Bulimia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Bulimia

La scheda: Bulimia

La bulimia (dal greco, boulimía, composto di (bôus) "bue" e (limós) "fame", propr. 'fame da bue') o bulimia nervosa è un disturbo del comportamento alimentare per cui una persona affetta ingurgita una quantità di cibo eccessiva per poi ricorrere a diversi metodi per riuscire a non metabolizzarlo e, quindi, non ingrassare (vomito autoindotto, utilizzo di lassativi, digiuni e intenso esercizio fisico eccessivo). La maggior parte delle persone con la bulimia presentano un peso corporeo normale. La forzatura di vomito può provocare pelle ispessita sulle nocche e danni ai denti. La bulimia è spesso associata ad altri disturbi mentali come la depressione, l'ansia e a problemi come la tossicodipendenza o l'alcolismo. Si riscontra anche un elevato rischio di suicidio e di pratiche autolesionistiche.
La bulimia è più comune tra coloro che hanno un parente stretto che ha sofferto o soffre della condizione. La percentuale del rischio stimato attribuibile a fattori genetici è compresa tra il 30% e l'80%. Altri fattori di rischio per la malattia includono lo stress psicologico, una pressione culturale per un certo tipo di corpo, scarsa autostima e l'obesità. Vivere in un ambiente famigliare in cui i genitori promuovono la dieta e che si preoccupano del peso, è un fattore di rischio. La diagnosi si basa sulla storia clinica di una persona, tuttavia è difficile da scoprire in quanto chi ne è affetto tende ad essere molto riservato su queste abitudini. Inoltre, la diagnosi di anoressia nervosa ha la precedenza su quella della bulimia. Altri disturbi simili includono il disturbo da alimentazione incontrollata, la sindrome di Kleine-Levin e il disturbo borderline di personalità.
La terapia cognitivo-comportamentale è il trattamento primario per la bulimia. L'assunzione di antidepressivi, come gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) o gli antidepressivi triciclici può portare un modesto beneficio. Anche se la prognosi della bulimia è in genere migliore di quella dell'anoressia, il rischio di morte tra le persone colpite è superiore a quella della popolazione generale. Dopo 10 anni dall'inizio del trattamento, circa il 50% delle persone hanno ottenuto una completa guarigione.
A livello globale, si stima che nel 2013 la bulimia interessasse 6,5 milioni di persone. Circa l'1% delle giovani donne soffrono di bulimia per un certo periodo di tempo e circa il 2% e il 3% delle donne hanno sperimentato la condizione in un momento della loro vita. La condizione si presenta meno comunemente nei paesi in via di sviluppo. C'è un rischio di circa nove volte superiore che la bulimia si presenti nelle donne rispetto ai maschi. Tra le donne, la maggior parte dei casi si riscontra nelle adolescenti. La bulimia è stato nominata e descritta per la prima volta, nel 1979, dallo psichiatra britannico Gerald Russell.



Bulimia nervosa:
Perdita di smalto dall'interno dei denti frontali superiori, dovuto alla bulimia
Specialità: psichiatria
Classificazione e risorse esterne (EN):
ICD-9-CM: 307.51
ICD-10: F50.2
OMIM: 607499 e 610269
MeSH: D002032
MedlinePlus: 000341
eMedicine: 80654855613458 e 286485
Sinonimi:
Bulimia nervosa
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Ambra a Verissimo in passato ho sofferto di bulimia

Ambra a Verissimo in passato ho sofferto di bulimia

Silvia Toffanin a "Verissimo " ha fatto una lunga intervista ad Ambra Angiolini dove ha parlato  della sua storia d'amore con Massimiliano Allegri e dichiara: «Sono innamorata e quando lo sei non ci puoi fare niente. È un uomo che mi ha insegnato tantissime cose e che, come me, è abbastanza diverso da quello che sembra. Ora credo di nuovo nell’amore e nel futuro. Mi insegna a stare tranquilla sul lavoro, a non fare sfuriate perché sono troppo passionale. [...]

Attente mamme, dopo l’anoressia e la bulimia arriva la vigoressia: il disturbo alimentare dei ragazzini

Attente mamme, dopo l’anoressia e la bulimia arriva la vigoressia: il disturbo alimentare dei ragazzini

Attente mamme, dopo l’anoressia e la bulimia arriva la vigoressia: il disturbo alimentare dei ragazzini  Un nuovo disturbo alimentare sta prendendo piede tra i ragazzini di 11 e 12 anni: dopo l'anoressia e bulimia arriva la vigoressia. Ecco di cosa si tratta L’adolescenza è uno dei periodi più delicati nella vita di una persona, tanto è vero che sono molti i genitori apprensivi che temono che i propri figli possano intraprendere strade sbagliate. I [...]

La Veronica di 'Riverdale' rivela: 'Ho sofferto di bulimia'

La Veronica di 'Riverdale' rivela: 'Ho sofferto di bulimia'

Ecco i consigli dell'attrice e come poter essere d'aiuto agli altri.

Da bulimia ad abusi, giocare con la sabbia puo' essere cura

Da bulimia ad abusi, giocare con la sabbia puo' essere cura

Terapia usata molto con bimbi, aiuta dove le parole non arrivano

Ambra Angiolini soffriva di bulimia. Ma ora c'è Allegri

Ambra Angiolini soffriva di bulimia. Ma ora c'è Allegri

Ambra Angiolini racconta la sua battaglia contro la bulimia e l'amore per Massimiliano Allegri. L'attrice romana in passato ha sofferto di disturbi alimentari, che è riuscita a curare grazie alla nascita dei figli Jolanda e Leonardo, nati dalla relazione con Francesco Renga. "Quando sono rimasta incinta di mia figlia Jolanda la fame d’amore si è finalmente placata - ha svelato ospite de I Lunatici su Radio 2 -. La bulimia è una malattia che ancora non è [...]

Ambra Angiolini ho sofferto di bulimia mi ha aiutato mia figlia

Ambra Angiolini ho sofferto di bulimia mi ha aiutato mia figlia

Ambra Angiolini nel corso del programma “I Lunatici” ha raccontato: «Ho sofferto di bulimia. Ne sono uscita grazie alla radio, ma un po' si resta bulimici per tutta la vita: vuol dire anche amare tantissimo e desiderare tanto di essere amata». «L'atteggiamento un po' bisogna coccolarlo, perché ti resta addosso. Se lo accetti non diventa malattia. Quando sono rimasta incinta di mia figlia Iolanda la fame d'amore si è finalmente placata».Ambra ha parlato [...]

Bulimia - Anoressia

BULIMIA-ANORESSIA: i disturbi del comportamento alimentare tra corpo esibito e affetti nascosti La poppata: si può pensare a un momento diverso da questo, dove la madre e il bebè siano più “con-fusi” l’uno nell’altra? Un altro momento dove ci sia una così totale beatitudine e un senso di appagamento reciproco? Dove sia simultaneamente presente la soddisfazione per il buon latte dato e ricevuto, assieme al calore e al sentimento di protezione per il [...]

Anoressia e bulimia, giornata lilla per la prevenzione

Anoressia e bulimia, giornata lilla per la prevenzione

L’Ospedale Meyer di Firenze si illumina di lilla per accendere l’attenzione sui disturbi alimentari. Oggi è la Giornata nazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica su anoressia e bulimia che colpiscono tanti adolescenti e sempre più di frequente anche i bambini. Nel reparto neuropsichiatria del Meyer dal 2016 sono stati 201 i pazienti in regime di ricovero e 350 seguiti in day hospital. I ragazzi che soffrono dei disturbi della nutrizione e [...]

Federica Pellegrini da Costanzo confessa ho sofferto di bulimia

Federica Pellegrini da Costanzo confessa ho sofferto di bulimia

Federica Pellegrini si confessa al Maurizio Costanzo nel talk “L’Intervista”, giovedì 19 ottobre in seconda serata su Canale 5. Le immagini che scorrono all’interno della scatola ripercorrono le sue straordinarie imprese sportive - primatista del mondo in carica nei 200 stile libero e primatista in Europa nei 400 metri con un Palmarès di 138 ori - ma anche i suoi momenti bui, le sue paure, le sue gioie, la sua vita più personale e privata. Un dialogo [...]

CERCASI VOLONTARI PER IL SUPPORTO AL SERVIZIO DEI DISTURBI ALIMENTARI (anoressia e bulimia)

Presso l'ospedale di Esine è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 12.00 alle ore 16.00, un servizio di supporto rivolto agli utenti che soffrono di disturbi dell'alimentazione come  anoressia  e bulimia. PER SOSTENERE IL FUNZIONAMENTO  DEL SERVIZIO STIAMO CERCANDO DEI VOLONTARI MAGGIORENNI CHE SIANO DISPONIBILI A DARE IL PROPRIO SUPPORTO OPERATIVO. I volontari interessati e ritenuti idonei saranno opportunamente informati e formati dallo staff medico per [...]

FOTO: Bulimia

Senofonte, suo è il primo resoconto della bulimia nervosa.

Senofonte, suo è il primo resoconto della bulimia nervosa.

Come la bulimia colpisce il corpo

Come la bulimia colpisce il corpo

L'erosione sui denti inferiori è stato causato dalla bulimia. Per confronto, i denti superiori sono stati restaurati con faccette in ceramica.[33]

L'erosione sui denti inferiori è stato causato dalla bulimia. Per confronto, i denti superiori sono stati restaurati con faccette in ceramica.[33]

Formula chimica di una molecola di fluoxetina.

Formula chimica di una molecola di fluoxetina.

Anoressia e bulimia, malattie da combattere

Anoressia e bulimia, malattie da combattere

Bulimia: di cosa si tratta

La bulimia è un disturbo del comportamento alimentare (DCA) piuttosto diffuso tra la popolazione. Esso è caratterizzato dall’assunzione compulsiva di significative quantità di cibo, indipendentemente dalla percezione della fame, cui fanno seguito atteggiamenti di compensazione che hanno lo scopo di “neutralizzare” le abbuffate (si pensi, ad esempio, al vomito autoindotto, all’utilizzo di lassativi, a uno smodato esercizio fisico, al digiuno prolungato, [...]

Anoressia e bulimia: malattie psicologiche da cui è possibile uscire

Anoressia e bulimia: malattie psicologiche da cui è possibile uscire

L’anoressia e la bulimia nervosa, negli ultimi anni, sono diventate un fenomeno in crescente aumento, che coinvolge maggiormente le donne in età adolescenziale. Non si sono ancora stabilite le cause scatenanti di questi disturbi alimentari, ma alla base vi è uno stretto legame tra l'insicurezza nei confronti del proprio aspetto, rispetto ai modelli di bellezza veicolati dai mezzi di comunicazione. Come tutte le malattie, anche la

Bulimia notturna: come prevenirla

Bulimia notturna: come prevenirla

Scopriamo insieme qualcosa di più grazie ai consigli dell'esperto.

Nasce impresa solidale per cura bulimia

Nasce impresa solidale per cura bulimia

(ANSA) - PERUGIA, 20 MAG - Nasce in Umbria un'impresa solidale all'insegna dell'eleganza per curare bulimia e anoressia. E' stato infatti siglato un accordo tra Claudio Cutuli, creatore di sciarpe vendute in tutto il mondo, e la Onlus il Pellicano, che da 20 anni opera nel campo dei disordini alimentari. Prevede che alcune ragazze che frequentano il laboratorio di cucito del Pellicano svolgano uno stage nell'azienda di Cutuli a Bevagna. A settembre, inoltre, [...]

Da algoritmo diagnosi anoressia-bulimia

Da algoritmo diagnosi anoressia-bulimia

(ANSA) - ROMA, 9 FEB - Un algoritmo intelligente in grado di determinare se un paziente è affetto da disturbi dell'alimentazione, come anoressia e bulimia, partendo dalle immagini della sua risonanza magnetica. A metterlo a punto l'Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche di Catanzaro e Milano (Ibfm-Cnr) in collaborazione con l'Associazione 'Ippocampo' di Cosenza, e lo studio è pubblicato su Behavioural Neurology. Gli [...]

Dall'anoressia alla bulimia: come guarire dai disturbi legati al cibo

Dall'anoressia alla bulimia: come guarire dai disturbi legati al cibo

La prima edizione di «Cibo & Psiche & Arte» - presso la Domus Sessoriana - ha esordito pubblico numeroso. L'ambiente con orti, terrazzo e la sala convegni, ha costituito una piacevole cornice per l'incontro, organizzato dall'Associazione Italiana Psicologi e Psichiatri Cattolici (AIPPC), presieduta dallo psichiatra Tonino Cantelmi, in collaborazione con Chaine des Rotisseurs, Confrerie di origine medioevale che si occupa della diffusione della cultura [...]

Dall'anoressia alla bulimia: come guarire dai disturbi legati al cibo

Dall'anoressia alla bulimia: come guarire dai disturbi legati al cibo

La prima edizione di «Cibo & Psiche & Arte» - presso la Domus Sessoriana - ha esordito pubblico numeroso. L'ambiente con orti,  terrazzo e la sala convegni, ha costituito una piacevole cornice per l'incontro, organizzato dall'Associazione Italiana Psicologi e Psichiatri Cattolici (AIPPC), presieduta dallo psichiatra Tonino Cantelmi, in collaborazione con Chaine des Rotisseurs, Confrerie di origine medioevale che si occupa della diffusione della cultura [...]

obesità, bulimia, anoressia, dimagrire, dieta zona, psicoterapia, stress, nutrizione, ansia, depressione, disturbi comportamento alimentare, disturbi linguaggio e apprendimento, dieta zona, intolleranze alimentari

BULIMIA (1) A cura del prof. Gabriele Buracchi Nutrizionista e Psicologo Secondo il DSM IV, la bulimia è caratterizzata dai seguenti sintomi A. Ricorrenti abbuffate. Una abbuffata è caratterizzata da entrambi i seguenti elementi: - mangiare in un definito periodo di tempo (ad es, un periodo di due ore), una quantità di cibo significativamente maggiore di quello che la maggior parte delle persone mangerebbero nello stesso tempo ed in circostanze simili; - [...]

anoressia, obesità, bulimia, anoressia, dimagrire, dieta zona, psicoterapia, stress, nutrizione, ansia, depressione, disturbi comportamento alimentare, disturbi linguaggio e apprendimento, dieta zona, intolleranze alimentari

ANORESSIA MENTALE (1) A cura del prof. Gabriele Buracchi Nutrizionista e Psicologo                 Secondo il DSM IV, l'anoressia è caratterizzata dai seguenti sintomi: A. Rifiuto di mantenere il peso corporeo ai di sopra o al peso minimo normale per l'età e la statura (perdita di peso che porta a mantenere il peso corporeo al di sotto dell'85% rispetto a quanto previsto, oppure incapacità di raggiungere il peso previsto durante il periodo della [...]

&id=HPN_bulimia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Bulimia{{}}nervosa" alt="" style="display:none;"/> ?>