Viktor Mih ly

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Viktor Mih ly. Cerca invece Viktor Mihály.

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

Viktor Orbán

La scheda: Viktor Orbán

Viktor Mihály Orbán (IPA: , Székesfehérvár, 31 maggio 1963) è un politico ungherese.
È il Primo ministro dell'Ungheria dal 2010. Lo è stato precedentemente tra il 1998 e il 2002. È leader del partito Fidesz - Unione Civica Ungherese.


Le Pen e Orban non saranno a  Milano. Lega: 'Non previsti'

Le Pen e Orban non saranno a Milano. Lega: 'Non previsti'

Il premier ungherese Viktor Orban e la leader del Rassemblement National francese Marine Le Pen non parteciperanno all‘incontro dei partiti sovranisti in programma lunedì prossimo a Milano, convocato dal leader della Lega, Matteo Salvini. Non ci sarà neppure alcun rappresentante del partito Fidesz di Orban. Orban non vuole rompere con il Partito popolare europeo e spera di evitare l’espulsione e anzi di spostare a destra il Ppe dopo le elezioni. Così non [...]

Migranti, Orban: 'Abbiamo bisogno dell'alleanza dell'Italia'

Migranti, Orban: 'Abbiamo bisogno dell'alleanza dell'Italia'

“Malgrado il fatto che noi abbiamo ragione sulla migrazione, che rifiutiamo, abbiamo bisogno che anche un grande Paese europeo dica la stessa cosa che diciamo noi, altrimenti ci distruggono. E questo Paese non potrà essere altro che l’Italia, un altro Paese di confine”, è l’opinione del premier ungherese Viktor Orban. L’Ungheria, ha insistito, è troppo piccola di poter far valere la sua opinione in Europa: “Il soft power, media, università, ong, [...]

EVENTI: Viktor Orbán

Nel 2011 Viktor Orbán ha dichiarato in Parlamento, come presidente di turno dell'Unione Europea:.

Nel 2011 Viktor Orbán ha dichiarato in Parlamento, come presidente di turno dell'Unione Europea:.

Nel 2010, il nuovo governo guidato da Orban ha avviato un processo di stesura di una nuova costituzione.

Nel 2010, il nuovo governo guidato da Orban ha avviato un processo di stesura di una nuova costituzione.

Nel 1977 la sua famiglia si trasferì definitivamente a Székesfehérvár.

Nel 1977 la sua famiglia si trasferì definitivamente a Székesfehérvár.

Nel 1999, durante il suo primo mandato, l'Ungheria entrò a far parte della Nato insieme alla Repubblica Ceca e alla Polonia, a seguito dell'esito positivo di un referendum popolare.

Nel 1999, durante il suo primo mandato, l'Ungheria entrò a far parte della Nato insieme alla Repubblica Ceca e alla Polonia, a seguito dell'esito positivo di un referendum popolare.

Nel 1989, Orbán ha ricevuto una borsa di studio dalla Fondazione Soros per studiare Scienze Politiche al Pembroke College di Oxford.

Nel 1989, Orbán ha ricevuto una borsa di studio dalla Fondazione Soros per studiare Scienze Politiche al Pembroke College di Oxford.

Nel 1990, anno dell'ingresso in parlamento di Orbán, la Fidesz rimase all'opposizione, criticando il governo capeggiato da József Antall.

Nel 1990, anno dell'ingresso in parlamento di Orbán, la Fidesz rimase all'opposizione, criticando il governo capeggiato da József Antall.

Nel 1994, quando i socialisti vinsero le elezioni e si allearono con i liberaldemocratici, Orbán scelse ancora la via dell'opposizione.

Nel 1994, quando i socialisti vinsero le elezioni e si allearono con i liberaldemocratici, Orbán scelse ancora la via dell'opposizione.

Il 2 ottobre 2016 su sua spinta (e quella della Fidesz insieme ad altre forze sociali) si è tenuto un referendum sulla ripartizione dei migranti voluta dall'Unione Europea.

Il 2 ottobre 2016 su sua spinta (e quella della Fidesz insieme ad altre forze sociali) si è tenuto un referendum sulla ripartizione dei migranti voluta dall'Unione Europea.

Il 20 dicembre 2018 è stata approvata la legge fortemente voluta e sostenuta da Orban la cosiddetta"legge sulla schiavitù" che autorizza il datore di lavoro a costringere i dipendenti a straordinario forzato fino a 400 ore l'anno e di pagare quanto lavorato nei tre anni successivi, di fatto sopprimendo le libertà dei lavoratori e facendo concorrenza sleale agli altri paesi europei con un costo del lavoro bassissimo per legge.

Il 17 dicembre 2018 "il parlamento ha adottato una legge che crea un nuovo sistema di giustizia amministrativa privo d'indipendenza e sotto il controllo del ministero della Giustizia.

Il 20 dicembre 2018 è stata approvata la legge fortemente voluta e sostenuta da Orban la cosiddetta"legge sulla schiavitù" che autorizza il datore di lavoro a costringere i dipendenti a straordinario forzato fino a 400 ore l'anno e di pagare quanto lavorato nei tre anni successivi, di fatto sopprimendo le libertà dei lavoratori e facendo concorrenza sleale agli altri paesi europei con un costo del lavoro bassissimo per legge.

Il 17 dicembre 2018 "il parlamento ha adottato una legge che crea un nuovo sistema di giustizia amministrativa privo d'indipendenza e sotto il controllo del ministero della Giustizia.

Orban: ci serve l'alleanza dell'Italia

Orban: ci serve l'alleanza dell'Italia

(ANSA) – BUDAPEST, 24 MAR – “Malgrado il fatto che noi abbiamo ragione sulla migrazione, che rifiutiamo, abbiamo bisogno che anche un grande Paese europeo dica la stessa cosa che diciamo noi, altrimenti ci distruggono. E questo Paese non potrà essere altro che l’Italia, un altro Paese di confine”, è l’opinione del premier ungherese Viktor Orban. L’Ungheria, ha insistito, è troppo piccola di poter far valere la sua opinione in Europa: “Il soft [...]

Ppe sospende Orban

Ppe sospende Orban

(ANSA) – BRUXELLES, 20 MAR – L’assemblea politica del Ppe ha deciso di sospendere Fidesz del premier ungherese Viktor Orban dal partito. La condotta di Fidesz sarà monitorata da un collegio composto da tre probiviri che riferiranno alla presidenza del Ppe a tempo debito con un report dettagliato. La decisione, si precisa nel testo votato con 190 sì e tre contrari, è stata “concordata” tra Fidesz e il Ppe. La sospensione di Fidesz ha “effetto [...]

Europee, Orban guarda a Kaczynski

Europee, Orban guarda a Kaczynski

(ANSA) – BRUXELLES, 8 MAR – Fidesz, il partito del premier ungherese Viktor Orban, è orientato a discutere un’alleanza con il partito al governo in Polonia Diritto e giustizia (Pis) di Jaroslaw Kaczynski in caso di espulsione dal Ppe. Orban tuttavia precisa che preferirebbe restare nel Ppe per “riformarlo” e “trasformarlo” per “permettere che al suo interno ci siano forze anti-migranti come noi”. Il 20 marzo il Ppe discuterà la mozione [...]

Europee: Orban, il Ppe va riformato

Europee: Orban, il Ppe va riformato

(ANSA) – BUDAPEST, 8 MAR – Viktor Orban starebbe riflettendo anche sulle alternative al Ppe, per il suo partito, ma il suo fine politico resta la riforma del partito popolare europeo. “Può darsi che, alla fine di questa polemica, il nostro posto non sarà più nel Partito popolare europeo, e dovremo cercarci un’altra collocazione. Ma il mio obiettivo è la riforma del Ppe”, ha affermato parlando alla radio pubblica. Due giorni fa il candidato di [...]

Ppe, Orban respinge l'ultimatum di Weber

Ppe, Orban respinge l'ultimatum di Weber

(ANSA) – BUDAPEST, 6 MAR – Il Fidesz di Viktor Orban respinge l’ultimatum di Manfred Weber, candidato di punta alle europee del Partito popolare europeo (Ppe), che ha dettato tre condizioni per evitare l’esclusione dal partito “Non cederemo su nulla. La difesa dei valori europei e cristiani e lo stop all’immigrazione di massa sono più importanti per noi della disciplina di partito nel Ppe”, ha affermato il portavoce di Fidesz. Weber ha chiesto a [...]

Europee: Orban, stop a campagna anti Ue

Europee: Orban, stop a campagna anti Ue

(ANSA) – BUDAPEST, 3 MAR – Il Fidesz, partito di Viktor Orban non teme l’espulsione dal Partito popolare europeo (Ppe), ma è pronto ad abbassare i toni di una campagna elettorale finora condotta in senso nettamente anti europeista. E’ stato infatti annunciato che dal 15 marzo toglierà dalle strade ungheresi i manifesti con le foto di Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea, e di George Soros, filantropo miliardario, additati come [...]

Meloni, Ppe espelle Orban? Venga in Acre

Meloni, Ppe espelle Orban? Venga in Acre

(ANSA) – ROMA, 28 FEB – “Se Viktor Orban e il suo partito Fidesz dovessero essere espulsi dal Ppe, Fratelli d’Italia proporrà all’Acre di accoglierlo a braccia aperte nella grande famiglia dei conservatori e sovranisti europei. Siamo fermamente convinti che questa sarebbe la sua casa ideale”. Lo afferma il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Iniziativa per espellere Orban dal Ppe

Iniziativa per espellere Orban dal Ppe

(ANSA) – BRUXELLES, 28 FEB – E’ partita nel Ppe, su iniziativa dei paesi nordici una campagna per richiedere l’espulsione del partito Fidesz di Viktor Orban. A spiegarlo all’ANSA Anna Maria Corazza Bildt, eurodeputata del partito moderato svedese. “Per quasi dieci anni c’è stato un dialogo per portare Orban in linea con i nostri valori e principi, ma il risultato in Ungheria è che la situazione dei diritti fondamentali e dello stato di diritto si [...]

FOTO: Viktor Orbán

Viktor_Orbán

Viktor_Orbán

Viktor Orbán come Primo Ministro dell'Ungheria nel 2010

Viktor Orbán come Primo Ministro dell'Ungheria nel 2010

Viktor Orbán come Primo Ministro dell'Ungheria nel 2010

Viktor Orbán come Primo Ministro dell'Ungheria nel 2010

Orban su facebook contro Soros e Juncker

Orban su facebook contro Soros e Juncker

(ANSA) – BRUXELLES, 19 FEB – Il governo ungherese di Viktor Orban ha lanciato dalla propria pagina Facebook una campagna mediatica contro il finanziere e filantropo George Soros ed il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, accusati di favorire l’immigrazione clandestina e di minare la tenuta delle frontiere del Paese. La replica della Commissione è arrivata a stretto giro. “Gli ungheresi meritano fatti veri e non fiction”, ha reagito [...]

Orban fa rimuovere la statua di Imre Nagy a Budapest

Orban fa rimuovere la statua di Imre Nagy a Budapest

All’alba, quasi in segreto, è stata rimossa dalla piazza del Parlamento a Budapest la statua di Imre Nagy, capo della rivolta ungherese del 1956. Gli esponenti del governo di Viktor Orban più volte hanno bollato Nagy come “un comunista dei peggiori”, accusandolo di essere collaboratore del Kgb sovietico durante lo stalinismo, mentre nella memoria storica degli ungheresi Nagy, condannato a morte e giustiziato nel 1958, è un martire della rivolta. Al [...]

Ungheria, ancora proteste dell'opposizione contro Orban

Ungheria, ancora proteste dell'opposizione contro Orban

Budapest (askanews) - Continua la protesta in Ungheria contro il premier Viktor Orban. Migliaia di persone sono scese di nuovo in piazza a Budapest contro la cosiddetta "legge schiavitù", il provvedimento del governo che autorizza i datori di lavoro a chiedere fino a 400 ore di straordinario l'anno pagato però in tre anni. La norma duramente contestata dall'opposizione è stata voluta per far fronte alla mancanza di manodopera nelle imprese. Finora la politica [...]

Erdogan in Ungheria, confronto con Orban

Erdogan in Ungheria, confronto con Orban

(ANSA) – ISTANBUL, 8 OTT – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan parte stamani per una visita di due giorni un Ungheria, dove incontrerà il suo omologo Janos Ader, il capo del governo Viktor Orban e il presidente del Parlamento Laszlo Kover. Al centro del viaggio, fa sapere il suo ufficio, ci sono le relazioni bilaterali, con particolare attenzione agli aspetti politici, economici e di sicurezza, e le principali questioni regionali e internazionali. In [...]

Orban, stop a sbarchi e via chi è in Ue

Orban, stop a sbarchi e via chi è in Ue

(ANSA) – SALISBURGO, 19 SET – Come si risolve il problema dei migranti? “Non lo si fa più entrare e chi è qui lo si rimanda a casa, è molto semplice”. Lo afferma, prima di entrare al vertice informale europeo di Salisburgo, il premier ungherese Viktor Orban.

Migranti: Orban, Ue non li vuole fermare

Migranti: Orban, Ue non li vuole fermare

(ANSA) – BUDAPEST, 17 SET – L’Unione europea vuole rafforzare la difesa dei confini esterni attraverso l’agenzia Frontex solo per facilitare l’ingresso dei migranti. Lo ha detto il premier ungherese Viktor Orban oggi in Parlamento. “La burocrazia europea non vuole fermare l’immigrazione, bensì gestirla”, ha accusato. Orban ha poi confermato anche che il suo governo farà ricorso alla Corte europea contro la decisione del Parlamento Ue della [...]

Le minacce di Orban "Ue ha i giorni contati"

Le minacce di Orban "Ue ha i giorni contati"

Matteo Salvini, vicepremir e ministro dell'interno ha dichiarato che governerà l'Europa insieme a Viktor Orban, in occasione a Vienna, del vertice dei ministri dell'Interno europei, si è parlato della questione dei migranti. Una nuova politica per il problema dei migranti con accordo Italia-Austria, da una missione con il commissario europeo Avramopoulos in Africa e una serie di condizioni ben precise per l'accordo con la [...]

Salvini-Orban: 'Governeremo insieme l'Europa'

Salvini-Orban: 'Governeremo insieme l'Europa'

Ancora tensione sui migranti nel giorno in cui il vicepremier Matteo Salvini è a Vienna per discutere di questi temi con i colleghi di Germania e Austria. Salvini – protagonista anche di un diverbio col collega lussemburghese Asselborn – torna a dfendere Orban e insistere sull’asse con l’Ungheria. “Le sanzioni contro il popolo ed il Governo ungherese – dice – sono un atto politico, una follia di quell’Europa di sinistra che non si rassegna al [...]

Salvini, Orban e il Ppe

Salvini, Orban e il Ppe

Salvini, Orban e il Ppe: il falso populismo che serve a salvare l’establishment Zonaeuro | 29 agosto 2018 Paolo Gerbaudo Sociologo ed esperto di comunicazione politica (King's College London) Vengono spesso rappresentati come due pericolosi eversori degli equilibri europei, dei politici fascisti o quantomeno “populisti” e parafascisti, come sostenuto dai manifestanti riuniti a San Babila. Ma se Matteo Salvini e Viktor Orban – paladini della [...]

Orban, su migranti Ue ha fallito, cambi

Orban, su migranti Ue ha fallito, cambi

(ANSA) – BUDAPEST, 28 LUG – La dirigenza attuale dell’Europa è fallita, perché non ha saputo difendere il continente dalla migrazione, e bisogna cambiarla. Lo ha detto il premier ungherese Viktor Orban, parlando prima alla radio pubblica Mr, ribadendo poi il concetto ad un incontro con la minoranza ungherese in Romania. “Non ha importanza tutto quello che la Commissione europea fa o vuol fare per gestire l’immigrazione, perché il suo tempo ormai è [...]

&id=HPN_Viktor+Mihály_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Viktor{{}}Orban" alt="" style="display:none;"/> ?>