un lavoro sporco ed estremamente faticoso. Immaginarne il criterio però è diventato talmente semplice ormai, che la lineup di Cannes 2016 era stata da più parti rivelata un mese prima della conferenza [...]

Un Certain Regard, vince l'Islanda

Un Certain Regard, vince l'Islanda

(ANSA) - CANNES, 23 MAG - A sorpresa la giuria di Un Certain Regard, guidata da Isabella Rossellini, decreta il trionfo dell'Islanda, una delle più piccole cinematografie continentali, con il film HRUTAR/PECORE di Grimur Hakonarson. Un premio nel segno dell'attenzione alla natura e ai valori universali. Il premio speciale della giuria è andato a SOLE DI PIOMBO del croato Dalibor Matanic. Dei favoriti della vigilia si salva solo il giapponese Kurosawa Kiyoshi, [...]

"Un Certain Regard, vince Hrùtar"

"Vince Hrùtar (Rams), vincono i montoni di Grímur Hakonarson e la storia di una ritrovata sintonia tra fratelli in un remoto villaggio islandese. E’ il verdetto di Un Certain Regard, la sezione più importante di Cannes dopo il concorso. Ed è un verdetto che farà discutere quello emesso dalla giuria capitanata dalla nostra Isabella Rossellini (con Haifaa Al Mansour, Nadine Labaki, Panos H. Koutras e Tahar Rahim): non c’è il nostro Minervini nel [...]

Cannes, si parte

Cannes, si parte

Che festival sarà? Sicuramente avvincente con tre big del nostro cinema per la prima volta tutti in concorso a Cannes, che si inaugura domani e prosegue fino al 24 maggio. Era dagli anni novanta che nella competizione principale non figuravano tre italiani (quattro a essere precisi nel ’94: Moretti, Grimaldi, Tornatore e Mario Brenta). Matteo Garrone, Nanni Moretti, Paolo Sorrentino: fantasy, horror, elaborazione del lutto, vecchiaia, giovinezza. Opere lontane [...]

Isabella Rossellini guida Certain Regard

Isabella Rossellini guida Certain Regard

(ANSA) - ROMA, 10 APR - Isabella Rossellini, attrice e regista italiana, presiederà la giuria di Un Certain Regard, sezione del Festival di Cannes, la cui composizione di circa una ventina di film sarà annunciata, insieme a quelli della competizione, alla conferenza stampa del 16 aprile.

Isabella Rossellini al Certain Regard

Isabella Rossellini al Certain Regard

L‘attrice e regista italo-americana Isabella Rossellini sarà la presidente di giuria di Un Certain Regard, la selezione ufficiale del Festival di Cannes composta da 20 film che verranno annunciate, insieme a quelli del Concorso, alla conferenza stampa del 16 aprile. Figlia del regista italiano Roberto Rossellini e l’attrice svedese Ingrid Bergman, che quest’anno il festival omaggia, Isabella ha esordito con Il prato dei fratelli Taviani Brothers (1979), e poi [...]

Cannes,White God vince Un Certain Regard

Cannes,White God vince Un Certain Regard

(ANSA) - CANNES, 23 MAG - Il film del regista ungherese Kornel Mundruczo "White God" si porta a casa il primo premio di Un Certain Regard, assegnato dalla giuria presieduta dal regista argentino Pablo Trapero. A Wim Wenders, con "Il sale della terra", va un riconoscimento speciale che celebra insieme un maestro del cinema e uno della fotografia come Sebastiao Salgado. Il premio speciale della giuria va invece allo svedese "Turist" di Ruben Oestlund. Fuori dal [...]

&id=HPN_Un+Certain+Regard_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Un{{}}Certain{{}}Regard" alt="" style="display:none;"/> ?>