Writers from Louisville Kentucky

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Writers from Louisville Kentucky. Cerca invece Writers from Louisville Kentucky.

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

LO SCRITTORE È PRESENTE 261 – 18 settembre 2019

TRISTE RITORNO   Era neve leggera quella che veniva giù. Senza rumore, senza folate, senza fretta. Eppure ogni fiocco che arrivava giù gli sembrava più pesante, come i suoi passi, e il suo cuore. La strada che aveva percorso gli era apparsa la più faticosa mai fatta, e ancora peggio gli appariva quella breve che aveva davanti. La casa di sua sorella era a poche centinaia di metri, ma mai come quella volta non avrebbe voluto vederla; avrebbe preferito non [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 260 – 17 settembre 2019

MESTIERI ANTICHI   In fondo alla strada c'era la bottega di Giuseppe, il calzolaio. Il mestiere stava scomparendo, e Giuseppe era una delle ultime roccaforti: vecchio e un po' malconcio, forse sarebbe stato l'ultimo a mollare, e poi non ce ne sarebbero stati più. Con nella busta i mocassini da risuolare, da fuori notò qualcosa di diverso, senza individuarla. Si affacciò nella bottega dove una bellissima ragazza stava lavorando sul tacco di uno stivale. La [...]

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Con un commento su Ariana Grande Fabio Volo ha conquistato i social. Stamattina il conduttore durante la sua trasmissione “Volo del Mattino”, sulle frequenze di Radio Deejay, ha detto la sua sulla cantante e in particolare sul video “7 rings“, considerato decisamente troppo provocante e pieno di richiami sessuali. Tutto è iniziato in palestra, mentre si esercitava sul tapis roulant: “Ero in palestra, sul tapis roulant, e c’erano i televisori con [...]

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Con un commento su Ariana Grande Fabio Volo ha conquistato i social. Stamattina il conduttore durante la sua trasmissione “Volo del Mattino”, sulle frequenze di Radio Deejay, ha detto la sua sulla cantante e in particolare sul video “7 rings“, considerato decisamente troppo provocante e pieno di richiami sessuali. Tutto è iniziato in palestra, mentre si esercitava sul tapis roulant: “Ero in palestra, sul tapis roulant, e c’erano i televisori con [...]

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Con un commento su Ariana Grande Fabio Volo ha conquistato i social. Stamattina il conduttore durante la sua trasmissione “Volo del Mattino”, sulle frequenze di Radio Deejay, ha detto la sua sulla cantante e in particolare sul video “7 rings“, considerato decisamente troppo provocante e pieno di richiami sessuali. Tutto è iniziato in palestra, mentre si esercitava sul tapis roulant: “Ero in palestra, sul tapis roulant, e c’erano i televisori con [...]

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Con un commento su Ariana Grande Fabio Volo ha conquistato i social. Stamattina il conduttore durante la sua trasmissione “Volo del Mattino”, sulle frequenze di Radio Deejay, ha detto la sua sulla cantante e in particolare sul video “7 rings“, considerato decisamente troppo provocante e pieno di richiami sessuali. Tutto è iniziato in palestra, mentre si esercitava sul tapis roulant: “Ero in palestra, sul tapis roulant, e c’erano i televisori con [...]

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Fabio Volo contro Ariana Grande: «Puttanun! Come si è introiat*. In ginocchio che muove il culo!»

Con un commento su Ariana Grande Fabio Volo ha conquistato i social. Stamattina il conduttore durante la sua trasmissione “Volo del Mattino”, sulle frequenze di Radio Deejay, ha detto la sua sulla cantante e in particolare sul video “7 rings“, considerato decisamente troppo provocante e pieno di richiami sessuali. Tutto è iniziato in palestra, mentre si esercitava sul tapis roulant: “Ero in palestra, sul tapis roulant, e c’erano i televisori con [...]

Gad Lerner: "Salvini tace sulle offese razziste, quindi acconsente"

Gad Lerner: "Salvini tace sulle offese razziste, quindi acconsente"

A Pontida Lerner è stato oggetto di offese appena arrivato sul pratone. Dai cori 'merda-merda', 'sei un buffone', alle minacce 'ti facciamo mangiare merda'. Gad Lerner, al centro del dibattito per gli insulti subiti a Pontida risponde da Twitter e punta il dito contro Matteo Salvini. "Quando l'onorevole leghista Cesare Rizzi - scrive il giornalista - disse in un comizio 'Se vedo Lerner capisco Hitler', subito Bossi mi telefonò che era un pirla. Quando [...]

Scissione Pd vicina, scoppia la bagarre nei dem Franceschini a Renzi: resta, qui è casa tua.

Scissione Pd vicina, scoppia la bagarre nei dem Franceschini a Renzi: resta, qui è casa tua.

"Le chiacchiere stanno a zero. Di politica nazionale parleremo alla Leopolda e sarò chiaro come mai in passato. La priorità adesso è Firenze", dice Matteo Renzi in merito alla sua, ormai certa, scissione dal Pd. Si limita, per ora, a "capire la rabbia" di "Simona e Dario" (Bonafé e Nardella, ndr) "perché il Pd toscano è il più forte d’Italia ed era logico aspettarsi un riconoscimento territoriale al governo". Renzi aggiunge anche che "ho accettato di [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 259 – 16 SETTEMBRE 2019

SCOMPARSA!   Quando rientrò in soggiorno la moglie non c’era. Non aveva sentito la porta chiudersi, la finestra del balcone era chiusa. La chiamò, niente. Pensò a uno scherzo, ma dopo un’ora si preoccupò. Chiamò i suoceri, poi la sorella, le amiche, gli amici comuni. Nulla! Dopo un paio di giorni ne denunciò la scomparsa. Si sentiva disperato. Soprattutto di non sapere o capire. Girava un po’ senza senso per casa, non rimetteva a posto le cose. Chiese [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 258 – 15 SETTEMBRE 2019

PADRONANZA DELLA LINGUA L’inglese non lo aveva mai imparato, né a scuola, né tanto meno dopo. Lei doveva essere olandese, ma sicuramente l’inglese lo sapeva. Lui no, ma suo fratello sì! Lui aveva studiato, ed era tanto più intelligente di lui. E ci sapeva anche fare con le donne. Così gli chiese un corso accelerato. Passò la notte ad ascoltarlo e a ripetere qualche frase, fino a sentirsi un minimo in grado di tentare. Il giorno dopo la avvicinò sulla [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 257 – 14 SETTEMBRE 2019

LA BISTECCA Al ristorante quel signore si era accomodato al tavolo in fondo. Elegante e composto, dava l'impressione di essere raffinato, esigente. Il cameriere si avvicinò con tutta la sua professionalità. "Vorrei una bottiglia di Cabernet, acqua naturale temperatura ambiente, una composizione delle tartine con carne e verdura di antipasto e una bistecca cottura media  con patate".Sapeva cosa voleva!Finito l'antipasto, sul quale non fece commenti, arrivò la [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 256 – 13 SETTEMBRE 2019

ASPETTARE UNA DONNA…   Ogni volta che l’aspettava sotto il portone si trattava di aspettare tempi indefiniti. A volte due minuti, altre anche tre quarti d’ora. Non aveva l’auto, si muoveva in motorino, a volte si trattava di aspettare al freddo o sotto la pioggia. Quella sera, mentre aspettava, si scoprì a guardare il cielo. Quando lei arrivò, giuliva come sempre, lui disse: “Aspettare una donna è come aspettare che la luna esca dalle nuvole  che la [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 255 – 12 SETTEMBRE 2019

PROMESSE…   L’amministratore delegato della Technocorp era stato molto gentile, spiegandogli quelle che sarebbero state le sue mansioni. “Si tratta di andare a trasportare e procedere alla trasformazione della materia prima nelle cave di gorgolite sul pianeta Arfelix. La paga è ottima e ogni anno le sarà concessa una settimana di ferie sulla Terra!” Non aveva esitato, le prospettive erano interessanti, con un bello stipendio. “LAVORERETE ALL’ARIA [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 253 – 10 SETTEMBRE 2019

EQUILIBRI MOBILI   Leggera luminescenza all’orizzonte, verso est. Qualche uccello comincia a farsi sentire nel silenzio e nel buio della notte, che si allontana. Il vento è fermo ora, quasi aspettasse un segnale, un invito a riprendere un qualche movimento. Sono attimi lunghissimi, che però scorrono inesorabilmente insieme all’incedere del tempo. Il chiarore all’orizzonte aumenta a vista d’occhio, mentre qualche altro rumore si sveglia, annunciando la [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 252 – 9 SETTEMBRE 2019

STREET ARTIST L’accordo era per una notte. Con le sue bombolette avrebbe dovuto creare uno dei suoi lavori su una grande parete bianca nella sala riunioni; ma la mattina presto doveva sgombrare, dopo aver aerato la stanza. Quando fu chiuso dentro si rese conto di aver preso la cassetta sbagliata, con i colori esauriti. Si disperò per un’ora intera. Poi prese un carboncino e riprese a disegnare, come faceva una volta. Gli sembrò di reimparare a farlo, mentre [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 251 – 8 SETTEMBRE 2019

GIOCHI DI BIMBA   La piccola Giulia passava i pomeriggi con nonna Adele. Non c’erano giochi, ma la nonna le preparava i biscotti e la lasciava giocare coi suoi gomitoli. Le diceva che, se glieli avesse riavvolti tutti, per lei sarebbe stato più semplice lavorare; la piccola passava pomeriggi interi a riavvolgere matasse di lana, per aiutarla nonna, divertendosi un mondo, anche per i nodi che si formavano. Quando la nonna morì, un pomeriggio la giovane donna [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 250 – 7 SETTEMBRE 2019

IL CERCHIO DELLA VITA   Passeggiando lungo la spiaggia un tipo trovò una lampada vecchia e consunta. Strofinata la lampada si trovò di fronte il genio, che gli chiese quale unico desiderio volesse realizzare per migliorare il mondo. "Eliminare le zanzare!." "Però considera che poi elimineresti tutti gli animali che se ne nutrono." "E allora cornacchie, piccioni e gabbiani, che mi sporcano sempre il balcone!" "Se vuoi, però pensa agli uccelli predatori [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 249 – 6 SETTEMBRE 2019

IL SANTONE   La fila davanti alla tenda lasciava sperare nella capacità di leggere e condizionare il destino. L'amico garantiva i grandi poteri del santone.  Quando toccò a lui entrò con soggezione e sedette. "Buongiorno..." "Non dire nulla, io vedo tutto." Gli mise le mani sulla fronte, gli occhi sempre chiusi ed entrò in tranche. Poi comincio a pronunciare strane parole, quindi sollevò le mani: "Ora il problema è risolto!" Si alzò di scatto e [...]

LO SCRITTORE È PRESENTE 248 – 5 SETTEMBRE 2019

PAROLE MUTE   Il camion veniva da destra, ma svoltò un po’ troppo velocemente. L’auto non rispettò la precedenza, e lo vide tardi. Lo scontro fu inevitabile. «Ma brutto imbecille, io venivo da destra!» «E bravo, ma correvi come un matto. Chi ti ha insegnato a guidare in quel modo?» «Stupido caprone, guarda come mi hai conciato il camion!» «Ma sì e no c’è un’ammaccatura! E io che dovrei dire? Ho il cofano tutto storto!» Una bimba piccola, dagli [...]

&id=HPN_Writers+from+Louisville+Kentucky_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Writers{{}}from{{}}Louisville,{{}}Kentucky" alt="" style="display:none;"/> ?>