Reclusione e la detenzione

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Reclusione e la detenzione. Cerca invece detenzione.

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

In questa categoria: Prigione

La prigione (detta anche galera, carcere, penitenziario, istituto di pena, colloquialmente gattabuia...

Pena di morte

La pena di morte, chiamata anche pena capitale (sul piano etimologico: mortificazione), è l'uccisio...

Narodnyj komissariat vnutrennich del


Narodnyj komissariat vnutrennich del in russo: ???????? ??????????? ?????????? ????, in sigla NK...

Hasan al-Senussi

Sayyid Hasan al-Rida al-Mahdi al-Senussi (Bengasi, 1928 – Londra, 28 aprile 1992) fu principe ered...

Boia

Il boia è una figura professionale che ha il compito di eseguire le sentenze di condanna alla pena ...

Campo di concentramento

Il campo di concentramento (o internamento) è una struttura carceraria all'aperto atta alla detenzi...

Turiste sgozzate in Marocco, oggi la sentenza: i tre imputati rischiano la pena di morte

Turiste sgozzate in Marocco, oggi la sentenza: i tre imputati rischiano la pena di morte

Turiste sgozzate in Marocco, è il giorno della sentenza: è attesa per oggi infatti la decisione nel processo a carico dei tre imputati accusati dell'omicidio della norvegese Maren Uelan e della danese Louisa Vesterager Jespersen, orribilmente sgozzate a dicembre scorso vicino a Marrakech. Per i tre imputati, nel processo per terrorismo che si è aperto lo scorso 2 maggio a Salé, nel nordovest del Marocco (non lontano da Rabat), è stata chiesta la pena di [...]

Aggredisce giudice 74enne prendendolo per la gola,  mezzofondista se la cava con 1000 sterline di multa!

Aggredisce giudice 74enne prendendolo per la gola, mezzofondista se la cava con 1000 sterline di multa!

La decisione della federazione  UK Athletics di comminare una multa  a Kyle Langford,  medaglia d'argento del Commonwealth sugli  800m,  di £ 1,000 per un incidente in cui ha afferrato un  giudice  di 74 anni per la gola, è stata criticata e ritenuta troppo "indulgente" e "irrisoria" dagli  addetti ai lavori . Langford, che ha anche terminato al quarto posto ai campionati del mondo del 2017, è sfuggito a una sospensione ma ha ricevuto una multa e un [...]

Amnesty International: così Salvini e i suoi diffondono odio in rete...!

Amnesty International: così Salvini e i suoi diffondono odio in rete...!

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     Amnesty International: così Salvini e i suoi diffondono odio in rete...! La signora Lia, casalinga della provincia di Caserta, si sveglia ogni mattina verso le otto e prima ancora di alzarsi dal letto e di infilare le sue pantofole bianche con piume rosa in acrilico prende il suo smartphone, apre l’applicazione di Facebook e condivide una tenera foto di gattini dalla pagina “cuccioli [...]

Roberta Ragusa, Logli in carcere si dispera e continua a ripetere: «Sono innocente». Il Comune lo licenzia

Roberta Ragusa, Logli in carcere si dispera e continua a ripetere: «Sono innocente». Il Comune lo licenzia

Antonio Logli in carcere si pronuncia innocente. «Tutto sommato è tranquillo anche se continua a ripetere di essere innocente» Antonio Logli dopo la sua prima notte trascorsa in cella alla casa circondariale «Le Sughere» di Livorno. È quanto si apprende da fonti carcerarie. L'uomo è stato arrestato ieri sera dopo la conferma, in Cassazione, della condanna a vent'anni di reclusione per l'omicidio della moglie Roberta Ragusa. Logli ha incontrato gli [...]

Roberta Ragusa, Logli in carcere si dispera e continua a ripetere: «Sono innocente». Il Comune lo licenzia

Roberta Ragusa, Logli in carcere si dispera e continua a ripetere: «Sono innocente». Il Comune lo licenzia

Antonio Logli in carcere si pronuncia innocente. «Tutto sommato è tranquillo anche se continua a ripetere di essere innocente» Antonio Logli dopo la sua prima notte trascorsa in cella alla casa circondariale «Le Sughere» di Livorno. È quanto si apprende da fonti carcerarie. L'uomo è stato arrestato ieri sera dopo la conferma, in Cassazione, della condanna a vent'anni di reclusione per l'omicidio della moglie Roberta Ragusa. Logli ha incontrato gli educatori [...]

C'è un uomo in prigione. Un uomo condannato per aver difeso il diritto all'acqua del suo popolo contro il potere delle Multinazionali. Alberto Curamil, il leader Mapuche che ha salvato i fiumi... finché ha potuto...!

C'è un uomo in prigione. Un uomo condannato per aver difeso il diritto all'acqua del suo popolo contro il potere delle Multinazionali. Alberto Curamil, il leader Mapuche che ha salvato i fiumi... finché ha potuto...!

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   C'è un uomo in prigione. Un uomo condannato per aver difeso il diritto all'acqua del suo popolo contro il potere delle Multinazionali. Alberto Curamil, il leader Mapuche che ha salvato i fiumi... finché ha potuto...! Alberto Curamil, il leader Mapuche che ha salvato i fiumi: imprigionato per la lotta alle centrali idroelettriche È riuscito ad impedire la realizzazione di due centrali [...]

COMUNQUE SARÀ IL PROCESSO A SALVINI Sotto accusa finirà il decreto sicurezza bis, una vergogna. (Carola viene portata in carcere)

COMUNQUE SARÀ IL PROCESSO A SALVINI Sotto accusa finirà il decreto sicurezza bis, una vergogna. (Carola viene portata in carcere)

Non ho cambiato parere:Io sto con Carola. Oggi i 40 migranti sono sbarcati, saranno distribuiti in alcuni paesi europei e per loro si apre la possibilità di una vita meno grama e forse più felice. Carola non ha salvato il mondo, ma per 40 persone è come se lo avesse fatto. Forse dalla vita non si può chiedere di più, 40 alla volta. Vale la pena di notare (contro quelli che vogliono apparire “equilibrati”) che senza i due colpi di testa di questa tedesca [...]

CONDANNA

Qui, bisogna essere spietati, per pulsare generosamente di cuore, poiché gli altri non si arrenderanno mai, nel vederti teneramente cauto, soddisfatto, emozionato, per ogni grande e piccola scoperta. Il sospetto, alimente le Loro azioni, una tremenda cattiveria di base, che isola in base alla trasgressioni, un martello assai pulsante e instabile, a questo concetto infame di cultura. Io sono così. ancorato nel mio pezzo di terra, soggetto alla [...]

TORMENTO

Dammi l'ora, il momento da vendere, l'idolo che ho smesso di pregare, il regno sperduto della mia danza, questa sottile pioggia ironica di piacere ... Dammi vantaggio, sfrutta il mio sermone, annienta la fatica e la calura, curati piuttosto di storpiare il senso delle mie parole, obietta pure le metafore, le virgole, le metriche sballate, questa veloce intuizione, che uso ancora per non avere martiri e Dei, solidale con le bolle di sapone, martire [...]

Sanno tutto dei lager libici e se ne fregano lo stesso: i sovranisti sono peggio dei nazisti

Sanno tutto dei lager libici e se ne fregano lo stesso: i sovranisti sono peggio dei nazisti

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Sanno tutto dei lager libici e se ne fregano lo stesso: i sovranisti sono peggio dei nazisti La Sea Watch pubblica le foto dei migranti a bordo della Sea Watch e ai sovranisti viene l'ulcera: "sono in forma, non sono scappati dai lager" Da Globalist: Succede oggi, in una mattina di questi roventi giorni di inizio estate. Mentre l’Italia si sveglia, la Sea Watch pendola davanti Lampedusa, con [...]

Il calcetto con i clienti va considerato orario di lavoro, stabilito da una sentenza.

Il calcetto con i clienti va considerato orario di lavoro, stabilito da una sentenza.

La questione riguarda una multinazionale spagnola per la produzione del tabacco, che qualche settimane fa ha sollevato una questione che potrebbe essere interpretata diversamente. Fonte della notizia. Sindacato spagnolo Ad occuparsene sono stati i sindacati dell’Altadis. La società ogni anno organizza tornei di calcetto per i tabaccai della zona che sono loro primi clienti. Video. Le partite vanno considerate orario di lavoro?  L'Alta corte ha sostenuto [...]

ARRESTI PER CORRUZIONE CHE FANNO RUMORE IN CASA LEGA.

ARRESTI PER CORRUZIONE CHE FANNO RUMORE IN CASA LEGA.

Salvini convocato Antimafia | Nicola Morra | Audizione Salvini convocato Antimafia – “Ho richiesto con lettera ufficiale la convocazione del ministro dell’Interno Salvini in commissione Antimafia. Lettera ufficiale che è partita solo dopo numerose sollecitazioni informali per fissare una data di audizione già dalla terza settimana d’insediamento della commissione stessa, ovvero a dicembre 2018. Il rispetto istituzionale avrebbe richiesto una veloce [...]

INFERNO PER INFERNO

Ho la dimestichezza della scrittura, malgrado la fase calante, questa emorragia di intenti, permeata da suoni Industrial, mi portano a idolatrare il furore di The Fragile Nothing halo fourteen, made in Nine Inch Nails, vuoto a rendere anche l'anima, pur di pregare i demoni che si esteriorizzano, mostrandomi il viso alata dell'inerzia, l'incapacità volgare da cui mi distinguo sempre. Si, adoro la scrittura, eppure ora sento quella fase, l'immobilità [...]

Il verdetto

Il verdetto

Giudice dell'Alta Corte britannica, Fiona Maye è specializzata in diritto di famiglia. Diligente e persuasa di fare sempre la cosa giusta, in tribunale come nella vita, deve decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova che rifiuta la trasfusione. Affetto da leucemia, Adam ha deciso in accordo con i genitori e la sua religione di osservare la volontà di Dio ma Fiona non ci sta. Indecisa tra il rispetto delle sue convinzioni religiose e [...]

Sesso in carcere, la proposta: «Diamo bambole del sesso ai detenuti»

Sesso in carcere, la proposta: «Diamo bambole del sesso ai detenuti»

Sesso dietro le sbarre. Impossibile, almeno finora. Perché invece il Parlamento presto si troverà a discutere una proposta dei Radicali che punta a offrire momenti di intimità a coloro che, in carcere, proprio non possono più permettersela. Poco importa se, invece di una donna oppure di un maschietto in carme e ossa, in cella potrebbero entrare avvenenti “sexy doll”, le bambole hot in silicone, che l’industria a luci rosse ha reso oramai così simili agli [...]

Sesso in carcere, la proposta: «Diamo bambole del sesso ai detenuti»

Sesso in carcere, la proposta: «Diamo bambole del sesso ai detenuti»

Sesso dietro le sbarre. Impossibile, almeno finora. Perché invece il Parlamento presto si troverà a discutere una proposta dei Radicali che punta a offrire momenti di intimità a coloro che, in carcere, proprio non possono più permettersela. Poco importa se, invece di una donna oppure di un maschietto in carme e ossa, in cella potrebbero entrare avvenenti “sexy doll”, le bambole hot in silicone, che l’industria a luci rosse ha reso oramai così simili agli [...]

Tour Eiffel evacuata: «Un uomo la stava scalando a mani nude» Arrestato al terzo piano

Tour Eiffel evacuata: «Un uomo la stava scalando a mani nude» Arrestato al terzo piano

La Tour Eiffel, monumento simbolo di Parigi, è stata evacuata questo pomeriggio: la direzione del monumento ha fatto chiamare pompieri e forze di pronto intervento dopo che un misterioso individuo è stato avvistato mentre scalava la Tour Eiffel, tra il secondo e il terzo piano. Lo 'scalatore' è stato arrestato poco dopo, secondo informazioni delle troupe della tv BFM sul posto. Per motivi di sicurezza, durante l'intervento il monumento è stato completamente [...]

Igor il Russo choc: «Ucciderei ancora, in carcere mi mancano i Dragon Ball e la radio»

Igor il Russo choc: «Ucciderei ancora, in carcere mi mancano i Dragon Ball e la radio»

Igor il Russo si dice pronto a uccidere ancora. Il killer che aveva ucciso, nell'aprile 2017, Davide Fabbri, un barista del Bolognese e la guardia volontaria Valerio Verri. Poi era fuggito, facendo perdere ogni traccia di sè per mesi, prima di essere catturato a Turuel in Spagna, a dicembre del 2017. Intervistato dal quotidiano Libero, Norbert Feher alla domanda "ammazzerebbe ancora?" ha candidamente risposto: "Sì, se è necessario. Sono stato addestrato così. [...]

Igor il Russo choc: «Ucciderei ancora, in carcere mi mancano i Dragon Ball e la radio»

Igor il Russo choc: «Ucciderei ancora, in carcere mi mancano i Dragon Ball e la radio»

Igor il Russo si dice pronto a uccidere ancora. Il killer che aveva ucciso, nell'aprile 2017, Davide Fabbri, un barista del Bolognese e la guardia volontaria Valerio Verri. Poi era fuggito, facendo perdere ogni traccia di sè per mesi, prima di essere catturato a Turuel in Spagna, a dicembre del 2017. Intervistato dal quotidiano Libero, Norbert Feher alla domanda "ammazzerebbe ancora?" ha candidamente risposto: "Sì, se è necessario. Sono stato addestrato così. [...]

Resta incinta mentre è in carcere, la confessione sotto choc: «Non mi ricordo niente».

Resta incinta mentre è in carcere, la confessione sotto choc: «Non mi ricordo niente».

Latoni Daniel PaiyKree, 26 anni di Coosa, in Alabama, sta scontando una condanna a 17 mesi di carcere per omicidio ed è rimasta incinta dietro le sbarre. La storia, riportata dai media anglosassoni, ha fatto il giro del web perché la famiglia teme che sia stata stuprata e minacciata. Lei, che sta portando avanti la gravidanza, dice di non riuscire a spiegarsi come sia stato possibile. La ragazza è finita in prigione perché era alla guida dell'auto su cui è [...]

&id=HPN_detenzione_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Imprisonment{{}}and{{}}detention" alt="" style="display:none;"/> ?>