umanitari tedeschi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

In questa categoria: Albert Schweitzer

Albert Schweitzer (/'alb??t '?va??ts?/, Kaysersberg, 14 gennaio 1875 – Lambaréné, 4 settembre 1965) fu un m...

Oskar Schindler

Oskar Schindler (Svitavy, 28 aprile 1908 – Hildesheim, 9 ottobre 1974) è stato un imprenditore tedesco, famo...

Dietrich Bonhoeffer

Dietrich Bonhoeffer (Breslavia, 4 febbraio 1906 – Flossenbürg, 9 aprile 1945) è stato un teologo luterano t...

John Rabe

John Heinrich Detlev Rabe (Amburgo, 23 novembre 1882 – Berlino, 5 gennaio 1950) è stato un imprenditore tede...

Wilm Hosenfeld

Wilm Hosenfeld (nome completo: Wilhelm Adalbert Hosenfeld, Mackenzell, 2 maggio 1895 – Stalingrado, 13 agosto...

Joseph H%C3%B6ffner

Joseph Höffner (Horhausen, 24 dicembre 1906 – Colonia, 16 ottobre 1987) è stato un cardinale e arcivescovo ...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

La scuola media A. Schweitzer.....in “VENDITA ?”

La scuola media A. Schweitzer.....in “VENDITA ?”

Durante la disanima della programmazione del piano triennale delle opere 2017-2019 deliberato dalla giunta comunale presieduta dal sindaco avv. Angelo Sbrocca mi sono balzati all'occhio la programmazione dei lavori di sfondellamento e ripristino dei solai della scuola media Schweitzer e scuola materna via Volturno per un importo di 100.000 euro. Tenuto conto della tipologia delle opere da realizzarsi e degli immobili interessati, SCUOLE, ho cercato di comprenderne [...]

La Repubblica Ceca ha dei problemi con Oskar Schindler

La Repubblica Ceca ha dei problemi con Oskar Schindler

Il progetto di trasformare l’ex campo di concentramento ed ex fabbrica di Oskar Schindler, vicino a Praga, in un memoriale per l’Olocausto sta incontrando diverse difficoltà: finanziarie, innanzitutto. Ma c’è anche una certa resistenza in Repubblica Ceca nei confronti dell’ex industriale che lì era nato e che da molti è ancora oggi considerato come un traditore e un truffatore. La storia di Schindler è diventata famosa grazie al romanzo dello [...]

La lista di Schindler

La lista di Schindler

La lista di Schindler è un romanzo del 1982 dello scrittore australiano Thomas Keneally, successivamente riadattato per il cinema per il film Premio Oscar Schindler's List uscito nelle sale nel 1993 diretto da Steven Spielberg, interpretato da Liam Neeson, Ben Kingsley e Ralph Fiennes. Il libro racconta la storia di Oskar Schindler, un industriale membro del Partito Nazista, che durante la seconda guerra mondiale riuscì a salvare circa [...]

A CINQUANT'ANNI DALLA MORTE DI ALBERT SCHWEITZER (Ferrara, 4 settembre 2015)

Albert Schweitzer (1875-1965), a cinquant'anni dalla morte La musica della vita Ferrara - Chiesa di Santa Francesca Romana via XX settembre 47 venerdì 4 settembre 2015 ore 21   Musiche di Johann Sebastian Bach (1685-1750) piccoli Preludi ai Corali dalla Clavier-Űbung III (1739) eseguiti dal M. FRANCESCO TASINI Leggi il Programma

Albert Schweitzer

  Albert Schweitzer Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. « Riflettere sull'etica dell'amore per tutte le creature in tutti i suoi dettagli: questo è il difficile compito assegnato al tempo in cui viviamo » (Albert Schweitzer[1]) Albert Schweitzer nel 1955 Biografia La giovinezza Kaysersberg, museo A. Schweitzer. Albert Schweitzer nacque a Kaysersberg, in quella zona dell'Alsazia meridionale appartenente al dipartimento dell'Alto Reno (territorio francese [...]

Albert Schweitzer

  I primi anni in Africa e la deportazione Quando nel 1913 il medico alsaziano si imbarcò finalmente per Lambaréné con la moglie, accompagnato da numerose critiche da parte dei suoi familiari, insieme alla settantina di casse e attrezzature varie destinate alla costruzione del nuovo ospedale, egli portò con sé un pianoforte speciale, dono della Società bachiana di Parigi, appositamente costruito per resistere all'umidità e alle termiti africane. Fu questo [...]

Albert Schweitzer

La morte Schweitzer non volle più ritornare a vivere nella sua terra natale, preferendo morire nella foresta vergine vicino alla gente a cui aveva dedicato tutto se stesso. Ed il 4 settembre 1965 morì, ormai novantenne, poco dopo sua moglie, nel suo amato villaggio africano di Lambaréné, e lì fu sepolto. Migliaia di canoe attraversarono il fiume per portare l'ultimo saluto al loro benefattore, che sarà seppellito presso l'ansa del fiume. I giornali [...]

Albert Schweitzer

Il principio umanitario e la solidarietà verso ogni forma di vita Secondo Schweitzer l'etica individuale e quella sociale si distinguono per il diverso valore che attribuiscono al principio umanitario. L'etica individuale tende a salvaguardare il principio che un uomo non venga mai sacrificato a un fine, qualunque esso sia. L'etica sociale non ne è capace. La società, in base a un ragionamento e a scopi che stanno al di sopra della singola persona, non può [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Gabriele Colangelo prenderà il posto di Jil Sander come direttore creativo?

Gabriele Colangelo prenderà il posto di Jil Sander come direttore creativo?

Jil Sander ha lasciato proprio questa settimana la direzione creativa del marchio che porta il suo nome, chi sarà il successore? Jil Sander ha detto addio, per la terza volta. Abbiamo dato la notizia[...]

Jil Sander lascia la direzione creativa di Jil Sander

Jil Sander lascia la direzione creativa di Jil Sander

Jil Sander lascia Jil Sander. Sembra un gioco di parole ma non lo è: il direttore creativo globale lascia la maison da lei stessa fondata nel 1973. Motivi personali, fa sapere l’azienda. La[...]

Alle Sfilate di Milano lo stile unisex di Jil Sander per la primavera estate 2014

Alle Sfilate di Milano lo stile unisex di Jil Sander per la primavera estate 2014

Torna a Milano Jil Sander con una collezione “specchio”. In che senso? La stilista ha messo insieme tutto ciò che nella storia della sua maison ha rappresentato il suo stile e il suo gusto, per la[...]

Sfilate Moda Uomo, Jil Sander fa sfilare la semplicità per la collezione primavera estate 2014

Sfilate Moda Uomo, Jil Sander fa sfilare la semplicità per la collezione primavera estate 2014

Jil Sander è una vera maestra e da quando è tornata alla direzione della maison che porta il suo nome, si nota un ritorno di stile deciso ed equilibrato. Per la primavera estate 2014, il suo uomo è[...]

Jil Sander incanta con il suo classico stile minimal la Milano Moda Donna 2013

Jil Sander incanta con il suo classico stile minimal la Milano Moda Donna 2013

Anche Jil Sander ha presentato la sua collezione. Molto bella la location di via Beltrami, che ha permesso di fa sfilare le modelle su una pedana rettangolare attorno a una scultura molto geometrica di[...]

&id=HPN_umanitari+tedeschi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:German{{}}humanitarians" alt="" style="display:none;"/> ?>