medici Teatro

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

La scheda: Jerzy Grotowski

Jerzy Grotowski (Rzeszów, 11 agosto 1933 – Pontedera, 14 gennaio 1999) è stato un regista teatrale polacco, una delle figure di spicco dell'avanguardia teatrale del Novecento.
È ricordato per aver ideato una rivoluzionaria tecnica di "allenamento" per gli attori, innovazione, questa, di importanza tale da aver creato un precedente ancora oggi considerato "necessario", che ha modificato profondamente la figura dell'attore nell'ambito dell'arte teatrale.

Bertold Brecht

Il mondo è povero e l'uomo malvagio... e che il pianeta terra è solo una valle che risuona di lamenti Bertold Brecht tratto da Un'opera da tre soldi

Teatro,Eugenio Barba in 'Gregorio Samsa'

Teatro,Eugenio Barba in 'Gregorio Samsa'

(ANSA) – TORINO, 14 GEN – Eugenio Barba, tra i registi di teatro contemporaneo viventi più importanti d’Europa a fianco di Peter Brook, ha firmato per e con il Tpe (Teatro Piemonte Europa) la sua prima regia esterna al suo famoso teatro, Odin Teatret di Holstebro, in Danimarca. Si tratta dello spettacolo ‘Una giornata qualunque del danzatore Gregorio Samsa’ con Lorenzo Gleijeses, straordinario attore di teatro sperimentale e di cinema (tra i tanti premi [...]

Incontro a Lecce con Eugenio Barba

Mercoledì 4 Ottobre sarà ospite a Lecce il regista e teorico teatrale Eugenio Barba. Sarà presente il regista Davide Barletti. Incontro moderato da Luca Bandirali.Barba (Nella Foto), è considerato uno dei maggiori intellettuali europei, allievo e amico di Jerzy Grotowski, fondatore e direttore dell’Odin Teatret, è ritenuto, insieme a Peter Brook, l’ultimo maestro occidentale vivente. Sarà proiettato Il Paese dove gli alberi volano. Eugenio Barba e i [...]

L'analfabeta politico.Bertolt Brecht.

"Il peggiore analfabeta è l’analfabeta politico. Egli non sente, non parla, nè s’importa degli avvenimenti politici. Egli non sa che il costo della vita,... il prezzo dei fagioli, del pesce, della farina, dell’affitto, delle scarpe e delle medicine dipendono dalle decisioni politiche. L’analfabeta politico è così somaro che si vanta e si gonfia il petto dicendo che odia la politica. Non sa l’imbecille che dalla sua ignoranza politica nasce la [...]

CLAMOROSO, COSTANZO PARAGONA LA PEREGO AL NOBEL DARIO FO

"La memoria non può non correre a Canzonissima, quando Dario Fo e Franca Rame vennero censurati perché avevano intonato una canzone sovversiva. Mi chiedo perciò se non c'era modo di discutere della trasmissione in qualche modo..."Non si placa l'eco delle polemiche sulla trasmissione 'Parliamone Sabato', chiusa dalla Rai dopo il caso 'donne dell'Est'. Adesso a dire la sua è uno che di tv se ne intende, Maurizio Costanzo: "'Parliamone Sabato' l'avevo visto e [...]

Dario Fo: "La storia di Ravenna"

Dario Fo: "La storia di Ravenna"

Dario Fo d'annata... tutto da ascoltare!

Il Cappuccetto Rosso di Dario Fo

Il Cappuccetto Rosso di Dario Fo

Nel 1985, al Maurizio Costanzo Show, Dario Fo improvvisò sulla favola di cappuccetto rosso.

In ricordo di Bertold BRECHT per il sessantesimo della morte

In ricordo di Bertold BRECHT  VENERDI 2016, 28 ottobre ore 17 Biblioteca Ariostea – Sala Agnelli  Per il sessantesimo della morte di Bertold Brecht, ricorderemo il grande autore di teatro con il gruppo ‘Teatro Nucleo’ della nostra città e Horacio Czertok. “CaroBrecht, sei stato male interpretato come pochi. Vedi per esempio Madre Coraggio. Scrivi questo apologo in forma di tragicommedia per raccontare come, se è vero che le guerre sono create e fatte [...]

Nota a margine della scomparsa di Fo...

Chi mi legge con..costanza ..noterà che da molto nnn scrivo un post...diciamo serio e completo. Ho copiato precdenti post oppure ho copiato post di artri o infine  ho espresso una lamentela. Il fatto è che: Ho poco tempo,mi dedico ad altra community con più assioduità,ho..pochi lettori e ciò mi toglie qualche stimolo. Adesso invece voglio fare un post che rispecchia il mio pensiero sulla morte di Dario Fo. Certamente è stata una grande perdita per la CULTURA [...]

Nota a margine della scomparsa di Fo...

Chi mi legge con..costanza ..noterà che da molto nnn scrivo un post...diciamo serio e completo. Ho copiato precdenti post oppure ho copiato post di artri o infine  ho espresso una lamentela. Il fatto è che: Ho poco tempo,mi dedico ad altra community con più assioduità,ho..pochi lettori e ciò mi toglie qualche stimolo. Adesso invece voglio fare un post che rispecchia il mio pensiero sulla morte di Dario Fo. Certamente è stata una grande perdita per la CULTURA [...]

Nota a margine della scomparsa di Fo...

Chi mi legge con..costanza ..noterà che da molto nnn scrivo un post...diciamo serio e completo. Ho copiato precdenti post oppure ho copiato post di artri o infine  ho espresso una lamentela. Il fatto è che: Ho poco tempo,mi dedico ad altra community con più assioduità,ho..pochi lettori e ciò mi toglie qualche stimolo. Adesso invece voglio fare un post che rispecchia il mio pensiero sulla morte di Dario Fo. Certamente è stata una grande perdita per la CULTURA [...]

L'addio di Milano a Dario Fo

L'addio di Milano a Dario Fo

di Marta Vittadini

La gente ai funerali di Dario Fo a Milano

La gente ai funerali di Dario Fo a Milano

Funerale Dario Fo si chiude con "Bella Ciao", Grillo: "Ora silenzio"

Funerale Dario Fo si chiude con "Bella Ciao", Grillo: "Ora silenzio"

Si è concluso con l'esecuzione di "Bella Ciao" il funerale laico di Dario Fo, il premio Nobel scomparso giovedì. La canzone è stata cantata da alcune migliaia di persone presenti in piazza Duomo a Milano. "Facciamo un po' di silenzio su Dario", ha detto il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, lasciando il luogo delle esequie.

DARIO FO, L'ULTIMA VOLTA IN PIAZZA DUOMO

MILANO Buon sangue non mente. Ci ha pensato il figlio Jacopo a scrollarsi di dosso quel fastidio da commiato della nazione esibito da mezza Italia per la morte di Dario Fo. Un post: “Sì, adesso sono tutti a celebrare Dario. Dopo una vita che han fatto di tutto per censurarlo e colpirlo in tutti i modi. Vaffanculo. Onore a Brunetta che ha detto che mio padre non gli è mai piaciuto”. Parole che mettono in imbarazzo anche i “compagni” di una vita, quelli che da [...]

Saviano: "Dario Fo mi ha insegnato a prendere posizione sempre"

Saviano: "Dario Fo mi ha insegnato a prendere posizione sempre"

L'intervista di Antonio Bartolomucci

ex diccì che come avvoltoi si sono calati al funerale di Dario Fò per carpire i voti,il mio non l'avrete mai

 Dario Fò e Franca Rame sono i nostri morti e non dei Franceschini o ex diccì che come avvoltoi si sono calati al funerale per carpire i voti,il mio non lo avrete maiiiiiiiiiiiiiiiiiiit una giornata di pioggia, con ombrelli di tutti i colori, dunque resa pure allegra, perchè Dario Fò un uomo allegro era, lui sempre contro pur di difendere la dignità sua,mia ,della gente comune, dei poveracci,lui che mai s'è venduto a nessuno, sempre onesto nel raccontare e [...]

Migliaia in piazza per l'ultimo saluto a Fo

Migliaia in piazza per l'ultimo saluto a Fo

Un'affollata piazza Duomo per l'ultimo saluto a Dario Fo.

Fo: migliaia a funerali in Piazza Duomo

Fo: migliaia a funerali in Piazza Duomo

(ANSA) - MILANO, 15 OTT - Migliaia di persone alla cerimonia laica dei funerali di Dario Fo in Piazza Duomo a Milano. La cerimonia è stata aperta dalla canzone 'Stringimi forte i polsi', preceduta dalle grida dei presenti 'Dario, Dario'. "Molte persone oneste e sincere hanno tenuto a sottolineare la differenza tra artista, genio straordinario e la politica come se le due cose fossero inscindibili - ha detto Carlo Petrini, fondatore di Slow Food e intimo amico di [...]

L'addio al grande Dario Fo

L'addio al grande Dario Fo

Oggi l'ultimo saluto a Dario Fo a Milano, in Piazza Duomo.

&id=HPN_medici+Teatro_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Theatre{{}}practitioners" alt="" style="display:none;"/> ?>