piazza forte

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

La scheda: piazza forte

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Sparatoria, Lignani: "Vigilantes nei palazzi? No, sembrano dei fortini"

Sparatoria, Lignani: "Vigilantes nei palazzi? No, sembrano dei fortini"

Cronaca 9 marzo 2013 Sparatoria, Lignani: "Vigilantes nei palazzi? No, sembrano dei fortini" Il vice presidente del consiglio regionale Andrea Lignani Marchesani ha chiesto l'immediata revoca della sorveglianza armata al Consiglio regionale ma anche nelle altre sedi istituzionali di Redazione "Guardie armate davanti ai palazzi pubblici oltre che al Consiglio regionale? Errore grave delle istituzioni umbre": ne è convinto Andrea Lignani Marchesani, vice presindente [...]

Viale Montello 6, sgomberato dopo 40 anni il «fortino delle cosche»

Viale Montello 6, sgomberato dopo 40 anni il «fortino delle cosche»

Impiegati una settantina di uomini tra polizia e carabinieri per liberare l'edificio. Nello stabile i Cosco, coinvolti nel caso della donna sciolta nell'acido, avevano creato una roccaforte dello spaccio.MILANO - Blitz delle forze dell'ordine giovedì mattina in viale Montello 6, lo stabile tristemente noto come il «fortino delle cosche». Dopo quarant'anni, finalmente è stata espugnata la più longeva roccaforte di spaccio e racket di Milano, creata dalla [...]

Sieroterapico ultimo atto Chiuso per sempre il «fortino della droga»

Sieroterapico ultimo atto Chiuso per sempre il «fortino della droga»

MILANO Sieroterapico ultimo atto Chiuso per sempre il «fortino della droga» di Enrico Silvestri Ieri alle 18 la polizia dovrebbe aver messo definitivamente la parola fine alle occupazioni abusive dell’ex sieroterapico di via Segantini. Dovrebbe perché questo è solo l’ultimo di una lunga serie di sgomberi iniziata 17 anni fa, quando la cascina abbandonata venne occupata da decine di clandestini delle più disparate nazionalità. Comunque ieri alle 18 la [...]

Non mantiene le promesse e conta zero in Europa: no, Salvini non ci sta difendendo proprio da nulla

Non mantiene le promesse e conta zero in Europa: no, Salvini non ci sta difendendo proprio da nulla

Ma in realtà da cosa ci difende Salvini? Dico davvero, da cosa ci protegge? Quali sono i meriti del capitano leghista? Dice che farà smettere gli sbarchi e gli sbarchi continuano. Mentre lui si impunta con 43 poveracci a Lampedusa nella stessa isola ne arrivano centinaia in meno di un mese. Grida ai porti chiusi e invece i porti sono apertissimi, com’è normale che sia per la giurisdizione internazionale. Vorrebbe rimpatriare gli stranieri irregolari e [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Ferrarotti alla Rocca dei Papi. Istituto universitario "Progetto Uomo". Di uno dei miei cento bastoni

Post 899Chi non conosce la Rocca dei Papi di Montefiascone ignora uno dei luoghi più spettacolari d’Italia. Dal suo culmine tutta la Tuscia etrusca si offre all’occhio ammirato: il lago di Bolsena, nel quale si specchia, con le due isole Bisentina e Martana (luogo di prigionia e di assassinio di Amalasunta, figlia del Goto Teodorico; del martirio, secondo leggenda, di Santa Cristina  patrona di Bolsena e, più amena memoria, delle crapule di papa Martino IV a [...]

deleted

deleted

Cittadella sanitaria, porta aperta nella notte. Si sospetta un tentato furto

Cittadella sanitaria, porta aperta nella notte. Si sospetta un tentato furto

Cronaca venerdì 20 ottobre 2017 16:36 Cittadella sanitaria, porta aperta nella notte. Si sospetta un tentato furto Al primo giro di ronda dei vigilantes era tutto a posto. Qualche ora più tardi, invece, la porta del blocco B era aperta. Ma dalla struttura sembra che non manchi nulla. Una porta aperta, nel pieno della notte nella cittadella sociosanitaria di viale Tre Martiri, ha fatto temere il peggio. Ad accorgersi dell'anomalia, nella notte tra [...]

deleted

deleted

Bitonci esporta il modello Cittadella: «Sceriffi privati per la sicurezza»

Bitonci esporta il modello Cittadella: «Sceriffi privati per la sicurezza»

Cronaca mercoledì 21 gennaio 2015, 17:37 Bitonci esporta il modello Cittadella: «Sceriffi privati per la sicurezza» di Maria Grazia Bocci PADOVA - Sparite le pattuglie miste delle forze dell’ordine per i tagli del governo, il Comune corre ai ripari. Gli agenti della polizia locale saranno affiancati da guardie giurate per garantire maggiore sicurezza ai cittadini, sfiancati da furti e rapine. In pratica, il sindaco Massimo Bitonci e l’assessore alla [...]

AUGUSTA/ INTITOLATO A GIUSEPPE LETIZIA IL CORTILE DELLA CITTADELLA DEGLI STUDI

AUGUSTA/ INTITOLATO A GIUSEPPE LETIZIA IL CORTILE DELLA CITTADELLA DEGLI STUDI

AUGUSTA. Lunedì 24 solenne intitolazione, intorno alle 11 del mattino,  del cortile della cittadella degli studi al ragazzo corleonese Giuseppe Letizia che 66 anni fa morì in sèguito all’uccisione per mano mafiosa del sindacalista Placido Rizzotto. Giuseppe Letizia (Corleone,  1935-1948) è stato un giovane pastore, vittima della mafia. All'età di 13 anni assistette all'omicidio del sindacalista Placido Rizzotto, ucciso il 10 marzo 1948 da Luciano Liggio, [...]

deleted

deleted

VISTO CHE HANNO DETTO CHE BISOGNA SPENDERE ,IO MI SONO IBERNATA, NON SPENDO PIÙ, TANTO PER UNA VITA DI MERDA CHE FACCIO CHE SPENDO A FARE, SPENDANO CHI FA LA TAV, LA TAV SEI TU E TI MANTIENI TU PERCHÈ IO NON SPENDO PIÙ.IL PIL LO FARÀ LA TAV

VISTO CHE HANNO DETTO CHE BISOGNA SPENDERE ,IO MI SONO IBERNATA, NON SPENDO PIÙ, TANTO PER UNA VITA DI MERDA CHE FACCIO CHE SPENDO A FARE, SPENDANO CHI FA LA TAV, LA TAV SEI TU E TI MANTIENI TU PERCHÈ IO NON SPENDO PIÙ.IL PIL LO FARÀ LA TAV

visto che hanno detto che bisogna spendere ,io mi sono ibernata, non spendo più, tanto per una vita di merda che faccio che spendo a fare, spendano chi fa la tav, la tav sei tu e ti mantieni tu perchè io non spendo più.il pil lo farà la tav chi ha condannato grillo ha condannato pure noi che siamo anche se non il 40% degli elettori che erano il 56% perchè le devi togliere le nulle e le bianche di schede,ossia la realtà è che il 44% degli italiani non ha [...]

Sparatoria, Lignani: "Vigilantes nei palazzi? No, sembrano dei fortini"

Sparatoria, Lignani: "Vigilantes nei palazzi? No, sembrano dei fortini"

Cronaca 9 marzo 2013 Sparatoria, Lignani: "Vigilantes nei palazzi? No, sembrano dei fortini" Il vice presidente del consiglio regionale Andrea Lignani Marchesani ha chiesto l'immediata revoca della sorveglianza armata al Consiglio regionale ma anche nelle altre sedi istituzionali di Redazione "Guardie armate davanti ai palazzi pubblici oltre che al Consiglio regionale? Errore grave delle istituzioni umbre": ne è convinto Andrea Lignani Marchesani, vice presindente [...]

Questo "signore" si chiama Mario Fortini

Questo "signore" si chiama Mario Fortini

E' stato arrestato per presunti abusi sessuali. Mario Fortini, 61 anni, eletto nel 2009 in una lista civica della Lega nord, avrebbe abusato sessualmente di una ragazzina di 15 anni. Le violenze, però, avrebbero avuto inizio nel 2002 quando la ragazza aveva appena 4 anni. Attualmente è sindaco a Casteldelci. 

Viale Montello 6, sgomberato dopo 40 anni il «fortino delle cosche»

Impiegati una settantina di uomini tra polizia e carabinieri per liberare l'edificio. Nello stabile i Cosco, coinvolti nel caso della donna sciolta nell'acido, avevano creato una roccaforte dello spaccio.

Viale Montello 6, sgomberato dopo 40 anni il «fortino delle cosche»

Viale Montello 6, sgomberato dopo 40 anni il «fortino delle cosche»

Impiegati una settantina di uomini tra polizia e carabinieri per liberare l'edificio. Nello stabile i Cosco, coinvolti nel caso della donna sciolta nell'acido, avevano creato una roccaforte dello spaccio.MILANO - Blitz delle forze dell'ordine giovedì mattina in viale Montello 6, lo stabile tristemente noto come il «fortino delle cosche». Dopo quarant'anni, finalmente è stata espugnata la più longeva roccaforte di spaccio e racket di Milano, creata dalla [...]

Cittadella: sporca con il grasso la targa, denunciato dai carabinieri

Cittadella: sporca con il grasso la targa, denunciato dai carabinieri

Cronaca 25 marzo 2011 - 19:20 Cittadella: sporca con il grasso la targa, denunciato dai carabinieri CITTADELLA / Ha sporcato la targa della propria auto con del grasso di colore blu per renderla irriconoscibile agli autovelox. Sorpreso dai carabinieri del Radiomobile di Cittadella, appena sceso dal messo ha cercato di ripulire la targa in fretta con uno straccio ma è stato fermato. La bravata è costata una denuncia a un 38 enne residente a Noale pizzicato attorno [...]

Il tuo spinello mantiene le mafie

Il tuo spinello mantiene le mafie

"....Chi nella giornata di oggi cercherà il proprio pusher di fiducia per comprare erba o tirare cocaina starà devovendo parte del suo reddito per finanziare la filiera di droga e quei fortini blindati, e tutto quello che lì dentro avviene , e dunque: regolamenti di conti, reclutamento di nuove leve, investimenti di capitale, inquinamento dell'economia legale ecc...." tratto da un articolo di ANTONIO PASCALE, a pag. 18 del giornale IL FATTO QUOTIDIANO del [...]

Raid alla cittadella, devastati cassa e uffici

Raid alla cittadella, devastati cassa e uffici

Martedì 27 Ottobre 2009, Ed: ROVIGO Pagina: 8 IL CASO I ladri hanno agito nel fine settimana, ma sono rimasti a mani vuote Raid alla cittadella, devastati cassa e uffici Cristina Fortunati Raid vandalico a scopo di furto alla cittadella socio sanitaria dell’Ulss 18 in viale Tre Martiri. Un’incursione in cui i ladri si sono accaniti maggiormente proprio perché non hanno trovato quello che cercavano. I dipendenti ieri mattina, verso le 8, si sono trovati [...]

Pompei: Nel fortino del clan trovate armi e droga

POMPEI. Armi e droga, probabilmente appartenenti al clan Cesarano, sono state sequestrate dai carabinieri a Ponte Persica. Il blitz dei militari dell?Arma, coordinati dal capitano Luca Toti e dal luogotenente Vittorio Manzo, ha interessato alcune abitazioni di pregiudicati affiliati al clan Cesarano - che ha il pieno controllo della piazza pompeiana - ed ha portato al ritrovamento di due pistole calibro 7.65 con matricola abrasa, sessanta munizioni per le stesse e [...]

&id=HPN_piazza+forte_http{{{}}}wordnet-rdf*princeton*edu{}wn31{}104348013-n" alt="" style="display:none;"/> ?>