Lemure

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Lemure

La scheda: Lemure

Cheirogaleidae
Indriidae
Lemuridae
Lepilemuridae
I lemuri (Lemuriformes Gray, 1821) sono un infraordine di primati del sottordine degli Strepsirrhini, endemico del Madagascar.
Il termine "lemure" deriva dalla parola latina lemures, che sta ad indicare gli spiriti della notte della mitologia romana: chiaro il riferimento al fatto che la maggior parte dei lemuri possiede grandi occhi dall'aspetto spiritato, ben adatti alla vita notturna che la maggior parte delle specie conduce, ed emette versi simili a gemiti sofferenti.
Il termine "lemure" si riferisce genericamente a tutti i membri delle quattro famiglie attualmente viventi e delle tre famiglie estinte di lemuriformi, e non (come si potrebbe essere portati a credere) solamente agli appartenenti al genere Lemur. Le due specie di galeopiteco diffuse in Asia (Galeopterus variegatus e Cynocephalus volans), a volte chiamate col nome comune di lemuri volanti, non sono né veri lemuri, né tanto meno dei primati.
Finora è stato descritto un centinaio di specie di lemuri, classificate in quindici generi (più sette estinti): molte di queste sono state scoperte (o elevate al rango di specie) all'inizio del XXI secolo, in quanto spesso la turbolenta storia politica del Madagascar ha impedito agli studiosi stranieri di compiere studi approfonditi e duraturi sul campo.



Lemuri:
Lemure dalla coda ad anelli Lemur catta
Classificazione scientifica:
Dominio: Eukaryota
Regno: Animalia
Sottoregno: Eumetazoa
Ramo: Bilateria
Superphylum: Deuterostomia
Phylum: Chordata
Subphylum: Vertebrata
Infraphylum: Gnathostomata
Superclasse: Tetrapoda
(clade): Amniota
Classe: Mammalia
Sottoclasse: Theria
Infraclasse: Eutheria
Superordine: Euarchontoglires
(clade): Euarchonta
Ordine: Primates
Sottordine: Strepsirrhini
Infraordine: Lemuriformes Gray, 1821
Famiglie:
Cheirogaleidae Indriidae Lemuridae Lepilemuridae

Scarica Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri Vol. 889) PDF Gratis

Scarica Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri Vol. 889) PDF Gratis

Libro Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri Vol. 889) Gratis in PDF e Epub file formato scaricare o leggere libri online. Non perdere tempo, scarica Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri Vol. 889) oggi questo libro con easy e scarica nel formato che desideri. Leggere libro Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri [...]

[PDF] Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri Vol. 889) Scarica Gratis

[PDF] Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri Vol. 889) Scarica Gratis

Puoi scaricare questo libro Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri Vol. 889) gratuitamente online e disponibile in formato PDF o Epub. Se ti piace questo libro Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri Vol. 889) e questa volta per ottenerlo, scarica o leggi il libro Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne sopravvissute ad Auschwitz (I Lemuri Vol. 889) [...]

“Lemuria, Atlantide, ETs e Nuove Linee Temporali” e “Magia” Il Consiglio arturiano di 9D

“Nessun ripetersi di Lemuria e Atlantide” e “Siete in una perfetta posizione” Il Consiglio arturiano di 9D

deleted

deleted

Delfini-Arcobaleno di Lemuria: la prossima fase dell’Ascensione, una nuova percezione per tutti

Delfini-Arcobaleno di Lemuria: la prossima fase dell’Ascensione, una nuova percezione per tutti Traduzione: Valentina VazzazPubblicato da Vie angeliche di guarigione - Valentina VazzazI Delfini-Arcobaleno di Lemuria2 settembre 2016Canale: Natalie Glasson Traduzione: Valentina VazzazEsseri di luce della Terra, vi salutiamo. Vi amiamo profondamente e stiamo lavorando con voi da tantissime vite. Siamo i Delfini-Arcobaleno di [...]

Il mondo dei Lemuri

Nizza: vietata la balneazione alle suore The post Il mondo dei Lemuri appeared first on Solo un blues.

Cosa si perdono i lemuri

Orgoglio e vanità. Curiosamente la chiesa condanna l’orgoglio ed è molto più comprensiva con la vanità. Probabilmente questo atteggiamento è una deriva della repressione con cui fu punito l’atto prometeico: sedizioso, insurrezionale e d’amore infinito verso l’Umanità.  Questo tipo di comportamento viene definito HÝbris  a cui si associa il termine “Nemesis” la “giusta” vendetta degli dei. L’orgoglio ha poi goduto di un pessimo ufficio [...]

il mondo dei Lemuri

Il latino, e l’italiano che ne deriva, è una lingua partitiva e tassonomica: se c’è qualcosa al mondo questa ha un nome, se non ha un nome la cosa non c’è, semplicemente. Lo stesso per l’italiano: un rogito non è un contratto perché se no si sarebbe chiamato contratto e non rogito. Basti poi pensare a Linneo che col latino fece una mappa del mondo con la quale classificava, appunto, gli organismi viventi dando un nome a ciascuno e ripartendoli tra [...]

Il mondo dei Lemuri

A 44 anni, con la laurea triennale ancora da prendere, l’incarico all’Università Questi “scarti” restano in Italia e le prime … Continua a leggere→ The post Il mondo dei Lemuri appeared first on Solo un blues.

deleted

deleted

Cronache patafisiche di Lemùria

" Sono felice di ragionare con la mia testa, sono felicissimo di essere accusato per questo di concorrenza sleale" ( da: Memorie di un cane sciolto senza collare", Ed. Contessa Pia Telander, Upsala)

Cronache patafisiche di Lemùria

Dio, quanto assomigliano ai Lemuri gli Ungheresi.

Cronache patafisiche di Lemùria

Sulle poltrone bianche della televisione prima Renzi e poi i Casamonica: una sottile trama narrativa molto post modern. 

Variazioni sul foglio mondo - Patafisica universale e incipit per una biblioteca dei lemuri

Il tre settembre 2015, si era di giovedì, la nobildonna Barbarina Calazio del Prepuzio, sul far della sera, salì in cima al torrione più alto ei suoi possedimenti per considerare un momentino la situazione storica. La trovò, a dir poco, poco chiara. Con i risultati delle ultime anali fece un specie di cannocchiale con cui scrutò l’orizzonte: Un Gallo, forse Eudeno, si bagnava impunemente i piedi in una tinozza; anzi, a guardar meglio, i Galli erano due, [...]

Variazioni sul foglio mondo - Patafisica universale e manuale per lemuri presuntuosi

Solo davanti al foglio bianco, Musil scrive I turbamenti del giovane Törless ed esordisce con: “ Una piccola stazione sulla linea ferroviaria per la Russia”. Sembra una sintetica didascalia di una cartolina o, al massimo, l’indicazione per un’ambientazione teatrale, invece è l’inizio del tormentoso romanzo di una iniziazione al mondo.   La più recente cosmogonia, che è di fatto già una tradizione, vuole che in punto, nella profondità insondabile di [...]

Variazioni sul foglio mondo - paraffinica dei lemuri

Oh, povero lemure marchese, succubo angosciato non sarà quel che fai a salvarti dall'esser irrisolto 

deleted

deleted

Variazioni - Storia dei Lemuri, II puntata (vedi 162)

In girum imus nocte et consumimur igni Tra la giornata di lavoro, il traffico romano che di suo fa da riferimento nel mondo, le procedure di accesso in Vaticano e il giro da fare obbligatoriamente a piedi per giungere al piccolissimo cimitero sassone al cuore del nucleo storico del Burg, alla fine riuscii ad arrivare in ritardo anche qua. Il sole scendeva velocemente verso la linea dell’orizzonte e l’ombra del muro di cinta era giunta a coprire quasi la metà [...]

Variazioni - Quello che i lemuri si persero

E poi non fummo altro che un pugno di dispersi, maldestri, sfiniti e senza energia ma ancora sensibili ai più piccoli sommovimenti dell’Universo, assolutamente non narcotizzati e neanche euforizzati, intelligenti e molto vigili, sempre in agguato, per niente eccitati o frenetici o perduti tra le folle accecate dal delirio, dal rancore o dallo spavento e neanche assopiti nel torpore di dolci ed estenuate agonie. Indovinavamo che quel mondo sarebbe scomparso in [...]

&id=HPN_lemure_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Lemure" alt="" style="display:none;"/> ?>