ammutinato

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

La scheda: ammutinato

AMMUTINATO

Non giunge mai, il suono nuovo della parola. Ecco perché tendo al regresso, allo spasmo invertebrato, scranno solidale di perizia medica, assolto pur senza colpe. Procedo all'inverso, sia pure per cause perse, ho l'obbligo di mantenere una linea, una sorta, di indecifrata sensibilità, traiettoria. Ma e quanto di più falso possa dire, poiché vago da anni, senza la benché minima destinazione, nessun porto sicuro, nessun volto amico, neppure [...]

deleted

deleted

Vigilantes “ammutinati” In ospedale caos parcheggi

Vigilantes “ammutinati” In ospedale caos parcheggi

Cronaca 08 maggio 2015 Vigilantes “ammutinati” In ospedale caos parcheggi Ieri, giorno di mercato, la sbarra è rimasta alzata per l’assenza dei controllori Le guardie giurate non sarebbero entrate in servizio «dopo alcune minacce» SACILE. Uno scandalo: questa la parola più gettonata ieri mattina nell’area ospedaliera invasa dagli abusivi in occasione del mercato settimanale. A concorrere all’invasione da parte dei “barbari patentati” dei giorni [...]

Siria: Damasco nella morsa degli insorti

Siria: Damasco nella morsa degli insorti

Articoli correlati Siria, i ribelli: attacchiamo la tv di Stato Siria, Ban Ki-moon condanna l'attentato di Damasco Siria: oltre mille morti nell'ultima settimana, As... Azione congiunta di Italia, Francia, Germania e Gb... Siria, bombe su Tremseh: oltre 200 morti. Assad sp... Siria: Damasco nella morsa degli insorti, i ribelli pronti ad attaccare la tivù di Stato Commenta Gli insorti dell'Esercito libero siriano (Esl) si "preparano ad attaccare la sede della tv di [...]

Ammutinati in difesa dei passeggeri

LA TRAGEDIA DELLA COSTA CONCORDIA. L'evacuazione iniziata prima dell'ordine. A casa dal maître: soli 90 metri dalla nave

Guerra in Libia: Anche questa guerra di insorti ,sarà una guerra espansionista  e colonialista soltanto dei Francesi,per riprendersi la loro vecchia Colonia,ora che hanno scoperto  abbondante petrolio e gas .Certamente non lo faranno pompare ai beduini.

Guerra in Libia: Anche questa guerra di insorti ,sarà una guerra espansionista e colonialista soltanto dei Francesi,per riprendersi la loro vecchia Colonia,ora che hanno scoperto abbondante petrolio e gas .Certamente non lo faranno pompare ai beduini.

La NATO  si stà facendo male da sola  e noi che imbecilli a starle dietro per nulla.Ora ferma le navi  con gli aiuti  per i ribelli. Il paradosso:sono  proprio gli alleati a bloccare  i carichi  con armi , cibo e medicine  diretti a Misurata assediata  dai fedeli del Rais!!!!.Questa è un'altra guerra  dei così detti buoni sbagliata.Dovevano ammansire Gheddafi ,cambiandolo da Rais a Presidente  di una nazione democratica : sennò giù bombe e non [...]

Gli insorti annunciano «Sirte è nostra» Ma i fedeli di Gheddafi smentiscono

Nuova notte di raid aerei, bombe anche su Tripoli. Le forze del Raìs: «Li abbiamo fermati a 140 km dalla città» e giornalisti nella zona confermano TRIPOLI - In Libia, sul fronte del conflitto, lo snodo decisivo nel conflitto al momento è la battaglia di Sirte, sulla cui sorte ci sono due versioni contrastanti: i ribelli hanno dichiarato di averla riconquistata, con l'intera zona petrolifera in Cirenaica e dicono di puntare ora verso Tripoli. opposta la [...]

Libia, gli insorti prendono il terminal petrolifero di Ras Lanuf

Il regime libico chiede una tregua e una riunione dell'onu. Riconquistata anche Brega, decisivi i raid aerei della coalizione anti-Gheddafi il cui comando passa alla Nato TRIPOLI - In Libia si continua a combattere. Le forze antigovernative hanno riconquistato la strategica città di Brega, nella Libia orientale, e, successivamente avanzando verso ovest, hanno già raggiunto Uqayla, prima di conquistare il principale terminal petrolifero libico di Ras Lanuf. [...]

Battaglia per Ajdabiya, vincono gli insorti

In azione anche aerei del Qatar per l'imposizione della no-fly zone. Le incursioni della coalizione contro le forze del regime aiutano i ribelli a riprendere il controllo della città TRIPOLI - Mentre in Europa si discute, in Libia si continua a combattere. Nel pomeriggio di venerdì tre violentissime esplosioni sono risuonate ad Ajdabiya, estrema difesa degli insorti libici lungo la direttrice che conduce alla loro capitale Bengasi, 160 chilometri più a nord. Si [...]

Ultimatum degli insorti a Gheddafi: «Lasci il paese entro 72 ore e sarà salvo»

L'offerta dall'ex ministro della giustizia che guida il Consiglio provvisorio. Mustafa Abd al Jalil: «Non vogliamo mediatori e parliamo solo se il Raìs annuncia la resa» In Libia per ora non è in corso nessuna mediazione tra Gheddafi e le forze ribelli ma, in mezzo a questa guerra civile sempre più confusa e dal destino incerto, arriva un'offerta di resa per il Colonnello: «Muammar Gheddafi non sarà processato e ogni accusa contro di lui cadrà se rinuncerà [...]

Dagli ammutinati della Laurana....

Dagli ammutinati della Laurana....

di Piero Roux* Legambiente, preso atto della nullità degli interventi dell’Amministrazione presso le sedi istituzionali palesate dalle risposte del Ministro ai trasporti Altero Matteo durante il question-time di ieri, ove conferma nell'Aula del Senato che “non vi è alcuna certezza di copertura finanziaria dei collegamenti marittimi con le isole minori per il 2009, così come non vi è alcuna intenzione da parte del Governo di avviare una procedura di deroga [...]

La tragedia del Bounty (Gli ammutinati del Bounty)

Realizzatore : Frank Lloyd Anno : 1935 Un ottimo film, costruito benissimo. Buona regia, costumi e scenografie eccelse, in alcuni punti ha il difetto di cercare troppo la "spettacolarità", ma alcune sequenze sono magnifiche. Da notare la precisione delle ricostruzioni delle navi e della vita su di esse. Il ritmo del film è per buoni tratti serratissimo. Molti i film che l'hanno ispirato: "L'isola del tesoro", "Tabù", "Luana la vergine sacra" e nelle sequenze [...]

AMMUTINATO

Non giunge mai, il suono nuovo della parola. Ecco perché tendo al regresso, allo spasmo invertebrato, scranno solidale di perizia medica, assolto pur senza colpe. Procedo all'inverso, sia pure per cause perse, ho l'obbligo di mantenere una linea, una sorta, di indecifrata sensibilità, traiettoria. Ma e quanto di più falso possa dire, poiché vago da anni, senza la benché minima destinazione, nessun porto sicuro, nessun volto amico, neppure [...]

deleted

deleted

Vigilantes “ammutinati” In ospedale caos parcheggi

Vigilantes “ammutinati” In ospedale caos parcheggi

Cronaca 08 maggio 2015 Vigilantes “ammutinati” In ospedale caos parcheggi Ieri, giorno di mercato, la sbarra è rimasta alzata per l’assenza dei controllori Le guardie giurate non sarebbero entrate in servizio «dopo alcune minacce» SACILE. Uno scandalo: questa la parola più gettonata ieri mattina nell’area ospedaliera invasa dagli abusivi in occasione del mercato settimanale. A concorrere all’invasione da parte dei “barbari patentati” dei giorni [...]

Siria: Damasco nella morsa degli insorti

Siria: Damasco nella morsa degli insorti

Articoli correlati Siria, i ribelli: attacchiamo la tv di Stato Siria, Ban Ki-moon condanna l'attentato di Damasco Siria: oltre mille morti nell'ultima settimana, As... Azione congiunta di Italia, Francia, Germania e Gb... Siria, bombe su Tremseh: oltre 200 morti. Assad sp... Siria: Damasco nella morsa degli insorti, i ribelli pronti ad attaccare la tivù di Stato Commenta Gli insorti dell'Esercito libero siriano (Esl) si "preparano ad attaccare la sede della tv di [...]

Ammutinati in difesa dei passeggeri

LA TRAGEDIA DELLA COSTA CONCORDIA. L'evacuazione iniziata prima dell'ordine. A casa dal maître: soli 90 metri dalla nave

Guerra in Libia: Anche questa guerra di insorti ,sarà una guerra espansionista  e colonialista soltanto dei Francesi,per riprendersi la loro vecchia Colonia,ora che hanno scoperto  abbondante petrolio e gas .Certamente non lo faranno pompare ai beduini.

Guerra in Libia: Anche questa guerra di insorti ,sarà una guerra espansionista e colonialista soltanto dei Francesi,per riprendersi la loro vecchia Colonia,ora che hanno scoperto abbondante petrolio e gas .Certamente non lo faranno pompare ai beduini.

La NATO  si stà facendo male da sola  e noi che imbecilli a starle dietro per nulla.Ora ferma le navi  con gli aiuti  per i ribelli. Il paradosso:sono  proprio gli alleati a bloccare  i carichi  con armi , cibo e medicine  diretti a Misurata assediata  dai fedeli del Rais!!!!.Questa è un'altra guerra  dei così detti buoni sbagliata.Dovevano ammansire Gheddafi ,cambiandolo da Rais a Presidente  di una nazione democratica : sennò giù bombe e non [...]

Gli insorti annunciano «Sirte è nostra» Ma i fedeli di Gheddafi smentiscono

Nuova notte di raid aerei, bombe anche su Tripoli. Le forze del Raìs: «Li abbiamo fermati a 140 km dalla città» e giornalisti nella zona confermano TRIPOLI - In Libia, sul fronte del conflitto, lo snodo decisivo nel conflitto al momento è la battaglia di Sirte, sulla cui sorte ci sono due versioni contrastanti: i ribelli hanno dichiarato di averla riconquistata, con l'intera zona petrolifera in Cirenaica e dicono di puntare ora verso Tripoli. opposta la [...]

Libia, gli insorti prendono il terminal petrolifero di Ras Lanuf

Il regime libico chiede una tregua e una riunione dell'onu. Riconquistata anche Brega, decisivi i raid aerei della coalizione anti-Gheddafi il cui comando passa alla Nato TRIPOLI - In Libia si continua a combattere. Le forze antigovernative hanno riconquistato la strategica città di Brega, nella Libia orientale, e, successivamente avanzando verso ovest, hanno già raggiunto Uqayla, prima di conquistare il principale terminal petrolifero libico di Ras Lanuf. [...]

Battaglia per Ajdabiya, vincono gli insorti

In azione anche aerei del Qatar per l'imposizione della no-fly zone. Le incursioni della coalizione contro le forze del regime aiutano i ribelli a riprendere il controllo della città TRIPOLI - Mentre in Europa si discute, in Libia si continua a combattere. Nel pomeriggio di venerdì tre violentissime esplosioni sono risuonate ad Ajdabiya, estrema difesa degli insorti libici lungo la direttrice che conduce alla loro capitale Bengasi, 160 chilometri più a nord. Si [...]

Ultimatum degli insorti a Gheddafi: «Lasci il paese entro 72 ore e sarà salvo»

L'offerta dall'ex ministro della giustizia che guida il Consiglio provvisorio. Mustafa Abd al Jalil: «Non vogliamo mediatori e parliamo solo se il Raìs annuncia la resa» In Libia per ora non è in corso nessuna mediazione tra Gheddafi e le forze ribelli ma, in mezzo a questa guerra civile sempre più confusa e dal destino incerto, arriva un'offerta di resa per il Colonnello: «Muammar Gheddafi non sarà processato e ogni accusa contro di lui cadrà se rinuncerà [...]

Dagli ammutinati della Laurana....

Dagli ammutinati della Laurana....

di Piero Roux* Legambiente, preso atto della nullità degli interventi dell’Amministrazione presso le sedi istituzionali palesate dalle risposte del Ministro ai trasporti Altero Matteo durante il question-time di ieri, ove conferma nell'Aula del Senato che “non vi è alcuna certezza di copertura finanziaria dei collegamenti marittimi con le isole minori per il 2009, così come non vi è alcuna intenzione da parte del Governo di avviare una procedura di deroga [...]

La tragedia del Bounty (Gli ammutinati del Bounty)

Realizzatore : Frank Lloyd Anno : 1935 Un ottimo film, costruito benissimo. Buona regia, costumi e scenografie eccelse, in alcuni punti ha il difetto di cercare troppo la "spettacolarità", ma alcune sequenze sono magnifiche. Da notare la precisione delle ricostruzioni delle navi e della vita su di esse. Il ritmo del film è per buoni tratti serratissimo. Molti i film che l'hanno ispirato: "L'isola del tesoro", "Tabù", "Luana la vergine sacra" e nelle sequenze [...]

&id=HPN_ammutinato_http{{{}}}wordnet-rdf*princeton*edu{}wn31{}110229738-n" alt="" style="display:none;"/> ?>