poeti tragici

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Music
In rilievo

Music

Castellitto e Mazzantini: "Fortunata, tragedia greca a Tor Pignattara" da ...

CANNES – “Gli intellettuali si vestono di nero, i poveri si vestono colorati. La mia Fortunata, incarnata da Jasmine Trinca con minigonna e canottiera, e’ depositaria di una meravigliosa coatteria interiore”. Nel giorno in cui Fortunata si presenta al Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard, il suo regista Sergio Castellitto spiega come ha cucito questo ruolo di donna verace di periferia sulla pelle di Jasmine Trinca, gia’ sua [...]

Castellitto e Mazzantini: "Fortunata, tragedia greca a Tor Pignattara" da cinecittà news

Castellitto e Mazzantini: "Fortunata, tragedia greca a Tor Pignattara" da cinecittà news

CANNES – “Gli intellettuali si vestono di nero, i poveri si vestono colorati. La mia Fortunata, incarnata da Jasmine Trinca con minigonna e canottiera, e’ depositaria di una meravigliosa coatteria interiore”. Nel giorno in cui Fortunata si presenta al Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard, il suo regista Sergio Castellitto spiega come ha cucito questo ruolo di donna verace di periferia sulla pelle di Jasmine Trinca, gia’ sua [...]

EURIPIDE E AGATONE OMOSESSUALI

Claudio Eliano, nato Preneste, l'odierna Plestrina, a 40 km da Roma, circa nel 175 e morto circa nel 235, fu un retore romano di lingua greca, di cui si hanno notizie dalla Vita dei sofisti di Filostrato. Sappiamo che fu attivo alla corte di Giulia Domna e di Settmio Severo. Nella sua Ποικίλη ἱστορία (Storia varia) ci ha conservato numerose e preziose citazioni di autori che altrimenti sarebbero completamente perdute. Dell'opera, in 14 libri, solo [...]

Il condottiero Agatone, despota e sciupafemmine, rivive a Sant’Agata di Puglia

L'intero Paese di Sant’Agata di Puglia rivive Martedì 19 come in un film, con un Corteo Storico (nella foto), le gesta del condottiero Agatone, despota e sciupafemmine, fautore dello ius primae noctis, tra storia e leggenda. Figuranti in costume percorrono le stradine del borgo medioevale, con la musica dei Follorum Ensemble, gli sbandieratori e i giocolieri del gruppo I Federiciani di Lucera. Dopo la sosta presso la Chiesa di San Nicola. aarivano in piazza [...]

ACHILLE E PATROCLO OMOSESSUALI ?

Nel 2004 si è fatto di nuovo un gran parlare di Achille e Patroclo in occasione dell’uscita del film Troy, un bel film, certo, ma lontanissimo per spirito e spesso per contenuti dall’Iliade di Omero. Il classico interrogativo circa la presunta omosessualità di Achille e di Patroclo è stato affrontato nel corso degli anni nei modi più vari e in questo articolo cercheremo di capire come, ma, va innanzitutto sottolineato che Achille e Patroclo non sono due [...]

Cronache Biellesi - Ovvero: Aninha E Il Pulmino Di Tespi

Cronache Biellesi - Ovvero: Aninha E Il Pulmino Di Tespi

No, noi i lupi non li abbiamo avuti - e i cavalli stavano bene. Il pulmino era in prestito. Il tachimetro non funzionava, così come l'indicatore della benzina, e la portiera dal lato del guidatore non si apriva - ma converrete tutti con me che erano dettagli.* Certo non era nulla che potesse scoraggiare  gli Histriones - e di fatto gli Histriones partirono nel cuore della notte alle otto del [...]

Experteer - Profilo

Experteer - Profilo/Physis. CALICLES:IL Potere DI PIU 'FORTE E LA NATURA DELLA LEGGE207motivo può essere stato a trovare approcci Nietzsche aristocratico? piùorigine? ed esente da contaminazioni quali Teognide Platone e Tucidide.Tra i concetti che Callicle e la quota di Nietzsche può segnalare ununa certa sovrapposizione tra ciò che il sofista intesa come opposizione tra dirittonatura aristocratica e di diritto meramente convenzionale dei deboli, laNietzsche ha [...]

Sofocle,Promesse,Luigi Pirandello,Luce piena,

Sofocle,Promesse,Luigi Pirandello,Luce piena,

    Le promesse si tramutano in speranze, allorquando un venticello accarezza la memoria e il tempo si dilata viaggiando a ritroso negli anfratti dei destini. E' lì che ritroviamo qualche ciottolo nel cammino, qualche coccio d'un frammentato sospiro, qualche eco riemergente dalle pagine di cielo del romanzo-vita. Tutto s'appanna sotto le coltri d'una montante nostalgia e scivola in un abbraccio quel mondo vissuto e, a volte, perduto. Ma una fede intonsa e [...]

Kahlil Gibran,braille di Venere,Sofocle

Kahlil Gibran,braille di Venere,Sofocle

  Ho conosciuto il mare meditando su una goccia di rugiada. (Kahlil Gibran)  di strazvin60   Braille di Venere Sullo spettro d'argento dei tuoi occhi di statua il mio Sonetto è spasimo... braille di Venere, dal pigmento verdino e corallo, ardor d'un tocco arcobaleno, fa' in me sbocciar rose di labbra e fior d'anima. o3radovicka   Una parola ci libera di tutto il peso e il dolore della vita: quella parola è amore. (Sofocle)

Eschilo, Supplici -traduzione in endecasillabi e settenari di Elio Distefano

Sereni i precordi e benigno l’occhio volgi a noi, Sire, dei supplici nume, che dalle nilotiche arene sottili salpammo, infelice stuolo, fuggendo la terra ch’al Siro è confine:                     non esilio di sangue lordo, nè giusto poliade decreto patimmo, ma sponte dall’empio connubio coi figli d’Egitto, consanguinee, fuggiamo,                                         e il padre che la sedizion [...]

Sofocle

Drammaturgo greco 496 A.C. – 406 A.C. scrisse oltre cento tragedie ma solamente poche sono giunte sino a noi. Le più famose ? Almeno per me,  forse  perché ho avuto la possibilità di assistere alla loro messa in scena presso il Teatro greco di Siracusa, sono: Antigone, Edipo re, Edipo a Colono. Dotato di un pessimismo, che andava oltre ogni limite, per alcuni suoi pensieri. Oggi, in questa nostra epoca post atomica, sono tornati di moda, d’attualità, a [...]

Spunto sulla passione analizzando Euripide

Spunto sulla passione analizzando Euripide

Più forte della mia volontà è la passione, causa di mali grandissimi per gli uomini (Euripide) Il primo quesito che mi sorge leggendo l’aforisma di Euripide è il seguente: perché la passione vince sempre contro la volontà? La logica mi porta a presupporre che sarebbe l’esatto contrario a dover emergere. Infatti, la volontà è colma di premeditazione, preparazione e autodeterminazione. Se un nostro gesto, pensiero o semplice movimento che sia, è guidato [...]

storia del teatro greco

IL TEATRO GRECO NEL V SECOLO a.C. INTRODUZIONE Archeologi e studiosi sono arrivati a concludere che i rapsodi avrebbero composto i loro canti improvvisando davanti al loro pubblico, ma sulla base di materiale mitico e narrativo tramandato e di un patrimonio mnemonico di formule più o meno esteso. Queste conclusioni si basano sull’ipotesi, contestata da molti, che la scrittura ormai nota nella sua struttura alfabetica di derivazione fenicia, dopo l’eclisse del [...]

Sofocle

Sofocle   ANTIGONE   PERSONAGGI DEL DRAMMA   ANTIGONE ISMENE CORO DI VECCHI TEBANI CREONTE GUARDIA EMONE TIRESIA I MESSAGGERO EURIDICE II MESSAGGERO Armati di Creonte. Ragazzo che guida Tiresia cieco. Corteo funebre di Emone.   La scena è in Tebe, davanti al palazzo reale.   Antigone e Ismene escono dal palazzo sulla strada. Parlano.   ANTIGONE Ci apparteniamo, Ismene, occhi di sorella. Edipo, lascito d'umiliazioni... Ne sai tu una, e quale, che non farà [...]

Castellitto e Mazzantini: "Fortunata, tragedia greca a Tor Pignattara" da ...

CANNES – “Gli intellettuali si vestono di nero, i poveri si vestono colorati. La mia Fortunata, incarnata da Jasmine Trinca con minigonna e canottiera, e’ depositaria di una meravigliosa coatteria interiore”. Nel giorno in cui Fortunata si presenta al Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard, il suo regista Sergio Castellitto spiega come ha cucito questo ruolo di donna verace di periferia sulla pelle di Jasmine Trinca, gia’ sua [...]

Castellitto e Mazzantini: "Fortunata, tragedia greca a Tor Pignattara" da cinecittà news

Castellitto e Mazzantini: "Fortunata, tragedia greca a Tor Pignattara" da cinecittà news

CANNES – “Gli intellettuali si vestono di nero, i poveri si vestono colorati. La mia Fortunata, incarnata da Jasmine Trinca con minigonna e canottiera, e’ depositaria di una meravigliosa coatteria interiore”. Nel giorno in cui Fortunata si presenta al Festival di Cannes nella sezione Un Certain Regard, il suo regista Sergio Castellitto spiega come ha cucito questo ruolo di donna verace di periferia sulla pelle di Jasmine Trinca, gia’ sua [...]

13.08.2008 tragedia greca

  Finalmente sono tornata a casa...dopo la disavventura del bagaglio nn vedevo l'ora di mettere piede sul suolo italiano..anche se tardino e con tappa obbligata a Milano per disguidi volo...ci mancava solo più quello! Ho aperto l'armadio è come il deserto del sahara...guardando le foto mancano tantissime magliette all'appello...alcune più belle altre meno, alcune nuovissime di cui mi rimarrà solo uno scatto fotografico... Oggi ad Atene era giorno di [...]

deleted

deleted

EURIPIDE E AGATONE OMOSESSUALI

Claudio Eliano, nato Preneste, l'odierna Plestrina, a 40 km da Roma, circa nel 175 e morto circa nel 235, fu un retore romano di lingua greca, di cui si hanno notizie dalla Vita dei sofisti di Filostrato. Sappiamo che fu attivo alla corte di Giulia Domna e di Settmio Severo. Nella sua Ποικίλη ἱστορία (Storia varia) ci ha conservato numerose e preziose citazioni di autori che altrimenti sarebbero completamente perdute. Dell'opera, in 14 libri, solo [...]

Il condottiero Agatone, despota e sciupafemmine, rivive a Sant’Agata di Puglia

L'intero Paese di Sant’Agata di Puglia rivive Martedì 19 come in un film, con un Corteo Storico (nella foto), le gesta del condottiero Agatone, despota e sciupafemmine, fautore dello ius primae noctis, tra storia e leggenda. Figuranti in costume percorrono le stradine del borgo medioevale, con la musica dei Follorum Ensemble, gli sbandieratori e i giocolieri del gruppo I Federiciani di Lucera. Dopo la sosta presso la Chiesa di San Nicola. aarivano in piazza [...]

ACHILLE E PATROCLO OMOSESSUALI ?

Nel 2004 si è fatto di nuovo un gran parlare di Achille e Patroclo in occasione dell’uscita del film Troy, un bel film, certo, ma lontanissimo per spirito e spesso per contenuti dall’Iliade di Omero. Il classico interrogativo circa la presunta omosessualità di Achille e di Patroclo è stato affrontato nel corso degli anni nei modi più vari e in questo articolo cercheremo di capire come, ma, va innanzitutto sottolineato che Achille e Patroclo non sono due [...]

Cronache Biellesi - Ovvero: Aninha E Il Pulmino Di Tespi

Cronache Biellesi - Ovvero: Aninha E Il Pulmino Di Tespi

No, noi i lupi non li abbiamo avuti - e i cavalli stavano bene. Il pulmino era in prestito. Il tachimetro non funzionava, così come l'indicatore della benzina, e la portiera dal lato del guidatore non si apriva - ma converrete tutti con me che erano dettagli.* Certo non era nulla che potesse scoraggiare  gli Histriones - e di fatto gli Histriones partirono nel cuore della notte alle otto del [...]

Experteer - Profilo

Experteer - Profilo/Physis. CALICLES:IL Potere DI PIU 'FORTE E LA NATURA DELLA LEGGE207motivo può essere stato a trovare approcci Nietzsche aristocratico? piùorigine? ed esente da contaminazioni quali Teognide Platone e Tucidide.Tra i concetti che Callicle e la quota di Nietzsche può segnalare ununa certa sovrapposizione tra ciò che il sofista intesa come opposizione tra dirittonatura aristocratica e di diritto meramente convenzionale dei deboli, laNietzsche ha [...]

Responsabilità italiana, tragedia greca

Responsabilità italiana, tragedia greca

? Share on pdfmyurlScarica l'articolo in PDF Di Gianni Petrosillo Lo conosciamo fin troppo bene il senso di responsabilità delle nostre classi dirigenti, dopo vent’anni di distruzione del Paese e di riduzione in miseria della cittadinanza. Questa volta aveva ragione Grillo, hanno fatto un golpe in piena regola seppure con uno stile da operetta tutto nostrano che però non è meno reazionario. Niente di strano, nel Paese di Pulcinella anche i colpi di Stato [...]

Sofocle,Promesse,Luigi Pirandello,Luce piena,

Sofocle,Promesse,Luigi Pirandello,Luce piena,

    Le promesse si tramutano in speranze, allorquando un venticello accarezza la memoria e il tempo si dilata viaggiando a ritroso negli anfratti dei destini. E' lì che ritroviamo qualche ciottolo nel cammino, qualche coccio d'un frammentato sospiro, qualche eco riemergente dalle pagine di cielo del romanzo-vita. Tutto s'appanna sotto le coltri d'una montante nostalgia e scivola in un abbraccio quel mondo vissuto e, a volte, perduto. Ma una fede intonsa e [...]

SIRACUSA: Le tragedie greche di Siracusa

SIRACUSA: Le tragedie greche di Siracusa

Quest'anno abbiamo trascorso la festa della Repubblica nella città siciliana Approfittando dell'occasione generata da una prima comunione in quel di Siracusa il 3 giugno, decidiamo di fare qualcosa di nuovo e per la prima volta assistiamo alla rappresentazione delle tragedie greche di Siracusa, rimanendone letteralmente estasiati. Siamo di Palermo, dunque è stato facile raggiungere Siracusa in macchina, sia all'andata sia ...

Chi scrisse la tragedia greca ...

Chi scrisse la tragedia greca "Medea"? "Euripide"

Rispondi

MERCOLEDÌ 30 MARZO A PESARO PER TEATROLTRE MOTUS PRESENTA ALEXIS. UNA TRAGEDIA GRECA

Il Teatro Rossini di Pesaro torna ad ospitare mercoledì 30 marzo TeatrOltre, rassegna promossa dalla Fondazione Teatro della Fortuna di Fano, dai Comuni di Pesaro e Urbino, ai quali si aggiunge quest’anno Urbania, dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dall’AMAT in collaborazione con Regione Marche e Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Un palcoscenico per le più importanti esperienze della scena contemporanea, è questo l’obiettivo di TeatrOltre i [...]

MEDIA, PIANTIAMOLA CON LE TRAGEDIE GRECHE

I recenti casi di cronaca nera e il modo in cui vengono riportati dai media mi fanno venire in mente la tragedia greca. Quest’ultima ruota intorno a fatti orrendi (compresi crudeltà, incesti, parricidi, eccetera), ma lo fa in modo ineccepibile. Anzitutto, gli eventi raccapriccianti non vengono rappresentati in scena, bensì solo riferiti, narrati; in secondo luogo la narrazione è stringata, sobria, senza compiacimento, senza indulgere in particolari; in terzo [...]

Kahlil Gibran,braille di Venere,Sofocle

Kahlil Gibran,braille di Venere,Sofocle

  Ho conosciuto il mare meditando su una goccia di rugiada. (Kahlil Gibran)  di strazvin60   Braille di Venere Sullo spettro d'argento dei tuoi occhi di statua il mio Sonetto è spasimo... braille di Venere, dal pigmento verdino e corallo, ardor d'un tocco arcobaleno, fa' in me sbocciar rose di labbra e fior d'anima. o3radovicka   Una parola ci libera di tutto il peso e il dolore della vita: quella parola è amore. (Sofocle)

Tragedia greca & Cristianesimo

Il termine di confronto consono per il cristianesimo non è la filosofia per anime belle greca, ma le sue tragedie, terreno ben più profondo e reale della sempliciotta chimera iperuranica & affini. Che se il confronto fosse stato su questo piano si prendevano una legnata che se la ricordavano ancora Vadi maestro... http://www.youtube.com/watch?v=utgx3J1j1Nk

Eschilo, Supplici -traduzione in endecasillabi e settenari di Elio Distefano

Sereni i precordi e benigno l’occhio volgi a noi, Sire, dei supplici nume, che dalle nilotiche arene sottili salpammo, infelice stuolo, fuggendo la terra ch’al Siro è confine:                     non esilio di sangue lordo, nè giusto poliade decreto patimmo, ma sponte dall’empio connubio coi figli d’Egitto, consanguinee, fuggiamo,                                         e il padre che la sedizion [...]

Sofocle

Drammaturgo greco 496 A.C. – 406 A.C. scrisse oltre cento tragedie ma solamente poche sono giunte sino a noi. Le più famose ? Almeno per me,  forse  perché ho avuto la possibilità di assistere alla loro messa in scena presso il Teatro greco di Siracusa, sono: Antigone, Edipo re, Edipo a Colono. Dotato di un pessimismo, che andava oltre ogni limite, per alcuni suoi pensieri. Oggi, in questa nostra epoca post atomica, sono tornati di moda, d’attualità, a [...]

Spunto sulla passione analizzando Euripide

Spunto sulla passione analizzando Euripide

Più forte della mia volontà è la passione, causa di mali grandissimi per gli uomini (Euripide) Il primo quesito che mi sorge leggendo l’aforisma di Euripide è il seguente: perché la passione vince sempre contro la volontà? La logica mi porta a presupporre che sarebbe l’esatto contrario a dover emergere. Infatti, la volontà è colma di premeditazione, preparazione e autodeterminazione. Se un nostro gesto, pensiero o semplice movimento che sia, è guidato [...]

&id=HPN_poeti+tragici_" alt="" style="display:none;"/> ?>