William Shakespeare

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Shakespeare

La scheda: Shakespeare

William Shakespeare (/ˈʃɛkspir/, in inglese /ˈʃeɪkspɪər/, Stratford-upon-Avon, 23 aprile 1564 – Stratford-upon-Avon, 23 aprile 1616) è stato un drammaturgo e poeta inglese, considerato come il più importante scrittore in inglese e generalmente ritenuto il più eminente drammaturgo della cultura occidentale.
È considerato il poeta più rappresentativo del popolo inglese e soprannominato il "Bardo dell'Avon" (o semplicemente "Il Bardo") oppure il "Cigno dell'Avon", delle sue opere ci sono pervenuti, incluse alcune collaborazioni, 37 testi teatrali, 154 sonetti e una serie di altri poemi. Le sue opere teatrali sono state tradotte in tutte le maggiori lingue del mondo e sono state inscenate più spesso di qualsiasi altra opera, inoltre è lo scrittore maggiormente citato nella storia della letteratura inglese e molte delle sue espressioni linguistiche sono entrate nell'inglese quotidiano.
Nonostante la cronologia esatta delle sue opere sia ancora al centro di numerosi dibattiti, così come la paternità di alcune di esse, è possibile collocare con sufficiente certezza l'epoca di composizione della maggior parte dei suoi lavori nei circa venticinque anni compresi tra il 1588 e il 1613. Capace di eccellere sia nella tragedia sia nella commedia, fu in grado di coniugare il gusto popolare della sua epoca con una complessa caratterizzazione dei personaggi, una poetica raffinata e una notevole profondità filosofica.
Benché fosse già popolare in vita, divenne immensamente famoso dopo la sua morte e i suoi lavori furono esaltati e celebrati da numerosi e importanti personaggi nei secoli seguenti. La scarsità di documenti pervenutici riguardanti la sua vita privata ha fatto sorgere numerose congetture riguardo al suo aspetto fisico, alla sua sessualità, al suo credo religioso e persino all'attribuzione delle sue opere. Gli è stato dedicato un asteroide: 2985 Shakespeare.



Brexit: Gb insiste su uscita il 29/3

Brexit: Gb insiste su uscita il 29/3

(ANSA) – LONDRA, 14 FEB – Il governo di Theresa May resta impegnato per assicurare l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue il 29 marzo, ma – pur senza escludere esplicitamente il no deal – si dichiara fiducioso su un accordo finale sulla Brexit con Bruxelles prima d’allora. Così i ministri Stephen Barclay e Andrea Leadsom, riaprendo oggi il dibattito a Westminster. Il via è stato preceduto dalla decisione dello speaker John Bercow di ammettere al [...]

Ovidio, Shakespeare... e il gioco del mulino.

Ovidio, Shakespeare... e il gioco del mulino.

Molto spesso, una passione può conoscere un lungo periodo di incubazione, prima di (ri)svegliarsi e potersi esprimere in tutta la sua pienezza. Nel mio caso, il periodo a-ludico mi è durato una bella fetta di vita. A parte qualche barlume, disseminato qua e là nel tempo. Fugaci illuminazioni! Come quella volta, in seconda liceo, che la nostra prof di inglese distribuì delle fotocopie a tutta la classe. Su queste vi erano alcuni stralci in lingua originale [...]

EVENTI: Shakespeare

Nel 1591 le autorità più volte riportarono che John Shakespeare non andava alla funzione domenicale "per paura di essere processato per debiti", una comune scusa utilizzata dai cattolici per evitare di seguire le cerimone protestanti, tuttavia, molti documenti sembrano indicare che effettivamente all'epoca John Shakespeare avesse problemi economici.

Tra il 1570 e il 1590, John Shakespeare, oppresso dai debiti, ebbe problemi di natura finanziaria, che portarono alla fine della sua carriera pubblica e alla vendita di alcuni possedimenti.

Nel 1757, nella casa del padre di Shakespeare, fu trovato un testamento cattolico firmato da John Shakespeare, sebbene ne sia stato tramandato il contenuto, il testamento è stato perduto, pertanto gli studiosi discutono ancora della sua autenticità.

Nel 1558 sul trono del regno era salita Elisabetta I d'Inghilterra, inaugurando un periodo di fioritura artistica e culturale che da lei prese il nome.

Il 10 febbraio 1616 sua figlia Judith sposò Thomas Quiney: quest'ultimo poco prima di sposarsi aveva messo incinta una ragazza di Stratford.

Il 25 marzo 1616 Shakespeare fece testamento: la maggior parte dei suoi beni andò alla figlia Susanna e al marito, all'altra figlia, Judith, lasciò alcune somme in denaro con clausole cautelative, mentre alla moglie lasciò "l'usufrutto della seconda camera da letto" nella casa a New Place, lasciò poi vari oggetti e piccole somme per l'acquisto di anelli ad alcuni conoscenti di Stratford e agli attori Richard Burbage, John Heminge e Henry Condell.

Nel 1594, Shakespeare dà alle stampe il suo secondo poemetto Il ratto di Lucrezia, anch'esso dedicato al conte di Southampton.

Dal 1594 la peste e l'inasprirsi della censura provocarono la scomparsa di molte compagnie, mentre nacquero nuove realtà teatrali, come The Lord Chamberlain's Men, di cui fece parte come autore e attore.

Nel 1597 Shakespeare comprò da William Underhill per sessanta sterline una residenza a Stratford, New Place, composta da "due granai, due giardini, due frutteti, con annessi".

Nel 1596 morì l'unico figlio maschio, Hamnet, che fu sepolto a Stratford l'11 agosto.

Nel 1599, due prime stesure dei sonetti 138 e 144 vennero incluse ne Il pellegrino appassionato, pubblicato sotto il nome di Shakespeare ma senza il suo permesso La fenice e la tortora, pubblicato in appendice a Love's Martyr, un poema di Robert Chester, è conosciuto come uno dei suoi lavori più oscuri e ha portato a molti conflitti interpretativi.

Nel 1896 Frederick Boas coniò il termine problem play, "drammi dialettici", per descrivere quattro scritti di Shakespeare, Tutto è bene quel che finisce bene, Misura per misura, Troilo e Cressida e Amleto, il termine, nonostante sia dibattuto, rimane in uso, anche se Amleto viene definitivamente classificato come una tragedia.

Nel 1598 Francis Meres pubblicò Palladis Tamia, primo resoconto critico delle opere di Shakespeare di natura enciclopedica, importante per la ricostruzione della cronologia dei drammi shakespeariani.

Nel 1598 Francis Meres lo ha inserito in un gruppo di scrittori inglesi, definiti come "i più eccellenti".

Il 3 febbraio 1612 fu sepolto Gilbert, un fratello di Shakespeare.

Nel 1556 John accrebbe le sue proprietà, acquistando una proprietà fondiaria e l'altra ala della casa natale, che a quel tempo era una struttura separata.

Nel 1603, i The Lord Chamberlain's Men entrarono nei favori di Re Giacomo I e cambiarono nome in King's Men, anche se le loro rappresentazioni non furono regolari e continue nel tempo, riuscirono a esibirsi sette volte a corte tra il 10 novembre 1604 e il 31 ottobre 1605.

Nel 1800, Shakespeare divenne poeta nazionale.

Il 5 giugno 1607 sua figlia Susannah sposò il medico John Hall nella chiesa della Holy Trinity di Stratford.

Nel 1606 il nome della figlia di Shakespeare, Susanna, apparve in una lista di persone che non presero la comunione durante la Pasqua di quell'anno.

Nel 1609 l'editore Thomas Thorpe stampò senza il consenso dell'autore Sonnets, una raccolta di 154 sonetti del Bardo.

Dal 1608 si spostarono al Blackfriars Theatre in inverno (era infatti un teatro coperto) e al Globe, che venne distrutto da un incendio accidentale il 29 giugno 1613 mentre era in corso la rappresentazione dell'Enrico VIII, in estate.

Il 26 maggio 1583 la prima figlia di Shakespeare, Susannah, fu battezzata a Stratford.

Dal 1565 fu aldermanno, cioè un componente della giunta municipale di Stratford, nel 1568 ricoprì per un anno la carica più importante della città, quella di balivo.

William Shakespeare

Chi non ha mai avuto una ferita, ride di chi ne porta i segni. William Shakespeare dal libro Romeo e Giulietta

Lino Musella ipnotico con 30 sonetti di Shakespeare in napoletano

Lino Musella ipnotico con 30 sonetti di Shakespeare in napoletano

Roma, (askanews) - Lino Musella fa parlare 30 sonetti di Shakespeare in napoletano nello spettacolo di cui è protagonista e regista "L'Ammore nun'è ammore". L'attore - intervistato alla prima al Piccolo Eliseo, dove resterà in cartellone fino al 23 settembre, nell'ambito del ricco Prologo di Stagione per i cento anni del Teatro Eliseo - ci ha spiegato: "In questo spettacolo di uniscono tanti amori, forse il tema dei sonetti chiaramente è l'amore, però [...]

Al via bando corso drammaturgia e A.I.

Al via bando corso drammaturgia e A.I.

(ANSA) – ROMA, 18 SET – Può un algoritmo creare un testo teatrale? O ricostruire storie di personaggi solo accennati nelle commedie di Shakespeare? È la sfida del workshop creativo di Mibac, Siae, S’illumina e Artisti Riuniti, che lanciano il bando per il corso Dalla drammaturgia tradizionale all’algoritmo. Teatro e sistemi complessi. Con 10 borse di studio da 2 mila euro, il bando (fino al 24/9) è riservato a diplomati in recitazione o regia [...]

Kate Middleton e William genitori: è nato Louis Arthur Charles

Kate Middleton e William genitori: è nato Louis Arthur Charles

Kate Middleton è uscita dall'ospedale con il piccolo Louis Arthur Charles. La Duchessa a poche ore dal parto è apparsa perfetta con un abito rosso e le scarpe col tacco. Alle 11.01, Kate Middleton ha dato alla luce il suo terzo figlio, Louis Arthur Charles. Si tratta di un maschio e pesa 3.8 kg. L’annuncio è arrivato con un tweet di Kensington Palace che ha informato i sudditi riguardo le condizioni di salute di Kate Middleton. La mamma e il piccolo stanno [...]

Jo Nesbo si cimenta con Shakespeare

Jo Nesbo si cimenta con Shakespeare

(ANSA) – NEW YORK, 7 APR – Macbeth tra le ciminiere dell’Inghilterra degli anni Settanta: dopo Margaret Atwood, ispirata dalla “Tempesta”, dopo Howard Jacobson con il “Mercante di Venezia” e Edward St. Aubyn con “Re Lear”, Anne Tyler con la “Bisbetica Domata” e Tracy Chevalier con “Otello”, il maestro del noir scandinavo Jo Nesbo si cimenta con William Shakespeare. “Henrik Ibsen e’ il nostro drammaturgo nazionale, ma Macbeth e’ [...]

William Shakespeare

"L'amore non guarda con gli occhi,ma con l'anima ."(William Shakespeare)Quando non sarai più parte di me ritaglierò dal tuo ricordo tante piccole stelle, allora il cielo sarà così belloche tutto il mondo si innamorerà della notte.(Romeo e Giulietta)

UN SOFTWARE SCOPRE CHE SHAKESPEARE AVEVA COPIATO DA UN MANOSCRITTO DEL SEDICESIMO SECOLO

UN SOFTWARE SCOPRE CHE SHAKESPEARE AVEVA COPIATO DA UN MANOSCRITTO DEL SEDICESIMO SECOLO

Per secoli, gli studiosi si sono interrogati su cosa avrebbe ispirato William Shakespeare. Un software, utilizzato dai professori universitari inglesi per "beccare" i propri alunni nel caso decidessero di copiare, ha svelato l'arcano. I ricercatori Dennis McCarthy e June Schluter, ritengono che il bardo di Stratford-upon-avon possa aver copiato diverse frasi e porzioni di trama da un manoscritto poco conosciuto del sedicesimo secolo,"Ribellione e ribelli" di George [...]

All'Eliseo uno Shakespeare comico-pop con il "Sogno" di Bruno

All'Eliseo uno Shakespeare comico-pop con il "Sogno" di Bruno

Roma, (askanews) - La celebre commedia shakesperiana "Sogno di una notte di mezza estate" diventa una rappresentazione teatrale pop sotto la regia di Massimiliano Bruno e un cast d'eccezione, volti noti del cinema come Stefano Fresi, Giorgio Pasotti, Violante Placido e Paolo Ruffini. Lo spettacolo che ha debuttato con successo a Verona l'estate scorsa è ora in scena al Teatro Eliseo a Roma, dove rimarrà fino al 28 gennaio. Il regista, già autore di diversi [...]

FOTO: Shakespeare

La presunta casa natale di Shakespeare a Stratford

La presunta casa natale di Shakespeare a Stratford

La famiglia di Shakespeare in un'illustrazione del 1890: William recita l'Amleto, Anne è seduta sulla destra, Hamnet è in piedi, mentre da sinistra Judith e Susannah lo ascoltano

La famiglia di Shakespeare in un'illustrazione del 1890: William recita l'Amleto, Anne è seduta sulla destra, Hamnet è in piedi, mentre da sinistra Judith e Susannah lo ascoltano

Shakespeare Before Thomas Lucy, un'illustrazione di un aneddoto sul poeta

Shakespeare Before Thomas Lucy, un'illustrazione di un aneddoto sul poeta

La statua di Shakespeare a Leicester Square, Londra, opera di Giovanni Fontana del 1874[60]

La statua di Shakespeare a Leicester Square, Londra, opera di Giovanni Fontana del 1874[60]

Lo stemma della famiglia Shakespeare

Lo stemma della famiglia Shakespeare

New Place, casa di Shakespeare, in un disegno di George Vertue

New Place, casa di Shakespeare, in un disegno di George Vertue

Il monumento funerario di Shakespeare

Il monumento funerario di Shakespeare

All'Eliseo uno Shakespeare comico-pop con il "Sogno" di Bruno

All'Eliseo uno Shakespeare comico-pop con il "Sogno" di Bruno

Roma, (askanews) - La celebre commedia shakesperiana "Sogno di una notte di mezza estate" diventa una rappresentazione teatrale pop sotto la regia di Massimiliano Bruno e un cast d'eccezione, volti noti del cinema come Stefano Fresi, Giorgio Pasotti, Violante Placido e Paolo Ruffini. Lo spettacolo che ha debuttato con successo a Verona l'estate scorsa è ora in scena al Teatro Eliseo a Roma, dove rimarrà fino al 29 gennaio. Il regista, già autore di diversi [...]

Shakespeare

L'inferno non e' mai tanto scatenato quanto una donna offesa. Shakespeare

William Shakespeare

William Shakespeare Drammaturgo  e Poeta Inglese Poeta e drammaturgo inglese, nasce a Stratford-upon-Avon nel 1564. E' considerato dalla critica come una delle più grandi personalità della letteratura di ogni tempo e di ogni paese. Love Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro s'allontana. Oh no! Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai; Amore non muta in poche ore o settimane, ma [...]

William Shakespear

   Ho imparato... Che è salutare sentire buone parole, che anche ad essere gentili fa bene alla salute  

Shakespeare in Words a Sustinente

Shakespeare in Words a Sustinente

Shakespeare in Words torna sabato 21, alle ore 17, presso la Casa della Rugiada a Sustinente: E questa volta... giocheremo col fuoco - letteralmente! Vi aspettiamo?

Scena del balcone Romeo e Giulietta - Shakespeare

Scena del balcone Romeo e Giulietta - Shakespeare

Giulietta: o Romeo, Romeo, perchè sei tu Romeo? Rinnega tuo padre e rifiuta il tuo stesso nome. Ovvero, se proprio non lo vuoi fare, giurami soltanto che mi ami, ed io smetterò di essere una capuleti. Romeo: devo continuare ad ascoltarla oppure rispondere a ciò che dice? Giulietta: è solamente il tuo nome ad essermi ostile: tu saresti sempre lo stesso anche se non fossi un montecchi. Che cosa vuol dire la parola montecchi? non è una mano,o un braccio o un [...]

Giulio Cesare di Shakespeare in versione Trump, sponsor lasciano

Giulio Cesare di Shakespeare in versione Trump, sponsor lasciano

New York, 12 giu. (askanews) – Completo blu scuro, camicia bianca, cravatta blu reale, capelli biondi tendenti al rosso. Giulio Cesare in versione Donald Trump, in scena a Central Park, a New York, non è piaciuta a Delta Airlines e Bank of America, che hanno deciso di ritirare la sponsorizzazione alla rappresentazione del The Public Theater in programma durante la rassegna ‘Shakespeare in the Park’. Sui media statunitensi, la polemica era stata sollevata da [...]

Shakespeare in Words a Poggio Rusco - e lo Spirito del Bardo

Shakespeare in Words a Poggio Rusco - e lo Spirito del Bardo

È notte alta, e la Clarina, anziché dormire come la gente normale fa a notte alta, siede alla tastiera di Tiglath Pileser - il suo nuovo computer - e lavora con furibonda frenesia al disegno luci di Shakespeare in Words. E lavora e impreca, e impreca e lavora. E a un tratto, con quella peculiare impressione di sentirsi osservati, la Clarina leva lo sguardo dallo schermo e... Clarina (getta uno strillo inverecondo) - !!! Sopra lo schermo aleggia e fluttua, come [...]

Shakespeare - Ritratto Istantaneo

Shakespeare - Ritratto Istantaneo

E ieri sera piacevolissimo debutto degli aperitivi letterari di Inchiostro&Vino all'Enoteca Porto Catena - con buon vino e un pubblico entusiasta. Oggi, invece, si converserà di fama postuma alla Libera Università Poggese, a Poggio Rusco - e credo che sarà una storia di sorprese, a suo modo... In mezzo alle infinite eccentricità shakespearian-marloviane che costellano gli ultimi quattro secoli e qualcosa, parleremo anche del Ritratto Janssen. È questo [...]

SHAKESPEARE in love

Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l’altro si allontana…Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai…Amore non muta in poche ore o settimane ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio…Se questo è errore e mi sarà provato io non ho mai scritto…E nessuno ha mai amato….William Shakespeare

&id=HPN_William+Shakespeare_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Shakespeare" alt="" style="display:none;"/> ?>