omicidio di massa

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

La scheda: Strage

La strage è l'uccisione perlopiù contemporanea di un gran numero di persone o di animali. Il termine non è da confondere con distruzione di massa in uso nel contesto militare né con l'omicidio plurimo perché questo è rivolto contro persone determinate. In senso lato si parla di strage riguardo alla generica uccisione di una pluralità di persone. Secondo l'FBI è necessaria la presenza di quattro o più omicidi nel corso di un particolare evento senza la "fase di stasi" tra un omicidio e l'altro.
Stragi possono essere compiute da individui o organizzazioni sia criminali sia assoldate dallo Stato come ad es. le repressioni della polizia nelle manifestazioni civili, il bombardamento a tappeto e l'esecuzione indiscriminata e pianificata di gruppi di persone. La strage si distingue dallo spree killer che agisce in due o più località senza interruzioni tra l'uno e l'altro delitto. I più terribili massacri nella storia sono stati realizzati per sterminare interi popoli o comunità di persone, spesso a sfondo razziale o religioso.



Il codice penale italiano prevede il reato di strage all'art. 422, tra i delitti contro l'incolumità pubblica. La fattispecie criminosa descritta nell'articolo consiste nel compiere "atti tali da porre in pericolo la pubblica incolumità", "al fine di uccidere". Il delitto è punito con l'ergastolo, se dal fatto deriva la morte di una o più persone, con la reclusione non inferiore a quindici anni negli altri casi (quindi, se, ad esempio, vi sono solo feriti o se la strage fallisce). Nel testo originario dell'articolo, se dal fatto derivava la morte di più persone, era comminata la pena capitale. Il delitto di strage è integrato, quanto alla condotta, dal solo porre in essere atti idonei a mettere in pericolo la pubblica incolumità. È pertanto classificato fra i reati a consumazione anticipata (ovvero d'attentato) e non è ammissibile il tentativo quale reato autonomo. La competenza per materia appartiene alla Corte d'Assise.

Crozza Feltri: “Lungi da me offendere il colera che è un virus di tutto rispetto...”

Crozza Feltri: “Lungi da me offendere il colera che è un virus di tutto rispetto...”

Maurizio Crozza veste i panni del direttore di Libero, Vittorio Feltri, durante una puntata di Fratelli di Crozza

Canti 'liberi' dalle donne nei lager

Canti 'liberi' dalle donne nei lager

(ANSA) – ROMA, 17 GEN – Si alza tutto in piedi applaudendo il pubblico della grande Sala Sinopoli all’Auditorium quando entra Aviva Bar-On, 87 anni, sopravvissuta di Auschwitz dove entrò bambina, cantante di origine Ceca e oggi israeliana, che poi intona nella sua lingua natale ”Quando giacevo a Terezin” tenera, consolatoria canzone sui bambini malati nel lager, scritta da Ilse Weber con cui condivise la prigionia. E’ il momento culminate di ”Libero [...]

Ute Lemper canta brani scritti nei lager

Ute Lemper canta brani scritti nei lager

(ANSA) – TORINO, 16 GEN – La cantante tedesca Ute Lemper si esibisce in brani scritti nei ghetti e nei campi di sterminio il 31 gennaio al Conservatorio di Torino e l’1 febbraio al Teatro Toselli di Cuneo, in occasione delle celebrazioni per il Giorno della Memoria 2019. Un appuntamento molto atteso, gratuito, promosso dal Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale del Piemonte e dal Polo del ‘900 con il sostegno della Compagnia di San [...]

Sos freddo a Roma: è strage di clochard, da ottobre nove morti

Sos freddo a Roma: è strage di clochard, da ottobre nove morti

L’uomo senza fissa dimora trovato morto stamattina dai carabinieri nel parco della Resistenza è il nono clochard morto a Roma in poco più di due mesi, da quando è iniziata la stagione fredda. Il primo decesso risale all’alba dello scorso 29 ottobre quando una senza fissa dimora tedesca di 75 anni fu trovata senza vita a San Pietro. Un mese dopo, la mattina del 29 novembre a scalo di San Lorenzo fu segnalato il corpo di un clochard su via dello scalo di [...]

Sos freddo, è strage di clochard a Roma

Sos freddo, è strage di clochard a Roma

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – Ennesimo clochard morto a Roma per il freddo. Il corpo di un senza fissa dimora è stato trovato oggi nel Parco della Resistenza. Era riverso a terra nei pressi del suo giaciglio di fortuna. Ieri mattina un altro senzatetto è stato trovato morto in un’area verde alle spalle di una edicola. Anche in quel caso si ipotizza un decesso per cause naturali legate al freddo. Nei giorni scorsi un clochard era morto carbonizzato a causa di un [...]

Margarete Buber-Neumann, Il gulag staliniano, il lager nazista e il negazionismo degli intellettuali organici alla sinistra

Margarete Buber-Neumann, Il gulag staliniano, il lager nazista e il negazionismo degli intellettuali organici alla sinistra

C'è una storia che sembra scritta per il teatro dell'assurdo in cui la realtà supera ogni più fervida immaginazione, una storia purtroppo drammaticamente vera attraversata dalla tragedia di due dittature. È quella della giornalista e scrittrice tedesca Margarete Buber Neumann. Sin dalla giovane età Margarete fu convinta sostenitrice del partito comunista tedesco e la sua adesione fu così fervida da far naufragare il matrimonio con il suo primo marito per poi [...]

Uno Bianca: mamma Cc, strage più orrenda

Uno Bianca: mamma Cc, strage più orrenda

(ANSA) – BOLOGNA, 4 GEN – “Perché non si parla più della Uno bianca, che è la pagina più sporca del dopoguerra? Di tutte le stragi che ci sono state è la più orrenda, ma non se ne parla. Come non sappiamo perché vengono dati tutti questi permessi” agli assassini. Sono parole di Anna Maria Stefanini, madre di Otello, uno dei tre carabinieri – gli altri sono Andrea Moneta e Mauro Mitilini – uccisi il 4 gennaio del 1991 a Bologna dai fratelli [...]

Strage dei treni in Puglia, a processo i 18 imputati

Strage dei treni in Puglia, a processo i 18 imputati

Il gup del Tribunale di Trani Angela Schiralli ha rinviato a giudizio tutti i 18 imputati, 17 persone fisiche e la società Ferrotranviaria, accusati della strage ferroviaria che il 12 luglio 2016 causò tra Andria e Corato la morte di 23 persone e il ferimento di altri 51 passeggeri. Il processo inizierà dinanzi al Tribunale di Trani il 28 marzo 2019. La decisione è stata presa dopo circa due ore di camera di consiglio al termine dell’udienza preliminare.

Borsellino: Fava,da strage a depistaggio

Borsellino: Fava,da strage a depistaggio

(ANSA) – PALERMO, 19 DIC – “La stessa mano, non mafiosa, che accompagnò Cosa nostra nell’organizzazione della strage di via D’Amelio potrebbe essersi mossa, subito dopo, per determinare il depistaggio”. L’ha detto Claudio Fava, presidente della Commissione regionale antimafia, nella conferenza stampa seguita ai lavori d’indagine sui depistaggi di via d’Amelio, dove il 19 luglio 1992 persero la vita il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti [...]

Strage treni: a processo i 18 imputatati

Strage treni: a processo i 18 imputatati

(ANSA) – TRANI, 19 DIC – Il gup del Tribunale di Trani Angela Schiralli ha rinviato a giudizio tutti i 18 imputati, 17 persone fisiche e la società Ferrotranviaria, accusati della strage ferroviaria che il 12 luglio 2016 causò tra Andria e Corato la morte di 23 persone e il ferimento di altri 51 passeggeri. Il processo inizierà dinanzi al Tribunale di Trani il 28 marzo 2019. La decisione è stata presa dopo circa due ore di camera di consiglio al termine [...]

Soros persona dell'anno per Ft

Soros persona dell'anno per Ft

(ANSA) – ROMA, 19 DIC – George Soros è la persona dell’anno per il Finacial Times. Lo ha annunciato oggi il quotidiano economico britannico. La scelta della persona dell’anno, ha spiegato l’Ft, di solito viene compiuta “solo in base agli obiettivi raggiunti. Nel caso di Soros, abbiamo scelto anche per i valori che rappresenta”. A 88 anni, il miliardario di origini ungheresi viene descritto come “il padre degli hedge fund” ma anche come “il [...]

Strage treni: oggi decisione su processo

Strage treni: oggi decisione su processo

(ANSA) – BARI, 19 DIC – È attesa nel pomeriggio la decisione del gup di Trani sulla richiesta di rinvio a giudizio per i 18 imputati, 17 persone fisiche e la società Ferrotramviaria, accusati della strage ferroviaria che il 12 luglio 2016 causò tra Andria e Corato la morte di 23 persone il ferimento di altri 51 passeggeri. Rischiano il processo dirigenti e dipendenti della società Ferrotramviaria e del Ministero accusati, a vario titolo, di disastro [...]

Strage Strasburgo, Mattarella accoglie salma Megalizzi

Strage Strasburgo, Mattarella accoglie salma Megalizzi

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha accolto all’aeroporto di Ciampino la salma del reporter ventinovenne Antonio Megalizzi, il nostro connazionale che è tra le cinque vittime della strage di Strasburgo dell’11 dicembre quando il terrorista dell’Isis Cherif Chekatt – poi ucciso dalla polizia francese – ha fatto fuoco seminando morte e terrore al mercatino di Natale. A ricevere il feretro, avvolto dal tricolore e riportato in Italia da un [...]

Strage e Italicus, atti digitalizzati

Strage e Italicus, atti digitalizzati

(ANSA) – BOLOGNA, 18 DIC – Quasi un milione di atti, più di mille faldoni e oltre 86 scatole di materiale audio: una quantità di informazioni impressionante che riguarda 18 processi. I documenti sull’attentato al treno Italicus e sulla strage del 2 agosto, ma non solo, sono ora digitalizzati e consultabili da tutti all’Archivio di Stato di Bologna. Per vederli, basta un clic. Dopo un lavoro durato sette anni, si è conclusa quindi la digitalizzazione [...]

Strage di Corinaldo, insulti choc e prese in giro ai morti sui social: «Quando diventi un influencer da morto»

Strage di Corinaldo, insulti choc e prese in giro ai morti sui social: «Quando diventi un influencer da morto»

Li hanno uccisi due volte. Non solo alla Lanterna Azzurra di Corinaldo. Anche sui social. Stavolta il teatro dello scontro è Instagram, dove account dai nomi più o meno reali hanno iniziato ad approfittare dei profili di alcune delle vittime del concerto di Sfera Ebbasta per un minuto di stupida celebrità. A quasi dieci giorni dalla tragedia di Corinaldo, ancora si naviga in un fiume di commenti sessisti, squallidi riferimenti alla morte dei giovani, bestemmie e [...]

Strage di Corinaldo, insulti choc e prese in giro ai morti sui social: «Quando diventi un influencer da morto»

Strage di Corinaldo, insulti choc e prese in giro ai morti sui social: «Quando diventi un influencer da morto»

Li hanno uccisi due volte. Non solo alla Lanterna Azzurra di Corinaldo. Anche sui social. Stavolta il teatro dello scontro è Instagram, dove account dai nomi più o meno reali hanno iniziato ad approfittare dei profili di alcune delle vittime del concerto di Sfera Ebbasta per un minuto di stupida celebrità. A quasi dieci giorni dalla tragedia di Corinaldo, ancora si naviga in un fiume di commenti sessisti, squallidi riferimenti alla morte dei giovani, bestemmie e [...]

RENZI TUMULA IL PD E SCOMMETTE SUL BAGNO DI SANGUE DEL PARTITO ALLE EUROPEE 2019

RENZI TUMULA IL PD E SCOMMETTE SUL BAGNO DI SANGUE DEL PARTITO ALLE EUROPEE 2019

“UN BRAND SCADUTO” - RENZI TUMULA IL PD E SCOMMETTE SUL BAGNO DI SANGUE DEL PARTITO ALLE EUROPEE 2019 – LA RISCOSSA AFFIDATA PER ORA A SCALFAROTTO E GOZI (CIAO CORE!) MENTRE GIACHETTI E ANNA ASCANI, PIU' REALISTI DEL RE MATTEO, S'IMMOLANO IN UNA CORSA ALLA SEGRETERIA PRIVA DI PROSPETTIVE… Matteo Renzi non può dirlo ancora con parole chiare ma la sua storia con il Partito democratico è finita. «Un brand scaduto», va ripetendo lui ai pochi intimi che [...]

Bonaccini ricorda l'eccidio di Sabbiuno

Bonaccini ricorda l'eccidio di Sabbiuno

(ANSA) – BOLOGNA, 16 DIC – “In troppi si affannano a ridimensionare i valori dell’antifascismo e della democrazia nati dalla Resistenza, nessuno spazio a revisionismi e vergognosi oltraggi alla memoria di ha perso la vita per darci la libertà”. Così il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini intervenendo al sacrario di Sabbiuno (Bologna), per la commemorazione dell’eccidio del 1944, sottolineando che “la memoria non viene più [...]

Pakistan ricorda la strage a scuola 2014

Pakistan ricorda la strage a scuola 2014

(ANSA) – ISLAMABAD, 16 DIC – Il Pakistan ricorda oggi con diverse cerimonie in tutto il paese la strage di bambini compiuta il 16 dicembre del 2014 quando un gruppo di talebani del Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP) fecero irruzione sparando all’impazzata in una scuola pubblica di Peshawar gestita dai militari. Nove ore di follia omicida con un bilancio di 145 vittime, di cui ben 132 bambini e adolescenti e 124 feriti, quasi tutti bambini. “Questa tragedia ha [...]

Strage di nobili in un castello Austria, arrestato un conte

Strage di nobili in un castello Austria, arrestato un conte

Una strage di famiglia, in un castello austriaco, a pochi giorni da Natale. È la vicenda che ha traumatizzato la piccola comunità di Mistelbach e che sta impegnando i tabloid locali, dal momento che a commettere tre omicidi, sterminando i familiari, è stato un conte di 54 anni. Il suo avvocato, però, avanza la richiesta al giudice che dovrà trattare il caso di ritenere il cliente incapace di intendere e di volere. Il conte Anton von Goess, che ha ucciso [...]

&id=HPN_omicidio+di+massa_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Mass{{}}murder" alt="" style="display:none;"/> ?>