University of Milano Bicocca

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Università degli studi Milano-Bicocca

La scheda: Università degli studi Milano-Bicocca

Coordinate: 45°31′06.26″N 9°12′48.04″E / 45.518406°N 9.213344°E45.518406, 9.213344
Economia e Statistica
Scienze
Biotecnologie e Bioscienze
Economia, Metodi Quantitativi e Strategie di Impresa
Fisica
Giurisprudenza
Informatica, Sistemistica e Comunicazione
Matematica e Applicazioni
Medicina e Chirurgia
Psicologia
Scienza dei Materiali
Scienze dell'Ambiente e del Territorio e Scienze della Terra
Scienze Economico-Aziendali e Diritto per l'Economia
Scienze Umane per la Formazione
Sociologia e Ricerca Sociale
Statistica e Metodi Quantitativi
L'Università degli Studi di Milano-Bicocca (nota anche come Università Bicocca, Università di Milano-Bicocca e con l'acronimo UniMiB) è un'università statale italiana fondata nel 1998.



Università degli Studi di Milano-Bicocca:
Campus visto da Piazza della Scienza
Ubicazione:
Stato:  Italia
Città: Milano
Altre sedi: Bergamo, Carate Brianza, Como, Desio, Lecco, Monza, Seregno, Sesto San Giovanni, Sondrio, Vimercate, Verano Brianza, Cinisello Balsamo[1]
Dati generali:
Motto: Audentes fortuna iuvat
Fondazione: 1998
Tipo: Statale
Scuole: Economia e Statistica Scienze
Dipartimenti: Biotecnologie e Bioscienze Economia, Metodi Quantitativi e Strategie di Impresa Fisica Giurisprudenza Informatica, Sistemistica e Comunicazione Matematica e Applicazioni Medicina e Chirurgia Psicologia Scienza dei Materiali Scienze dell'Ambiente e del Territorio e Scienze della Terra Scienze Economico-Aziendali e Diritto per l'Economia Scienze Umane per la Formazione Sociologia e Ricerca Sociale Statistica e Metodi Quantitativi
Rettore: Cristina Messa
Studenti: 32 852 (2015/16[2])
Sport: CUS Milano
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Università Milano Bicocca: Il germanio mette il turbo ai processori dei pc quantistici

fonte: Le Scienze21 dicembre 2016Università Milano Bicocca: Il germanio mette il turbo ai processori dei pc quantisticiComunicato stampa - Processori più veloci con il germanio. Lo rivela una ricerca realizzata dal Dipartimento di Scienza dei Materiali dell'Università di Milano-Bicocca appena pubblicata su Nature Communications. Lo studio è stato finanziato da Fondazione Cariplofisicacomputer scienceMilano, 21 dicembre 2016 - Il germanio è una soluzione [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Università degli studi Milano-Bicocca

Il Campus dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca visto da Piazza Egeo

Il Campus dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca visto da Piazza Egeo

Affaccio sul viale Pirelli

Affaccio sul viale Pirelli

Sede monzese dell'Università di Milano-Bicocca

Sede monzese dell'Università di Milano-Bicocca

Banchina della fermata Bicocca della linea metropolitana M5

Banchina della fermata Bicocca della linea metropolitana M5

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

DS, al debutto nuova E-Tense Fe 19 pronta per Formula E

ROMA - Nell'ambito dell'impegno all'interno del Campionato di Formula E Fia, DS presenta la monoposto di seconda generazione 100% elettrica da competizione: DS E-TENSE FE 19.Il nuovo motore DS E-MOTOR 19 è accompagnato da un sistema di recupero dell'energia ottimizzato ed è abbinato ad una nuova trasmissione, una nuova sospensione posteriore, un nuovo sistema di raffreddamento, un nuovo sistema di frenata pilotato al 100% e una nuova elettronica ottimizzata per [...]

deleted

deleted

IDV - Étant donnés, Contrapposizione tra Spettatore ed Opera

IDV - Étant donnés, Contrapposizione tra Spettatore ed Opera

 Lo spettatore di Étant donnés rischia sempre d'essere "colto sul fatto", per questo non può in alcun modo trascendere il corpo di donna da lui spiato, che gli crea il rischio, così da entrare ineluttabilmente in comunicazione con l'oggetto del giudizio, il corpo di donna.Reciprocamente allo spettatore, il corpo di donna è reso carnale, è ridotto a mero oggetto, proprio dal sentirsi voyer dello spettatore, dall'aprirsi dello spettatore autocosciente al [...]

IDV - Étant donnés, Negazione del Museo Illuminista

IDV - Étant donnés, Negazione del Museo Illuminista

 L'idea illuminista di esperienza estetica si fonda sul principio che solo il giudizio sulla bellezza di qualcosa permette a questo qualcosa di poter essere chiamato "arte". Il grande teorizzatore di questo genere di esperienza estetica è Kant (Critica del giudizio, 1790) per cui il giudizio deve essere: totalmente disinteressato, indifferente all'utilità dell'oggetto, o al suo contenuto di verità, come ad esempio la sua rispondenza a fatti o concetti [...]

IDV - Étant donnés, Ironico Spartiacque

 Étant donnés è un ironico spartiacque: tra l'arte di Duchamp, prima di Étant donnés e Étant donnés, opera con la quale Duchamp finisce il suo lavoro d'artista e termina la sua vita da uomo; tra il museo illuminista ed il museo moderno; tra lo spettatore disinteressato e quello "colto sul fatto". Se l'arte di Duchamp, prima di Étant donnés: è interpretata come "concettuale", quest'opera è costituita da un diorama spaventosamente realistico, uno [...]

IDV - Étant donnés, Conosciuto Manuale d'Istruzioni o Opera d’arte, 1987

 La seconda versione del Manuale d'istruzioni è pubblicata per la prima volta nel 1987, nove anni dopo la morte di Duchamp, come parte delle celebrazioni del Philadelphia Museum of Art per il centenario della sua nascita.Nella prefazione alla riproduzione del Manuale d'Istruzioni, Anne d'Harnoncourt, che aveva utilizzato il Manuale per ricostruire Étant donnés al Philadelphia Museum of Art, sottolineò l'importanza storica della pubblicazione quando dichiarò [...]

IDV - Étant donnés, Sconosciuto Manuale d'Istruzioni, II edizione, 1966

IDV - Étant donnés, Sconosciuto Manuale d'Istruzioni, II edizione, 1966

 Proprio perché predisposto per l'installazione nel Philadelphia Museum of Art il secondo Manuale d'istruzioni di Étant donnés risulta più ponderato, rifinito, dettagliato e "maneggevole" del primo: le fotografie combinano le polaroid recuperate dal primo manuale, con nuovi scatti; contiene 35 pagine scritte a mano di note, progetti, schizzi e diagrammi, di fatto il primo manoscritto rivisto e revisionato; ci sono tre "operazioni" in più rispetto alle [...]

&id=HPN_University+of+Milano+Bicocca_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}University{{}}of{{}}Milano-Bicocca" alt="" style="display:none;"/> ?>