aziende di stampa di banconote

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

In questa categoria: Bureau of Engraving and Printing

Il Bureau of Engraving and Printing (acronimo BEP), è una agenzia governativa statunitense all'interno del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti che ha l'incarico di progettare e realizzare una vasta gamma di prodotti di sicurezza per il Governo...

Banca d'Italia

La Banca d'Italia, giornalisticamente nota anche come Bankitalia, è la banca centrale della Repubblica Italiana, parte integrante dal 1988 del sistema europeo delle banche centrali (SEBC).
La Banca d'Italia è un istituto di diritto pubblico come...

Banca Nazionale Danese

La Nationalbanken è la banca centrale della Danimarca. Pur non essendo compresa nella zona Euro fa parte del sistema europeo delle banche centrali (SEBC). La valuta della banca è la Corona danese.
La banca è stata fondata il 1 agosto 1818 dal r...

Carige:Bankitalia spinge su aggregazione

Carige:Bankitalia spinge su aggregazione

(ANSA) – ROMA, 23 GEN – “Una operazione di aggregazione (di Carige ndr) rappresenta la soluzione più adeguata ed efficace per preservare i valori e sfruttare le potenzialità inespresse, salvaguardando sia depositanti sia le famiglie e le imprese finanziate dalla banca”. Lo afferma il vice dg di Banca d’Italia Fabio Panetta in audizione alle commissioni riunite del Parlamento secondo cui “gli interventi pubblici di sostegno contemplati dal dl sono [...]

Bankitalia:calo prestiti alle imprese

Bankitalia:calo prestiti alle imprese

(ANSA) – ROMA, 22 GEN – La domanda di prestiti da parte delle imprese registrerebbe una lieve contrazione nel primo trimestre del 2019 mentre quella da parte delle famiglie continuerebbe a espandersi. E’ quanto si legge nell’indagine sul credito bancario della Banca d’Italia presso dieci tra i principali gruppi bancari italiani. Nel quarto trimestre 2018 la domanda di finanziamenti da parte delle imprese ha continuato a crescere. All’aumento delle [...]

Dopo Bankitalia anche il Fmi taglia le stime del Pil dell'Italia

Dopo Bankitalia anche il Fmi taglia le stime del Pil dell'Italia

Milano (askanews) - L'economia italiana sta frenando più bruscamente del previsto e il Fondo Monetario Internazionale adegua le sue previsioni. L'isituzione con sede a Washington stima che il Pil tricolore nel 2019 limiterà la sua crescita al +0,6% per poi riaccelerare al +0,9% nel 2020. Per l'anno in corso si tratta di un un taglio di ben 4 decimi di punto rispetto alle precedenti stime stilate nel mese di ottobre dal Fondo. Nella revisione del suo 'World [...]

Bankitalia: 'Rischio recessione' Governo: 'La crescita ci sarà'

Bankitalia: 'Rischio recessione' Governo: 'La crescita ci sarà'

La scure non era inattesa ma è ugualmente pesante. Per il 2019 anche la Banca d’Italia taglia fortemente le stime di crescita del Pil dall’1% allo 0,6% con una possibilità di ‘recessione tecnica’ (sebbene nel bollettino la parola non compaia) a fine 2018 a causa di un ultimo trimestre forse negativo dopo che già il terzo si era chiuso col segno meno (-0,2%). La certezza arriverà dall’Istat a fine mese. Ma il governo con una nota esprime fiducia [...]

Bankitalia tagllia le stime di crescita del Pil nel 2019

Bankitalia tagllia le stime di crescita del Pil nel 2019

Dall'1% allo 0,6%, possibile recessione tecnica

Bankitalia taglia Pil 2019 da 1% a 0,6%

Bankitalia taglia Pil 2019 da 1% a 0,6%

(ANSA) – ROMA, 18 GEN – La proiezione centrale della crescita del Pil (italiano, ndr) è pari allo 0,6% quest’anno, 0,4 punti in meno rispetto a quanto valutato in precedenza”. Lo si legge nel bollettino economico della Banca d’Italia. “Le proiezioni centrali della crescita nel 2020 e nel 2021 – prosegue il documento – sono dello 0,9 e dell’1%, rispettivamente”, ma “i rischi per la crescita sono al ribasso”.

Bankitalia: record del debito  a novembre, a 2.345 miliardi

Bankitalia: record del debito a novembre, a 2.345 miliardi

Nuovo record per il debito pubblico italiano. A novembre è aumentato di 10,2 miliardi rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.345,3 miliardi. E’ quanto si legge nel supplemento al Bollettino Statistico ‘Finanza pubblica, fabbisogno e debito” di Bankitalia. A novembre le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 39 miliardi, in aumento dell’8,7% (3,1 miliardi) rispetto al dato dello stesso mese del 2017. Lo rende [...]

Bankitalia: record debito a 2.345,3 mld

Bankitalia: record debito a 2.345,3 mld

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – Nuovo record per il debito pubblico italiano. A novembre è aumentato di 10,2 miliardi rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.345,3 miliardi. E’ quanto si legge nel supplemento al Bollettino Statistico ‘Finanza pubblica, fabbisogno e debito” di Bankitalia. Sempre nello stesso mese le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 39 miliardi, in aumento dell’8,7% (3,1 miliardi) rispetto al [...]

Borsa:Milano giù con indagine Bankitalia

Borsa:Milano giù con indagine Bankitalia

(ANSA) – MILANO, 14 GEN – Piazza Affari resta negativa (Ftse Mib -1,2%) dopo la diffusione dell’indagine di Bankitalia, da cui emerge un “netto peggioramento delle stime delle imprese”. In risalita lo spread tra Btp e Bund, che supera i 267 punti base, con ripercussioni sul comparto bancario, da Banco Bpm (-3,33%) a Bper (-3,7%), Ubi (-3,18%) e Unicredit (-2,89%), mentre Mps (-9%) sprofonda dopo diversi congelamenti per i dubbi della Bce sul piano di [...]

Bankitalia: peggiorano stime imprese

Bankitalia: peggiorano stime imprese

(ANSA) – ROMA, 14 GEN – “Netto deterioramento in tutti i settori di attività” dei giudizi delle imprese “sulla situazione economica italiana”. Secondo l’indagine della Banca d’Italia tra il 26 novembre e il 17 dicembre 2018 su imprese con almeno 50 addetti “l’evoluzione è in parte attribuibile all’incremento dell’incertezza relativa a fattori economici e politici”. “Le valutazioni complessive sull’andamento corrente della domanda [...]

Bankitalia: in un anno +11% di Btp nel portafoglio delle banche

Bankitalia: in un anno +11% di Btp nel portafoglio delle banche

I titoli di Stato nel portafoglio delle banche sono saliti ulteriormente in valore nel mese di novembre, raggiungendo i 378,9 miliardi di euro dai 373 miliardi di ottobre. In un anno, l’aumento registrato a novembre – che risente anche delle oscillazioni in controvalore dei titoli – è pari a oltre l’11%, dopo un aumento progressivo quasi costante nel corso del 2018 che inverte il precedente trend di riduzione dell’esposizione bancaria al debito [...]

Carige, garanzia di Stato su nuovi bond e fondi Bankitalia

Carige, garanzia di Stato su nuovi bond e fondi Bankitalia

Il governo gialloverde interviene a sostegno di Carige. Il Consiglio dei ministri con una riunione lampo, ma dopo aver discusso a lungo in una riunione ristretta con il premier Conte, ha varato un decreto legge che prevede, da una parte, la garanzia dello Stato sulle future emissioni obbligazionarie e sui finanziamenti che Banca d’Italia potrebbe erogare all’istituto, dall’altra una eventuale ricapitalizzazione pubblica in vista anche del prossimo esito dello [...]

Bankitalia taglia le stime del Pil 2018 a 0,9% dall'1,2%

Bankitalia taglia le stime del Pil 2018 a 0,9% dall'1,2%

La Banca d’Italia taglia le stime di crescita del Pil per quest’anno allo 0,9% dall’1,2% precedente. Per il 2019 la previsione resta invariata all’1 (1%, rpt). Lo si legge nelle proiezioni macroeconomiche di Via Nazionale.

Bankitalia taglia stime Pil 2018 a 0,9%

Bankitalia taglia stime Pil 2018 a 0,9%

(ANSA) – ROMA, 14 DIC – La Banca d’Italia taglia le stime di crescita del Pil per quest’anno allo 0,9% dall’1,2% precedente. Per il 2019 la previsione resta invariata all’1%. Lo si legge nelle proiezioni macroeconomiche di Via Nazionale. Inoltre, “la crescita dell’economia italiana è stimata attorno all’1% annuo in tutto il triennio 2019-2021”, prosegue Bankitalia, spiegando che “gli effetti sull’attività economica delle misure espansive [...]

Bankitalia:a ottobre debito a 2.334,4mld

Bankitalia:a ottobre debito a 2.334,4mld

(ANSA) – ROMA, 14 DIC – A ottobre il debito delle Amministrazioni pubbliche è aumentato di 3,2 miliardi rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.334,4 miliardi. Lo si legge nel Supplemento al Bollettino Statistico ‘Finanza pubblica, fabbisogno e debito’ di Banca d’Italia.

Bankitalia:Tari sfavorisce i più poveri

Bankitalia:Tari sfavorisce i più poveri

(ANSA) – ROMA, 12 DIC – L’attuale tassa sui rifiuti Tari sfavorisce le famiglie con redditi più bassi, non incentiva un uso più responsabile delle risorse ambientali e andrebbe così riconsiderata, cambiando i parametri di calcolo della tariffa. E’ quanto emerge da uno studio della Banca d’Italia che auspica una modifica della tassazione che invece di considerare la dimensione dell’abitazione (a prescindere dal suo valore) e del nucleo familiare, [...]

Di Maio,Bankitalia parla e spread risale

Di Maio,Bankitalia parla e spread risale

(ANSA) – PALERMO, 24 NOV – “Ieri lo spread stava scendendo, poi ha parlato Bankitalia ed è risalito. Bankitalia può dire ciò che vuole, per noi il rischio che lo spread rimanga così per anni non c’è, è una previsione sbagliata”. Così il vice premier Luigi Di Maio a Palermo.

Bankitalia: spread alto rischio per la crescita

Bankitalia: spread alto rischio per la crescita

Allarme di Bankitalia: gli effetti dello spread rischiano di vanificare la crescita prevista dal governo.

Bankitalia: da calo Btp giù ricchezza

Bankitalia: da calo Btp giù ricchezza

(ANSA) – ROMA, 23 NOV – Il calo dei titoli di Stato “ha determinato una riduzione del valore della ricchezza finanziaria delle famiglie” del 2% (poco meno di 85 miliardi) nei sei mesi a giugno, e “negli ultimi mesi il peggioramento dei corsi azionari e obbligazionari si sarebbe riflesso in un’ulteriore perdita di valore di circa l’1,5 per cento”. Lo rileva Bankitalia, ricordando che nella crisi del 2010-2011 un aumento dello spread di 100 punti base [...]

Bankitalia: spread alto minaccia debito

Bankitalia: spread alto minaccia debito

(ANSA) – ROMA, 23 NOV – “Un rialzo pronunciato e persistente dei rendimenti, a parità di tassi di crescita nominale dell’economia, aumenta il rischio che la dinamica del debito si collochi su una traiettoria crescente”. A lanciare l’allarme, che rischia di scompaginare le previsioni del Def, è Bankitalia, secondo cui il caro-spread “ha determinato negli ultimi sei mesi un’espansione della spesa per interessi di quasi 1,5 miliardi” e [...]

&id=HPN_aziende+di+stampa+di+banconote_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Banknote{{}}printing{{}}companies" alt="" style="display:none;"/> ?>