simboli Liberty

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

deleted

deleted

Libertà e dialogo per una “nuova città”

Libertà e dialogo per una “nuova città”

di Giulio Giorello e Carlo Maria Martini, Corriere della Sera, 9.12.10 La molteplicità di fedi e culture può creare gravi inconvenienti. Ma va considerata una ricchezza  GIULIO GIORELLO - Eminenza, può godere di quella «potenza trasformante» dei Vangeli anche chi ritiene che essi siano non la «buona novella», ma una tra le tante buone novelle che dal passato ci arrivano «come la luce di stelle che non ci sono più» (rubo quest’espressione a Luca [...]

La mano sinistra di Dio - Paul Hoffman

La mano sinistra di Dio - Paul Hoffman

Fame, freddo, preghiere, punizioni. Questa è la vita di Cale da dieci anni, cioè da quando è stato portato nel Santuario dei Redentori, dove si venera il figlio di Dio, morto per lavare i peccati del mondo. Adesso Cale ha quattordici anni: il suo passato è stato cancellato, il suo presente è un inferno e il suo futuro è diventare un soldato nella guerra contro gli Avversatori, che non credono in nessun Dio. Una sorte che condivide con i diecimila ragazzi [...]

Destino o libertà?

Destino o libertà? La domanda non è oziosa se si pensa a quante volte si sente imprecare contro il destino avverso. Le avversità, le disgrazie o anche le fortune, non avvengono perché sono state scritte nel destino di ognuno di noi. Il destino non esiste. Ciò significa che tutti gli avvenimenti non si realizzano in quanto scritti nel destino, nel fato. Il destino è un'invenzione umana, fatta dai più semplici o da tutti coloro che non possiedono gli strumenti [...]

La libertà più grande

Non ricordo se negli ultimi tempi ho già avuto modo di parlarne... ma ho sempre trovato meravigliosa una delle ultime scene del film Chocolat (Lasse Hallstrom, 2001): il giovane parroco del paese nell'omelia parla del vero significato di essere cristiani. Tante persone basano il proprio essere cristiano... o in senso più ampio, essere una cosiddetta "brava persona", sulla base di ciò che non fa: non uccido, non rubo, non violento, non spaccio, non mangio dolci [...]

Io sto così bene come sto...

Io sto così bene come sto...

Una parola sola basta per descrivere il mio weekend appena passato: ME.RA.VI.GLIO.SO !! Sabato (dopo essere andata a recuperare nel primo pomeriggio in stazione il mio caro amico Paolo) siamo andati a Venezia.. eravamo in 5 ma riuscivamo a fare casino per dieci se ci mettevamo d'impegno!! Meta Venezia perché c'era la festa del Redentore.. così dopo aver fatto un bel giro turistico fino a Piazza San Marco con annessi spritz e cena al Mc Donald ci siamo diretti [...]

Sprazzi di democrazia e libertà d'espressione...

Maria Clementina Forleo è un magistrato italiano, la sua biografia la trovate QUI.    

DALAI LAMA (La libertà nell'esilio)

La protezione dell'ambiente non è una questione religiosa, etica o morale: questi sono lussi, dal momento che possiamo sopravvivere anche senza; ma non possiamo invece fare a meno della natura.

Libertà e necessità

Libertà e necessità

  Libertà e Necessità i demoni inquieti e irrequieti introducono l’anima a vivere in modo travagliato la propria esistenza, la stimolano e la incitano a esternare tutto ciò che ha dentro se, tutto ciò che è rappresentabile è irrazionale, di vero e di dubbio. Usano tutti i mezzi per rappresentare ciò che l’anima ama e teme, in immagini, suoni, sentimenti, spiritualità, necessità e orrori. La spingono in quel ineluttabile desiderio di libertà sublime, [...]

ISTORIA DE SU GRUPPU FOLK "BANZU" SINDIA

ISTORIA DE SU GRUPPU FOLK "BANZU" SINDIA

Su Gruppu Folk “Banzu” est naschidu duos annos a como. At partetzipadu a manifestatziones d’importu mannu in Sardigna e in Italia: dae segnalare sa presentzia a su “Meeting de su Folklore” in Rimini e sa Cavalcata Sarda in Tattari e a su Redentore in Nugoro in su 2008. Su Gruppu benit accumpantzadu dae sa fisarmonica de Mattia Murru, chi sa chida colada at sonadu in Bosa pro sa Festa de Regnos Altos in sa Piatta de su Monumentu a sos Mortos de sas [...]

La Libertà di Milani

Caro Andrea, mi sembra corretto quello che scrivi su "Un prete sbilanciato a destra e a sinistra".  L'unica cosa che non condivido é che Don Milani avesse una Teologia politica. Convertito alla fede, mi sembra che don Lorenzo sia solo un discepolo di Gesú: quello che dice e fa é dettato solo dall'aversi identificato (e questa é la sua "grazia") con Gesú. E questa é anche l'unica spiegazione che giustifica una libertá tanto grande che mostrava,  come [...]

&id=HPN_simboli+Liberty_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Liberty{{}}symbols" alt="" style="display:none;"/> ?>