Willy Brandt

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

Willy Brandt

La scheda: Willy Brandt

Membro del Gruppo socialista dal 17 luglio 1979 al 1º marzo 1983
Partiti nazionali
Sozialdemokratische Partei Deutschlands (Germania) dal 17 luglio 1979 al 1º marzo 1983
Membro
Commissione politica dal 20 luglio 1979 al 1º marzo 1983
Willy Brandt, nato Herbert Ernst Karl Frahm (Lubecca, 18 dicembre 1913 – Unkel, 8 ottobre 1992), è stato un politico tedesco membro del Partito Socialdemocratico di Germania (Sozialdemokratische Partei Deutschlands - SPD) di cui è anche stato Presidente dal 1964 al 1987 e in seguito Presidente dell'Internazionale Socialista dal 1976 al 1992.
È stato sindaco di Berlino Ovest dal 1957 al 1966, Ministro degli esteri e Vicecancelliere dal 1966 al 1969 e Cancelliere della Repubblica Federale Tedesca dal 21 ottobre 1969 al 6 maggio 1974, quando si dimise dopo la scoperta del coinvolgimento di un suo consigliere in una rete di spionaggio a favore della Repubblica Democratica Tedesca.
Un'Importante impegno della sua azione politica fu dato dall'Ostpolitik, politica di normalizzazione dei rapporti con la Repubblica Democratica Tedesca e con gli altri paesi del blocco orientale a partire dall'inizio degli anni settanta, per la quale gli venne conferito il premio Nobel per la pace il 10 dicembre 1971.
Brandt si dimise da cancelliere nel 1974, dopo che Günter Guillaume, uno dei suoi più stretti collaboratori, è stato esposto come un agente della Stasi, i servizi segreti della Germania Est.



Willy Brandt:
Cancelliere federale della Germania:
Durata mandato: 21 ottobre 1969 – 7 maggio 1974
Presidente: Gustav Heinemann
Predecessore: Kurt Georg Kiesinger
Successore: Helmut Schmidt
Vice Cancelliere federale della Germania:
Durata mandato: 1º dicembre 1966 – 21 ottobre 1969
Predecessore: Hans-Christoph Seebohm
Successore: Walter Scheel
Ministro degli affari esteri della Repubblica Federale Tedesca:
Durata mandato: 1º dicembre 1966 – 20 ottobre 1969
Predecessore: Gerhard Schröder
Successore: Walter Scheel
Sindaco di Berlino Ovest:
Durata mandato: 3 ottobre 1957 – 1º dicembre 1966
Predecessore: Franz Amrehn
Successore: Heinrich Albertz
Presidente dell'Internazionale Socialista:
Durata mandato: 1976 – 1992
Predecessore: Bruno Pittermann
Successore: Pierre Mauroy
Presidente del Partito Socialdemocratico di Germania:
Durata mandato: 1964 – 1987
Predecessore: Erich Ollenhauer
Successore: Hans-Jochen Vogel
Eurodeputato:
Legislature: I
Incarichi parlamentari:
Gruppi politici Membro del Gruppo socialista dal 17 luglio 1979 al 1º marzo 1983 Partiti nazionali Sozialdemokratische Partei Deutschlands (Germania) dal 17 luglio 1979 al 1º marzo 1983 Membro Commissione politica dal 20 luglio 1979 al 1º marzo 1983
Dati generali:
Prefisso onorifico:
Partito politico: SPD

Martin Schulz è il nuovo Willy Brandt?

Quanto le sorti dell’Spd siano ora in mano a un uomo solo, cioè all’ex presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, lo dimostra il risultato che ha ottenuto ieri al congresso straordinario del partito. Lì è stato eletto con il 100 per cento dei voti dei delegati. Un risultato straordinario. Prima di lui solo Kurt Schumacher era riuscito per ben due volte (nel 1947 e nel 1948) ad avere il 99,7 per cento dei voti. Ma quanto l’Spd si sia affidata ormai [...]

Willy Brandt

Willy Brandt

Willy Brandt , pseudonimo di Herbert Ernst Karl Frahm, (Lubecca, 18 dicembre 1913 – Unkel, 8 ottobre 1992) è stato un politico tedesco membro del Partito socialdemocratico tedesco (Sozialdemokratische Partei Deutschlands - SPD).È stato sindaco di Berlino dal 1957 al 1966, Ministro degli esteri e Vicecancelliere dal 1966 al 1969 e Cancelliere della Repubblica Federale Tedesca dal 21 ottobre 1969 al 6 maggio 1974. Divenne famoso per la cosiddetta Ostpolitik [...]

EVENTI: Willy Brandt

Nel 1929 entrò nella gioventù socialista e un anno dopo nella SPD.

Nel 1955 divenne presidente del consiglio comunale di Berlino e dal 1957 al 1966 fu sindaco della città.

Nel 1977 assunse la guida della Independent Commission for International Developmental Issues, nota anche come Commissione Nord-Sud (North-South Commission), che il 12 febbraio 1980 presentò il proprio rapporto conclusivo (il cosiddetto Brandt-Report) al Segretario generale delle Nazioni Unite a New York.

Nel 1932 si diplomò al ginnasio Johanneum di Lubecca.

Nel 1976 Brandt divenne presidente dell'Internazionale socialista e lo rimase fino al 1992, fu membro del Parlamento europeo dal 1979 fino al 1º marzo 1983.

Nel 1987 si dimise dalla guida della SPD in seguito alle pesanti critiche ricevute per aver proposto Margarita Matthiopoulos come portavoce del partito.

Il 14 giugno 1987 fu nominato presidente onorario a vita della SPD.

Nel 1945 tornò in Germania come corrispondente per alcuni giornali scandinavi e nel 1948 riacquistò la cittadinanza tedesca e l'anno successivo il nome Willy Brandt divenne il suo nome ufficiale.

Nel 1938 il regime nazista lo espulse e lo privò della cittadinanza, Brandt fece quindi richiesta della cittadinanza norvegese.

Nel 1991 gli fu diagnosticato un tumore all'intestino in stadio avanzato.

Nel 1990 Brandt aprì il primo Bundestag congiunto dopo la riunificazione.

Il 7 dicembre 1970 mentre si trovava a Varsavia per la firma del trattato, in occasione della visita al monumento in memoria della distruzione del ghetto di Varsavia, Brandt si inginocchiò.

Nel 1950 divenne membro del consiglio comunale (Abgeordnetenhaus) di Berlino, mandato dal quale si dimise solo nel 1971, due anni dopo la sua elezione a cancelliere.

Nel 1964 divenne presidente della SPD, posizione che mantenne fino al 1987.

Il 6 maggio 1974 Brandt si dimise – sorprendendo l'opinione pubblica – a causa del coinvolgimento di un suo collaboratore, Günter Guillaume, in uno scandalo spionistico.

Anna Kuliscioff, la socialista, la rivoluzionaria, la dottora dei poveri, la femminista - La Storia della donna che ha cambiato le donne

Anna Kuliscioff, la socialista, la rivoluzionaria, la dottora dei poveri, la femminista - La Storia della donna che ha cambiato le donne

        .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping     .     Anna Kuliscioff, la socialista, la rivoluzionaria, la dottora dei poveri, la femminista - La Storia della donna che ha cambiato le donne Anna Kuliscioff è stata una delle figure più importanti del nascente socialismo europeo. Cosmopolita, dotata di una straordinaria lungimiranza, fu tra le prime, alla fine dell’Ottocento, a imporre nel dibattito culturale questioni cruciali [...]

L'ANTICOMUNISMO ATLANTICO, IN TUTTE LE SUE FORME, E' IL VERO NEMICO DELLA PACE E DELLA SOLIDARIETA' TRA I POPOLI

L'ANTICOMUNISMO ATLANTICO, IN TUTTE LE SUE FORME, E' IL VERO NEMICO DELLA PACE E DELLA SOLIDARIETA' TRA I POPOLI

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Andrea Montella Carissime compagne e compagni il 4 gennaio il criminale internazionale Donald Trump ha dichiarato nel corso di una conversazione col suo amico Nigel Farage, il Salvini d'Oltre Manica, alimentando la tensione politica internazionale, che per il nostro paese sarebbe meglio l'uscita non solo dall'euro, ma dall'Unione europea, fregandosene del fatto che l'Italia è uno degli [...]

La scomparsa di Aldo Brigida. I Socialisti di Vieste: “Un amico, un fratello è per sempre un abbraccio da tutti noi”.

La scomparsa di Aldo Brigida. I Socialisti di Vieste: “Un amico, un fratello è per sempre un abbraccio da tutti noi”.

Liliana Segre sotto scorta:La superstite dell'Olocausto avrà due carabinieri che la accompagneranno in ogni suo spostamento

Liliana Segre sotto scorta:La superstite dell'Olocausto avrà due carabinieri che la accompagneranno in ogni suo spostamento

Liliana Segre sotto scorta: da oggi la misura di protezione per la senatrice a vita.La superstite dell'Olocausto avrà due carabinieri che la accompagneranno in ogni suo spostamento. QUESTO E L'UNICA COSA CHE HA FATTO SALVINI CON LA SUA POLITICA DEL ODDIO,E RINGRAZIO IRONICAMENTE GLI ITALIANI CHE L'HANNO VOTATO,E CHE CONTINUANO A SOSTENERLO.MA NON VI VERGOGNATE? NO! AUGURI ITALIA. Liliana Segre avrà la scorta Da oggi la Liliana Segre avrà la scorta. [...]

A raccontare comincia tu, Raffaella Carrà fa visita a Vittorio Sgarbi

A raccontare comincia tu, Raffaella Carrà fa visita a Vittorio Sgarbi

Giovedì 7 novembre appuntamento in prima serata su Rai3 con "A Raccontare Comincia Tu", il programma di Raffaella Carrà che in questa terza puntata entra in punta di piedi nell’incredibile casa romana di Vittorio Sgarbi. Una dimora che è quasi un museo, dove l’Arte in tutte le sue espressioni pervade ogni angolo, occupando ogni singolo centimetro con libri, busti e opere pittoriche di ogni epoca, e dove Sgarbi vive perfettamente immerso nei suoi elementi: [...]

A raccontare comincia tu, Raffaella Carrà fa visita a Vittorio Sgarbi

A raccontare comincia tu, Raffaella Carrà fa visita a Vittorio Sgarbi

Giovedì 7 novembre appuntamento in prima serata su Rai3 con "A Raccontare Comincia Tu", il programma di Raffaella Carrà che in questa terza puntata entra in punta di piedi nell’incredibile casa romana di Vittorio Sgarbi. Una dimora che è quasi un museo, dove l’Arte in tutte le sue espressioni pervade ogni angolo, occupando ogni singolo centimetro con libri, busti e opere pittoriche di ogni epoca, e dove Sgarbi vive perfettamente immerso nei suoi elementi: [...]

Lo storico, filologo, saggista e accademico Luciano Canfora ci ricorda: "Con la xenofobia il nazismo vinse le elezioni"

Lo storico, filologo, saggista e accademico Luciano Canfora ci ricorda: "Con la xenofobia il nazismo vinse le elezioni"

      . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Lo storico, filologo, saggista e accademico Luciano Canfora ci ricorda: "Con la xenofobia il nazismo vinse le elezioni" Nel saggio “Fermare l’odio” il filologo e storico propone una unione tra paesi del Mediterraneo, Africa inclusa: «C’è il crollo demografico, l’unica risorsa saranno i migranti» Immaginare una struttura mediterranea europea tra più Stati che includa alla pari i [...]

Delirio Diamond League! Eliminati i 200, 3000 siepi, triplo e disco

Delirio Diamond League! Eliminati i 200, 3000 siepi, triplo e disco

  Tanto tuonò che piovve! Al culmine di un vaneggiamento durato qualche mese, la Iaaf ha sentenziato, La  Diamond League avrà dodici gare  maschili e dodici femminili. Pertanto nel 2020, verranno cacciati dal programma i 200, 3000 siepi, triplo e disco. In particolare per i 200 metri la scelta è dipesa dalla volontà di evitare un “congestionamento” con i 100 nell'anno delle Olimpiadi di Tokyo, secondo il teorema della Iaaf. Inoltre, il format televisivo [...]

Camera con vista sull'ignoto

E la voce dell'acqua ricopre ogni rumore. Un velo contro la realtà che la rende meno astratta, mentre accende i sensi. Sono così lontana dai lembi di me stessa, della mia pelle, del mio respiro, della mie ombre più remote, proiezioni tremule del mio delirio e del mio desiderio, dentro una sagoma così incerta. Forse è uno specchio? E l'acqua pulisce e leviga ed allontana. Non mi sono mai sentita più padrona del mio cuore, di adesso, di questo attimo, madido di [...]

FOTO: Willy Brandt

Brandt con il Presidente Kennedy nel 1961

Brandt con il Presidente Kennedy nel 1961

Willy Brandt con Richard Nixon, Presidente degli Stati Uniti d'America, nel 1970

Willy Brandt con Richard Nixon, Presidente degli Stati Uniti d'America, nel 1970

Monumento dedicato a Willy Brandt a Varsavia poco lontano dal Monumento agli eroi del Ghetto

Monumento dedicato a Willy Brandt a Varsavia poco lontano dal Monumento agli eroi del Ghetto

Willy Brandt nel 1988 al raduno del partito a Münster

Willy Brandt nel 1988 al raduno del partito a Münster

Il Willy-Brandt-Haus

Il Willy-Brandt-Haus

Per la destra Balotelli è "l'ultimo dei problemi" PER ME E IL PRIMO PROBLEMA PER RISOLVERE TUTTI GLI ALTRI PROBLEMI.

Per la destra Balotelli è "l'ultimo dei problemi" PER ME E IL PRIMO PROBLEMA PER RISOLVERE TUTTI GLI ALTRI PROBLEMI.

Per la destra Balotelli è "l'ultimo dei problemi" Per Salvini "un operaio dell’Ilva ne vale dieci ". Meloni mette in dubbio che i cori razzisti. Ma intanto la polizia sta cercando i responsabili attraverso i video Se Balotelli ha calciato il pallone in curva, Salvini lo ha calciato in Tribuna...ma senza nessuna logica e come al solito il Leghista quando vuole evitare un argomento lo mischia ad altro senza nessuna logica...questa della 'fuga retorica' ormai e' [...]

Mike Bongiorno, parla la moglie Daniela Zuccoli. «Vi racconto gli ultimi giorni di Mike»

Mike Bongiorno, parla la moglie Daniela Zuccoli. «Vi racconto gli ultimi giorni di Mike»

«Mi sembra di essere tornata a casa. È cambiato tutto, è diventato così grande». Daniela Zuccoli a Domenica Live ricorda Mike Bongiorno, nel decennale della scomparsa, anche con una serie di filmati inediti, privati, proposti dalla redazione. «Mike mi ha chiesto di sposarlo sulla spiaggia, era il 1971 – racconta Daniela Zuccoli – Ci siamo sposati nel 1972. Esiste anche una foto del momento. Lui è venuto a trovarmi, dopo l’estate in cui ci siamo [...]

Pavarotti

PavarottiRegista: Ron HowardGenere: Documentario, BiograficoAnno: 2019Paese: Gran Bretagna, USADurata: 114 minData di uscita: 28 ottobre 2019Distribuzione: Nexo DigitalPavarotti è un film di genere documentario, biografico del 2019, diretto da Ron Howard, con Luciano Pavarotti. Uscita al cinema il 28 ottobre 2019. Durata 114 minuti. Distribuito da Nexo Digital.Data di uscita:28 ottobre 2019Genere:Documentario, BiograficoAnno:2019Regia:Ron [...]

Domenica Live Daniela Zuccoli parla della sua vita con Mike Bongiorno

Domenica Live Daniela Zuccoli parla della sua vita con Mike Bongiorno

Ospite del salotto domenicale della D'Urso Daniela Zuccoli ricorda Mike Bongiorno, nel decennale della scomparsa, anche con una serie di filmati inediti, privati, proposti dalla redazione. «Mi sembra di essere tornata a casa. È cambiato tutto, è diventato così grande». «Mike mi ha chiesto di sposarlo sulla spiaggia, era il 1971 - racconta Daniela Zuccoli - Ci siamo sposati nel 1972. Esiste anche una foto del momento. Lui è venuto a trovarmi, dopo l’estate [...]

Mike Bongiorno, parla la moglie Daniela Zuccoli «Vi racconto gli ultimi giorni di Mike»

Mike Bongiorno, parla la moglie Daniela Zuccoli «Vi racconto gli ultimi giorni di Mike»

«Mi sembra di essere tornata a casa. È cambiato tutto, è diventato così grande». Daniela Zuccoli a Domenica Live ricorda Mike Bongiorno, nel decennale della scomparsa, anche con una serie di filmati inediti, privati, proposti dalla redazione. «Mike mi ha chiesto di sposarlo sulla spiaggia, era il 1971 - racconta Daniela Zuccoli - Ci siamo sposati nel 1972. Esiste anche una foto del momento. Lui è venuto a trovarmi, dopo l’estate in cui ci siamo conosciuti [...]

Mike Bongiorno, parla la moglie Daniela Zuccoli «Vi racconto gli ultimi giorni di Mike»

Mike Bongiorno, parla la moglie Daniela Zuccoli «Vi racconto gli ultimi giorni di Mike»

«Mi sembra di essere tornata a casa. È cambiato tutto, è diventato così grande». Daniela Zuccoli a Domenica Live ricorda Mike Bongiorno, nel decennale della scomparsa, anche con una serie di filmati inediti, privati, proposti dalla redazione. «Mike mi ha chiesto di sposarlo sulla spiaggia, era il 1971 - racconta Daniela Zuccoli - Ci siamo sposati nel 1972. Esiste anche una foto del momento. Lui è venuto a trovarmi, dopo l’estate in cui ci siamo conosciuti [...]

Massimo Boldi dalla Venier la mia fidanzata si prende cura di me

Massimo Boldi dalla Venier la mia fidanzata si prende cura di me

L'attore Massimo Boldi è stato ospite a “Domenica In” da Mara Venier che lo saluta affettuosamente parlando subito della nuova compagna che le è stata presentata dall'attore qualche tempo fa. Descritta come una donna speciale Massimo si commuove: «Sì, è arrivata dopo la morte della povera Marisa», e l'attore si commuove al ricordo della moglie scomparsa. Mara stessa parla di questo dolore molto forte: «A lungo ti ho visto cercare di nascondere questa [...]

Daniela Zuccoli a Domenica Live parlo ancora con  Mike Bongiorno

Daniela Zuccoli a Domenica Live parlo ancora con Mike Bongiorno

Barbara D'Urso a "Domenica Live" ha avuto come ospite Daniela Zuccoli che ricorda Mike Bongiorno, nel decennale della scomparsa, anche con una serie di filmati inediti, privati, proposti dalla redazione. «Mi sembra di essere tornata a casa. È cambiato tutto, è diventato così grande». «Mike mi ha chiesto di sposarlo sulla spiaggia, era il 1971 - racconta Daniela Zuccoli - Ci siamo sposati nel 1972. Esiste anche una foto del momento. Lui è venuto a trovarmi, [...]

Domenica In Massimo Boldi parla della sua nuova fidanzata

Domenica In Massimo Boldi parla della sua nuova fidanzata

Massimo Boldi è stato ospite a “Domenica In” da Mara Venier che lo saluta affettuosamente parlando subito della nuova compagna che le è stata presentata dall'attore qualche tempo fa. Descritta come una donna speciale Massimo si commuove: «Sì, è arrivata dopo la morte della povera Marisa», e l'attore si commuove al ricordo della moglie scomparsa. Mara stessa parla di questo dolore molto forte: «A lungo ti ho visto cercare di nascondere questa solitudine, [...]

Domenica Live Daniela Zuccoli ricorda il marito Mike Bongiorno

Domenica Live Daniela Zuccoli ricorda il marito Mike Bongiorno

Daniela Zuccoli a “Domenica Live” ricorda Mike Bongiorno, nel decennale della scomparsa, anche con una serie di filmati inediti, privati, proposti dalla redazione. «Mi sembra di essere tornata a casa. È cambiato tutto, è diventato così grande». «Mike mi ha chiesto di sposarlo sulla spiaggia, era il 1971 - racconta Daniela Zuccoli - Ci siamo sposati nel 1972. Esiste anche una foto del momento. Lui è venuto a trovarmi, dopo l’estate in cui ci siamo [...]

Massimo Boldi da Mara Venier parla della nuova fidanzata: «Con Irene ho ritrovato la felicità, si prende cura di me»

Massimo Boldi da Mara Venier parla della nuova fidanzata: «Con Irene ho ritrovato la felicità, si prende cura di me»

Primo ospite a Domenica In è Massimo Boldi. Mara Venier lo saluta affettuosamente parlando subito della nuova compagna che le è stata presentata dall'attore qualche tempo fa. Descritta come una donna speciale Massimo si commuove: «Sì, è arrivata dopo la morte della povera Marisa», e l'attore si commuove al ricordo della moglie scomparsa. Mara stessa parla di questo dolore molto forte: «A lungo ti ho visto cercare di nascondere questa solitudine, spero che [...]

&id=HPN_Willy+Brandt_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Willy{{}}Brandt" alt="" style="display:none;"/> ?>