Vladimir Vladimirowitsch Putin

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Economia della Russia

La scheda: Economia della Russia

RSFS Russa
Coordinate: 62°N 100°E / 62°N 100°E62, 100
La Russia (in russo: Россия?, traslitterato: Rossija, ascolta) o la Federazione Russa (in russo: Российская Федерация?, traslitterato: Rossijskaja Federacija, ascolta) è uno Stato transcontinentale che si estende tra l'Europa e l'Asia ed è il più vasto Stato del mondo, con una superficie di circa 17 098 242 km² (per più della metà disabitato).
Confina con Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Bielorussia, Ucraina, Georgia e territori contesi di Ossezia del Sud e Abcasia, Azerbaigian, Kazakistan, Cina, Corea del Nord e Mongolia, assieme alla Cina, è lo Stato al mondo con il maggior numero di Stati limitrofi (14), mentre, considerando anche i due Stati con ridotto riconoscimento internazionale di Abcasia e Ossezia del Sud (entrambi riconosciuti dalla Russia), gli Stati confinanti con la Russia diventano 16. Essa possiede, inoltre, confini marittimi con il Giappone (attraverso il mare di Ochotsk) e gli Stati Uniti (attraverso lo stretto di Bering). È bagnata a Nord-Ovest dal mar Baltico nel golfo di Finlandia, a Nord dal mar Glaciale Artico, a Est dall'oceano Pacifico e a Sud dal mar Nero e dal mar Caspio. Comprende anche l'exclave dell'Oblast' di Kaliningrad, compresa tra mar Baltico, Polonia e Lituania. Nel 2016 contava circa 144 milioni di abitanti, ha come capitale Mosca ed è tradizionalmente suddivisa tra Russia europea e asiatica dalla catena montuosa degli Urali.
Come principale successore dell'Unione Sovietica, la Russia ha mantenuto il seggio di membro permanente nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Resta ancora secondo alcuni accademici una grande potenza, tra i protagonisti della storia del XX secolo, sia nel secondo conflitto mondiale, sia nel secondo dopoguerra, con la guerra fredda e l'opposizione attraverso il blocco sovietico al cosiddetto blocco occidentale, che annoverava anche l'altra superpotenza, gli Stati Uniti. È uno Stato con una forte influenza politica all'interno della Comunità degli Stati Indipendenti, che comprende tutte le ex-Repubbliche dell'Unione Sovietica tranne le tre repubbliche baltiche, il Turkmenistan, la Georgia (uscita nel 2008) e l'Ucraina (uscita come membro osservatore nel 2014). È inoltre uno degli Stati fondatori dell'Unione eurasiatica, che comprende, oltre la Russia, la Bielorussia, l'Armenia e il Kazakistan e vede il Tagikistan e l'Uzbekistan come Stati osservatori.
Nei primi anni del XXI secolo l'economia ha presentato tassi di crescita tra i più elevati a livello globale, tanto che la Russia è considerata uno dei cinque Paesi cui ci si riferisce con l'acronimo BRICS. La crisi finanziaria internazionale si è fatta però sentire duramente a partire dall'autunno 2008, mettendo in dubbio molte delle certezze acquisite in un decennio di espansione. Il 18 marzo 2014, in seguito all'esito di un referendum che vide la schiacciante vittoria dei favorevoli all'annessione alla Russia ed era stato indetto dalle forze politiche della Repubblica autonoma di Crimea che si era proclamata unilateralmente indipendente dall'Ucraina in data 11 marzo 2014, è cominciato l'iter amministrativo di integrazione della penisola di Crimea (compresa quindi anche la città autonoma di Sebastopoli) come nuovo soggetto federale della Federazione Russa, sebbene l'occupazione non sia riconosciuta dall'ONU.


Putin, miliziani Idlib saranno puniti

Putin, miliziani Idlib saranno puniti

(ANSA) – MOSCA, 14 FEB – “La creazione di una zona di de-escalation a Idlib è una misura provvisoria, le sortite aggressive dei guerriglieri non devono restare impunite”: lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin dopo aver discusso a Sochi della situazione in Siria con i presidenti di Turchia e Iran, Recep Tayyip Erdogan e Hassan Rohani. “Partiamo dal presupposto – ha affermato Putin – che il mantenimento del regime di cessazione delle [...]

Putin, prosegue cooperazione Russia-Iran

Putin, prosegue cooperazione Russia-Iran

(ANSA) – MOSCA, 14 FEB – Russia e Iran stanno continuando a collaborare nell’attuazione di “importanti progetti congiunti” nel settore “dell’energia nucleare, in quello del gas e del petrolio e in altri”: lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin incontrando a Sochi il suo omologo iraniano Hassan Rohani.

EVENTI: Economia della Russia

Nel 1955 il nuovo leader sovietico Nikita Chruščëv ha condannato gli "eccessi" dell'architettura accademica, e il tardo periodo sovietico è stato caratterizzato dall'architettura funzionale.

Il 31 dicembre 1999 il presidente El'cin si dimise a sorpresa in favore del primo ministro, nominato da poco, Vladimir Putin, il quale vinse poi le elezioni presidenziali del 2000.

Dal 1999 al 2009 l'agricoltura ha mostrato una crescita costante e il Paese si è trasformato da grande importatore di grano al primo esportatore.

Nel 1613 lo Zemskij Sobor elesse Zar il diciassettenne Michele Romanov primo membro della dinastia Romanov a salire al trono (era figlio del patriarca della Chiesa ortodossa russa, Filarete Romanov, che dal 1619, appena rientrato in patria dopo essere stato per nove anni ostaggio del re di Polonia, divenne di fatto il vero governante della Russia, dirigendo la politica del figlio e occupandosi personalmente dell'amministrazione dello Stato fino al 1633, anno in cui Filarete muore) e il Paese cominciò così la sua graduale ripresa dalla crisi.

Nel 1957 l'Unione Sovietica lanciò il primo satellite artificiale del mondo, lo Sputnik 1, dando così il via alla corsa allo spazio.

Il 4 ottobre 1957 è stato lanciato il primo satellite artificiale in orbita intorno alla Terra, lo Sputnik 1, mentre nel 1961 il primo uomo a viaggiare nello spazio è stato Jurij Gagarin.

Nel 1979, dopo una rivoluzione guidata dai comunisti in Afghanistan, le forze armate sovietiche entrarono nel Paese su richiesta del nuovo regime.

Nel 1914 la Russia prese parte alla prima guerra mondiale in risposta alla dichiarazione di guerra dell'Impero austro-ungarico al Regno di Serbia, alleata della Russia, e combatté su più fronti mentre si trovava isolata dai suoi alleati della Triplice intesa.

Nel 1916 l'offensiva Brusilov dell'esercito russo distrusse quasi completamente la forza militare dell'Austria-Ungheria.

Nel 1991 la crisi economica e il subbuglio politico cominciarono a straripare e le repubbliche baltiche scelsero di separarsi dall'Unione.

Dal 1990 il ciclo di studi obbligatori è di undici anni.

Nel 1993, quando la Costituzione è entrata in vigore, vi erano ottantanove soggetti federali, ma in seguito alcuni di loro sono stati uniti.

Nel 2004 la spesa statale per l'istruzione è stata pari al 3,6% del PIL, corrispondenti al 13% del bilancio statale consolidato.

Nel 1654 il leader ucraino Bohdan Chmel'nyc'kij offrì allo zar di Russia Alessio I la protezione dell'Ucraina.

Nel 2006, l'esercito contava037.

Nel 2006 la Russia aveva rimborsato la maggior parte dei suoi enormi debiti garantendosi uno dei più bassi debiti esteri tra le principali economie.

Nel 1612 i polacchi furono però costretti alla ritirata da milizie di volontari russi capeggiate da due eroi nazionali, il mercante Kuz'ma Minin e il principe Dmitrij Požarskij.

Il 2 marzo 2008 Dmitrij Medvedev fu eletto presidente della Russia, mentre Putin divenne primo ministro.

Nel 2008 il Paese possedeva448 navi per la marina mercantile.

Nel 1930 iniziò un rafforzamento della censura sugli scritti, in linea con la politica del realismo socialista.

Nel 2011 circa il 12,8% dei russi viveva sotto la soglia di povertà nazionale con un significativo calo dal 40% rispetto al 1998, il momento peggiore dopo il crollo dell'Unione Sovietica.

Nel 2010 la Russia ha prodotto il 7% delle automobili vendute al mondo, ponendosi al quindicesimo posto nella graduatoria mondiale.

Nel 2010 a Grigorij Perel'man è stato offerto il premio per i problemi per il millennio per la sua dimostrazione definitiva della congettura di Poincaré.

Il 30 dicembre 1922 la Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa, insieme con le repubbliche socialiste sovietiche di Ucraina, Bielorussia e Transcaucasia, fondò l'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, comunemente conosciuta come Unione Sovietica.

Tra il 1847 e il 1851 una massiccia epidemia di colera proveniente dall'Asia travolse la Russia, causando circa un milione di vittime.

Nel 1648 i contadini dell'Ucraina si unirono ai cosacchi zaporoghi contro la Polonia-Lituania durante la rivolta di Chmel'nyc'kij, a causa dell'oppressione sociale e religiosa sofferta sotto il dominio polacco.

Nel 1648 lo stretto di Bering tra America settentrionale e Asia fu forse attraversato per la prima volta da Fedot Popov e Semën Dežnëv, ma la notizia non giunse in Europa.

Tra il 1906 e il 1914 più di quattro milioni di coloni giunsero in quella regione.

Nel 2013 la Russia si è classificata al 148º posto su 179 paesi nell'indice della libertà di stampa di Reporters Without Borders.

Nel 2013 i russi hanno speso il 60% del loro reddito nell'acquisto di beni e servizi, la media più alta d'Europa.

Nel 2013 la Russia è stata visitata da 28,4 milioni di turisti, diventando il nono Paese più visitato al mondo e il settimo più visitato in Europa.

Dal 2012 si è assistito a un parziale successo della politica perseguita dal governo, che secondo le fonti ufficiali, sarebbe riuscita a invertire il saldo negativo della popolazione per due anni di fila, tanto che nel 2013 si sarebbe registrato un incremento naturale pari a circa 24.

Nel 2012 la Russia si è classificata 122ª su 167 nazioni esaminate dal Democracy Index, mentre il World Justice Project la classifica all'80° su 99 Paesi in termini di stato di diritto.

Nel 2015 Freedom House riporta che la Russia ha ottenuto un punteggio di 83 (su 100), soprattutto a causa delle nuove leggi introdotte nel 2014 che hanno ulteriormente esteso il controllo statale sui mass media.

Nel 2014 la disoccupazione in Russia era al 5,4%, in netto calo dal 12,4% dal 1999.

Nel 1962 con la crisi dei missili di Cuba il leader sovietico Nikita Khruščёv e il presidente statunitense John Fitzgerald Kennedy raggiunsero l'acme della crisi fra i blocchi sovietico e statunitense, con il posizionamento di basi missilistiche a Cuba in seguito all'embargo inferto alla stessa da parte degli Stati Uniti e in un più ampio ambito di conflitto ideologico ed economico fra i due schieramenti.

Nel 2017 il Paese ha registrato un decremento naturale pari a circa 135.

Nel 2016 contava circa 144 milioni di abitanti, ha come capitale Mosca ed è tradizionalmente suddivisa tra Russia europea e asiatica dalla catena montuosa degli Urali.

Nel 2016 la sola Russia aveva realizzato 491.

Nel 1820 una spedizione russa scoprì il continente dell'Antartide.

Il 22 giugno 1941 la Germania nazista ruppe il patto di non aggressione e invase l'Unione Sovietica con la più grande e potente operazione militare terrestre della storia umana e l'apertura del più grande teatro di guerra della seconda guerra mondiale.

Dal 1985 in poi l'ultimo leader sovietico, Michail Gorbačëv, cercò di introdurre alcune riforme nel sistema sovietico, tra cui la glasnost' ("trasparenza") e la perestrojka ("ricostruzione"), nel tentativo di porre fine al periodo di stagnazione economica e di democratizzare il governo.

Erdogan,pressioni Usa su forniture razzi

Erdogan,pressioni Usa su forniture razzi

(ANSA) – MOSCA, 14 FEB – Gli Usa “hanno fatto grande pressione” su Ankara contro l’acquisto del sistema missilistico russo S-400: lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan prima di incontrare Putin a Sochi.

Russia, Putin e Lukashenko sugli sci per allentare la tensione

Russia, Putin e Lukashenko sugli sci per allentare la tensione

Sochi, 13 feb. (askanews) - Una giornata di sci per allentare la tensione e per mostrarsi cordiali e sorridenti di fronte alle telecamere. I presidenti di Russia e Bielorussia, Vladimir Putin e Aleksander Lukashenko, si sono incontrati a Sochi per un colloquio bilaterale dopo settimane di tensione per una controversia sulle tariffe di gas e petrolio. Un'occasione anche per godersi qualche ora di svago sulle piste della località sul Mar Nero che ha ospitato le [...]

Siria: Netanyahu, vedrò Putin a Mosca

Siria: Netanyahu, vedrò Putin a Mosca

(ANSAmed) – TEL AVIV, 5 FEB – Il premier Benyamin Netanyahu ha ufficializzato il suo incontro a Mosca, il 21 febbraio, con il presidente Vladimir Putin. L’annuncio è arrivato durante la conferenza stampa seguita all’incontro con il presidente austriaco Alexander Van der Bellen in visita in Israele. Con Putin – ha spiegato Netanyahu – si discuterà principalmente di Iran e dei tentativi di Teheran di stabilire una presenza militare in Siria. Ma anche [...]

Putin: 'Schiereremo razzi solo se lo faranno gli Usa'

Putin: 'Schiereremo razzi solo se lo faranno gli Usa'

Anche la Russia sospende la propria partecipazione al Trattato antimissili Inf che vieta i razzi a breve e media gittata. Dopo il passo indietro degli Stati Uniti dall’accordo del 1987, Vladimir Putin ha annunciato in un incontro con i ministri della Difesa e degli Esteri che anche Mosca sospende l’accordo, che potrebbe essere cancellato tra sei mesi. Lo riporta la Tass. La Russia non schiererà missili a breve e media gittata a meno che non lo facciano gli [...]

Putin, non faremo corsa ad armamenti

Putin, non faremo corsa ad armamenti

(ANSA) – MOSCA, 2 FEB – La Russia non intende essere trascinata in una corsa agli armamenti: lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin dopo aver annunciato la sospensione della partecipazione della Russia al Trattato antimissili Inf in risposta alla sospensione dell’accordo da parte degli Stati Uniti. “Non dovremmo farci trascinare e non ci faremo trascinare in una costosa corsa agli armamenti”, ha dichiarato Putin. Lo riporta la Tass.

Dietro le tensioni tra Israele e Siria c’è il disegno americano di una guerra all’Iran. Le parole di Mike Pompeo, il silenzio dell’Europa, le mosse di Erdogan e Putin. Ma soprattutto, le “solite” bufale americane

Dietro le tensioni tra Israele e Siria c’è il disegno americano di una guerra all’Iran. Le parole di Mike Pompeo, il silenzio dell’Europa, le mosse di Erdogan e Putin. Ma soprattutto, le “solite” bufale americane

Conto alla rovescia: Trump vuole attaccare l’Iran (e l’Italia come al solito offre le basi e tace) Non contenti di avere scoperchiato il vaso di Pandora in Iraq nel 2003 con la “bufala” delle armi di distruzione di massa di Saddam (che non c’erano), gli Usa con Israele cercano di convincerci che la radice dei mali del mondo sono l’Iran degli ayatollah e la Siria di Assad. Quindi è probabile che useranno anche la basi Usa in Italia per condurre [...]

Bagno di folla per Putin a Belgrado

Bagno di folla per Putin a Belgrado

(ANSA) – BELGRADO, 17 GEN – Un grandioso bagno di folla, con almeno 120 mila persone accorse per acclamarlo davanti alla cattedrale ortodossa di San Sava, ha concluso in serata la breve ma intensa visita di Vladimir Putin a Belgrado. Una visita durata poche ore ma che è servita a rafforzare ulteriormente i rapporti, già solidi e stretti, tra Russia e Serbia, principale alleato di Mosca nei Balcani. Quella riservata al presidente russo a Belgrado è stata [...]

Per Putin cordone sicurezza a Belgrado

Per Putin cordone sicurezza a Belgrado

(ANSAmed) – BELGRADO, 15 GEN – Un colossale dispositivo di controllo e sicurezza è in via di allestimento a Belgrado in vista dell’arrivo giovedì prossimo del presidente russo Vladimir Putin. Secondo il quotidiano Politika, fino a 7 mila poliziotti serbi saranno mobilitati nella capitale per garantire la sicurezza del leader del Cremlino, per il quale e’ previsto tra l’altro un grande bagno di folla davanti alla cattedrale ortodossa di San Sava. Negli [...]

FOTO: Economia della Russia

Vladimir_Vladimirowitsch_Putin

Vladimir_Vladimirowitsch_Putin

Vladmir_Putin

Vladmir_Putin

Uladzimir_Pucin

Uladzimir_Pucin

Putin

Putin

Vladimir_Vladimirovič_Putin

Vladimir_Vladimirovič_Putin

Vlad_Vlad_Putin

Vlad_Vlad_Putin

Vladimir_Putin

Vladimir_Putin

Mistero sugli incontri con Putin,Trump nascose dettagli

Mistero sugli incontri con Putin,Trump nascose dettagli

Anche il suo staff all'oscuro. E l'America resta in shutdown

Trump, rivelerò appunti su meeting Putin

Trump, rivelerò appunti su meeting Putin

(ANSA) – NEW YORK, 13 GEN – ”Sono una persona onesta. Non mi potrebbe interessare meno di Michael Cohen”. Lo afferma il presidente americano Donald Trump in un’intervista a Fox, dicendosi pronto a pubblicare gli appunti sulle conversazioni con il presidente russo Vladimir Putin. Un’apertura che segue le indiscrezioni del Washington Post, secondo il quale Trump ha nascosto gli appunti anche ai suoi collaboratori.

Trump nascose dettagli meeting con Putin

Trump nascose dettagli meeting con Putin

(ANSA) – NEW YORK, 13 GEN – Donald Trump ha nascosto i dettagli dei suoi incontri con il presidente russo Vladimir Putin ai suoi collaboratori: “non ci sono dettagli o documenti riservati delle interazioni fra i due negli ultimi cinque anni”. Lo riporta il Washington Post citando alcuni funzionari americani, secondo i quali in un’occasione – ad Amburgo – Trump si è spinto a prendere possesso degli appunti del suo interprete e a ordinargli di non [...]

Putin spara tradizionale colpo di cannone

Putin spara tradizionale colpo di cannone

Presidente russo visita fortezza S.Pietroburgo per Natale ortodosso

Putin spara tradizionale colpo cannone

Putin spara tradizionale colpo cannone

(ANSA) – MOSCA, 7 GEN – Il presidente russo Vladimir Putin ha visitato la fortezza di Pietro e Paolo a San Pietroburgo in occasione del Natale ortodosso e, come da tradizione, ha sparato un colpo (a salve) con il potente cannone – uno dei due obici D-30 – segnando così il mezzogiorno. La tradizione del colpo di mezzogiorno è in vigore dal 1865. Uno degli spettatori ha esclamato “centrato!” dopo la performance di Putin, che è stato al gioco e, con [...]

Putin, importante ruolo chiesa ortodossa

Putin, importante ruolo chiesa ortodossa

(ANSA) – MOSCA, 7 GEN – Il presidente russo Vladimir Putin ha fatto i suoi auguri ai cristiani ortodossi e tutti i cittadini russi che festeggiano il Natale. Lo riporta il servizio stampa del Cremlino. “Vi faccio calorosamente gli auguri per Natale, che regala alle persone gioia e speranza, le unisce attorno a valori spirituali, valori morali, tradizioni di carità, legami di abitudini popolari e familiari tramandate di generazione in generazione”, recita [...]

Putin president our

President Putin ] ho difeso troppo la Russia al 100% in questi 12 anni, perché era in una situazione di inferiorità, quindi io pensavo che nel 2019 insieme a Trump, tu avresti difeso da shariah i martiri cristiani e tutti i popoli del mondo, ma, io mi sbagliavo. Gli affari con la LEGA ARABA sono più importanti per te, che mettere il genere umano in sicurezza! ma tutti i politici che non condannano la shariah si renderanno complici del sangue innocente che gli [...]

Putin saluta 60 anni rivoluzione Castro

Putin saluta 60 anni rivoluzione Castro

(ANSA) – L’AVANA, 30 DIC – Il presidente russo Vladimir Putin ha ribadito, in un messaggio alle autorità cubane in occasione del 60/o anniversario della Rivoluzione guidata nel 1959 dal defunto Fidel Castro, che il suo Paese è un “alleato strategico” di Cuba. Le relazioni fra i nostri due Paesi, si legge nel documento inviato al presidente cubano Miguel Díaz-Canel d al primo segretario del Partito comunista di Cuba, Raúl Castro, “si trovano in [...]

Putin fa auguri al Papa

L'omicidio di Pesaro accende i fari sulle Marche, dove le gang nigeriane prosperano da anni. Ma per il Pd il problema non c'è. 25340525 La Verità‏ @LaVeritaWeb 20 h20 ore fa Fiuto negli affari, uso della politica, gusto dell'azzardo. De Benedetti:uscito ammaccato dal caso Popolari,assolto in Cassazione per vizio procedurale dopo due condanne per bancarotta nel Banco Ambrosiano, prescritto nel processo per corruzione alle Poste 114766 La Verità‏ [...]

Putin gioca a hockey sulla Piazza Rossa

Putin gioca a hockey sulla Piazza Rossa

Vladimir Putin torna a far bella mostra di sé davanti alle telecamere. Il presidente russo, che ha compiuto 66 anni lo scorso ottobre, sabato sera ha indossato i pattini e una casacca bianca col numero 11 e ha giocato una partita di hockey su ghiaccio in piena Piazza Rossa. La squadra del leader del Cremlino ha vinto il match, come avviene sempre. Il risultato finale è stato di 14-10. In squadra con Putin c’erano il ministro della Difesa Serghiei Shoigu e [...]

&id=HPN_Vladimir+Vladimirowitsch+Putin_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Vladimir{{}}Vladimirovic{{}}Putin" alt="" style="display:none;"/> ?>