Valle Camonica

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Val Camonica

La scheda: Val Camonica

Comunità Montana di Valle Camonica
Comunità Montana del Sebino Bresciano
Coordinate: 46°00′27″N 10°20′51″E / 46.0075°N 10.3475°E46.0075, 10.3475
La Valle Camonica (o anche Valcamonica e, nei dialetti camuni, Al Camònega, poetico Camunia) è una delle valli più estese delle Alpi centrali, nella Lombardia orientale, lunga circa 100 km, con una superficie di circa 1518,19 km² e 100 327 abitanti. Inizia dal Passo del Tonale, a 1883 m s.l.m. e termina alla Corna Trentapassi presso Pisogne, sul lago d'Iseo.
È attraversata in tutta la sua lunghezza dall'alto corso del fiume Oglio, che nasce a Ponte di Legno, entra nel Sebino a Costa Volpino per poi uscirne a Sarnico, andando a sfociare successivamente nel Po. La quasi totalità della valle è ricompresa nel territorio amministrativo della provincia di Brescia, esclusi i comuni di Lovere, Rogno, Costa Volpino e la Val di Scalve facenti parte della provincia di Bergamo.
Deriva il suo nome dal termine in lingua latina con cui gli scrittori classici chiamavano anticamente la popolazione che vi abitava: i Camuni.


In Val Camonica lungo lo splendido Cammino di Carlo Magno

In Val Camonica lungo lo splendido Cammino di Carlo Magno

In Lombardia c'è un itinerario che permette di scoprire i paesaggi della Val Camonica: il Cammino di Carlo Magno. Questo itinerario si sviluppa per circa 100 chilometri ed è diviso in cinque tappe. Prende il nome da un'antica leggenda che narra del passaggio di Carlo Magno in Val Camonica. Secondo la tradizione, il Re de Franchi attraversò tutta la valle e conquistò i castelli dei signori locali, costringendoli alla conversione; e, per celebrare le sue [...]

Il ghiacciaio dell'Adamello in Val Camonica è il più grande d'Italia

Il ghiacciaio dell'Adamello in Val Camonica è il più grande d'Italia

In Alta Val Camonica, il ghiacciaio dell'Adamello - a cavallo tra il Trentino Alto Adige e la Lombardia - è il più grande delle Alpi Italiane. Compreso tra una quota minima di 2500 e una quota massima di 3530 metri, è stato suddiviso in 6 unità nel lontano 1961, nel corso del catasto del Comitato Glaciologico Italiano. Quali sono? Miller Superiore, Corno Salarno, Salarno, Adamello o Pian di Neve, Adamé e Mandrone. Veniva considerato un ghiacciaio di tipo [...]

EVENTI: Val Camonica

Nel 1955 viene creato dalla Soprintendenza Archeologica della Lombardia il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane a Capo di Ponte.

Nel 1955 viene creato dalla Soprintendenza Archeologica della Lombardia il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane a Capo di Ponte.

Nel 1955 viene creato dalla Soprintendenza Archeologica della Lombardia il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane a Capo di Ponte.

Nel 1955 viene creato dalla Soprintendenza Archeologica della Lombardia il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane a Capo di Ponte.

Nel 1955 viene creato dalla Soprintendenza Archeologica della Lombardia il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane a Capo di Ponte.

Nel 2009, con il riordino delle comunità montane da parte della Regione Lombardia, ha visto la propria assemblea ridotta a 41 unità, corrispondenti ai 41 comuni.

Nel 2009, con il riordino delle comunità montane da parte della Regione Lombardia, ha visto la propria assemblea ridotta a 41 unità, corrispondenti ai 41 comuni.

Nel 2009, con il riordino delle comunità montane da parte della Regione Lombardia, ha visto la propria assemblea ridotta a 41 unità, corrispondenti ai 41 comuni.

Nel 2009, con il riordino delle comunità montane da parte della Regione Lombardia, ha visto la propria assemblea ridotta a 41 unità, corrispondenti ai 41 comuni.

Nel 2009, con il riordino delle comunità montane da parte della Regione Lombardia, ha visto la propria assemblea ridotta a 41 unità, corrispondenti ai 41 comuni.

Nel 1915 la valle divenne teatro della prima guerra mondiale: in Valle essa è combattuta sulla linea di confine posta lungo il Gruppo dell'Adamello.

Nel 1915 la valle divenne teatro della prima guerra mondiale: in Valle essa è combattuta sulla linea di confine posta lungo il Gruppo dell'Adamello.

Nel 1915 la valle divenne teatro della prima guerra mondiale: in Valle essa è combattuta sulla linea di confine posta lungo il Gruppo dell'Adamello.

Nel 1915 la valle divenne teatro della prima guerra mondiale: in Valle essa è combattuta sulla linea di confine posta lungo il Gruppo dell'Adamello.

Nel 1915 la valle divenne teatro della prima guerra mondiale: in Valle essa è combattuta sulla linea di confine posta lungo il Gruppo dell'Adamello.

Nel 1287 i camuni si ribellarono alle ingerenze di Brescia ed i Visconti di Milano, chiamati da entrambe le parti come arbitri, estesero nel corso del XIV secolo il loro controllo all'intera area.

Nel 1287 i camuni si ribellarono alle ingerenze di Brescia ed i Visconti di Milano, chiamati da entrambe le parti come arbitri, estesero nel corso del XIV secolo il loro controllo all'intera area.

Nel 1287 i camuni si ribellarono alle ingerenze di Brescia ed i Visconti di Milano, chiamati da entrambe le parti come arbitri, estesero nel corso del XIV secolo il loro controllo all'intera area.

Nel 1287 i camuni si ribellarono alle ingerenze di Brescia ed i Visconti di Milano, chiamati da entrambe le parti come arbitri, estesero nel corso del XIV secolo il loro controllo all'intera area.

Nel 1287 i camuni si ribellarono alle ingerenze di Brescia ed i Visconti di Milano, chiamati da entrambe le parti come arbitri, estesero nel corso del XIV secolo il loro controllo all'intera area.

Nel 2012 ne è stata inaugurata una, lunga dodici chilometri, collegante Vezza d'Oglio e Ponte di Legno.

Nel 2012 ne è stata inaugurata una, lunga dodici chilometri, collegante Vezza d'Oglio e Ponte di Legno.

Nel 2012 ne è stata inaugurata una, lunga dodici chilometri, collegante Vezza d'Oglio e Ponte di Legno.

Nel 2012 ne è stata inaugurata una, lunga dodici chilometri, collegante Vezza d'Oglio e Ponte di Legno.

Nel 2012 ne è stata inaugurata una, lunga dodici chilometri, collegante Vezza d'Oglio e Ponte di Legno.

Nel 1970 (anno che rappresenta l'inizio del temporaneo abbandono della viticoltura in Vallecamonica prima del recupero a partire dagli anni 90) la superficie vitata copriva 943 ettari del territorio camuno.

Nel 1970 (anno che rappresenta l'inizio del temporaneo abbandono della viticoltura in Vallecamonica prima del recupero a partire dagli anni 90) la superficie vitata copriva 943 ettari del territorio camuno.

Nel 1970 (anno che rappresenta l'inizio del temporaneo abbandono della viticoltura in Vallecamonica prima del recupero a partire dagli anni 90) la superficie vitata copriva 943 ettari del territorio camuno.

Nel 1970 (anno che rappresenta l'inizio del temporaneo abbandono della viticoltura in Vallecamonica prima del recupero a partire dagli anni 90) la superficie vitata copriva 943 ettari del territorio camuno.

Nel 1970 (anno che rappresenta l'inizio del temporaneo abbandono della viticoltura in Vallecamonica prima del recupero a partire dagli anni 90) la superficie vitata copriva 943 ettari del territorio camuno.

Il 2 ottobre 2003 è stata riconosciuta alla Valcamonica l'Indicazione Geografica Tipica dei vini, con approvazione del relativo disciplinare di produzione.

Il 2 ottobre 2003 è stata riconosciuta alla Valcamonica l'Indicazione Geografica Tipica dei vini, con approvazione del relativo disciplinare di produzione.

Il 2 ottobre 2003 è stata riconosciuta alla Valcamonica l'Indicazione Geografica Tipica dei vini, con approvazione del relativo disciplinare di produzione.

Il 2 ottobre 2003 è stata riconosciuta alla Valcamonica l'Indicazione Geografica Tipica dei vini, con approvazione del relativo disciplinare di produzione.

Il 2 ottobre 2003 è stata riconosciuta alla Valcamonica l'Indicazione Geografica Tipica dei vini, con approvazione del relativo disciplinare di produzione.

Nel 2016, con la fusione per annessione del comune di Prestine nel comune di Bienno, è composta da 40 comuni.

Dal 2016 il territorio della Val Camonica è gestito tramite l'ATS della Montagna, Agenzia di Tutela della Salute - Nuova agenzia introdotta dal 1º gennaio 2016 nel sistema sanitario Lombardo con funzioni di pianificazione e prevenzione dei servizi sanitari.

Nel 2016, con la fusione per annessione del comune di Prestine nel comune di Bienno, è composta da 40 comuni.

Dal 2016 il territorio della Val Camonica è gestito tramite l'ATS della Montagna, Agenzia di Tutela della Salute - Nuova agenzia introdotta dal 1º gennaio 2016 nel sistema sanitario Lombardo con funzioni di pianificazione e prevenzione dei servizi sanitari.

Nel 2016, con la fusione per annessione del comune di Prestine nel comune di Bienno, è composta da 40 comuni.

Dal 2016 il territorio della Val Camonica è gestito tramite l'ATS della Montagna, Agenzia di Tutela della Salute - Nuova agenzia introdotta dal 1º gennaio 2016 nel sistema sanitario Lombardo con funzioni di pianificazione e prevenzione dei servizi sanitari.

Nel 2016, con la fusione per annessione del comune di Prestine nel comune di Bienno, è composta da 40 comuni.

Dal 2016 il territorio della Val Camonica è gestito tramite l'ATS della Montagna, Agenzia di Tutela della Salute - Nuova agenzia introdotta dal 1º gennaio 2016 nel sistema sanitario Lombardo con funzioni di pianificazione e prevenzione dei servizi sanitari.

Nel 2016, con la fusione per annessione del comune di Prestine nel comune di Bienno, è composta da 40 comuni.

Dal 2016 il territorio della Val Camonica è gestito tramite l'ATS della Montagna, Agenzia di Tutela della Salute - Nuova agenzia introdotta dal 1º gennaio 2016 nel sistema sanitario Lombardo con funzioni di pianificazione e prevenzione dei servizi sanitari.

Incisioni rupestri, un diamante nel tesoro della Valle Camonica

Incisioni rupestri, un diamante nel tesoro della Valle Camonica

Capo di Ponte (Bs) (askanews) - Per piu' di dodicimila anni le pietre della Valle Camonica, in provincia di Brescia, sono state il supporto privilegiato da generazioni di incisori, che hanno prodotto una delle piu' ampie collezioni di graffiti preistorici del mondo: 250.000 figure, sparse in 180 localita' di 24 comuni, che dal 1979, quale primo sito italiano, sono state inserite nella lista del patrimonio mondiale dell'Unesco. Un tesoro diffuso, sottolinea Sergio [...]

La Valle Camonica

La Valle Camonica

Dal Parco dello Stelvio alle Terme di Boario al Passo del Tonale: estate e d'inverno per un pieno di natura e sport.

Passeggiate e trekking in Alta Val Camonica

Passeggiate e trekking in Alta Val Camonica

Sedersi finalmente sul prato mangiando un panino e dissetarsi alla sorgente, magari concludendo il pasto con un pezzetto di cioccolato. Dopo una camminata in montagna è bello sentirsi sazi e appagati. Basta poco, di solito: pane fragrante, qualche fettina di speck, un po’ di formaggio nostrano di malga. L’aria frizzante e il paesaggio fanno il resto. Se siete in Alta Val Camonica, tra il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Naturale Adamello Brenta, [...]

Sampdoria - Rappresentativa Valle Camonica 06/07/2015 Sky Calcio in Diretta Live

Sampdoria - Rappresentativa Valle Camonica Amichevole Estiva 6 Luglio dalle 17.30 Sampdoria - Rappresentativa Valle Camonica SI DISPUTERA’ Lunedì 6 Luglio. PUOI GUARDARLA GRAZIE A QUESTI SITI GRATUITI: Streaming#1 / Streaming#2 / Streaming#3 STREAMING SICURO AL 100% !!!

Un saluto dalla Valle Camonica, Val di Scalve.

Basta un colle, una vetta, una costa.  Che fosse un luogo solitario e che i tuoi occhi risalendo  si fermassero in cielo.  L'incredibile spicco delle cose nell'aria oggi ancora tocca il cuore.  Io per me credo che un albero, un sasso profilati sul cielo,  fossero Dei, fin dall'inizio. Cesare Pavese 

COMUNE DI SELLERO - SERVIZI IDRICI VALLE CAMONICA. LA MINORANZA: "QUELLA PARTECIPAZIONE DEVE ESSERE DISMESSA".

Per raggiungere l'obiettivo di ottimizzazione delle società partecipate dagli enti locali, entro il 31 marzo scorso i comuni avevano l'obbligo di redigere ed approvare un piano operativo di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni, corredato da relazione tecnica, che doveva essere trasmesso alla sezione regionale di controllo della Corte dei Conti e pubblicato sul sito istituzionale dell'amministrazione.  Come il suo solito però il Comune di [...]

Corteo pubblico per difendere la Valle Camonica e il Lago d’Iseo dai veleni della Selca.

Forno Allione 12/04/2015 VIA I VELENI DALLA NOSTRA VALLE ! 50.000 TONNELLATE DI RIFIUTI CONTAMINATI E PERICOLOSI abbandonati da 5 anni presso la ex-Selca rischiano di avvelenare l'aria, il terreno e le acque del nostro territorio. Riassunto degli interventi di: Marco Zanni - europarlamentare M5S Claudio Comunardi - parlamentare M5S Dario Violi - consigliere regionale M5S E' stata illustrata l'emergenza di questa problematica ambientale e l'intenso impegno da essi [...]

m5s,difendere la Valle Camonica dai veleni della Selca.

https://youtu.be/iy4cmStU44Q   Pubblicato il 12 apr 2015 Forno Allione 12/04/2015 VIA I VELENI DALLA NOSTRA VALLE ! 50.000 TONNELLATE DI RIFIUTI CONTAMINATI E PERICOLOSI abbandonati da 5 anni presso la ex-Selca rischiano di avvelenare l’aria, il terreno e le acque del nostro territorio. Riassunto degli interventi di: Marco Zanni - europarlamentare M5S Claudio Comunardi - parlamentare M5S Dario Violi - consigliere regionale M5S E' stata illustrata l’emergenza [...]

FOTO: Val Camonica

Val_Canonica

Val_Canonica

Valle_Camonica

Valle_Camonica

Valcamonica

Valcamonica

Val_Camonica

Val_Camonica

Il territorio della Valle Camonica

Il territorio della Valle Camonica

Il territorio della Valle Camonica

Il territorio della Valle Camonica

Il territorio della Valle Camonica

Il territorio della Valle Camonica

pugliesi state accorti,, in valle camonica terra della lega nord ai riva danno il premio di imprenditori dell'anno, che vuol dire ?La calata di salvini in puglia vuol dire tumori di più per tutti,attenzione pugliesi.

pugliesi state accorti,, in valle camonica terra della lega nord ai riva danno il premio di imprenditori dell'anno, che vuol dire ?La calata di salvini in puglia vuol dire tumori di più per tutti,attenzione pugliesi.

ILVA SARÀ IL SOLITO AFFARE PER UN PRIVATO TANTO PAGO IO CHE SONO RITENUTO SCHIVO DAI GOVERNI PASSATI ,PRESENTI E FUTURI.PER IL GRUPPO ITALIANO ERANO PRESENTI IL PRESIDENTE ANTONIO MARCEGAGLIA, CHE NEL 2008 AVEVA PATTEGGIATO UNA CONDANNA PER AVER CORROTTO UN DIRIGENTE DELL’ENI IN CAMBIO DI COMMESSE, E SUA SORELLA, LA VICEPRESIDENTE EMMA MARCEGAGLIA, NOMINATA NEL FRATTEMPO DA RENZI PRESIDENTE DELL’ENI STESSO. IL QUALE È FORNITORE DI GAS DELL’ILVA, QUINDI OGGI [...]

Cane ucciso a bastonate in Valcamonica

Cane ucciso a bastonate in Valcamonica

(ANSA) - BRESCIA, 29 LUG - I carabinieri di Breno stanno indagando sull'uccisione di un cane a colpi di bastone e pietre, che sarebbe avvenuta lo scorso 18 luglio sui monti vicino al passo del Crocedomini in Valcamonica. La notizia dell'uccisione dell'animale è riportata dal quotidiano Bresciaoggi, che pubblica anche una sequenza fotografica spiegando di avere ricevuto le foto in forma anonima da un escursionista di passaggio. Nelle foto si vedono tre uomini che [...]

Piatti tipici della Val Camonica

Piatti tipici della Val Camonica

Alcune gustose e nutrienti ricette della Val Camonica.

La cooperativa casearia della Valcamonica

La cooperativa casearia della Valcamonica

Dal Rosa Camuna al formaggio senza lattosio, ecco i principali prodotti del Cissva.

I fratellini della Valcamonica morti prima dell'incendio

I fratellini della Valcamonica morti prima dell'incendio

Si chiarisce sempre più la dinamica della tragedia

Valcamonica: rogo in casa, morti due bimbi, grave il papà

Valcamonica: rogo in casa, morti due bimbi, grave il papà

Oltre metà dei giovani è precario. Nel 2000 erano meno della metà

l'acqua deve essere un bene comune,chiudere ruscelli e torrenti non da tanta elettricità,ma danneggia il territorio,sia paesaggistico che agricolo, agli animali si toglie la vita, e a noi l'amore per la natura,firma la petizione,in valle camonica

l'acqua deve essere un bene comune,chiudere ruscelli e torrenti non da tanta elettricità,ma danneggia il territorio,sia paesaggistico che agricolo, agli animali si toglie la vita, e a noi l'amore per la natura,firma la petizione,in valle camonica

l'acqua deve essere un bene comune,chiudere ruscelli e torrenti non da tanta elettricità,ma danneggia il territorio,sia paesaggistico che agricolo, agli animali si toglie la vita, e a noi l'amore per la natura,firma la petizione,in valle camonica http://www.avaaz.org/it/petition/Lacqua_e_un_bene_comune_vi_chiedo_di_firmare_questa_petizione_STOP_CAPTAZIONI_per_CENTRALINE_IDROELETTRICHE/?rc=fb&pv=4 8,000 32 32 firme. Raggiungiamo le 8,000       Perché è [...]

Ecco alcune foto della gita in Valcamonica

Ecco alcune foto della gita in Valcamonica

Ecco alcune foto della gita in Valcamonica ECCO LE IMMAGINI DELLA FANTASTICA GITA CHE ABBIAMO FATTO GIOVEDI' SCORSO IN VALCAMONICA: ABBIAMO VISTO LE INCISIONI RUPESTRI E NEL POMERIGGIO CI SIAMO DIVERTITI A PROVARE A VIVERE COME GLI UOMINI PRIMITIVI, TIRANDO CON L'ARCO, SPOSTANDOCI CON UNA ZATTERA ED UTILIZZANDO UN TRAPANO MANUALE. CHE BELLO IMPARARE LA STORIA IN QUESTO MODO!!! I ragazzi di terza di Bardello

Tour enogastronomico in Valle Camonica e in Franciacorta con Il Treno dei Sapori

Tour enogastronomico in Valle Camonica e in Franciacorta con Il Treno dei Sapori

Se guardate il programma del Treno dei Sapori noterete subito che i suoi appuntamenti del mese di ottobre 2012 sono quasi tutti esauriti, ergo, vuol dire che l’esperienza con ogni probabilità[...]

Passeggiate in Valle Camonica: una vacanza ecologica

Passeggiate in Valle Camonica: una vacanza ecologica

A pochi chilometri da Brescia c'è un paradiso ecologico: è la Valle Camonica, famosa per i paesaggi mozzafiato e le maestose montagne dell'Adamello che dominano in tutta la loro bellezza. L'aria pulita e il verde dei boschi ristorano dal grigiore della città, mentre la cucina tipica di paesini come Temù o Pezzo fa riassaporare i cibi di una volta. Esistono un'infinita quantità di passeggiate in Valle Camonica che tutti, dagli anziani ai bambini, possono fare [...]

&id=HPN_Valle+Camonica_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Val{{}}Camonica" alt="" style="display:none;"/> ?>