Vini DOC della provincia di Pisa

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

La scheda: Vini DOC della provincia di Pisa

Il Vin Santo del Chianti Classico DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Vin Santo e Vin Santo Occhio di Pernice. Il Vin Santo del Chianti Classico DOP si presenta con un colore che varia dal giallo paglierino al dorato fino ad arrivare all’ambrato intenso, al naso esprime aromi avvolgenti, gradevoli ed eleganti, che si aprono con note di uva passa, fico secco e confettura di albicocche seguite da aromi di canditi, mandorla, scorza di limone, pompelmo e finale di vaniglia, in bocca ha buona corrispondenza con il naso, un attacco dolce e morbido con corpo pieno e piacevole freschezza, il finale è persistente con ricordi di fico secco, miele, confettura d’albicocche e mandorla. Il Vin Santo del Chianti Classico DOP Occhio di Pernice è di colore rosato da tenue a intenso, il naso si apre a profumi avvolgenti, eterei e fruttati, che schiudono poi a un fondo floreale e speziato, il sapore è dolce morbido vellutato. Il tradizionale metodo di produzione dei vini Vin Santo del Chianti Classico DOP prevede che l’uva, dopo aver subito un’accurata cernita, venga sottoposta ad appassimento naturale in locali idonei con possibilità di una parziale disidratazione, le successive fasi di vinificazione, conservazione e invecchiamento devono avvenire in recipienti di legno (caratelli) di capacità non superiore ai 3 ettolitri per un periodo minimo di 24 mesi a decorrere dal primo gennaio successivo all’anno di raccolta. I vini a Denominazione di Origine Protetta Vin Santo del Chianti Classico e Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice possono essere immessi al consumo solamente a partire dal primo novembre del terzo anno successivo a quello di produzione delle uve, è obbligatoria, in etichetta, l’indicazione dell’annata di produzione delle uve. Al termine del periodo d’invecchiamento i vini Vin Santo del Chianti Classico DOP devono avere un titolo alcolometrico minimo di 16°. Vin Santo: Trebbiano toscano e/o Malvasia minimo 60%, da soli o con aggiunta di uve a bacca bianca e rossa, provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 40%. Vin Santo Occhio di Pernice: Sangiovese minimo 80%, da solo o con aggiunta di uve a bacca bianca e rossa, provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 20%.

deleted

deleted

Vin Santo del Chianti, vino dolce toscano

Vin Santo del Chianti, vino dolce toscano

La categoria del Vin Santo è formata da tre diverse denominazioni di questo famosissimo vino dolce toscano. Come si potrà notare l'area interessata è vasta, ma la produzione del Vin Santo rimane comunque di nicchia, soprattutto per le particolarissime tecniche di vinificazione richieste dal disciplinare. Il Vin Santo nasce da uve trebbiano e/o malvasia per un 70% minimo. Le uve, accuratamente selezionate, devono essere sottoposte ad appassimento naturale e [...]

Pistoia: Il Vin Santo di Marini Giuseppe

  Anche Quest'anno l'azienda Azienda Agricola Marini Giuseppe ha realizzato un bell'evento, permettendo di parlare in modo serio di un prodotto Toscano come il Vin Santo, parte di quella forte identità dei nostri territori.

Ripa d'Orcia (SI): Il Vinsanto

Ripa d'Orcia (SI): Il Vinsanto

  Sono poche centinaia di bottiglie da 375 cl di uno dei Vinsanti più buoni che abbia degustato. Attenzione però, se siete alla ricerca di personalità, carattere, profondità, allora avete trovato il vino giusto, perché questo ne ha da vendere. Tanto per cominciare parliamo della composizione: decisamente non quella più tradizionale, infatti al consueto trebbiano toscano non si accosta la malvasia ma il vermentino, un'uva che si sposta per sua natura più [...]

Siena: Il Vinsanto

Il Vinsanto è un tradizionale vino toscano da dessert le cui origini risalgono al Rinascimento e per cui è contesa la paternità tra le città di Firenze e Siena. Una lunga e laboriosa lavorazione per realizzare un "nettare" degno dall'esser utilizzato anche a messa... Prodotto raccogliendo solo i migliori grappoli e facendoli appassire su stuoie o appesi a ganci tradizionalmente in periodi di luna calante. Le uve appassite venivano poi pigiate ed il mosto [...]

Pistoia: L'apertura dei caratelli del Vin Santo

“Vin Santo è” all’azienda agricola Marini Giuseppe. “Vin Santo è”: degustazione di vin santo all'apertura dei caratelli all’azienda agricola Marini Giuseppe a Pistoia. Per cominciare il 2014 con un evento d’eccellenzaSabato 11 gennaio all’azienda agricola Marini Giuseppe (www.marinifarm.it) a Pistoia sarà possibile partecipare a un evento d’eccezione; la decima edizione di “Vin Santo è”.A partire dalle ore 15:30, Giuseppe Marini apre le [...]

Siena: Il Vinsanto

VINSANTO nettare dell'ospitalità Questo vino ha origini leggendarie, le prime citazioni risalgono agli inizi del Cristianesimo, forse a voler indicare un vino puro particolarmente adatto al rito della Messa. Proseguendo nella ricerca delle probabili origini del termine arriviamo al 1348, durante la peste scoppiata nel senese, quando i moribondi che ingerivano il vino da messa somministrato da un frate sembra esclamarono “vinsanto” per le sensazioni di [...]

Torrita di Siena (SI): Il sentiero del Vin Santo

Torrita di Siena (SI): Il sentiero del Vin Santo

 Sette chilometri per andare da Torrita a Montefollonico da percorrere a piedi, in bici o a cavallo immersi nel verde. E il “Sentiero del Vin Santo” che sarà inaugurato a fine aprile e che collega l’area camper con la Porta di Follonica. Chi transiterà per questo percorso lungo le strade vicinali  ripercorrerà l’antico percorso medievale che univa i due castelli di Torrita e Montefollonico, ultimi baluardi della Repubblica di Siena contro [...]

Firenze: Il Vin Santo dei Colli Fiorentini

Un vino antico, da sempre realizzato con tecniche tramandate da padre a figlio come una preziosa eredità e ormai conosciuto in tutto il mondo per le sue eccezionali caratteristiche. È il Vin Santo, la cui origine si perde nella notte dei tempi, benché vi siano tracce sicure che sia presente sin dal Medioevo.Nonostante sia una vera eccellenza dell’enologia toscana, ottenuto dalla pigiatura dei grappoli migliori lasciati appassire, negli ultimi decenni molte [...]

Dicomano (FI): Vinsanto del Chianti Doc

Francesco Turri per  oliovinoepeperoncino Nella zona del Vinsanto del Chianti DOC, sottozona Rufina, area di grandi pendenze e altitudini, a 400 metri s.l.m. grappoli di Trebbiano e Malvasia bianca vengono appesi su griglie metalliche verticali, poste in stanze di appassimento ben arieggiate e asciutte.

 Con il timido affacciarsi della primavera, a marzo, le uve vengono staccate dai telai e pressate in torchio, producendo un mosto che  maturerà per oltre 9 [...]

Torrita di Siena (SI): Lo gradireste un goccio di vinsanto?

Per il settimo anno consecutivo i migliori produttori di Vinsanto toscano si danno appuntamento a Montefollonico. Da domenica 5 a mercoledì 8 dicembre, torna nell’incantevole borgo medievale, la suggestiva manifestazione “Lo gradireste un goccio di vinsanto?” organizzata dal Comune di Torrita di Siena. Il Vinsanto a Montefollonico continua ad essere il simbolo di un modo di essere e di vivere la propria terra oltre che il simbolo dell'ospitalità toscana e [...]

Cenci al Vin Santo

Cenci al Vin Santo

Vai alla Ricetta completa Preparazione 300 g di farina 4 uova 200 g di zucchero semolato un bicchierino di Vin Santo un'arancia n on trattata 40 g di burro un pizzico di bicarbonato 6 cucchiai di marmellata di arance olio di arachidi per friggere zucchero a velo sale 1) Versate la farina in una ciotola, unite un pizzico di sale e lo zucchero semolato, mescolate, unite il burro morbido ridotto a dadini e mescolatelo agli altri ingredienti, lavorandolo primacon la [...]

Fichi caramellati

Fichi caramellati

Vai alla Ricetta completa Preparazione 4 fichi verdi di media grandezza 50 g di zucchero un bicchierino di Vin Santo 4 palline di gel ato al pistacchio 20 g di pistacchi 1) Spellate i fichi. Versate lo zucchero in una casseruola, unite mezzo dl di acqua, mescolate bene con un cucchiaio di legno e cuocete il composto fino a ottenere uno sciroppo uniforme e limpido. Unite i fichi e cuoceteli per circa 5 minuti fino alla formazione di un caramello biondo. Durante la [...]

Serpentone delle monache

Serpentone delle monache

Vai alla Ricetta completa Preparazione 300 g di farina 100 g di mandorle dolci e 2 amare, pelate 100 g di zucchero mezzo dl di vin santo un dl di olio extravergine d'oliva 100 g tra uvetta sultanina e zibibbo 50 g di gherigli di noce 5 fichi secchi 5 prugne secche 2 mele 2 ciliegine candite sale 1) Impastate la farina con mezzo dl di olio, 50 g di zucchero, un pizzico di sale e tanta acqua quanto basta a ottenere un composto sodo. Copritelo con un telo e fate [...]

Fichi affogati nel Vin Santo

Fichi affogati nel Vin Santo

Vai alla Ricetta completa Preparazione 8 fichi verdi 4 dl di Vin Santo 100 g di zucchero 1 baccello di vaniglia 4 palline di gelato alla vaniglia 8 biscottini di Prato alle mandorle 1 Fai lo sciroppo. Lava e asciuga delicatamente i fichi. Metti nella casseruola lo zucchero, il Vin Santo e 1 dl di acqua; incidi con un coltellino il baccello di vaniglia, nel senso della lunghezza, e mettilo nella casseruola. Cuoci il tutto, mescolando in continuazione e facendo [...]

Cantucci e Vin Santo

Cantucci e Vin Santo

Vai alla Ricetta completa Preparazione 300 g di farina tipo 00, 300 g di zucchero semolato, 100 g di mandorle spellate, 3 uova, sale - Sbatti le uova e impastale con la farina, lo zucchero e un pizzico di sale. Lavora un po' la pastella ottenuta, aggiungendo altra farina se necessario. Poi, unisci le mandorle e mescola ancora. Quando il panetto è morbido e abbastanza elastico, forma con le mani dei filoncini larghi 3 centimetri circa e alti 1 centimetro. Disponili [...]

Cenci toscani al vin santo

Cenci toscani al vin santo

Vai alla Ricetta completa Preparazione 250 g di farina 00 quella per infarinare 2 uova 40 g di burro 50 g di zucchero semolato 1 bi cchierino di vin santo 1 arancia non trattata 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci olio di semi di arachidi zucchero a velo sale 1 Prepara la pasta. Togli il burro dal frigorifero e lascialo ammorbidire a temperatura ambiente. Versa la farina sulla spianatoia e forma un cratere al centro. Sbatti leggermente in una ciotola le [...]

Souffle di cantucci con gelato al Vin Santo

Souffle di cantucci con gelato al Vin Santo

Vai alla Ricetta completa Preparazione Per il gelato: 3 tuorli - 200 g di zucchero - mezzo litro di latte - 80 g di panna - 2 dl di vin s anto Per il soufflé di cantucci: 25 g di mandorle tostate - 25 g di nocciole tostate - 125 g di zucchero - 75 g di panna - 3 tuorli - 20 g di vin santo - 90 g di ricotta - 5-6 albumi (circa 240 g) - poco burro - zucchero a velo - una decina di cantucci Per accompagnare: crema inglese 1) Per il gelato scaldate il latte con la [...]

Cantucci con gelato al vinsanto

Cantucci con gelato al vinsanto

Vai alla Ricetta completa Preparazione Montate 3 tuorli con 2 uova intere e 200 gr di zucchero. Incorporate 400 gr di farina, 1 bus tina di lievito, 1 pizzico di vanillina, 1 presa di sale. Tostate 150 gr di mandorle in forno a 180° per 5 minuti e unitele all'impasto di base. Formate con le mani dei filoncini lunghi e stretti, trasferiteli sopra una teglia rettangolare rivestita di carta da forno. Sbattete 1 uovo e spennellatelo sopra i filoncini. Cuocete nel [...]

Crema soffice di zabaione al vin santo

Crema soffice di zabaione al vin santo

Vai alla Ricetta completa Preparazione 5 uova freschissime 80 g di zucchero 1,5 dl di panna fresca 1,5 dl di Vin Santo 12 cantucci per accompagnare 1) Sgusciate le uova, separate i tuorli dagli albumi e riunite i primi in una ciotola di metallo con lo zucchero. Montateli con le fruste elettriche fino a ottenere un composto chiaro e spumoso, poi trasferite la ciotola su un bagnomaria e cuocete a fuoco bassissimo, mescolando con la frusta, per una decina di minuti. [...]

&id=HPN_Vini+DOC+della+provincia+di+Pisa_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Categoria:Vini{{}}DOC{{}}della{{}}provincia{{}}di{{}}Pisa" alt="" style="display:none;"/> ?>