popolo russo di origine polacca

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

In questa categoria: Fëdor Dostoevskij

Fëdor Michajlovi? Dostoevskij (in russo: ?????...

Nikolaj Michajlovi? Prževal'skij

Nikolaj Michajlovi? Prževal'skij, in russo: ??...

Dmitrij Dmitrievi? Šostakovi?

Dmitrij Šostakovi? (rus. ??????? ?????????? ??...

Michail Nikolaevi? Tucha?evskij


Michail Nikolaevi? Tucha?evskij (in russo: ...

Nikolaj Ivanovi? Loba?evskij

Nikolaj Ivanovi? Loba?evskij (in russo: ???????...

Feliks ?dmundovi? Dzeržinskij

Feliks ?dmundovi? Dzeržinskij (in polacco Feli...

Dostoevskij

Dostoevskij

TRAMA: Delitto e castigo è il primo dei grandi romanzi che resero celebre Dostoevskij e forse il più popolare. Lo svolgimento dei fatti è incentrato quasi tutto a Pietroburgo, nel corso di un'afosa estate. La vicenda ruota intorno a un giovane studente, Raskol'nikov, che per ragioni economiche è costretto ad abbandonare l'università. Animato da un forte risentimento, ma anche da considerazioni politiche di palingenesi sociale, il giovane progetta e realizza [...]

Stalker (1979) – Le allegorie di Tarkovskij

Stalker (1979) – Le allegorie di Tarkovskij

 Ogni attimo di vita può essere visto come un semplice battito di ciglia, un cuore che pulsa e un paio di polmoni che inspirano ed espirano. Oppure lo stesso momento può leggersi come un passaggio su questa Terra di un individuo che ragiona sul senso dell'esistenza stessa. Anche nel cinema, come d'altra parte sulle pagine del Cinecaffettino, la situazione è più o meno la medesima. Un film può essere guardato come mera rappresentazione materiale, fatta di [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Da Dostoevskij a Sturzo

2017, Tempi Febbraio 28,  Gennaro Sangiuliano Populismo. Da Dostoevskij a Sturzo, da Ortega y Gasset a Del Noce. La gente chiede legami, non formule. Lezioni di emergenza per democrazie scricchiolanti. Nel delineare le ragioni del nichilismo europeo Martin Heidegger fa ricorso a due giganti russi, in particolare riprende il discorso di Dostoevskij su Pusˇkin del 1880, laddove lo scrittore cita il poeta nell’analisi del rapporto fra élite oligarchica e popolo. [...]

Dostoevskij alla Galleria Borghese

"La bellezza salverà il mondo" faceva dire Dostoevkij al suo Idiota. La volgarità lo distruggerà, si potrebbe dedurre; e allora ci si sta avvicinando. Apprendo con schifo e raccapriccio che Anna Coliva non soltanto è tra i 20 prescelti, ma in un certo senso è la più quotata, dato che è l'unica esponente del Mibact tra i prescelti. Il direttore degli Uffizi è stato cacciato e sostituito da un giovane tedesco. La signora Anna Coliva, che ha sputtanato [...]

Dostoevskij, l'Idiota e l'epilessia

Dostoevskij, l'Idiota e l'epilessia

Come di consueto posto il link all'articolo della serie "i farmaci nella letteratura", realizzata in collaborazione con Deliri Progressivi: questa volta tocca all'"Idiota" di Dostoevskij e all'epilessia. Per leggere l'articolo: http://www.deliriprogressivi.com/pensatoio/lepilessia-e-dostoevskij-la-farmacia-depoca-di-giulia-bovone Ps. Fateci un giro perchè la confezione pediatrica del Luminale Bayer ad alta risoluzione merita davvero!

Dostoevskij: I demoni/Se Dio non c'è allora IO sono Dio

Se Dio non c'è tutta la volontà è mia. E per affermare tale volontà, l'unica via è il suicidio. Chi vive convinto che Dio non c'è e non si suicida è un codardo, Se tutto è assurdo, una beffa, allora perché vivere se sei un uomo? L'argomento di Kirillov non fa una piega

Dostoevskij /I fratelli Karamazov/Rai

Se Dio non c'è, il male sarebbe? Perché c'è il Bene il male è tale, altrimenti non sarebbe

COCO CHANEL & IGOR STRAVINSKY - DISPONIBILE IN DVD VERSIONE NOLEGGIO

COCO CHANEL & IGOR STRAVINSKY - DISPONIBILE IN DVD VERSIONE NOLEGGIO

TITOLO COCO CHANEL & IGOR STRAVINSKY DATA USCITA 07 /02 / 2014 GENERE SENTIMENTALE CAST MADS MIKKELSEN ANNA MOUGLALIS ANATOLE TAUBMAN YELENA MOROZOVA REGISTA DISTRIBUZIONE RAI CINEMA DURATA 120 ANNO PRODUZIONE 2009 TRAILER NAZIONALITA FRANCIA TRAMA   Parigi 1913, Coco Chanel è tutta devota al suo lavoro e vive una grande e fortunata storia d'amore con Boy Capel. Al teatro degli Champs Elysées, Igor Stravinsky presenta La Sagra della Primavera. Coco ne è [...]

Incredibile Dostoevskij

La genialità inaudita di Dostoevskij si spinge addirittura, ne "I Demoni", a profetizzare con allucinante esattezza le conseguenze del nichilismo socialista in Russia : "...e di formare dei gruppi con l'unico scopo di una distru...zione universale, con la scusa che, per quanto si possa curare il mondo, non si arriverà mai a guarirlo tutto, mentre, tagliando radicalmente CENTO MILIONI DI TESTE, ed essendosi così alleggeriti, si può con sicurezza saltare il [...]

All'uomo che citava Stravinskij.

All'uomo che citava Stravinskij.

Sono ogni boccata di fumo che esce dalla sua bocca. Cristo, ne ho vista di gente fumare, ma nessuno come lui. Il modo in cui si porta la sigaretta alle labbra -con la mano sinistra perchè è mancino-, il modo in cui la tiene con una presa leggera ma sicura, la curvatura che prendono le labbra sottili quando aspira, il modo in cui strizza leggermente gli occhi mentre respira il fumo, la disinvoltura con cui lo butta fuori, tutto questo fa di lui un mix [...]

Frase di Fedor Dostoevskij

Con questo post propongo un pensiero scritto da Fedor DostoevskijIl grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni.di Fedor DostoevskijCommenta questa e altre frasi di Fedor Dostoevskij

"L'IDIOTA" di Fedor Dostoevskij

La gente crede che Cristo non li riguardi E praticamente impossibile trovare qualcuno che invece sappia esprimere meglio di Fedor Dosteevskij, in questo suo capolavoro, tutta la profondità della psiche umana.... La gente crede che il proprio DESIDERIO sia solo ACCAPARRATIVO. Fedor Dostoevskij sa invece esprimere tutta la parte INCONSCIA DEL DESIDERIO in quell'essere STRAORDINARIO del Principe Miskin, "l'Idiota" appunto, che tale appare a tutti i restanti generi [...]

Frase di Fedor Dostoevskij

Con questo post propongo un pensiero scritto da Fedor Dostoevskij Si conosce un uomo dal modo in cui ride.di Fedor Dostoevskij Commenta questa e altre frasi di Fedor Dostoevskij

Frase di Igor Stravinsky

Il testo che vi segnalo oggi è di Igor Stravinsky. Lo trovate qui di seguito: Gli artisti mediocri prendono in prestito, quelli grandi rubano.di Igor Stravinsky Commenta questa e altre frasi di Igor Stravinsky

Frase di Fedor Dostoevskij

Stavolta il testo che vi consiglio è dell'autore Fedor Dostoevskij.Cosa ne pensate? Poi capirai. Forse che tu non hai fatto la stessa cosa? Anche tu sei passata oltre... hai potuto passar oltre. Tu hai portato le mani contro di te, hai rovinato la vita... tua Avresti potuto vivere con lo spirito e con la ragione, e finirai in piazza Sennaja... Ma tu non puoi reggere e, se rimarrai sola, impazzirai, come me. Già adesso sei come pazza; dobbiamo quindi andare [...]

Reading Dostoevskij

Reading Dostoevskij

L'importante è che non mentiate a voi stesso. Colui che mente a se stesso, e dà ascolto alla sua propria menzogna, arriva al punto che più nulla di vero riesce a distinguere nè in sè nè intorno a sè, e quindi finisce a non stimare nè se stesso nè gli altri. Non stimando nessuno, cessa d'amare, e per trovare, così privo d'amore, qualche cosa che lo interessi e lo distragga, s'abbandona alle passioni e ai grossolani piaceri, e scende nei suoi vizi [...]

CHE BARBA, E' MORTO DOSTOEVSKIJ !!!

CHE BARBA, E' MORTO DOSTOEVSKIJ !!!

Colgo l'occasione dell'anniversario della morte di Dostoevskij (28 gennaio 1881), per affrontare scientificamente un luogo comune che lo riguarda. A tutti noi, almeno una volta nella vita, è capitato di sentire a proposito di questo grande romanziere russo: “Ah! Dostoevskij, che barba!”, non, però con il tono dell'adulazione tipica di un tricofanatico...

D.Gabutti,Edmond Dantès, una certa idea della libertà

D.Gabutti,Edmond Dantès, una certa idea della libertà

Edmond Dantès, una certa idea della libertà di Diego Gabutti - 22/07/2010 Fonte: secolo d'italia «Vecchi libertini a caccia di ragazzine imprevidenti, figli corrotti dal vizio, eroi demoniaci ossessionati dal diavolo, donne cadute dal cuore d'oro - erano questi», scrive George Steiner nel suo classico studio Tolstoj o Dostoevskij (Garzanti, 2005), «i personaggi di rito del repertorio melodrammatico. Afferrati dalla magia del genio, si trasformano nelle [...]

&id=HPN_popolo+russo+di+origine+polacca_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Russian{{}}people{{}}of{{}}Polish{{}}descent" alt="" style="display:none;"/> ?>