Valter Veltroni

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Walter Veltroni

La scheda: Walter Veltroni

Componente della III Commissione (Affari Esteri e Comunitari) dal 21 maggio 2008
Walter Veltroni (Roma, 3 luglio 1955) è un politico, giornalista, scrittore e regista italiano. Eletto sindaco di Roma una prima volta nel 2001 è stato poi riconfermato nel 2006 con il 61,8% dei voti, dimettendosi da tale carica il 13 febbraio 2008 per candidarsi alle elezioni politiche dell'aprile successivo.
Dopo aver trascorso la sua intera carriera politica prima nella Federazione Giovanile Comunista Italiana (FGCI) e poi nel Partito Comunista Italiano (PCI), il 14 ottobre 2007 diviene il primo segretario politico nazionale del nascente Partito Democratico, incarico da cui si è dimesso il 17 febbraio 2009 in seguito alla sconfitte elettorali alle elezioni generali dell'aprile 2008 e a quelle regionali del 2009 in Sardegna. Era stato eletto con le elezioni primarie dal 76% dei votanti. Prima della caduta del secondo governo Prodi, dichiarò che il Partito Democratico avrebbe corso alle successive elezioni politiche da solo, candidandosi pertanto alla presidenza del Consiglio dei ministri. Tuttavia, derogò in parte al proposito di corsa solitaria con l'accettazione dell'alleanza con il partito di Antonio Di Pietro e della confluenza nelle liste del PD dei candidati dei Radicali Italiani, i quali poi confluirono nei gruppi parlamentari del PD per la XVI Legislatura.
È stato vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali e ambientali del governo Prodi I e segretario dei Democratici di Sinistra dall'ottobre 1998 all'aprile 2001.
Dopo la sconfitta alle elezioni del 13 e 14 aprile 2008 ripropose, sul modello anglosassone dello shadow cabinet, il governo ombra del PD, il secondo di questo tipo in Italia, dopo quello del PCI con a capo Achille Occhetto.


Pg Cassazione: 'Assolvere  l'ex sindaco di Roma Marino'

Pg Cassazione: 'Assolvere l'ex sindaco di Roma Marino'

Il sostituto procuratore generale della Cassazione Mariella De Masellis ha chiesto di assolvere l’ex sindaco di Roma Ignazio Marino dall’accusa di peculato e falso per la vicenda ‘scontrini’ relativa a cene di rappresentanza pagate con la carta di credito del Campidoglio, rilevando che “il fatto non sussiste”. Marino in primo grado era stato assolto mentre in appello nel gennaio 2018 era stato condannato a due anni di reclusione. Il verdetto è atteso [...]

Virginia Raggi, auto in sosta vietata: è polemica sui social

Virginia Raggi, auto in sosta vietata: è polemica sui social

Il Sindaco di Roma Virginia Raggi è nell’occhio del ciclone in queste ore per un’automobile parcheggiata in sosta vietata durante la sua recente visita alla Scuola Steineriana “Il Giardino dei Cedri“. La web radio “Non è la Radio” ha pubblicato le fotografie dell’automobile utilizzata dalla prima cittadina capitolina, parcheggiata in un posto in cui, stando alla ricostruzione fornita dalla web radio, non era consentito. Le immagini hanno fatto [...]

EVENTI: Walter Veltroni

Nel 1987 fu eletto per la prima volta deputato nazionale.

Nel 1987 fu eletto per la prima volta deputato nazionale.

Nel 1987 fu eletto per la prima volta deputato nazionale.

Nel 1998, dopo la caduta del governo Prodi, tornò a concentrarsi sul partito che, in seguito alla confluenza nel partito di formazioni di varia ispirazione, laiche e cattoliche (Sinistra repubblicana, Cristiano Sociali, Comunisti unitari, Laburisti) si era trasformato in Democratici di Sinistra (DS).

Nel 1998, dopo la caduta del governo Prodi, tornò a concentrarsi sul partito che, in seguito alla confluenza nel partito di formazioni di varia ispirazione, laiche e cattoliche (Sinistra repubblicana, Cristiano Sociali, Comunisti unitari, Laburisti) si era trasformato in Democratici di Sinistra (DS).

Nel 1998, dopo la caduta del governo Prodi, tornò a concentrarsi sul partito che, in seguito alla confluenza nel partito di formazioni di varia ispirazione, laiche e cattoliche (Sinistra repubblicana, Cristiano Sociali, Comunisti unitari, Laburisti) si era trasformato in Democratici di Sinistra (DS).

Nel 2009 ha ricevuto il Premio America della Fondazione Italia USA.

Nel 2009 ha ricevuto il Premio America della Fondazione Italia USA.

Nel 2009 ha ricevuto il Premio America della Fondazione Italia USA.

Nel 2013 è commentatore di trasmissioni cinematografiche sul canale Iris di Mediaset.

Nel 2013 è commentatore di trasmissioni cinematografiche sul canale Iris di Mediaset.

Nel 2013 è commentatore di trasmissioni cinematografiche sul canale Iris di Mediaset.

Nel 2001 venne scelto dal centrosinistra come candidato a sindaco di Roma: Veltroni fu eletto al ballottaggio con il 52% dei voti, battendo il candidato della Casa delle Libertà Antonio Tajani.

Nel 2001 venne scelto dal centrosinistra come candidato a sindaco di Roma: Veltroni fu eletto al ballottaggio con il 52% dei voti, battendo il candidato della Casa delle Libertà Antonio Tajani.

Nel 2001 venne scelto dal centrosinistra come candidato a sindaco di Roma: Veltroni fu eletto al ballottaggio con il 52% dei voti, battendo il candidato della Casa delle Libertà Antonio Tajani.

Nel 2015 torna come regista del film I bambini sanno.

Nel 2015 torna come regista del film I bambini sanno.

Nel 2015 torna come regista del film I bambini sanno.

Nel 1992, nonostante all'epoca fosse soltanto giornalista pubblicista, fu nominato direttore de l'Unità, dove svolse la pratica che gli consentì di accedere agli esami da giornalista professionista, superati il 12 luglio 1995.

Nel 1992, nonostante all'epoca fosse soltanto giornalista pubblicista, fu nominato direttore de l'Unità, dove svolse la pratica che gli consentì di accedere agli esami da giornalista professionista, superati il 12 luglio 1995.

Nel 1992, nonostante all'epoca fosse soltanto giornalista pubblicista, fu nominato direttore de l'Unità, dove svolse la pratica che gli consentì di accedere agli esami da giornalista professionista, superati il 12 luglio 1995.

Il 29 maggio 2006 fu riconfermato sindaco della capitale con il 61,45% dei voti, risultato grazie al quale batté il candidato della Casa delle Libertà Gianni Alemanno.

Il 29 maggio 2006 fu riconfermato sindaco della capitale con il 61,45% dei voti, risultato grazie al quale batté il candidato della Casa delle Libertà Gianni Alemanno.

Il 29 maggio 2006 fu riconfermato sindaco della capitale con il 61,45% dei voti, risultato grazie al quale batté il candidato della Casa delle Libertà Gianni Alemanno.

Il 14 ottobre 2017 apre la cerimonia al Teatro Eliseo di Roma per i 10 anni del PD, di cui era stato il primo segretario proprio da quel giorno, e dichiara che il Governo Prodi I fu il migliore della storia della Repubblica, auspica che si possano superare le divisioni nella sinistra e, rivolgendosi al premier Paolo Gentiloni e al segretario Matteo Renzi, seduti in prima fila, dice che vorrebbe che la legislatura si concludesse con l'approvazione dello ius soli.

Il 14 ottobre 2017 apre la cerimonia al Teatro Eliseo di Roma per i 10 anni del PD, di cui era stato il primo segretario proprio da quel giorno, e dichiara che il Governo Prodi I fu il migliore della storia della Repubblica, auspica che si possano superare le divisioni nella sinistra e, rivolgendosi al premier Paolo Gentiloni e al segretario Matteo Renzi, seduti in prima fila, dice che vorrebbe che la legislatura si concludesse con l'approvazione dello ius soli.

Il 14 ottobre 2017 apre la cerimonia al Teatro Eliseo di Roma per i 10 anni del PD, di cui era stato il primo segretario proprio da quel giorno, e dichiara che il Governo Prodi I fu il migliore della storia della Repubblica, auspica che si possano superare le divisioni nella sinistra e, rivolgendosi al premier Paolo Gentiloni e al segretario Matteo Renzi, seduti in prima fila, dice che vorrebbe che la legislatura si concludesse con l'approvazione dello ius soli.

Nel 2005 si recò negli Stati Uniti per incontrare il senatore democratico dell'Illinois Barack Obama, di cui è stato uno dei primi sostenitori fuori dagli Stati Uniti e per il quale ha scritto la prefazione all'edizione italiana del libro autobiografico L'audacia della speranza nel 2007.

Nel 2005 si recò negli Stati Uniti per incontrare il senatore democratico dell'Illinois Barack Obama, di cui è stato uno dei primi sostenitori fuori dagli Stati Uniti e per il quale ha scritto la prefazione all'edizione italiana del libro autobiografico L'audacia della speranza nel 2007.

Nel 2005 si recò negli Stati Uniti per incontrare il senatore democratico dell'Illinois Barack Obama, di cui è stato uno dei primi sostenitori fuori dagli Stati Uniti e per il quale ha scritto la prefazione all'edizione italiana del libro autobiografico L'audacia della speranza nel 2007.

Nel 2016 vince il Premio letterario La Tore Isola d'Elba.

Nel 2016 vince il Premio letterario La Tore Isola d'Elba.

Nel 2016 vince il Premio letterario La Tore Isola d'Elba.

Nel 2008 il Los Angeles Times scrisse che Veltroni si presentava, in vista delle elezioni, come l'"Obama italiano" e come tale era visto da commentatori quali Lucia Annunziata.

Nel giugno del 2008 il governo nazionale e lo stesso Alemanno insieme resero nota l'esistenza di un grave indebitamento del Comune di Roma, ammontante a circa 8,1 miliardi di euro, che sarebbe stato ereditato dall'amministrazione veltroniana.

Nel 2008 il Los Angeles Times scrisse che Veltroni si presentava, in vista delle elezioni, come l'"Obama italiano" e come tale era visto da commentatori quali Lucia Annunziata.

Nel giugno del 2008 il governo nazionale e lo stesso Alemanno insieme resero nota l'esistenza di un grave indebitamento del Comune di Roma, ammontante a circa 8,1 miliardi di euro, che sarebbe stato ereditato dall'amministrazione veltroniana.

Nel 2008 il Los Angeles Times scrisse che Veltroni si presentava, in vista delle elezioni, come l'"Obama italiano" e come tale era visto da commentatori quali Lucia Annunziata.

Nel giugno del 2008 il governo nazionale e lo stesso Alemanno insieme resero nota l'esistenza di un grave indebitamento del Comune di Roma, ammontante a circa 8,1 miliardi di euro, che sarebbe stato ereditato dall'amministrazione veltroniana.

Nel 1996 Romano Prodi lo chiamò a condividere la leadership dell'Ulivo e, dopo la vittoria della coalizione di Centro-sinistra, divenne vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali e ambientali con l'incarico per lo spettacolo e lo sport.

Nel 1996 Romano Prodi lo chiamò a condividere la leadership dell'Ulivo e, dopo la vittoria della coalizione di Centro-sinistra, divenne vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali e ambientali con l'incarico per lo spettacolo e lo sport.

Nel 1996 Romano Prodi lo chiamò a condividere la leadership dell'Ulivo e, dopo la vittoria della coalizione di Centro-sinistra, divenne vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali e ambientali con l'incarico per lo spettacolo e lo sport.

Dal 23 maggio 2007 entra a far parte del Comitato nazionale per il Partito Democratico che riunisce 45 membri, i leader delle componenti del PD.

Nel 2007 invece scrisse il soggetto di un corto per il programma ScreenSaver di Rai Tre che venne sviluppato con i ragazzi della sua ex-scuola media.

Dal 23 maggio 2007 entra a far parte del Comitato nazionale per il Partito Democratico che riunisce 45 membri, i leader delle componenti del PD.

Nel 2007 invece scrisse il soggetto di un corto per il programma ScreenSaver di Rai Tre che venne sviluppato con i ragazzi della sua ex-scuola media.

Dal 23 maggio 2007 entra a far parte del Comitato nazionale per il Partito Democratico che riunisce 45 membri, i leader delle componenti del PD.

Nel 2007 invece scrisse il soggetto di un corto per il programma ScreenSaver di Rai Tre che venne sviluppato con i ragazzi della sua ex-scuola media.

Veltroni: "Ius soli è la sfida del Pd" E accennando al passato,blandamente difende il periodo renziano.

Veltroni: "Ius soli è la sfida del Pd" E accennando al passato,blandamente difende il periodo renziano.

"Il Pd deve saper declinare i suoi valori in questo tempo della storia. Vengono oggi messi in discussione valori fondamentali, sociali, civili e umani. E questo vale, come dissi nel decimo anniversario del Pd, anche per lo ius soli". Così Walter Veltroni, primo segretario del Pd ed ex sindaco di Roma, in un'intervista a 'La Repubblica' dove si dice convinto che cambiare sia per i dem anche tornare a rivendicare i propri valori di base, come sulla questione [...]

Stadio della Roma, scatta la vendetta 'social' di Ignazio Marino

Stadio della Roma, scatta la vendetta 'social' di Ignazio Marino

L’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha scelto l’ironia per commentare pubblicamente i recenti casi giudiziari che hanno investito il Campidoglio. Dopo l’arresto del presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito con l’accusa di corruzione nell’ambito del progetto della costruzione del nuovo Stadio della Roma, nella giornata di ieri è emersa la notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati dell’assessore allo Sport del Comune di Roma [...]

Il clamoroso flop del film di Veltroni al Cinema

Dopo essersi ritirato dalla politica, ufficialmente nel 2013 quando concluse il suo incarico da parlamentare, Walter Veltroni si è dato al cinema. Esordendo con il documentario “Quando c’era Berlinguer” uscito nell’anno successivo. Per poi proseguire con altri documentari: Quando c’era Berlinguer (2014), I bambini sanno (2015), Milano 2015, con registi vari (2015), Gli occhi cambiano (2016-2017), Indizi di felicità (2017), Tutto davanti a questi occhi [...]

Veltroni: primarie Pd segnale di luce nel buio

Veltroni: primarie Pd segnale di luce nel buio

"C'è tempo", Veltroni: conoscere l'altro per uscire da tempi cupi

"C'è tempo", Veltroni: conoscere l'altro per uscire da tempi cupi

Roma, 4 mar. (askanews) - È il racconto di un viaggio di due persone molto diverse che diventa un incontro tra due anime simili il film diretto da Walter Veltroni "C'è tempo", nei cinema dal 7 marzo. Stefano Fresi interpreta un quarantenne precario e immaturo che per lavoro osserva gli arcobaleni, e da un giorno all'altro deve occuparsi di un fratellastro tredicenne, interpretato da Giovanni Fuoco, ricco, che sembra molto più adulto di lui. L'incontro con il [...]

Veltroni, oggi la bontà è rivoluzionaria

Veltroni, oggi la bontà è rivoluzionaria

(ANSA) – ROMA, 4 MAR – Quella che propone Walter Veltroni in ‘C’è tempo’, suo primo film da regista dopo alcuni documentari, è poco più di una favola piena di buoni sentimenti, ma non per questo, a suo modo di vedere, meno rivoluzionaria. “Nel buio dell’oggi i buoni sentimenti sono rivoluzionari – dice il politico-regista -. E poi sono fatto così, non avrei certo potuto fare un film splatter”. Protagonista del film – in sala dal 7 marzo [...]

Veltroni: primarie Pd? Segnale di luce, democrazia più forte

Veltroni: primarie Pd? Segnale di luce, democrazia più forte

Roma, 4 mar. (askanews) - Walter Veltroni si dice "molto contento" per l'esito delle Primarie nel Pd. Rispondendo a una domanda, durante la presentazione del suo film "C'è tempo", nelle sale dal 7 marzo, Veltroni ha commentato così la partecipazione al voto delle Primarie Pd. "Naturalmente sono molto contento, mi fa molto piacere. È del tutto casuale la data del 4 marzo. Abbiamo registrato tante congiunture astrali attorno a questo film che ne aggiungiamo [...]

Pd, Veltroni: io non devo tornare perché non sono mai andato via

Pd, Veltroni: io non devo tornare perché non sono mai andato via

Roma, 4 mar. (askanews) - "Io non devo tornare perché non sono andato via. Non è che chi smette di fare politica, avendo ruoli di responsabilità, smette il suo impegno politico. Un'idea che in una democrazia non dovrebbe valere. La politica la si fa in molti modi, o se vuole l'impegno civile, chiamiamolo così, che è ancora più importante, soprattutto in questo momento della storia": così Walter Veltroni, alla presentazione del suo film "C'è tempo", [...]

FOTO: Walter Veltroni

Valter_Veltroni

Valter_Veltroni

Walter_Veltroni

Walter_Veltroni

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Walter Veltroni con Pier Paolo Pasolini e Ferdinando Adornato negli anni settanta

Crozza Calenda: "La Destra durante il Ventennio ha fatto Cinecittà, la Sinistra ha prodotto Veltroni..."

Crozza Calenda: "La Destra durante il Ventennio ha fatto Cinecittà, la Sinistra ha prodotto Veltroni..."

Maurizio Crozza veste i panni dell'ex Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, durante una puntata di Fratelli di Crozza

Pd: Veltroni, non è tempo indifferenza

Pd: Veltroni, non è tempo indifferenza

(ANSA) – ROMA, 1 MAR – Walter Veltroni lancia su Instagram un appello al voto per le primarie del Pd di domenica. “Sarebbe sbagliato – scrive – non comprendere la delusione e la stanchezza di un popolo, quello di centrosinistra, provato dalle divisioni, dai litigi intestini, dalle scissioni di questi anni. Ma basta guardarsi intorno, in Italia e nel mondo, per convincersi che non è certo il tempo per l’indifferenza o la rinuncia. È tempo di dare un [...]

Mondo di mezzo, l'ex sindaco di Roma Alemanno condannato a 6 anni

Mondo di mezzo, l'ex sindaco di Roma Alemanno condannato a 6 anni

Roma, 25 feb. (askanews) - Sei anni di reclusione per corruzione e finanziamento illecito. L'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è stato condannato dai giudici della II sezione penale del Tribunale di Roma nell'ambito di un filone stralcio del processo "Mondo di Mezzo" su Mafia Capitale. Secondo i giudici, Salvatore Buzzi e la "cricca" di Mafia Capitale avrebbero corrisposto alla Fondazione Nuova Italia da lui presieduta 298.500 euro tra contributi ed erogazioni [...]

Mondo di mezzo, Alemanno condannato a sei anni

Mondo di mezzo, Alemanno condannato a sei anni

L’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è stato condannato a sei anni con l’accusa di corruzione e finanziamento illecito in uno dei filoni dell’inchiesta Mondo di mezzo. La sentenza è stata emessa dalla seconda sezione penale del tribunale di Roma. “Una sentenza sbagliata. Ricorreremo sicuramente in appello dopo aver letto le motivazioni. Io sono innocente l’ho detto sempre e lo ribadirò davanti ai giudici di secondo grado”, ha detto Alemanno dopo [...]

Il Papa in Campidoglio il 26 marzo

Il Papa in Campidoglio il 26 marzo

(ANSA) – ROMA, 18 FEB – “Accogliendo l’invito a suo tempo formulato dal Sindaco di Roma”, Papa Francesco si “recherà in Campidoglio martedì 26 marzo, per incontrare il Consiglio Comunale”. Lo ha reso noto il direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti. L’ultimo Pontefice a visitare il Campidoglio è stato Benedetto XVI nel marzo del 2009.

Pd: Zingaretti, rifare Ds è fake news

Pd: Zingaretti, rifare Ds è fake news

(ANSA) – ROMA, 17 DIC – “Lotti teme che si torni ai vecchi Ds? E’ una altra fake news. Sono stato il primo capogruppo di Uniti nell’Ulivo, primo segretario del partito nella mia regione, ho fatto vincere il Pd mentre gli altri perdevano a tutte le elezioni. Io voglio un partito che porta il Pd nel futuro, altrimenti muore”. Lo ha detto ad Agorà Nicola Zingaretti, candidato alla segreteria del Pd. “Se c’è pregiudizio sugli ex Ds? Io mi auguro di [...]

Casamonica - La prima ordinanza di sgombero risale al '97: perché prima della Raggi i sindaci di Roma si sono ben guardati di abbattere le ville abusive?

Casamonica - La prima ordinanza di sgombero risale al '97: perché prima della Raggi i sindaci di Roma si sono ben guardati di abbattere le ville abusive?

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Casamonica - La prima ordinanza di sgombero risale al '97: perché prima della Raggi i sindaci di Roma si sono ben guardati di abbattere le ville abusive?   Casamonica, M5S: ‘Prima ordinanza di sgombero nel ’97, perché i sindaci di Roma prima di Raggi non hanno abbattuto le ville?’ “Dov’erano i sindaci di Roma prima di Virginia Raggi quando i Casamonica costruivano ville abusive [...]

Veltroni: elettori di sinistra con i 5 stelle non vanno insultati

Veltroni: elettori di sinistra con i 5 stelle non vanno insultati

Roma, 9 nov. (askanews) - "La sinistra ha perso sei milioni di voti, sono tanti, la metà del suo elettorato. Una sconfitta elettorale che non ha precedenti purtroppo, che si verifica in un quadro generale di difficoltà della sinistra che fatica a leggere i mutamenti di una società che ha cambiato tutti i paradigmi sui quali la sinistra era fondata. Una parte di questi voti sono andati all'astensione, un'altra parte sono andati ai 5 stelle: lo ha affermato [...]

Desiree, Di Maio: più poteri a sindaco Roma, è momento di farlo

Desiree, Di Maio: più poteri a sindaco Roma, è momento di farlo

Roma, (askanews) - "Più poteri al sindaco di Roma, è il momento di farlo". Lo ha detto il vicepremier e ministro, Luigi Di Maio, a Radio 24, osservando che è una capitale che "non ha uguali in Europa per complessità e grandezza". "Conosco la Lega e non credo faccia campagna elettorale su una tragedia del genere", ha aggiunto a proposito dell'ipotesi che il Carroccio stia sfruttando la tragedia della giovane Desiree per fare campagna elettorale per il futuro [...]

Calenda, da Veltroni ottimo contributo

Calenda, da Veltroni ottimo contributo

(ANSA) – ROMA, 29 AGO – “Ottimo e interessante. Uno dei primi veri contributi di pensiero alla discussione sul futuro dei progressisti”. Così Carlo Calenda commenta su twitter l’intervento di Walter Veltroni in cui evidenzia la necessità per il Pd di aprirsi a un progetto unitario.

&id=HPN_Valter+Veltroni_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Walter{{}}Veltroni" alt="" style="display:none;"/> ?>