epistemologi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

In questa categoria: Ayn Rand

Ayn Rand O'Connor (nata Alisa Zinov'evna Rozenbaum, rus. ????? ?????????? ??...

Josef Hoene-Wronski

Josef Maria Hoene-Wro?ski (Wolsztyn, 23 agosto 1776 – Neuilly-sur-Seine, 9...

Giambattista Vico

Giambattista Vico (Napoli, 23 giugno 1668 – Napoli, 23 gennaio 1744) è st...

Cartesio

« Ego cogito, ergo sum, sive existo. »
« Io penso, dunque sono, oss...

Immanuel Kant

« Aufklärung ist der Ausgang des Menschen aus seiner selbstverschuldeten ...

Bertrand Russell

Bertrand Arthur William Russell (Trellech, 18 maggio 1872 – Penrhyndeudrae...

Kant è morto

Il moderno é caratterizzato, dopo la "cesura galileiana", dallo scientismo tecnologico, che ha tre elementi: 1) la matematicizzazione-sperimentalizzazione della conoscenza, ossia il fisicalismo epistemologico; 2) l’uso dominativo, cioè appunto tecnologico, della conoscenza matematica-sperimentale della natura (giacché le scienze naturali, fisiche e matematiche possono avere anche altri usi: si pensi all’interpretazione matematica del mondo nel pitagorismo [...]

Socrate, il sesso e quella sintonia imperfetta

Socrate, il sesso e quella sintonia imperfetta

CLAUDINECon la mente ancora intontita dal sonno, scorgevo qualcosa di incongruo nel chiarore caliginoso dell'alba, un avanzo della spettacolarità onirica da cui mi ero appena riavuta. Ma vedevo nitidamente Andrea, con la stessa aria di sempre, quella di chi, avendo limato le proprie, è pronto a farsi carico delle asperità altrui. - Un centesimo per i tuoi pensieri. - Non sto pensando a niente. - E invece sì, sembravi su un altro pianeta. - Ok, se lo dici [...]

L’unica vera saggezza è sapere di non sapere nulla.(Socrate)

La distesa marina attorno a Capo Ferrato, con le piccole cale difese dalle rocce, oggi, è mite come il vento che l'accarezza con dolcezza. Questa situazione di bonaccia suscita insoliti e complessi pensieri con conseguente perplessità che muta in quesito la bizzarria che ho in mente stamane.Inserisco l'automatismo di rotta e mi domando quali percezioni sensoriali facciano parte esclusiva dell'animo femminile? Identiche a quelle che io avverto e ricevo? [...]

.-UmanesimoPlanetario|Appunti|Morin

.-UmanesimoPlanetario|Appunti|Morin

  "È meglio una testa ben fatta che una testa ben piena". Edgar Morin sostiene che "la cultura, ormai, non solo è frammentata in parti staccate, ma anche spezzata in due blocchi": da una parte la cultura umanistica "che affronta la riflessione sui fondamentali problemi umani, stimola la riflessione sul sapere e favorisce l'integrazione personale delle conoscenze", dall'altra, la cultura scientifica che "separa i campi della conoscenza, suscita [...]

I fiori di Newton

Tre giorni fa ho avuto una paicevole sorpresa. Sono quelle cose che danno un senso all'impegno quotidiano del blog come quando mi contattò l'autore del brano "Back home" cantata da Joe Trio e celebre colonna sonora di uno spot della Brookling perchè avevo messo il video su Youtube e approfittai per chiedergli il testo che in rete non c'era. Ma torniamo a noi. Ho trovato un messaggio sul mio profilo di una coppia di cantautori fiorentini dal nome Newton e le [...]

Tempo – Sagredo critica l’improprio richiamo a Kant

 Mi piace il pensiero di Kant, per quello è stato divertente (e nostalgico) richiamarne la parte inerente il tempo (e lo spazio).Ho voluto evidenziare in dettaglio le caratteristiche del tempo e dello spazio di Kant, invece che limitarmi ad affermazioni sintetiche come: Kant interpreta l'Universo alla stregua di un meccanismo sottomesso alle leggi dell'io penso, per Kant spazio e tempo sono forme a priori della sensibilità dell'Uomo,per rendere evidente come le [...]

Tempo – Che pensa Sagredo di Kant

 Ho amato molto il pensiero di Kant quando l'ho studiato per la prima volta al Liceo, parallelamente a quando ho iniziato a muovere i primi passi nella Fisica Classica di Galileo e Newton. Poi ho riletto Kant più volte, mentre m'addentravo nei complessi meandri della Fisica Moderna, studiando duramente per progressivamente impadronirmi di quello che m'avvinceva: Elettromagnetismo (1865-1900), Relatività Ristretta e Generale (1905-1915), Meccanica Quantistica [...]

Tempo – Kant, Critica della ragion pura

Tempo – Kant, Critica della ragion pura

 Per quanto concerne le restanti affermazioni di Benini che trovo criticabili: Il senso del tempo, come il senso dello spazio tridimensionale e della causalità, sono, per usare un concetto di Immanuel Kant, a priori rispetto all'esperienza della realtà, che è fuori di noi. Il mondo si percepisce, il tempo si sente.devo prima richiamare il concetto di tempo (e di spazio) elaborato da Kant nella Critica della ragion pura. Nella prima parte della Critica della [...]

Ludwig Wittgenstein.Paolo Barnard.

http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1821

La filosofia del linguaggio di Wittgenstein, segno dei tempi

La filosofia del linguaggio di Wittgenstein, segno dei tempi

  Firemind   La filosofia del linguaggio di Wittgenstein come segno dei tempi e il compito dell’antroposofia     Nel XX secolo si è sviluppato un interesse senza eguali nella storia della filosofia nei confronti del linguaggio. Che cos’è il linguaggio? Qual è il suo rapporto con la realtà? Che cos’è il significato? Queste sono solo alcune delle questioni che sono state sollevate. Uno dei principali filosofi che si concentrò su questo tema fu Ludwig [...]

Benedetta noia. Quella mela caduta da un albero sulla testa di Newton "Ora mi annoio più di allora, neanche un prete ...

Benedetta noia. Quella mela caduta da un albero sulla testa di Newton "Ora mi annoio più di allora, neanche un prete ...

Benedetta noia. Quella mela caduta da un albero sulla testa di Newton "Ora mi annoio più di allora, neanche un prete per chiacchierare", canta Celentano in Azzurro. Eppure la noia è positiva per tutti, anche per gli adulti.  Abctribe.com  Di: Redazione    40000La storiella del grande scienziato inglese Isaac Newton [...]

Pensiero scientifico di Galilei.

Home page          Liceo Scientifico           Continua  … è   ■     Il pensiero scientifico di G. Galilei (cenni).   1.   - Premesse.   Per introdurre, brevemente, il pensiero scientifico di Galilei, conviene ricordare il periodo storico in cui visse (Rinascimento) e quello precedente (Medio Evo).            A) Medio Evo (V – XIV secolo). Il Medio Evo aveva caratterizzato un periodo di decadimento della ricerca [...]

SOCRATE NON HA PAURA DELLA MORTE

SOCRATE NON HA PAURA DELLA MORTETratto dall'opera Fedone, di Platone. Socrate, sulla constatazione che «Tutti...considerano la morte fra i grandi mali», illustra a Simmia e Cebete perché lui ha una diversa idea al riguardo:« Dunque che altro pensiamo che sia la morte se non una separazione dell'anima dal corpo ? E che il morire sia questo, da un lato un separarsi dal corpo dell'anima, per starsene il corpo da sé, dall'altro un distaccarsi dell'anima dal corpo [...]

SOCRATE NON HA PAURA DELLA MORTE

SOCRATE NON HA PAURA DELLA MORTETratto dall'opera Fedone, di Platone. Socrate, sulla constatazione che «Tutti...considerano la morte fra i grandi mali», illustra a Simmia e Cebete perché lui ha una diversa idea al riguardo:« Dunque che altro pensiamo che sia la morte se non una separazione dell'anima dal corpo ? E che il morire sia questo, da un lato un separarsi dal corpo dell'anima, per starsene il corpo da sé, dall'altro un distaccarsi dell'anima dal corpo [...]

Qualcosa di filosofia: Kant

Mi ricordo che la mia prof di filosofia al liceo era innamorata della filosofia di Kant, un tipo quadrato, attaccato alle basi scientifiche dell’illuminismo, metodico (si dice che su di lui i suoi concittadini regolavano gli orologi).            Questo filosofo in un certo senso ha anticipato Einstein, in quanto ha capito che la nostra visione della realta’ si basa sul concetto di “dimensione”.    Lui l’ha chiamata la “Rivoluzione [...]

Qualcosa di filosofia: Kant

Mi ricordo che la mia prof di filosofia al liceo era innamorata della filosofia di Kant, un tipo quadrato, attaccato alle basi scientifiche dell’illuminismo, metodico (si dice che su di lui i suoi concittadini regolavano gli orologi).            Questo filosofo in un certo senso ha anticipato Einstein, in quanto ha capito che la nostra visione della realta’ si basa sul concetto di [...]

Qualcosa di filosofia: Kant

Mi ricordo che la mia prof di filosofia al liceo era innamorata della filosofia di Kant, un tipo quadrato, attaccato alle basi scientifiche dell’illuminismo, metodico (si dice che su di lui i suoi concittadini regolavano gli orologi).            Questo filosofo in un certo senso ha anticipato Einstein, in quanto ha capito che la nostra visione della realta’ si basa sul concetto di “dimensione”.    Lui l’ha chiamata la “Rivoluzione [...]

Epicuro: Lettera sulla Felicità

Epicuro: Lettera sulla Felicità

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'animo nostro. (Epicuro)   Non mi tiro indietro. E parto dagli albori del tempo, in questa ricerca della felicità. Per quanto un po’ ostica, questa lettera di Epicuro è, per certi versi, anche molto moderna. Epicuro è un filosofo greco, vissuto tra il 342 e il 270 a.c. Morto a 72 anni, pare che le sue ultime parole, rivolte agli [...]

LA RIVOLUZIONE CULTURALE OVVERO DEL CUORE E DELLA MENTE (2)

LA RIVOLUZIONE CULTURALE ovvero DEL CUORE E DELLA MENTE.    (2)   Disponiamo di un patrimonio culturale unico nel mondo e di una tradizione filosofica umanistica millenaria, le cui radici si ramificano nelle terre mediterranee, alcuni secoli prima dell’avvento del Cristianesimo. La storia culturale dell’Europa e dell’Occidente non ha nulla da mutuare da altre Culture per quanto antropologicamente significative, ma certamente più povere sul piano della [...]

Kant. Buttafuoco. Collalto. Congedo

Post 855 Molti scrivono libri coi libri, pochi con la propria testa. Io son dei pochi.  Mi viene in mente questa celebre affermazione kantiana  scorrendo l’ennesimo libro di un “amico” dove si trova tutto quel che altri sull’argomento di cui egli dice han pensato, nulla di ciò che egli pensa. La dicono oggettività. * Pierangelo Buttafuoco, 53enne siciliano di Catania, è un giornalista, romanziere, saggista, opinionista assai  curioso e  farouche , in [...]

&id=HPN_epistemologi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Epistemologists" alt="" style="display:none;"/> ?>