ghiandola condotto

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

La scheda: ghiandola condotto

Andrea Spinelli e il cancro al pancreas da cinque anni: «Per i medici dovevo essere morto ma se cammino, vivo»

Andrea Spinelli e il cancro al pancreas da cinque anni: «Per i medici dovevo essere morto ma se cammino, vivo»

La storia diretta e sincera di Andrea Spinelli, che cammina per convivere con la propria malattia. Passo dopo passo ringrazia la vita e cerca nuovi equilibri. «La parola cancro fa paura», scrive Andrea Spinelli sulla sua pagina Facebook. È affetto da un adenocarcinoma alla testa del pancreas in stato avanzato e non operabile dall’ottobre 2013, ma questo per lui «non deve essere un tabù». Ci convive da quasi cinque anni un passo alla volta, ed è proprio il [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Naike Rivelli: "Mamma cosa pensi di chi mi critica?"

Naike Rivelli: "Mamma cosa pensi di chi mi critica?"

Dopo lo scatto rubato in ospedale alla madre Ornella Muti in to. pless, Naike Rivelli ha ricevuto ancora una volta molte critiche dagli utenti dei social network. Nei commenti alla foto in tanti la accusano di aver fatto una cosa di pessimo gusto, o di aver organizzato lo scatto, che non sembra proprio spontaneo, Altri invece la accusavano di aver abbondantemente usato Photoshop per ringiovanire la madre 62enne, che ha da poco festeggiato il compleanno in [...]

Tumori seno e prostata, verso la sconfitta dei big killer Meno progressi nella lotta a quello del pancreas

Tumori seno e prostata, verso la sconfitta dei big killer Meno progressi nella lotta a quello del pancreas

I tumori della mammella e della prostata non fanno più paura, con un tasso di sopravvivenza che ormai supera l'87% per il primo e il 91% per il secondo. Sono queste le neoplasie per cui si hanno numeri migliori, ma secondo i numeri diffusi oggi dall'Aiom anche altri hanno avuto grandi miglioramenti, mentre resta uno 'zoccolo duro' difficile da aggredire. In aumento, scrive l'Aiom, è anche la sopravvivenza per il tumore del colon retto, che è del 64% per gli [...]

deleted

deleted

GHIANDOLE SALIVARI

GHIANDOLE SALIVARI

  LE GHIANDOLE SALIVARI Le ghiandole salivari producono la saliva; sono ghiandole tubulo-alveolari composte o acinose;  possono essere sierose, mucose o miste; si distinguono in minori e maggiori: A) Le ghiandole salivari  minori, molto piccole e numerose, sono disposte dappertutto al di sotto dell'epitelio che riveste le pareti della bocca.  B) Le ghiandole salivari maggiori, situate all'esterno della mucosa, riversano la loro saliva nella bocca mediante [...]

deleted

deleted

BUON WEEKEND Titty..

BUON WEEKEND Titty..

 Mattino E' cosi vero questo mattino da poterlo toccare con la mano. Vero il turchino del cielo e il giallo stupendo del sole. Dal sentire il piegarsi dell'erba al venticello riempiendosi le narici di profumi e gli occhi del colore delle viole. Un vivo, vero, splendido mattino che viene voglia quasi di strappare al lento logorio del suo cammino. (Alba Leone)

Gli organi della digestione: bocca, denti, fegato, pancreas, intestino e stomaco.

L'organismo, per crescere, rinnovare le cellule e recuperare le energie impiegate nel suo funzionamento, ha bisogno di nutrizione. Il nutrimento si ricava attraverso l'alimentazione, l'ingestione di cibi. Gli alimenti poi devono essere assimilati e trasformati chimicamente per poter attraversare le pareti dell'intestino tenue e giungere al sangue: questo complesso procedimento è compito degli organi della digestione. L'apparato digerente è costituito da un tubo [...]

^__^  OPERAZIONE: "SCACCIAMO LE NEGATIVITA' DALLA NS. TITTY"  ^__^/per la serie nn ci credo ma se puo aiutare..^_^

^__^ OPERAZIONE: "SCACCIAMO LE NEGATIVITA' DALLA NS. TITTY" ^__^/per la serie nn ci credo ma se puo aiutare..^_^

 negli ultimi tempi......parecchi mesi direi.....mi risulta e dovete sapere,... che la nostra titty gia' vecchia versione e anche la titty.2 nuova versione...^__^ ....passa troppo tempo tra ospedali, cliniche, pronto soccorso..laboratori e quant'altro.......sia per se stessa...ma molto moltissimo anche per gli altri.......sia nella sua citta'..che nella penisola....^_^...sì.. anche in trasferta...anche in vacanza.......... per cui..bhe' penso sia arrivato il [...]

Titty dolcissima Mastiff

Titty dolcissima Mastiff

Titty è una dolcissima cagnolona di circa 3 anni, incrocio o forse pura razza mastiff, ed è di taglia grande. è dolcissima, si fa coccolare da tutti ma è anche molto discreta...prende tutte le coccole che può e poi si mette buona al suo posto senza mai disturbare. purtroppo è un pò triste perchè vorrebbe una mamma ed un papà che la possano amare sempre. ora è in rifugio a bari ma a breve dovrà andare in canile e di li non uscirà mai più...si sa che nei [...]

Salute/ Il tumore al pancreas si "brucia" in 30 minuti. Sandro Rossi, autore dell'intervento, ad Affari: "Con la tecnica percutanea si elimina il 15%di mortalità"

Salute/ Il tumore al pancreas si "brucia" in 30 minuti. Sandro Rossi, autore dell'intervento, ad Affari: "Con la tecnica percutanea si elimina il 15%di mortalità"

    Il tumore è "bruciato". In appena trenta minuti, con un ago che buca il tumore e il calore dell'energia elettromagnetica che lo distrugge. Per la prima volta nella letteratura scientifica un intervento eccezionale al Policlinico San Matteo di Pavia, dove in tre sedute con tecnica mini-invasiva è stato trattato e risolto un tumore endocrino del pancreas in un'anziana paziente.   Termoablazione del tumore del pancreas per via percutanea, si chiama in termini [...]

Tumore al pancreas, Andrea per i medici doveva essere già morto, ma è guarito con..

Tumore al pancreas, Andrea per i medici doveva essere già morto, ma è guarito con..

Andrea Spinelli per i medici doveva essere già morto, ma il suo tumore non avanza grazie al. Per continuare a leggere clicca su AVANTI  Andrea ha scoperto  Nel 2013, le chemioterapie lo hanno devastato, le statistiche dicono che nei casi come il suo la sopravvivenza non supera i 5 anni. Ha capito che non aveva molto da vivere. Per continuare a leggere clicca su AVANTI    Andrea ha pensato che era meglio muoversi e vedere il mondo per non perdersi nessun [...]

Andrea Spinelli e il cancro al pancreas da cinque anni: «Per i medici dovevo essere morto ma se cammino, vivo»

Andrea Spinelli e il cancro al pancreas da cinque anni: «Per i medici dovevo essere morto ma se cammino, vivo»

La storia diretta e sincera di Andrea Spinelli, che cammina per convivere con la propria malattia. Passo dopo passo ringrazia la vita e cerca nuovi equilibri. «La parola cancro fa paura», scrive Andrea Spinelli sulla sua pagina Facebook. È affetto da un adenocarcinoma alla testa del pancreas in stato avanzato e non operabile dall’ottobre 2013, ma questo per lui «non deve essere un tabù». Ci convive da quasi cinque anni un passo alla volta, ed è proprio il [...]

Ipoglicemia sintomi e conseguenze del calo glicemico.

Ipoglicemia sintomi e conseguenze del calo glicemico.

Ipoglicemia sintomi e conseguenze del calo glicemico. Ipoglicemia sintomi e conseguenze del calo glicemico. Come comportarsi se si manifestano i sintomi dell’ipoglicemia? L’ipoglicemia, ovvero la concentrazione eccessivamente bassa di zuccheri nel sangue, ha sintomi ben precisi riconoscerli può essere vitale per salvaguardare il benessere dell’organismo. Per funzionare in maniera [...]

Voglio mangiare il tuo Pancreas

Cancro al pancreas, lo studio: un composto di cannabis triplica sopravvivenza

Cancro al pancreas, lo studio: un composto di cannabis triplica sopravvivenza

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .     Cancro al pancreas, lo studio: un composto di cannabis triplica sopravvivenza   Studio anglo-americano sui topi dimostra che il cannabidiolo aumenta di tre volte i tempi di sopravvivenza degli animali affetti.   Cancro al pancreas, lo studio: un composto di cannabis triplica sopravvivenza Gli aetti di cancro al pancreas potranno forse contare presto su un nuovo alleato con cui combattere il [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Tumore del pancreas: a Brescia la prima app per i pazienti

Tumore del pancreas: a Brescia la prima app per i pazienti

        Brescia, 6 marzo 2018 – VisioMedic e una guida per il paziente colpito da tumore del pancreas e l’obiettivo è aiutare chi si appresta a sottoporsi ad un complesso intervento chirurgico, spiegando nel dettaglio tutte le fasi, da prima del ricovero fino al ritorno a casa. E’ la prima app messa a punto per la Fondazione Poliambulanza di Brescia, polo ospedaliero di riferimento in Italia, dove vengono eseguite più di 50 resezioni pancreatiche [...]

La dieta mediterranea, un buon complice per prevenire il tumore del pancreas

La dieta mediterranea, un buon complice per prevenire il tumore del pancreas

Fumo, obesità, età e sedentarietà rappresentano i principali fattori di rischio     Milano, 16 Novembre 2017 - In 15 anni i casi di tumore del pancreas sono aumentati del 59% nel nostro Paese: nel 2002 erano 8.602, nel 2017 sono 13.700. Le diverse abitudini alimentari spiegano le forti differenze geografiche nella diffusione di questa neoplasia che al Sud colpisce nettamente meno rispetto al Nord: - 25% fra gli uomini e -28% fra le donne. Il maggiore [...]

Cancro al pancreas, una nuova tecnica

Cancro al pancreas, una nuova tecnica

Cancro al pancreas, una nuova tecnica dal Giappone allunga la sopravvivenza I pazienti con tumore pancreatico non operabile che sopravvivono ad un anno grazie alla terapia locale intra-arteriosa superano il 41% Redazione Tiscali Una nuova tecnica per prolungare la sopravvivenza ai pazienti affetti da tumore al pancreas è stata sperimentata alcune settimane fa dall'Unità operativa di Oncologia interventistica e medica integrata, diretta dal dott. [...]

TUMORE DEL PANCREAS: IN ITALIA IN CINQUE ANNI +18% DI NUOVI CASI

TUMORE DEL PANCREAS: IN ITALIA IN CINQUE ANNI +18% DI NUOVI CASI

Milano, 15 novembre 2016 – Nel 2016 in Italia sono previste 13.500 nuove diagnosi di tumore del pancreas. Negli ultimi cinque anni il numero di casi è cresciuto del 18% (erano 11.000 nel 2011). Un incremento di incidenza che preoccupa, visto che si tratta di una delle neoplasie a prognosi più sfavorevole. Sotto accusa sono gli stili di vita, soprattutto la scorretta alimentazione e l’eccesso di peso. L’obesità aumenta del 12% il rischio di questa insidiosa [...]

Lotta ai tumori neuroendocrini: OORR primi in Puglia con nuova strumentazione

Lotta ai tumori neuroendocrini: OORR primi in Puglia con nuova strumentazione

Lotta ai tumori neuroendocrini: OORR primi in Puglia con nuova strumentazione mercoledì 27 luglio 2016 ore 10:25 La PET/TAC con Gallio 68 è lo strumento adottato da poco dagli Ospedali Riuniti di Foggia per mettere ko i tumori neuroendocrini, i cosiddetti NET. Si tratta diun radioisotopo la cui denominazione scientifica completa è 68Ga-DOTATOC. L’ospedale foggiano è il primo in Puglia a dotarsi di tale metodica diagnostica all’avanguardia. Il nuovo [...]

LE IPOGLICEMIE

LE IPOGLICEMIE

Col termine ipoglicemia si vuole significare il riscontro di valori glicemici inferiori a 50 mg/dl. A tale rilevo, generalmente si accompagna una sintomatologia caratteristica che può venire confusa con  crisi  epilettiche e che può portare il paziente al ricovero nel reparto neuropsichiatrico. Si possono stilare delle classificazioni circa le forme ipoglicemiche: * le ipoglicemie di origine esogena(esterna ) dovute alla introduzione di una sostanza che [...]

Tumori seno e prostata, verso la sconfitta dei big killer Meno progressi nella lotta a quello del pancreas

Tumori seno e prostata, verso la sconfitta dei big killer Meno progressi nella lotta a quello del pancreas

I tumori della mammella e della prostata non fanno più paura, con un tasso di sopravvivenza che ormai supera l'87% per il primo e il 91% per il secondo. Sono queste le neoplasie per cui si hanno numeri migliori, ma secondo i numeri diffusi oggi dall'Aiom anche altri hanno avuto grandi miglioramenti, mentre resta uno 'zoccolo duro' difficile da aggredire. In aumento, scrive l'Aiom, è anche la sopravvivenza per il tumore del colon retto, che è del 64% per gli [...]

Cancro al pancreas, come contrastarlo con la tintarella: lo studio dei medici Usa

Cancro al pancreas, come contrastarlo con la tintarella: lo studio dei medici Usa

Stare al sole potrebbe essere un'arma efficace per proteggersi da una delle forme di cancro più difficili da combattere, quello del pancreas. Tra i fattori di rischio per lo sviluppo di questo cancro potrebbe infatti esservi un basso livello di vitamina d, di cui proprio il sole promuove una maggiore produzione nel nostro organismo (e che si trova anche in alcuni alimenti come ad esempio le uova e i funghi), tanto che nei Paesi con la minor quantità di luce [...]

&id=HPN_ghiandola+condotto_http{{{}}}wordnet-rdf*princeton*edu{}wn31{}105336415-n" alt="" style="display:none;"/> ?>